8 aprile 2020

Benvenuti all’inferno

7 aprile 2020

VIRUS – VACCINO – 5G – IL METODO ANDREOTTI Ermanno Canedoli Agostino Favari

Il mistero delle statistiche ufficiali sul covid-19.
L’Ipotesi del vaccino della tubercolosi (TBC).

Video interessante, personalmente, condivido molti punti di esso:

7 aprile 2020

Sole caldissimo e bianco

Oggi sono uscito verso le 15. Un cielo terso, azzurro più del solito.
Motivo?
La mancanza assoluta di scie chimiche a causa del quasi totale blocco dei voli aerei di linea.
Ma quale altra differenza?
Il sole, esso è bianchissimo e caldo come in estate. Eppure oggi è il 7 aprile.
Decenni fa, aprile era un mese di transizione fra inverno e primavera, adesso è quasi estate quando agli alberi non sono nemmeno spuntate le foglie.
Molto verosimilmente le scie chimiche sono intese a contenere il riscaldamento causato dal sole bianco.
Mi sa tanto che questo sarà un altro anno record. Preparate condizionatori e ventilatori (non mi riferisco a quelli delle sale di rianimazione!)

7 aprile 2020

«Garabandal, solo Dios lo sabe» película integral en español

Hasta el 12 de abril está disponible la visualización gratuita de la película «Garabandal, solo Dios lo sabe» es la primera película que llega a los cines teniendo como argumento las supuestas apariciones de San Sebastián de Garabandal. Ahora la pregunta es, ¿qué es Garabandal y por qué hacer una película sobre los hechos acaecidos en ese lugar.
En extasis se santiguanSan Sebastián de Garabandal es una pequeña aldea, en un remoto rincón de las montañas del norte de España. El 18 de junio de 1961 contaba con apenas 300 habitantes, gente sencilla, trabajadora y muy religiosa. Ese día tiene lugar allí un acontecimiento inesperado. Cuatro niñas de apenas 12 años de edad —Conchita, Jacinta, Mari Cruz y Mari Loli— afirman haber visto un ángel. Más tarde descubrirán que es el Arcángel San Miguel. Durante los días siguientes se repitieron las visitas del Ángel. Por fin, el 2 de julio, vieron por primera vez a la Virgen. Las niñas comenzaron a hablar con Ella con toda confianza, sin temor alguno. Esa será una de las grandes características de Garabandal: el trato cercano —de verdadera Madre— de la Virgen con las niñas.

https://www.peliculagarabandal.com/es/

6 aprile 2020

Trieste, dopo 55 anni insieme Arrigo e Monika hanno scelto il suicidio assistito. I figli: «Non hanno sofferto»

Trieste, dopo 55 anni Arrigo e Monika hanno scelto il suicidio assistito. I figli: «Non hanno sofferto»

Una storia di dolore e di amore. Hanno scelto di andarsene insieme, scegliendo il suicidio assistito: lui, Arrigo Crisciani, di 81 anni, era affetto da un male incurabile, e lei, Monika Schnell, di 77, senza il marito non avrebbe resistito, dopo 55 anni trascorsi insieme. È la vicenda di una coppia di Trieste pubblicata dal quotidiano “Il Piccolo” (che pubblica anche la loro foto), raccontata da una delle tre figlie. La vicenda ha avuto il suo epilogo il 24 febbraio scorso, in un appartamento in provincia di Basilea, affittato dalla «Pegasos Swiss Association», organizzazione senza fini di lucro che accompagna le persone nelle loro ultime ore di vita. La coppia aveva deciso il suicidio assistito poche settimane prima, dopo che le condizioni di salute di Crisciani, ex assicuratore, si erano aggravate, e anche quelle della Schnell non erano molto buone. Marito e moglie hanno allora riunito le tre figlie – due delle quali vivono all’estero – per comunicare loro la decisione e organizzare il viaggio in Svizzera, dove sono andati tutti insieme. ( https://www.ilmessaggero.it/italia/trieste_suicidio_assistito_coppia_insieme_fine_vita_ultime_notizie_news-5155610.html )

Per me, è una notizia falsa come quella di DJ Fabo. I satanisti mettono in giro queste notizie, di questi tempi di dispersione diffusa, augurandosi di far abboccare all’amo qualcuno e indurlo a farla finita. Pensate a quante persone, specie anziani, che muoiono a frotte in questi giorni senza i sacramenti, senza assistenza di un sacerdote. Come si riempiono le gradinate dell’inferno. Mamma mia!

