Notiziario UFO di giugno 2012 in edicola!

In edicola il numero di giugno 2012 di Notiziario UFO, la rivista ufologica diretta da Roberto Pinotti. L’uscita di giugno ospita l’articolo LUNA & NASA: polvere di stelle, tratto dal mio libro LUNA & NASA: il sogno proibito.

Notiziario UFO giugno 2012

Si tratta di un pezzo a riguardo del rover (LRV), la macchinina impiegata dagli astronauti per l’esplorazione lunare, e le sue anomalie. Non mancate di allunare in edicola!

Albino Galuppini - LUNA&NASA il sogno proibito -  copertina

About these ads

141 commenti su “Notiziario UFO di giugno 2012 in edicola!

      • Ora lo cercherò in edicola, chiedero al mio amico edicolante di farmelo sfogliare senza comprarlo ovviamente, e mi ribalterò dalle risate…! :D

      • Perchè “solito” galuppa?

        Hai le prove che si comporta sempre in questo modo? Potresti dimostrarlo senza ombra di dubbio?
        Oppure sei come tiziana, che “siccome io so allora è così?”

        No, perchè sai, dato che ti autorpoclami ricercatore indipendente, dovresti sapere come si fanno le ricerche.

        Btw, per informazione personale: quando si sono tenuti i convegni di san marino e del brasile?
        Ti hanno fatto sapere quando pubblicheranno l’articolo (e relative foto) del convegno/presentazione dei libri da te organizzato?

        Tornando invece a domande per le quali languono da un po’o delle risposte “ufficiali”: http://pianetaz.wordpress.com/2012/06/04/un-convegno-un-po-solitudo/ (che sul momento non ho tanta voglia di andare in cerca in mezzo ai post; così si fa prima)

      • Caro “A’ mentecatto!”, almeno questa volta voglio spezzare una lancia in favore dell’inutile Galuppa: anche un’altra volta ho detto una cosa analoga al Galuppa stesso e al suo vile amico greco che avrei letto i loro libri igienici solo se fossi riuscito a leggerli senza farli arricchire di un centesimo. Probabilmente Albino ha detto una cosa a caso, ma visto che sono un inguaribile romantico, voglio pensare che si sia riferito a questo… Per spezzare una lancia a mio favore, invece, devo dire che non sono pidocchioso, ma semplicemente non voglio che i miei soldi vadano a finire ad imbecilli così conclamati… Grazie comunque dell’interessamento e dell’impegno che metti a contrastare l’indifendibile Galuppa! ;)

      • Prego Gius, servus :)

        Comunque, proprio questo intendevo: anch’io sono un inguaribile romantico, in linea di massima spero sempre che il galuppa mi presenti delle prove che non è un fuffaro fatto e conclamato, e nutro ancora la speranza che per lui la parola “ricerca” significhi qualcosa, non solo premere i tasti della sua tastiera a caso e pubblicare su questo blog quello che viene fuori.

        galuppa, si sa quando ti pubblicano l’articolo relativo al convegno/presentazione dei libri da te organizzato in data 20 maggio 2012?

      • @Giuliano: no, è per far vedere a tiziana che conosco le lingue ;)

        ahhhhhh *sospiro* chissà che fine ha fatto… forse è rimasta bloccata al solitudo, ora che ci penso…

        Back to business: galuppa, si sa quando ti pubblicano l’articolo relativo al convegno/presentazione dei libri da te organizzato in data 20 maggio 2012?

      • Beh, allora non e’ stato poi cosi’ imperdibile !
        Fiuuu’ e noi che avevamo creduto fosse il convegno delle rivelazioni….meno male vah!
        Mi sento piu’ tranquillo.

  1. quali anomalie del rover ? quelle alle quali è stata abbondantemente data spiegazione in questo stesso blog ?

    ma… Sotiris Sofias ha fatto la prefazione del suo libro ? siete due scambisti di prefazioni allora !

    …e come mai si parla dei congressi internazionali di s.marino e brasiliani.. ma non di quello bresciano ?!

  2. E chi è quello in copertina? Ettore?
    P.S.
    Pinotti dovrebbe andare a nascondersi nel deserto del Gobi.

    CHE FIGURA IMBARAZZANTE!

    • Ma nonostante i commenti al filmato…

      uno dei peggiori fake della storia,vorrei dire a tutti che quando leggete nei commenti che l’ufo è il regalo di un ovetto kinder non stanno scherzando,è stato davvero dimostrato che quello era un regalo di un ovetto kinder,della serie Chicken Littel per essere precisi.
      HarleyMidway92 1 anno fa

      Sembra un racconto di 30 anni fa…. niente di nuovo. se il centro ufologico mettesse a disposizione di tutti il suoi archivi farebbe un opera di chiarezza più seria.
      ocramsidda 2 anni fa

      E’ tutta una bufola! L’oggetto fotografato non è altro che il modellino dell’ovetto kinder!!!
      peppuccio885 2 anni fa

      esatto! l’abbiamo dimostrato ampiamente sia noi del Progetto Sassalbo che Toselli e bertotti del CISU che il gruppo HWH22 ecc. ecc. una sbugiardata INTERNAZIONALE :-)))
      peruzzimarco in risposta a peppuccio885 (Mostra il commento) 2 anni fa

      Tutto e’ possibile. E’ gia un mistero la nostra esistenza!
      Freccia6000 2 anni fa

      Ma cosa ci si può aspettare dal cun?
      Informazione?
      Si ma edulcorata secondo i dettami del II rep.AMI
      “Sono 40 anni che studiamo il fenomeno….. ancora stiamo valutando…vi faremo sapere….”
      anonimoromano72 2 anni fa

      non fate altro che criticare come se voi ne sepesse di piu. e classico dei rompi……
      elijho65 3 anni fa