6 aprile 2020

Coronavirus, Zingaretti: «Vaccini obbligatori nel Lazio per 2,5milioni di persone»

vaccini pericolosi

Vaccini obbligatori nel Lazio per gli over 65 ma anche per alcune categorie particolarmente esposte. «Stiamo valutando per il prossimo anno nel Lazio di rendere obbligatorio il vaccino contro l’influenza a tutti gli over 65, a chi lavora nella sanità e in altre categorie di lavoro più esposte e di attività essenziali – scrive su un post su Facebook il governatore del Lazio e leader Pd Nicola Zingaretti – Pensiamo a circa 2,5 milioni di persone. In autunno rischiamo una seconda ondata di coronavirus. Se una parte importante della popolazione sarà vaccinata contro la comune influenza, i medici potranno riconoscere i sintomi del Covid in maniera più tempestiva per fermare la diffusione. E non ci sarà sovrapposizione di malati negli ospedali».
Un primo passo per affrontare la fase successiva all’emergenza. «Sarà parte del nostro piano per la ripartenza – spiega Zingaretti – sanità, sostegno all’economia per il lavoro, welfare e guida ai comportamenti individuali a tutela di tutti».  ( https://www.ilmessaggero.it/roma/news/coronavirus_lazio_news_zingaretti_vaccini_obbligatori_utime_notizie-5155653.html )

 

Big Pharma non ha perso tempo, com’era facilmente prevedibile. Approfittando della dittatura sanitaria in essere, sta imponendo i vaccini obbligatori agli anziani contribuendo, in tal modo, ad aumentare il tasso di mortalità.
Il virus dell’influenza stagionale non c’entra niente col coronavirus ma stanno facendo passare l’idea che vaccinarsi serve a proteggersi dall’epidemia.
Ho parenti anziani che hanno sempre fatto il vaccino dell’influenza e sempre l’influenza l’hanno fatta lo stesso. Il vaccino antinfluenzale è uno dei meno utili.
Rimane insoluto il mistero.
Perché una città grande e piena di immigrati, turisti, rappresentanze diplomatiche (di 2 stati) e punto di transito importante a livello nazionale, quale l’Urbe, è pressoché esente dal coronavirus?
Viceversa, città paragonabili per dimensioni e rilevanza internazionali (Madrid, Parigi, Londra, New York) sono pesantemente coinvolte nell’epidemia.
Voi che ne pensate?

5 aprile 2020

Il falso papa Bergoglio bestemmia contro la Madonna

https://www.learnreligions.com/thmb/pfS0JD4J3yhQVbJF3yxKvT1klrQ=/768x0/filters:no_upscale():max_bytes(150000):strip_icc():format(webp)/PalmSunday-58e280f35f9b58ef7e94e120.jpg

L’avvento del virus ha accentuato la crisi del castello di carte diabolico su cui si regge il mondo:

Io porrò inimicizia tra te e la donna,
tra la tua stirpe
e la sua stirpe:
questa ti schiaccerà la testa
e tu le insidierai il calcagno». (Genesi 3:15-17)

Il demone che possiede il massone argentino fa sempre più fatica a nascondersi e si paleserà sempre di più. Come disse padre Amorth, massimo esorcista italiano, più ci si avvicina al demone, più lui ha timore di essere scoperto e lascia trapelare le corna o la coda dal suo nascondiglio.
L’obbiettivo ultimo dell’uomo è senz’altro la negazione della resurrezione di Cristo.
In passato, ho avanzato sospetti su don Minutella. In questa catechesi, egli esprime ciò che io penso.

https://vexillaregisblog.wordpress.com/2019/03/02/la-lista-nera-delle-eresie-di-papa-bergoglio/

Articoli di approfondimento: Il prigioniero

5 aprile 2020

FLAT EARTH & CORONAVIRUS – Russianvids

Coronavirus pandemic was predicted in video games. Truth in movies and lies in the news.

4 aprile 2020

I medici morti adesso sono 80, 131 i professionisti sanitari deceduti

https://www.sardegnalive.net/media/648/92166694130253/coronavirus.jpg

Il numero dei medici morti in Italia per coronavirus sale a 80. Sono stati sconfitti dall’epidemia mentre svolgevano con coraggio e abnegazione la propria professione in ospedali, case di cura, studi dentistici, agenzie per la tutela della salute.
L’elenco dei loro nomi è pubblicato sul sito listato a lutto della Federazione nazionale dell’ordine dei medici e degli odontoiatri. Storie di eroismo civile come quella di Roberto Stella, 67enne presidente dell’Ordine dei medici di Varese, il primo a cadere. O Gino Fasoli, 73 anni, una lunga esperienza di volontariato in Africa e la pensione interrotta per tornare in prima linea ad aiutare i colleghi.
Altrettanto eroiche le prestazioni degli infermieri in queste settimane. Sono morti in 23, come fa sapere all’Adnkronos Salute la Fnopi (Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche). Nell’elenco sono inclusi due suicidi: si tratta di un’infermiera di Iesolo di 49 anni e di una di Monza di 34 anni che, positive, temevano di aver involontariamente diffuso il contagio.
In tutto i professionisti sanitari e socio-sanitari deceduti a causa del Covid-19 sono 131: medici, infermieri, fisioterapisti, farmacisti, ostetriche, OSS, autisti soccorritori e tecnici sanitari. Una strage silenziosa tra chi lotta in prima linea.
( https://www.sardegnalive.net/news/in-italia/45657/i-medici-morti-adesso-sono-80-131-i-professionisti-sanitari-deceduti )

ELENCO DEI MEDICI DECEDUTI:

https://portale.fnomceo.it/elenco-dei-medici-caduti-nel-corso-dellepidemia-di-covid-19/

4 aprile 2020

Luminosità solare e mutamenti

In questi giorni, vista la scarsa o nulla circolazione di aerei, riusciamo a vedere meglio il cielo, diurno e notturno.

Già da tempo, si può verificare che la luce solare, è molto più potente, nella sua luminosità di BIANCA purezza.

Infatti il sole, appare molto più bianco, rispetto al colore arancione di qualche decennio fa, ma a causa dell’inquinamento, pochi lo potevano percepire.

Un dato interessante, è che da quasi un anno il sole è senza macchie solari;

tecnicamente si dice in gergo, periodo di bassa attività solare.

http://www.meteoweb.eu/2019/12/sole-riposo-attivita-solare-minimo-senza-macchie-1913/1362289/

Sorprendente è il fatto che ciò non accadeva dal 1913….

Pare che in questo mese di aprile, il sole raggiunga la sua minima attività, con però conseguenti emissioni di particelle ionizzanti più forti (vento solare) e potenzialmente più dannose, si dice.

Abbiamo vari strati atmosferici sopra noi, che ci riparano dalle varie radiazioni; si potrebbe però supporre che, stia accadendo qualcosa di potente, a livello del sistema Sole-Terra e che ciò, potrebbe essere anche messo in relazione alle vicende, che tutto il pianeta sta vivendo in questi giorni! 

Tutti ricorderete gli incendi terribili di pochi mesi fa in Australia, con temperature altissime, ad esempio.

Ma cosa accadde di strano nel 1913…? il 21.06.1913 … per la prima volta … una donna si paracadutò da un aereo …

http://www.mondi.it/almanacco/voce/1031001

Fantastico…ah ah ah cerchiamo anche di rilassarci, visto il periodo di castigo che stiamo subendo!

Torno serio…

Poco dopo il 1913, esattamente il 28.07.1914, scoppiò la Prima guerra mondiale, una delle più grandi tragedie della storia umana.

Una lampadina mi si è accesa, tipo Archimede pitagorico, nell’insistenza del continuo “restate a casa“

Ok, oggi ho addirittura sentito che un membro dell’Oms, pare abbia detto che ….

”il virus scorre nell’aria“ e quindi di usare protezioni anche all’esterno.

L’idiozia della sparata mi sembra neanche da commento, anche se verrà presa in considerazione da molti; oggi la scienza “ufficiale” ha sostituito le religioni.

Ma questo continuo richiamo, crea sospetti di altro tipo, rispetto ad un coroncino…

Facciamo un ipotesi.

Ci troviamo di fronte ad un cambio radicale della struttura planetaria e le possibilità sono:

– chi conosce la verità, inventa una pandemia e cerca di creare una specie di prigionia di massa, per evitare un risveglio di molti, una ionizzazione salubre a livello planetario, con conseguente rivoluzione sociale e perdita del potere dei pochissimi sui moltissimi.

– chi conosce la verità, ha un animo molto buono e vuole salvare gran parte dell’umanità dalla strage di un sole troppo caldo…mhhh difficile da credere, visti gli usurai incalliti che ci comandano

– nessuno conosce la verità, ma alla Erode…sa che sta per accadere qualcosa di strabiliante e trova un modo per imprigionare molti ed ucciderne il più possibile

– le fazioni opposte del pianeta, si stan facendo la guerra e vogliono nel frattempo verificare, la tenuta mentale dei terrestri e le capacità di adattamento ad un nuovo tipo di schiavismo

– sono solo degli psicopatici incalliti e si divertono a distruggere economie, per accaparrarsi le risorse del pianeta

– il sottoscritto dice un sacco di minchiate e dovrebbe dedicarsi al giardinaggio, oppure alla navigazione perenne virtuale…preferisco la prima.

Ma or dunque, veniamo al rapporto etereo, che esiste tra il sole e la terra.

Lasciate perdere per un attimo, le vostre conoscenze astronomiche della scienza classica. In tempi non sospetti, anni fa scrissi un articolo, sulle anomalie solari e sulla mancanza di spiegazioni ufficiali

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?anomaliesolari

Il Sole, motore del nostro universo, di purezza assoluta, emette delle radiazioni che, attraverso la quintessenza, ovvero l’Etere, giungono sul nostro pianeta, permettendone lo sviluppo della vita.

La Terra, utilizza l’energia eterica e la rispedisce al Sole, poiché venga da lui nuovamente riconvertita, riattivata, purificata e rimandata alla Terra.