      BUFFONI….
      marcopi79 3 anni fa

      ahahahahahaha! “E’ il gemello dell’altro oggetto” :D Pinotti è il primo vero debunker…
      AutomiRibelli 3 anni fa

      Certamente il desiner Kinder avrà fatto “lettereatura” per disegnare il suo ufo ed ecco spiegata la somiglianza.
      kolosimo20 3 anni fa

      gli archivi sono ad uso nostro.. alla faccia della collaborazione tra gruppi, salvo poi trattare i casi con i piedi come sempre
      peruzzimarco 3 anni fa

      Dicono anche che è stata una SBUGIARDATA INTERNAZIONALE e ci sono ancora quelli che comprano queste riviste e stanno dietro a Pinotti…

      BOCCALONIIIII!!!!!

  3. Buongiorno,

    A’ mentecatto rulez:

    “C’è l’articolo relativo alla conferenza/presentazione dei libri del 20 maggio 2012?”

    Ciao
    Joe

  4. Typo, chiedo scusa (mannaggia a me che ogni tanto dimentico di controllare gli errori… per lo meno non faccio come certa gente che si definisce italofona e poi traduce i ringraziamenti per i greci…): *autoproclami

  5. Giuliano scrive:
    14 giugno 2012 alle 21:12

    Ti ho gia’ spiegato perche’ quel sito e’ una schifezza.
    E tu insisti ancora con quel ciarpame?

    —————————————————————————————————————————-

    BRAVO….!! Continua così e poi vedrai se Galuppini non censura pure te!

    EH! EH! EH! EH! EH! EH!

  6. AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!

    Mamma mia che ridere!! State facendo la figuraccia degli stupidi e manco ve ne rendete conto!

  7. Apollo11 scrive:
    12 giugno 2012 alle 15:59

    Però, che bello avere convinto Ettore che l’uomo è andato sulla Luna, nevvero amici lettori?
    E pensare che per più di dieci anni molti ci hanno tentato senza ottenere risultati. Invece noi in questo forum siamo stati bravi e molto convincenti, e alla fine il mostro… (pardon, volevo dire “N”ostro) si è dovuto arrendere all’evidenza. Molto ma molto bene. Ora anche Ettore è dalla parte della verità.

    —————————————————————————————————————————-

    …..E questa è la prova inconfutabile che Apollo11 è VERAMENTE stupido!!!

    Nevvero cari e attenti lettori?

  8. No, devo sentire Roberto Pinotti ma non penso tanto presto.

    Se speri che noi ci dimentichiamo del tuo congresso nel frattempo che te lo pubblicano e poi magari alla fine non lo pubblicano più (o magari non esiste alcun articolo, come più probabile…) scordatelo! Saremo qui a ricordarcelo fra noi ogni giorno e ti staremo col fiato sul collo sino a che, fra le lacrime, confesserai che eravate solo tu, il vile greco e la sua signora, Tiziana R. e basta!!!

  9. Sono curioso di vedere il viedo del convegno dell’Attivissimo sulla storia dell’universo.

    Ecchissenefrega di Attivissimo non ce lo metti? Hai notato che in questa discussione Attivissimo non c’entra nulla di niente?

    • Tra l’altro visto che tiri in ballo Attivissimo, vai a guardare sul suo blog il “post eventum” del convegno che citi… Foto del pubblico, resoconto ecc… Proprio come fai tu… E quello in malafede è ovviamente lui… Sei triste, sai?

      • Galuppa, ti rosica eh? Speri ancora che Paolo si interessi ancora a te?

        Ma.
        Per.
        Favore.

        Smettila di illuderti. Btw, non attireresti gente disposta a crederti, ma solo altri che vedono le tue panzane per quello che sono.

        Dici “sembrano attori?” La risposta è no. Quando le conferenze sono organizzate bene, senza sotterfugi, la gente ci va, per imparare qualcosa.

        Dai, forza, stupiscici con un articolo che “sbufala” questa conferenza, tanto si sa che ci stai pensando.

        Noi intanto stiamo ancora aspettando le tue risposte. Hai bisogno che te le ricordiamo?

        Aggiungici queste, nel frattempo: galuppa, che sistema operativo usi? Che browser usi? Che motore di ricerca usi?

        Giusto per ricordati le domande “basiche”: galuppa, quanta gente c’era al convegno/presentazione dei libri?

        Si potrebbe avere per cortesia un resoconto del convegno/presentazione dei libri?

        Il video che c’è adesso nel post “La Luna dipinta” non ha attinenza con il titolo del post stesso e con la “teoria” esposta da Sotiris nel suo libro. Lo rimetti il video?

        Pensi che sarebbe una buona idea andare sulla luna senza fare delle simulazioni?

        Ci spieghi per cortesia e con parole tue da che cosa intendevi distrarre nel post “Le tracce fantasma”? E chi?

        Oltretutto, perchè continui ad ignorare il fatto che ti si è dato risposta alla domanda relativa alle impronte del Lunar Rover?

        Perchè non posti la relativa immagine az(as)-17-140-21369?

        Comunque, lo sai, la lista completa la trovi su Pz o Py, inutile ricordartelo, no?

      • Gnegne c’ha messo lo zampino gnegne gnegne.

        NO GALUPPA, non ci ha “messo lo zampino”, lo hanno invitato gli organizzatori, lo dice anche Paolo nei commenti. Ancora credi di “instillare dubbi” in questa maniera puerile? Bah, patetico

      • “Non vedi come sono ordinati. Sembrano attori?”