E’ il ritmo a spirale Sole – Terra, tanto caro al grande Ighina !!

https://www.fortunadrago.it/approfondimenti/pierluigi-ighina/

Quando l’energia, dalla Terra risale al Sole, produce sullo stesso delle Macchie, appunto le macchie solari, che poi verranno ripulite e riconvertite in energia pura e vitale.

Perché oggi ci troviamo nella stessa situazione del 1913, con un Sole senza macchie per cosi tanto tempo?

Si potrebbe immaginare che, il pianeta Terra abbia imprigionato l’energia eterica e non la liberi, per un lavoro profondo che la stessa, sta compiendo: una pulizia, o comunque un’ attività, che preveda un mutamento radicale anche di chi la abita!

L’ipotesi sopra è la migliore.

La Terra non libera l’energia poiché “qualcuno” la mantiene bloccata, per manipolarla a propri fini: chiaramente in questo caso, parliamo di persone od entità tecnologicamente molto avanzate, oppure di cicli naturali, tuttora inspiegabili, ma avvenuti più volte, con conseguenti lotte, guerre ed epidemie varie.

Dal 1645 al 1715, vi fu un periodo di una attività solare molto scarsa

https://it.wikipedia.org/wiki/Minimo_di_Maunder con mancanza di macchie solari!

Questo ha coinciso con una piccola era glaciale; vi sono raffigurazioni della Fiera del Ghiaccio sul Tamigi a Londra

nel 1683-84!

La terribile guerra dei 30 anni, che pare fece circa 12 milioni di morti in Europa, creando danni micidiali, soprattutto nell’odierna Germania, fini nel 1648 con la Pace di Westfalia

https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_dei_trent%27anni#Fine_del_conflitto:_la_pace_di_Vestfalia_(1648)

Come si vede, la fine della guerra, coincide con l’inizio della scarsa attività solare, iniziata nel 1645.

Si può quindi dedurre che, dall’attività solare, dipenda non solo il clima , ma anche gli avvenimenti delle genti e degli esseri viventi sul pianeta Terra. Probabilmente le menti umane, interagiscono con l’etere solare, come ben spiegò l’Ing Todeschini, nella sua Psicobiofisica.

 https://www.circolotodeschini.com/chi-era-marco-todeschini/

Essendo, purtroppo le menti umane, preda di predatori del profondo e basso strato eterico, o meglio basso astrale, su vibrazioni non solari, che il grande Castaneda defini Voladores,

https://it.wikipedia.org/wiki/Carlos_Castaneda

gli accadimenti terrestri, sono per lo più deviati in azioni, non di sublime purezza, ma di schiavitù, lotte fratricide ed assolutismo!

Qualcuno non permette, anzi ostacola, alla purezza solare, di permeare ed illuminare le menti umane.

Ed è a causa di ciò, che a periodi cosmici, interviene direttamente la pura essenza solare, che si incarna nella materia!

La situazione caotica, nella quale viviamo oggi, rappresenta sicuramente la fase finale, di una lotta fratricida!

Anzi di una lotta che, gli “dei“ usurpatori del pianeta, hanno deciso di riproporre in forma moderna; ma con ben poche differenze, rispetto alle guerre ai tempi di ZeusYahve o Enki ed Enlil, per fare dei nomi del passato storico-leggendario.

La perfidia e le falsità di un sistema sanitario mondiale, che volendo continuare la quarantena, parla di virus che volano nell’aria, impaurendo le persone, anzi facendo in modo che, respirando la loro CO2 ed i loro virus e batteri intestnali, si ammalino di più, la dice lunga con chi abbiamo a che fare!

In ogni caso, alla faccia di questi insani personaggi, il ciclo cosmico che è iniziato a partire dal 2012, sta accelerando e durante quest’anno subirà la massima espansione eterica, come ben dimostra l’attività solare! Starà a noi, esseri umani, decidere quale strada vogliamo percorrere: quella della paura e dello schiavismo che ci ricondurrà ad eventi tragici di più grande dimensione, o quella della rinascita etereo-solare!

Il libero arbitrio ci è stato donato 

“A maggior forza e a miglior natura liberi soggiacete; e quella crea

la mente in voi, che il ciel non ha in sua cura.

Però, se il mondo presente disvia, in voi è la cagione, in voi si cheggia;
e io te ne sarò or vera spia.

OVVERO

Voi siete soggetti, liberi, a una forza maggiore e a una natura migliore (Dio); e quella crea in voi l’intelletto, che il cielo non ha in suo potere.

Perciò, se il mondo attuale pecca, la ragione è in voi e a voi deve essere attribuita; e io ora te ne darò una dimostrazione.

Purgatorio canto XVI

Aggiungo io: Il Sole è la vita La paura e l’oscurità sono la morte. Riappropriatevi della vostra fiammella DIVINA …adesso, subito, istantaneamente e senza indugi!

12 Esultate, dunque, o cieli,
e voi che abitate in essi.
Ma guai a voi, terra e mare,
perché il diavolo è precipitato sopra di voi
pieno di grande furore,
sapendo che gli resta poco tempo”.

Poco tempo…poco tempo…avete capito?! Sta a voi, ad ognuno di voi. Fiducia e temperanza Mi raccomando !! ( https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?luminositasolareemutamenti )

Da notare che, senza scie chimiche, il Sole è più caldo a dimostrazione che una mia vecchia teoria è forse giusta: le scie chimiche servono a contrastare il riscaldamento “globale” che è naturale e dovuto al cambiamento del Sole.
Marcianò, se ci sei, batti un colpo!

4 aprile 2020

Algo muy EXTRAÑO sucede en la Antártida

Últimamente están sucediendo cosas muy extrañas en la Antártida. Esta zona remota del mundo encierra grandes misterios y secretos.

3 aprile 2020

Jacques Attali: “Una piccola pandemia permetterà di instaurare un Governo Mondiale!”

In questi tempi di corona-virus, questa intervista del 2009 di Jaques Attali, quello che aveva ipotizzato l’eutanasia di stato per eliminare i “vecchi” troppo costosi e fra i principali architetti dell’Unione Europea, fa molto riflettere.

Avevamo bisogno di Jacques Attali per pensarci!

Nella sua rubrica della rivista a L’Express del 3 maggio 2009, il vecchio sherpa di François Mitterrand rivela alcuni intimi fantasmi del mondo oligarchico. In breve: là dove il crack finanziario è fallito, finora, una buona piccola pandemia potrebbe costringere i nostri dirigenti ad accettare la realizzazione di un governo mondiale!

“La storia ci insegna che l’umanità evolve significativamente soltanto quando ha realmente paura: allora essa inizialmente sviluppa meccanismi di difesa; a volte intollerabili (dei capri espiatori e dei totalitarismi); a volte inutili (della distrazione); a volte efficaci (delle terapeutiche, che allontanano se necessario tutti i principi morali precedenti). Poi, una volta passata la crisi, trasforma questi meccanismi per renderli compatibili con la libertà individuale ed iscriverli in una politica di salute democratica.”

Per Attali, “La pandemia che sta iniziando potrebbe far scatenare una di queste paure strutturanti”, poiché essa farà emergere, “meglio di qualsiasi discorso umanitario o ecologico, la presa di coscienza della necessità di un altruismo, quanto meno interessato.”

“E, anche se, come bisogna ovviamente sperare, questa crisi non sarà molto grave, non bisogna dimenticare, come per la crisi economica, di impararne la lezione, affinché prima della prossima crisi – inevitabile – si mettano in atto meccanismi di prevenzione e di controllo, come anche processi logistici di un’equa distribuzione di medicine e di vaccini. Si dovrà per questo, organizzare: una polizia mondiale, un sistema mondiale di stoccaggio (delle risorse) e quindi una fiscalità mondiale. Si arriverebbe allora, molto più rapidamente di quanto avrebbe permesso la sola ragione economica, a mettere le basi di un vero governo mondiale.”

“È del resto con la creazione dell’ospedale che è cominciata in Francia, al XVII secolo, la realizzazione di un vero e proprio Stato”, afferma per concludere.

Tratto da:
https://solidariteetprogres.fr/actualites-001/Attali-une-petite-pandemie-permettra-d-instaurer-un-gouvernement-mondial_05437.html

Non ci vuole molto a capirlo. Era impossibile data la mobilità esistente nella pianura padana, che il virus abbia colpito durissimamente solo Brescia e Bergamo, come se esisteste una misteriosa barriera fisica quasi insuperabile con le altre province.
L’ho scritto fin dal “giorno 1” che per me è stato un avvertimento a Salvini per non ostacolare la creazione del super-stato europeo multirazziale americanizzato. L’Italia è l’unico paese europeo, a dispetto della truffa del M5S, dove c’è una consistente opposizione istituzionale al NWO. Mentre nel resto della UE non ci sono grossi partiti “euroscettici”.
Hanno impiegato una variante “cattiva” di un virus molto studiato, manipolato e perfino brevettato, ben conosciuto a livello di ricerca genetica.
Come l’hanno diffuso? Per me, tramite elicotteri o piccoli aerei che hanno sorvolato a bassa quota la pianura di Brescia e Bergamo. Il virus e  aerobico nonostante i virologi dei miei stivali continuino a negarlo.
Riguardo a Madrid, New York, Londra ecc. l’operazione è stata ancora più semplice ed efficace: impiegando la metropolitana come luogo dove disperdere il virus e farlo diffondere dai viaggiatori e pendolari in tutta la regione.
Ora, i poteri occulti approfitteranno della crisi per forzare la formazione del super-stato europeo approfittando della inattività dei parlamenti eletti e distrazione della popolazione impegnata a salvare la pelle dal virus e dalle tasse.
Hanno rispolverato perfino Giulio Tremonti, uomo di Rockefeller, che sta fingendo di essere contro la UE e l’euro, come ha sempre fatto del resto, non diversamente dai già citati grillini, Tsipras e altri.