        Galuppini, non vedi che sono ordinati perche’ la sala era zeppa come un uovo?
        Mica potevano muoversi qui e li come sarebbe stato possibile in una sala vuota come quella del convegno al Solitudo.

  10. Gius scrive:
    16 giugno 2012 alle 15:30

    No, devo sentire Roberto Pinotti ma non penso tanto presto.

    Se speri che noi ci dimentichiamo del tuo congresso nel frattempo che te lo pubblicano e poi magari alla fine non lo pubblicano più (o magari non esiste alcun articolo, come più probabile…) scordatelo! Saremo qui a ricordarcelo fra noi ogni giorno e ti staremo col fiato sul collo sino a che, fra le lacrime, confesserai che eravate solo tu, il vile greco e la sua signora, Tiziana R. e basta!!!

    —————————————————————————————————————————-

    AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! Mamma mia quanto sei cattivo…..!!!

  11. Galuppa, ti rosica eh? Speri ancora che Paolo si interessi ancora a te?

    —————————————————————————————————————————-

    VERAMENTE Attivissimo dovrebbe interessarsi di più dei suoi figli e degli sputi che si riceverà in faccia da loro!!

    p.s. non trovate cari e onesti lettori?

  12. HOPSS…….!!!

    VERAMENTE Attivissimo dovrebbe interessarsi di più dei suoi figli e degli sputi che si riceverà in faccia da loro!!

    —————————————————————————————————————————

    E questo vale anche per voi, astronautici del caz#o!!!

  13. Terzo HOPSS……!!!!!

    E adesso non potete più dire che non siete falsi e stupidi……..!!!

    UH! UH! UH! UH! UH! UH! UH!

    • Per chi non volesse annoiarsi a leggere stronzate… Ettore da quel foum è stato bannato dopo essere stato preso per i fondelli a causa della sua trolleria e cretinaggine… Niente di nuovo!!!!!

  14. Ma anche tu che vai a discutere di cose così profonde con dei deficienti… ;)
    Comunque è illeggibile Ettorì, i post sono strapieni di " :(

  15. IL PROBLEMA comunque è un’altro….!!!

    VISTO E CONSIDERATO che hai dimostrato CHIARAMENTE di essere alquanto minchione (…infatti credi ancora che dodici astronauti americani sono stati sulla luna! – Negalo se ne sei capace!! ) ho seri dubbi che riuscirai a capire qualcosa di quelle PRECISE e VERITIERE constatazioni sull’Universo che ti ho appena dato!!

    SBAGLIO…..???

  16. ADESSO, purtroppo, ti devo lasciare perchè anche tu fai parte di quei deficienti che hai citato, per cui sei troppo ignorante e non puoi comprendere!!

    Ciao!

  17. Ma perché sei così scontroso e acido?
    Sei sempre incazzato, ma cosa c’è? Chi è che ti sta facendo incazzare? Dillo a me!

  18. Una importante università inglese ha dimostrato che con tutta l’energia delle cialtronate di Ettore, dall’inizio della sua carriera antiASTRONAUTICA ad oggi, si potrebbe riscaldare una città di medie dimensioni per circa un anno.

    • Caro Ettore….. IL PROBLEMA comunque è un’altro….!!!

      VISTO E CONSIDERATO che hai dimostrato CHIARAMENTE di essere alquanto minchione (…infatti sei stato bannato da tutti i forum sui quali hai scritto le tue cazzate! – Negalo se ne sei capace!! ) ho seri dubbi che riuscirai a capire qualcosa di quelle PRECISE e VERITIERE constatazioni sul mondo che ti circonda!!

      SBAGLIO…..??? :)

      • Notare: ha impiegato ben DOCICI minuti per scrivere quella frase!
        Causa dell’annientamento galoppante. Infatti è dimostrato che le persone annientate perdono velocità motoria e lucidità. Ma quanto costa una espansione di memoria per Ettore?
        Orsù, sagaci lettori, facciamo una colletta e compriamogliela. A me dispiace vederlo così distrutto, per non dire massacrato. E a voi?

  19. Per chi non è stato il 31 aprile a Varese a vedere la conferenza di Charlie Duke ecco qui il video:

    Tra le altre cose l’astronauta spiega anche perchè non si vedevano le stelle e perchè dalla superficie della Luna non si vedeva la Terra.

    • P.S.
      Perchè non si vedevano le stelle l’ha capito anche Massimo Mazzucco.
      Chi ancora non l’ha capito evidentemente è al livello di Ettore.

      • Tu ciurli nel manico. Non è che in talune condizioni non si vedessero le stelle. Il fatto è che nenache hanno provato a fotografarle le stelle in asenza di aria con fotocamera esposta al vuoto assoluto.

      • Galuppebete hai ragione, visto che non hanno pensato a fare le foto un quelle condizioni allora gli allunaggi sono falsi… Peccato che io e Sotiris la pensiamo in modo diverso…
        Bwahahahahahaha…

      • Ci sono MIRIADI di dati e fatti che dicono “Sulla Luna ci siamo andati”. Ma dato che per il signor galuppa qui “non hanno nemmeno provato a fotografare le stelle” allora non ci siamo andati.

        Logica.
        Impeccabile.

        Continuo a consigliarti caldamente di concorrere per la carica di Capo del “Consiglio Assolutamente Zelante Zone A Rischio Ingente”, galuppa; il posto è decisamente tuo.

        Galuppa, visto che ci siamo: perchè dovevano fotografare le stelle? Per far contento te?