In una città di 2,5 milioni di abitanti solo 7 morti ieri, le metropoli sopra menzionate, viceversa, sono devastate dal virus. Che vi suggerisce ciò?
Coronavirus, i dati del Lazio: 169 nuovi contagiati. 55 casi e 7 morti a Roma”

https://www.leggo.it/italia/roma/coronavirus_dati_lazio_169_nuovi_contagiati_di_cui_55_roma-5148691.html

2 aprile 2020

Stasera sono 15 anni dalla scomparsa di Giovanni Paolo II al secolo Karol Wojtila

Come passa il tempo, sembra ieri ma 15 anni sono già scomparsi, anche loro.
Rimpiangiamo i tempi di quando i giornali “di sinistra” attaccavano il papa mentre adesso lo elogino, questo che tutto è fuorché un papa. Una barzelletta di pontefice è Bergoglio che pare uscito da un film con Bombolo e Cannavale..
Era il papa viaggiatore, cosa che da oggi in poi sarà sempre più difficile a chiunque.
Il papa attuale ha attaccato la Madonna (eterna nemica del demone che lo possiede) l’ha definita “postina”, “donna della porta accanto”, ne ha messo in discussione la verginità e altre nefandezze irripetibili verso la donna perfetta che Miriam è stata ed è. Poichè “tutte le generazioni ti chiameranno Beata“.
Le parole sono pietre. Quell’asino di Bergoglio ha tentato in ogni modo di infangare Medjugorie mentre Giovanni Paolo II disse “se non fossi Papa sarei già a Medjugorje a confessare”.
Una differenza di lettura non da poco.

https://ilbenevincera.wordpress.com/2017/03/02/se-non-fossi-papa-sarei-gia-a-medjugorje-a-confessare-2/

https://gloria.tv/post/hwfTACNbsWKG3FwyTTBtNjuKv

https://ilbenevincera.wordpress.com/2019/01/07/bergoglio-straparla-limmacolata-non-e-nata-santa-e-tutti-tacciono/

2 aprile 2020

Rosario Marcianò si fa da parte

Il prode Marcianò ci ha provato ancora a farsi passare per vittima del “sistema” quando, in verità, lui è una emanazione dello stesso:
La sua affermazione di essere stato bloccato da un’ingiunzione da parte della polizia posta è fasulla.
Egli ha semplicemente cambiato il festone del suo canale Youtube e cambiato l’immagine del profilo personale. Tutto qui.
Il canale suo è perfettamente accessibile e si possono lasciare commenti. Non io al quale Youtube ha cancellato l’accredito, non solo il canale PianetaX, per cui a me è inibito anche lasciare un “mi piace” e commentare o avere la cronologia.
L’avevo scritto qualche giorno fa. Il virus sta svelando tutti gli inganni.
Anche il teatrino di altri fasulli complottisti-sovranisti quali Byoblu (cui Burioni ha fatto pubblicità nominandolo), MePiù, Vox Italia, Pandora TV e parecchi altri sta per essere smascherato.
Lasciando perdere canali manifestamente massonici come Border Nights o Accademia della Libertà ecc.

OT Il massone Conte subito preoccupato che il virus possa avere ripercussioni sul progetto degli Stati Uniti d’Europa:
https://www.ilfoglio.it/l-italia-vista-dagli-altri/2020/04/02/news/il-coronavirus-puo-avere-effetti-negativi-sul-progetto-europeo-dice-conte-307605/

1 aprile 2020

I numeri del genocidio

Nei primi 21 giorni di marzo al Nord, in concomitanza con l’emergenza coronavirus, i decessi sono più che raddoppiati rispetto alla media 2015-19. Il dato emerge dalla nota esplicativa dell’ Istat che accompagna i dati sulla mortalità in Italia. Nell’analisi, che tiene conto di 1.084 comuni, si evidenzia in particolare la situazione di Bergamo, dove i decessi sono quasi quadruplicati «passando da una media di 91 casi nel 2015-2019 a 398 nel 2020». «Incrementi della stessa intensità, quando non superiori – si legge -, interessano la maggior parte dei comuni della provincia bergamasca».
«Situazioni particolarmente allarmanti – sottolinea l’ Istat – si riscontrano anche nella provincia di Brescia, nel cui capoluogo i decessi nelle prime tre settimane di marzo sono più che raddoppiati: da 134 nel 2015-2019 a 381 nel 2020. Va ancora rilevato come incrementi superiori al 200% siano presenti anche in capoluoghi come Piacenza o Pesaro. Considerando il genere e la classe di età dei deceduti, si conferma il maggiore incremento dei decessi degli uomini e delle persone maggiori di 74 anni di età».
I dati anticipatori dell’Istat saranno ora aggiornati costantemente ed estesi «ad un numero sempre maggiore di comuni» in modo da «rendere disponibile alla comunità scientifica, ai decisori e ai cittadini dati di dettaglio utili per la comprensione delle dinamiche in atto». L’ Istat, inoltre, effettuerà «ulteriori approfondimenti anche in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità per un più efficace monitoraggio dell’impatto dell’epidemia Covid-19 sulla mortalità complessiva». ( https://www.giornaledibrescia.it/storie/coronavirus-il-punto/l-allarme-secondo-istat-pi%C3%B9-che-raddoppiati-i-morti-a-brescia-1.3470639 )

La statistica più senso di parlare semplicemente di “tamponi”. Ancora nessun accenno al motivo per cui di stranieri non ce ne sia nemmeno uno tra le vittime.

http://www.kelebekler.com/occ/busa.htm

1 aprile 2020

Che cos’è l’acqua? Il ciclo dell’acqua esiste veramente?

Acqua

L’acqua può essere definito un essere vivente perchè pensa e ha memoria infatti quando prelevata in natura muore e l’acqua che resta in natura soffre (esempio strappi togli un pezzo di pelle a un animale) allo stesso modo anche il cibo che respira viene definito anch’esso un essere vivente perchè con le cotture o preparazioni che si fanno creiamo un nuovo essere vivente quando il cibo viene assorbito da persone o animali questo cibo muore.

Ciclo dell’acqua

Le piogge si formano perchè le particelle d’acqua esistenti in natura sotto forma di gas quando si trovano nella stratosfera si condensano quindi abbiamo la formazione di nuvole attraverso la ionosfera queste particelle d’acqua cadono sotto forma di gocce che chiamiamo pioggia perchè nella ionosfera abbiamo uno scontro di ioni che anch’essi si scontrano con le particelle d’acqua abbassando le temperature quindi di conseguenza queste particelle da gassose diventano liquide cadendo sotto forma di
gocce poi va sottolineato che la nebbia non esiste ma sono solo nubbi con particelle d’acqua condensate che scendono direttamente dalla stratosfera fino a 2-3 kilometri d’altezza senza fermarsi nella ionosfera.Quando gli ioni e le particelle d’acqua si scontrano contro i raggi ultravioletti del sole non visibili a occhio umano la pioggia cade bollente perchè succede l’esatto opposto.I fulmini sono generati dallo scontro di particelle d’ossigeno fredde contro particelle d’ossigeno calde creando scariche elettriche con temperature altissime.Il colore delle nubi è dato dal campo reflettorio
(luna) da dove si trova nel cielo.Il processo di evaporazione non esiste di fatto quando la pioggia cade poi cambia stato e ridiventa gassosa.Il sale dell’acqua si forma con lo scontro tra l’acqua e la roccia e poi dei chimici raccolgono questa acqua facendola evaporare formando questo sale il procedimento completo al giorno d’oggi non lo sappiamo.

Matteo Sparneri

piogge-Matteo-Sparneri.pdf

https://www.fontenova.org/blog/wp-content/uploads/2018/12/memoria-acqua.jpg

 

31 marzo 2020

Coronavirus, i decessi sono molti di più!

Siamo abituati a sottostare alla forza dei numeri che scandisce la nostra esistenza.
Le previsioni quotidiane del tempo con cifre della temperatura registrata e di quella prevista e le classifiche dei vari sport a noi cari.
D’improvviso anche l’ascolto dei dati su infetti, morti e guariti delle 6 di sera è divenuto un rito quotidiano. Numeri che salgono e scendono al pari della posizione in classifica della propria squadra del cuore.
Ma sappiate che quei dati sono molto approssimati.
Il numero dei contagiati si riferisce solo a coloro i quali, manifestando sintomi, sono sottoposti al tampone. Il numero reale è probabilmente di 10 volte tanto come ammesso dallo stesso “dottor Morte” Borrelli.
Stesso discorso per i decessi attribuiti al coronavirus in quanto sono solo quelli ospedalieri per cui il tampone e il quadro clinico permettono una diagnosi precisa.
Non sono conteggiati fra i decessi tutti coloro che muoiono negli ospizi e a casa. I medici non vanno a visitarli a domicilio. I tamponi non vengono prescritti poiché riservati agli ospedali. Si limitano a prescrivere tachipirina e consigliare di bere molta acqua ma spesso poi il malato muore.
I decessi vengono catalogati come “polmonite” o “influenza”. Le salme non vengono sottoposte ad analisi ma immediatamente poste dentro un sacco di plastica e inumate il prima possibile.
Qui a Brescia le case di riposo si stanno svuotando, pare una piaga biblica.
Pertanto, i dati forniti ogni sera sono artificiosi, raffazzonati atti a sollazzare il popolino teledipendente e idiota qual è l’italiano medio. Un altro tassello dell’immensa ragnatela di notizie false in cui viviamo.
Ci sono molti altri fatti che ci nascondono, ad esempio, che il virus è in parte aerobico la qual cosa spiega la alta contagiosità. I venti e le perturbazioni primaverili, con tutta probabilità, contribuiranno alla diffusione dell’epidemia.
Inoltre, ci sono casi di persone decedute repentinamente (recidiva) dopo essere state dimesse dagli ospedali apparentemente guarite. So di due casi, un 26ene di Bologna e un carabiniere sulla cinquantina nella zona di Spezia.
Sorvolo in questo momento sull’ipotesi che sua stato diffuso intenzionalmente.
Infine, di strane “polmoniti” si parla da tempo. Verosimile che il virus sia presente da parecchi mesi, in realtà.