      • Galuppini,
        ti e’ gia’ stato spiegato in questo tuo stesso forum che le stelle nel vuoto si vedono come sulla Terra in alta montagna (cioe’ atmosfera senza smog) e nelle giornate asciutte, perche’ l’atmosfera e’ trasparente alla banda ottica.
        Ti e’ stato detto anche che l’atmosfera, essendo invece opaca ai raggi ultravioletti, non pemetteva le foto del cosmo nella banda dell’ultravioletto e quindi sulla luna sono state fatte le foto alle stelle, ma nella banda dell’ultravioletto.
        Sei TU che ciurli nel manico.

      • >Albino Galuppini scrive:
        >Tu ciurli nel manico. Non è che in talune condizioni non si vedessero le stelle. Il fatto è che nenache hanno provato a fotografarle le stelle in asenza di aria con fotocamera esposta al vuoto assoluto.

        Perchè non sei venuto alla conferenza a chiederlo direttamente a Charlie Duke?

      • “Il fatto è che nenache hanno provato a fotografarle le stelle in asenza di aria con fotocamera esposta al vuoto assoluto”

        Ricordatevelo, eh! Secondo questa teoria l’aria è un “conduttore di luce”.
        Bello.

        • Quanto sei puerile.
          Sono un demente crede che in ben 6 missioni lunari neanche hanno tentato di scattare foto degli astri PER LA PRIMA VOLTA in assenza di atmosfera 20 anni prima del lancio di Hubble! Semplicemente perchè sulla Luna non ci sono mai andati!

      • “PER LA PRIMA VOLTA in assenza di atmosfera ”
        Prima volta???
        E tutte le missioni Mercury, Gemini, ed Apollo fino ad Apollo 10?
        Galuppa, non senti i polli che ridono? Tu li fai contenti.

      • Vi avviso, cari lettori, dell’esistenza di un certo libro, il quale, a guisa di malandato attrezzo edile, ciurla nella copertina.
        E’ il libro di Sotiris, il quale afferma nella sua opera che americani hanno passeggiato sulla luna e tutto ciò che ne consegue.
        Noto (e anche voi) delle incongruenze palesi nei messaggi letti in questo ed altri post, riguardo all’argomento.

      • Galuppa rispondi alla domanda (in un italiano intellegibile, please; a meno che la frase di apertura qui sopra “sono un demente” invece di un typo è una constatazione del tuo stato): perchè gli astronauti delle missioni apollo dovevano sprecare preziosa pellicola per scattare delle foto alle stelle?

        • Galuppa rispondi alla domanda (in un italiano intellegibile, please; a meno che la frase di apertura qui sopra “sono un demente” invece di un typo è una constatazione del tuo stato): perchè gli astronauti delle missioni apollo dovevano sprecare preziosa pellicola per scattare delle foto alle stelle?

          ahahah

          volevo scrivere ‘solo’

      • > Sono un demente crede che in ben 6 missioni lunari neanche hanno tentato di scattare foto degli astri PER LA PRIMA VOLTA in assenza di atmosfera 20 anni prima del lancio di Hubble! Semplicemente perchè sulla Luna non ci sono mai andati!

        Visto che non c’eri a Varese e non hai potuto chiedere a Charlie Duke di persona, puoi farlo ora. Scrivi una mail a Charlie.Duke@charlieduke.net e domandagli se è stato sulla Luna oppure no. Io qualche mese fa gli ho scritto (per un altro motivo) e mi ha gentilmente risposto.

      • Bene, abbiamo appurato che il tuo è stato un lapsus freudiano.

        Adesso galuppa rispondi alla domanda (in un italiano intellegibile, please; il che significa “controlla quello che scrivi, non sbattere i pugnetti a caso sopra la tastiera): perchè gli astronauti delle missioni apollo dovevano sprecare preziosa pellicola per scattare delle foto alle stelle?

      • > “Sono un demente crede che in ben 6 missioni lunari neanche hanno tentato di scattare foto degli astri PER LA PRIMA VOLTA in assenza di atmosfera 20 anni prima del lancio di Hubble! Semplicemente perchè sulla Luna non ci sono mai andati!”

        Tenendo conto che avrebbero ottenuto ESATTAMENTE le stesse foto che vengono riprese dalla Terra, ci spieghi per quale ragione avrebbero dovuto farlo? Souvenir?

        • La tua domanda è ipocrita. Certo che la scienza ne avrebbe avuto vantaggio dal averefoto così belle immagini in assenza di atmosfera. Invece non ne hanno fatte perchè non potevano riprodurre il cielo accuratamente, meno che mai credibilmente, allora scelsero di dipingere il cielo (sfondo di cartapesta) nero come pece asserenso che a loro non interessavano i souvenir.

      • Devo dissentire. Il tendone era bucherellato per simulare le stelle. Lo ha detto Ettorino, e Ettorino ha sempre ragione!

      • > “La tua domanda è ipocrita. Certo che la scienza ne avrebbe avuto vantaggio dal averefoto così belle immagini in assenza di atmosfera.”

        Allora, scienziato, QUALI sarebbero stati i vantaggi per le scienza di avere delle foto delle stelle scattate dalla Luna piuttosto che dalla Terra? Foto in luce visibile, ovviamente, visto che foto all’infrarosso ne hanno scattate.

        > “Invece non ne hanno fatte perchè non potevano riprodurre il cielo accuratamente, meno che mai credibilmente, allora scelsero di dipingere il cielo (sfondo di cartapesta) nero come pece asserenso che a loro non interessavano i souvenir.”

        Perché, o scienziato, non potevano riprodurre il cielo accuratamente? Quali difficoltà insormontabili glielo impedivano? Nel 1969 non esistevano carte stellari? Lo sai che il Planetario di Milano fu inaugurato nel 1930? E dopo 39 anni, alla NASA non sapevano come farne uno? Ma che stai dicendo?

        • Allora, scienziato, QUALI sarebbero stati i vantaggi per le scienza di avere delle foto delle stelle scattate dalla Luna piuttosto che dalla Terra?

          La mancanza di atmosfera non basta come vantaggio?

      • Ettore6 scrive:
        19 giugno 2012 alle 14:01
        “BEH…..!!! – Essendo, forse,…” NON Solo Umano ””

        Evidentemente Ettore ha il cervello “bucherellato”…. Si chiama alzheimer o demenza senile.

        Wikipedia ci dice:

        Il morbo di Alzheimer, detta anche demenza senile di tipo Alzheimer, demenza degenerativa primaria di tipo Alzheimer o semplicemente di Alzheimer, è la forma più comune di demenza degenerativa invalidante ad esordio prevalentemente senile (oltre i 65 anni, ma può manifestarsi anche in epoca presenile – prima dei 65 anni).

        Tutto questo è compatibile con l’età del nostro buon e compatito Ettoruccio. Il fatto degno di nota è che la degenerazione è piuttosto lenta, infatti da almeno dieci anni stava manifestando gli stessi deliri.

      • Galuppa galuppa… cerca di scrivere in italiano, vuoi? O perlomeno controlla la bozza prima di postarla, te l’ho già detto; con gli strafalcioni che non correggi sembra quasi che sia tornato a farsi vivo il greco.

        Ora, torniamo alla sostanza della discussione, ovvero le fantomatiche stelle che si devono vedere nelle foto dalla superficie lunare.

        Hai notato il fatto che il suolo lunare è molto riflettente? Dopotutto è un fenomeno che possiamo apprezzare anche dalla Terra, allorquando, nelle notti di Luna piena, la luce riflessa dal nostro satellite rende la notte meno buia. Ci avrai fatto caso, no?

        Avrai anche notato che le stelle più fioche sono di difficile osservazione a occhio nudo nelle notti di Luna piena, atmosfera o meno. Sai perchè vero? E’ colpa dello stesso principio per cui è difficile vedere un bel cielo stellato in città (o nelle vicinanze), ovvero l’INQUINAMENTO LUMINOSO. C’è anche un simpatico aneddoto raccontato dal professor Neil DeGrasse Tyson a tal proposito, ma proseguiamo.

        Fin qui, abbiamo messo in nota che la Luna ha una superficie molto riflettente e che le stelle in presenza di inquinamento luminoso (cioè fonti di luce più forti) sono più difficili da vedere.

        Ora: come si fa una fotografia? O meglio: come si fa per riprendere in maniera corretta il soggetto che a noi interessa? Ovvero, meglio ancora: come faccio a non far venire troppo scuro/troppo chiaro il soggetto che a noi interessa (volevo scrivere “per non sovraesporre/sottoesporre” ma non so quanto ne sai di fotografia, quindi cerco di mantenermi più terra terra possibile)?

        In soldoni, si cerca di “giocare” con tempi di esposizione (ovvero quanto tempo resta aperto l’otturatore per far “passare la luce”) e con l’apertura del diaframma (che è composto da una serie di lamelle che si aprono e chiudono – come l’iride dell’occhio – per far passare più o meno luce attraverso l’obiettivo).

        Se, per esempio, sono un’astronauta durante una EVA lunare e il mio soggetto è il paesaggio (in questo caso il paesaggio lunare) oppure il mio collega (in questo caso un’astronauta) ed entrambi sono molto chiari rispetto allo sfondo (cioè il cielo nero punteggiato di stelle – la cui luce, ricordiamoci, è più fioca RISPETTO alla luce riflessa dei soggetti in questione) ne consegue che per non “bruciare” (ovvero non appiattire i particolari del soggetto rendendoli di un bianco uniforme) i colori del soggetto dovrò usare un tempo di esposizione e un’apertura di diaframma congrui. Ricorda infatti caro il mio albino che l’apertura del diaframma influenza anche la profondità di campo, ovverosia “quanta roba” sarà a fuoco (cioè nitida); più chiudi il diaframma, più profondità di campo hai, ma più devo allungare il tempo di posa, perchè entra meno luce.

        Quindi, se avessi voluto fotografare le stelle avrei dovuto aprire al massimo il diaframma e impostare l’esposizione su tempi molto lunghi, altrimenti la luce (ricordiamo, fioca) delle stelle non sarebbe riuscita a “imprimersi” sulla pellicola.

        Altro dettaglio: hai mai provato a fare una foto alle stelle? Più semplice ancora: hai mai provato a fare foto a un qualsiasi soggetto con tempi di esposizione inferiori… diciamo a 1/50imo di secondo?

        Ti chiedo questo perchè l’”effetto mosso” è quella cosa antipatica che succede quando si scatta una foto A MANO LIBERA con tempi di posa più o meno lunghi. Dico “più o meno” perchè il “minimo” dipende da tanti fattori, uno su tutti la lunghezza focale dell’obiettivo (un 50mm è più “generoso” di un 400mm, per dire)

        Infatti di solito si usa un cavalletto, o un appoggio “solido” (a volte un sacchetto pieno di fagioli) per stabilizzare l’insieme “fotografo/macchina fotografica” e ottenere immagini il più possibile nitide.

        E sai bene come venivano utilizzate le macchine fotografiche sulla Luna dagli astronauti.

        Quindi: sei sulla Luna, la tua missione è collezionare foto e reperti della Luna; per fare foto alle stelle DALLA LUNA avresti dovuto fare foto evitando di includere il paesaggio che altrimenti sarebbe venuto come una indistinta macchia bianca, dovendo quindi metterti in una posizione relativamente scomoda e utilizzando un tempo di esposizione lungo. Quindi a “rischio effetto mosso” comunque la si metta.
        Non solo: secondo il tuo distorto modo di vedere questa non sarebbe comunque una prova che siamo effettivamente andati sulla Luna, perchè una foto con solo le stelle senza il suolo lunare per uno come te non vale una fava, “visto che senza il suolo lunare avrebbe potuto essere stata scattata da qualunque posto, anche dall’orbita terrestre”, oppure se il suolo lunare fosse stato incluso avresti di certo detto “suolo lunare una fava: è una macchia indistinta, potrebbe essere un qualsiasi deserto terrestre!”

        Quindi albino: mi spieghi perchè avrebbero dovuto fare foto delle stelle dalla superficie lunare?

        Ah, mi dai dell’ipocrita eh? Sei un po’ come il bue che da del cornuto all’asino, ma tant’è.
        Però su una cosa hai ragione: la scienza avrebbe tratto giovamento da foto fatte in assenza di atmosfera.
        Aspetta: ho usato il condizionale? Ops, volevo dire HA TRATTO giovamento.
        Infatti, per esempio, durante la missione Apollo 15 furono scattate DAL MODULO DI COMANDO delle foto per studiare la corona solare, ma anche nelle altre missioni vennero scattate delle foto dai moduli comando (in un ambiente quindi in cui la Luna non creava problemi) delle stelle A SCOPO SCIENTIFICO.

        Ribadisco: stando tutto questo, galuppa, a cosa sarebbe servito fare foto delle stelle dalla superficie lunare?
        Ma soprattutto: ti rendi conto che è ridicolo accanirsi su un singolo dettaglio alla volta, soprattutto quando vieni sistematicamente sbufalato, quando il quadro generale preso nel suo complesso è così ovvio?

        Chi è l’ipocrita qua dentro?

        • Galuppa galuppa… cerca di scrivere in italiano, vuoi?
          Il fatto è che vado veloce perchè non ho tempo di seguire le vostre fregnacce.

          Se vuoi sapere come scrivo recati in edicola.

      • Chi suppone evidentemente di inventarsi le regole (leggi? Comportamenti? Fenomeni?) dell’ottica.
        E neanche la regola di “parla di ciò che conosci” perlomeno senza pretendere di essere il guru della questione.

      • > “La mancanza di atmosfera non basta come vantaggio?”

        Di nuovo. L’abbiamo detto e ridetto, ma te lo ripeto: l’atmosfera NON filtra la radiazione luminosa nel campo del visibile, quindi, per foto nel campo del visibile, l’assenza di atmosfera non costituisce alcun vantaggio. Diverso è il discorso per la radiazione invisibile, dove l’atmosfera filtra fortemente l’infrarosso. E infatti, guarda un po’, dalla superficie della Luna furono scattate foto all’infrarosso, proprio per godere dell’assenza del filtraggio nel campo dell’infrarosso provocato dall’atmosfera.

        Pertanto, ti ripropongo la domanda: QUALI sarebbero stati i vantaggi per la scienza di avere delle foto delle stelle scattate dalla Luna piuttosto che dalla Terra?

        Infine, visto che non hai risposto: perché non potevano riprodurre il cielo accuratamente? Quali difficoltà insormontabili glielo impedivano?

        Comunque, tutto ciò dimostra che:
        1) o non leggi i commenti, oppure
        2) fai il finto tonto per non ammettere le tue imprecisioni, oppure
        3) sei davvero tonto

      • Vedrai, John, che il galuppa non risponde perchè in questo momento sta facendo una ricerca sulle foto sulla/dalla Luna “che smentisce definitivamente” lo sbarco dell’uomo sul nostro satellite.

        A proposito di queste ricerche, albino, torniamo un po’ su una serie di domande a cui non hai ancora dato risposta: tu che dici peste e corna sugli americani e sulle tecnologie “mainstream”, che computer hai? Che sistema operativo è installato? Che browser usi? Quale motore di ricerca utilizzi per le tue (scusate la ripetizione) ricerche?

      • > “Se vuoi sapere come scrivo recati in edicola.”

        A me invece, di come scrivi, non interessa proprio niente. A me interessano i concetti e i contenuti. Pertanto: ti dispiacerebbe rispondere alle due semplici domande che ti ho posto?
        Per facilitarti il compito, te le riassumo:
        1) Stante il fatto che l’atmosfera NON filtra la radiazione luminosa nel campo del visibile, quindi, per foto nel campo del visibile, l’assenza di atmosfera non costituisce alcun vantaggio, QUALI sarebbero stati i vantaggi per la scienza di avere delle foto delle stelle scattate dalla Luna piuttosto che dalla Terra?
        2) Perché non potevano riprodurre il cielo accuratamente? Quali difficoltà insormontabili glielo impedivano?

  20. Apollo11 scrive:
    18 giugno 2012 alle 07:07

    Sì.

    —————————————————————————————————————————-

    Madonna quanto sei stupido….!!!

    • Ma Ettoruccio gode nell’occupare posto, ingombrare, rendersi visibile in questa maniera. Un pò come uno che per dispetto si mette sempre davanti, gesticola e strepita.
      “Notatemi! Notatemi! Sono qui! Mi vedete? Sono qui!”
      Lui non può farlo di persona. Avendo un’identità virtuale ha provato a moltiplicarla (vedi Ettori da 1 a 6).
      Replica pari pari interi post chilometrici da questo blog, altri forum o citazioni da giornali online.
      Sforna messaggi su messaggi, anche di poche righe, con risatine e (quando può) decine di emoticons sparsi a casaccio. Questi messaggi sono ripetuti a raffica di cinque o sei, quando è “lucido”, se no sono due o tre li trova sufficienti.
      Se il sito è poco frequentato un solo messaggio gli basta.
      Quando non era stato bannato da altri forum poteva postare lo stesso identico messaggio in tre siti a distanza di pochi secondi, un maestro del login-copy-paste-logout.
      Oggi è qui, forse in quelche altro forum dove durerà poco. Lo hanno sbattuto fuori anche da “luogocomune”, il sito di Mazzucco, fuguratevi un pò.
      Poveretto. Fa quasi compassione.

  21. Bruno 0.5 scrive:
    19 giugno 2012 alle 12:57

    A parte che è sempre il solito link….!

    —————————————————————————————————————————-

    …..SI ma, ASSOLUTAMENTE IMPLACABILE !!! – (…e questo nessuno può negarlo!! EH! EH! EH! EH! EH! )

    • E nessuno puo’ negare che non hai capito nulla di quel link che continui a ripoporre come una marionetta, e pure assai stupida.

  22. “Notatemi! Notatemi! Sono qui! Mi vedete? Sono qui!”

    —————————————————————————————————————————-

    BEH…..!!! – Essendo, forse,…” NON Solo Umano ” ne avrò pure il Diritto !! – Non trovi ?

  23. Tu e i tuoi comp… OPPSSS….!!!!! Amichetti merenderi.

    —————————————————————————————————————————-

    E chi li conosce…..?!?!

    • Ecco. Sei rimasto da solo. Ma possibile che riesci a fare solo queste terribili figure di palta?
      Poveretto…

  24. Ma Astofo, che fine hai fatto? Ettore ha bisogno di te che lo metti in riga!!! Torna Astofo, torna!!! Sennò erote se lo mangiono i bemmi e tu non gli puoi dare un ultimo saluto!!!

    • Scommetterei l’impossibile che se ettore “stira le gambette” il nostro buon Astolfo costruirebbe il ponte sullo stretto da solo, per andare a cacare sull’ultima dimora di Ettoruccio.

  25. Hahahahahahahaha, quant’è vecchio Ettore…. hahahahaha….!!!!
    (vecchio e coglione – più precisamente)
    Hahahahaha – HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA!
    E anche AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!
    Povero uomo annientato, ormai non vale più uno sputo…

  26. Apollo11 scrive:
    20 giugno 2012 alle 17:01

    Hahahahahahahaha, quant’è vecchio Ettore…. hahahahaha….!!!!
    (vecchio e coglione – più precisamente)
    Hahahahaha – HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA! HA!
    E anche AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!
    Povero uomo annientato, ormai non vale più uno sputo…

    —————————————————————————————————————————-

    Sarà meglio che la pianti li di fare lo stupido, altrimenti avviso tuo padre del tuo vergognoso comportamento!

    CAPITOOOOO……..????

    • Invece bisogna avvisare il manicomio per il TUO indecente comportamento!
      E parlaci, col padre di Apollo11, parlaci! Anche per dirgli quello che pensi delle missioni lunari e di come si sta comportando suo figlio!
      Che fai, ti nascondi dietro la tastiera? Eh, così son buoni tutti…

    • Avanti, cerebromancante, chiamalo. Visto che sei tanto sicuro di quello che affermi, cosa ti costa?

      Forza, chiamalo. O oltre ad essere cerebromancante, sei anche senza spina dorsale?

  27. Comunque è assolutamente inutile che insisti !!!

    Infatti ho ottenuto in pieno quello che volevo !! Grazie a me tutti i numerosi lettori di questo blog credono alla “bontà” delle missioni Apollo !

    E QUESTO NON LO PUOI NEGARE !!!

    Apollo11

    • Non solo grazie a te, ma soprattutto grazie alle VACCATE di Ettore, il quale ha sempre proposto degli argomenti che non fanno altro che ridicolizzare il lunacomplottismo.

      • Credo che Apollo usasse la locuzione “grazie a me” volendo imitare l’arroganza di ettore a mo’ di scherno! Del resto non è grazie a qualcuno che sappiamo che l’acqua bagna, è così e basta! Non serve che qualcuno lo dimostri e se qualcuno tenta di dimostrare il contrario…beh… è ettore (nuovo sinonimo di idiota)! :D
        Ma il Galuppa che fine ha fatto? Perché tace? Mi mancano le sue sparate folli/trollose!

      • Sta facendo le ricerche per il suo prossimo articolo bomba sulla “falsità delle foto lunari”, ci scommetto quello che vuoi.
        Oppure sta leggendo i dogmi de “Il credo del Fuffaro” su Pianetay

        http://pianetay.wordpress.com/2012/06/20/il-credo-del-fuffaro/

        prendendo appunti su come scrivere le sue baggianate senza farsi sgamare in un quarto di secondo.

        A proposito di ricerche, rinnovo le domande, galuppa: tu che dici peste e corna sugli americani e sulle tecnologie “mainstream”, che computer hai? Che sistema operativo è installato? Che browser usi? Quale motore di ricerca utilizzi per le tue (scusate la ripetizione) ricerche?

      • Approfitto dell’intervento di A’ mentecatto! per riproporre anche io quelle due domandine semplici semplici alle quali non è stata data risposta:

        1) Stante il fatto che l’atmosfera NON filtra la radiazione luminosa nel campo del visibile, quindi, per foto nel campo del visibile, l’assenza di atmosfera non costituisce alcun vantaggio, QUALI sarebbero stati i vantaggi per la scienza di avere delle foto delle stelle scattate dalla Luna piuttosto che dalla Terra?

        2) Perché in studio non potevano riprodurre il cielo accuratamente? Quali difficoltà insormontabili glielo impedivano? Ricordo che il Planetario di Milano fu inaugurato nel 1930: avrebbero potuto “girare” i finti sbarchi in un enorme planetario.

      • > “Ma il Galuppa che fine ha fatto? Perché tace? Mi mancano le sue sparate folli/trollose!”

        Io me lo immagino lì, chino sulla tastiera del suo pc windows, con internet explorer e google, a scrivere un nuovo formidabile post, pensando “e con questo, li fulmino tutti, ‘sti servi del potere. Queste sono prove inoppugnabili!”

        E’ solo questione di ore…

    • Vedo, con sommo rammarico, che non siete abbastanza preparati in Ettorologia. La frase da me utilizzata altro non è che un adattamento di una delle celeberrime frasi preimpostate che il Nostro usa da dieci anni nei vari blog e forum che sporca. Beh, lui essendo divino, “non solo umano”, porta la luce della verità nei bui anfratti telematici abitati da astronautici cretinetti. Lui è il Messia Lunare, un essere che “rasenta la perfezione”. Cercate di capirlo… e di comprenderlo!

    • Apollo11 scrive:
      21 giugno 2012 alle 08:41

      Comunque è assolutamente inutile che insisti !!!

      Infatti ho ottenuto in pieno quello che volevo !! Grazie a me tutti i numerosi lettori di questo blog credono alla “bontà” delle missioni Apollo !

      E QUESTO NON LO PUOI NEGARE !!!

      Apollo11

      ————————————————————————————————————————-

      MADONNA quanto sei falso e bugiardo….!!!

      p.s. La cosa non ti porterà fortuna, stanne pure certo!

  28. Ettore6 scrive:
    21 giugno 2012 alle 13:14

    Apollo11 scrive:
    21 giugno 2012 alle 08:41

    Comunque è assolutamente inutile che insisti !!!

    Infatti ho ottenuto in pieno quello che volevo !! Grazie a me tutti i numerosi lettori di questo blog credono alla “bontà” delle missioni Apollo !

    E QUESTO NON LO PUOI NEGARE !!!

    Apollo11

    ————————————————————————————————————————-

    MADONNA quanto sei falso e bugiardo….!!!

    p.s. La cosa non ti porterà fortuna, stanne pure certo!

    • “La cosa non ti porterà fortuna, stanne pure certo!”

      Lo hai visto nella sfera di cristallo? Sei fattucchiere? Stregone?

  29. BON….!! – Adesso mi avete VERAMENTE rotto….!!!

    Ciao a tutti e statemi bene!

    p.s. Nonostante tutto non ce l’ho con voi!!

  30. gus cia raggione perce ance se ertote eu peropilo nossi diccono le parolace au malato dimette perce ci bole i dotore pe curallo perce pultropo li biaciono i vanvini bicoli eanche boleva pare lammore co erinus ce li avba detoce aveba duiecci ani inbecce no era bero ame mi dipiacce ce erote e u manico seusualece bole bioletare i bamvini perce io ripetto tuti ance oronso trompone ce eu gei e li biaciono i omini limpotante ce nomi rombe i cogioni ame ce ame mi biaciono le ragasse a trompare ce i sabbatoseera co caloggero aniamoi disotecca pevalare etromare leragase ce valano conoi inbecce etoree u granisimo cogionece li vbiaciono ivanini bicoli eli bolepotare i campaga pe biolentalli speramoce lo arestonoicavanieri ammenonoci rombe puicogioni speramoce moreelo magnono i berni

      • Astofo, mai e poi mai oserei prenderti in giro.
        Il tuo stile e’ inimitabile ed ho cercato di imitarlo come potevo, eh?
        Ci tenevo a sottolineare che Ettore e’ sano demente.

      • ioloso ce scibo male perce no o studato i dipplomi per stoanando a scula due bolte ala setimana e mi stano inparanno a usarei combiutte ea scribere speramoce dibento senpre pu brabo amenono paccioi erori pecatoce nootenpo perce laboroi campaga pacio i passore senoanfdaboasuolatuti i gioni perimparare i combiute eascribere vene conucue amenoscibo megio di etorece scibe seprele ssesse cose ammenoio pallo deiufi delesteleeipanetti giobe satunno mate e murcuio eance lamuma ce gliastonattici sonoannatti inbecceetoredicecenioe bero cecogione sepramoce lomocibadinobo amenonodiccepu cassate speramocemoree lomagnono i bemmi

  31. ET VOILAAAA’….!!!!

    Anche in questo topic Ettore è stato massacrato a dovere!
    POSSO considerare la mia missione felicemente conclusa!
    Buon venerdì a tuuttiiii……..!!!!

  32. Apollo11 scrive:
    22 giugno 2012 alle 07:21

    ET VOILAAAA’….!!!!

    Anche in questo topic Ettore è stato massacrato a dovere!
    POSSO considerare la mia missione felicemente conclusa!
    Buon venerdì a tuuttiiii……..!!!!

    —————————————————————————————————————————

    E VA BENE……!!! (…se ti fa tanto piacere!! )

    p.s. ( ovvero…) POVERO SCEMO !!! – Nevvero cari e attenti lettori?

  33. Apollo11 scrive:
    24 giugno 2012 alle 19:44

    Ettore è vecchio, annientato e massacrato!

    —————————————————————————————————————————-

    NON MERITI RISPOSTA…..!!!! – Sei troppo falso e stupido!!

  34. Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, proverò senz’altro a sperimentare quanto avete indicato… c’è solo una cosa di cui vorrei parlare più approfonditamente, ho scritto una mail al vostro indirizzo al riguardo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...