ADDENDUM Aveva i sintomi del coronavirus ma non è morto di coronavirus! Pesce d’aprile?

https://www.ladige.it/territori/riva-arco/2020/03/21/torbole-trovato-casa-morto-soli-23-anni-aveva-febbre-alta-primo

30 marzo 2020

L’inquinamento da PM10 è una grassa bugia

Emilia Romagna, pm10 alle stelle. “Sono importate”
ArpaEr: “Valori elevatissimi e inusuali”. Le polveri sottili vengono da Est portate dai venti

https://immagini.quotidiano.net/?url=http%3A%2F%2Fp1014p.quotidiano.net%3A80%2Fpolopoly_fs%2F1.5086736.1585493722%21%2FhttpImage%2Fimage.JPG_gen%2Fderivatives%2Fwidescreen%2Fimage.JPG&h=368&fmt=webp
Bologna, 29 marzo 2020 – E va bene che – come ha spiegato il commissario straordinario all’emergenza Covid, Sergio Venturi – la correlazione tra polveri sottili e diffusione del coronavirus non è dimostrata scientificamente perché non esistono ancora studi abbastanza lunghi in merito. Ma questo aumento vertiginoso di polveri sottoli non è certo un bel segnale, considerando che il traffico è praticamente azzerato. ( https://www.ilrestodelcarlino.it/cronaca/emilia-romagna-pm10-1.5086727 )

Ma come, non avevano detto che il vento spazzava via le polveri sottili? Col quasi blocco del traffico stradale nella pianura padana, le polveri sottili dovrebbero essersi esclissate bruscamente, invece, aumentano.
Non è curioso?
Lo scrivo da anni che i dati sull’inquinamento della pianura padana sono fasulli, manipolati unicamente per costringere la gente a cambiare macchina. Solamente perché qui ci sono i babbei che si fidano della “scienza” e obbediscono ai diktat della politica.

OT A proposito di bufale, anche la lotta al “lavoro nero” è sempre stata una bufala:

https://www.immediato.net/2020/03/30/coronavirus-intesa-sul-sud-per-il-reddito-di-emergenza-soldi-anche-a-chi-lavora-in-nero/

30 marzo 2020

Le porte del cielo

terra piatta morfologia

I testi antichi sostenevano che siamo sovrastati da una cupola rigida chiamata firmamento, qualcosa che è fermo, rigido. Ma di cosa si tratta? Ci sono aperture o porte che lo trapuntano? E come funzionano=

29 marzo 2020

Quadro a tinte fosche dall’Italia terminale

Quello di rubarci il patrimonio artistico (torre di Pisa, ad esempio) è un vecchio progetto degli americani. Ne avevo già parlato diverse volte. Ora attivano altri pupazzi quali Zansa.

https://pianetax.wordpress.com/2017/12/22/gli-usa-vogliono-la-torre-di-pisa-lo-scrivevo-anni-fa/

Salvini si è piegato al diktat discendo che c’è bisogno di Draghi e Tremonti (fu il primo a proporre gli eurobond!), massoni ultra-europeisti. Quindi, il virus serviva a piegare Salvini, cosa che vi ho scritto sin dal primo giorno. Loro volevano tenere Draghi fuori dall’emergenza come personaggio “per ripartire” ma forse dovranno anticipare la sua venuta nel timore che cada il varo deglii Stati Uniti d’Europa.


29 marzo 2020

Uscita chirurgica dall’euro

Condivido appieno, fate girare il video.
Le banche creano soldi dal nulla. Vi ho sperato cento volte che le “crisi bancarie” (Banca Etruria, Banca Marche, Monte Paschi, Popolare Bari ecc. ) sono inscenate in quanto gli istituti di credito possono creare tutti i soldi che vogliono attraverso un click. Magari non direttamente ma attraverso un prestito dalla BCE la quale, a sua volta per certo, crea denaro dal nulla tramite l’operazione denominata “Quantitative easing” (QE).

28 marzo 2020

Il vuoto creato da Bergoglio

https://www.secoloditalia.it/files/2020/03/piazza-san-pietro-deserta-papa-640x267.png

Il massone Bergoglio, assieme alla combriccola del virus, ha ottenuto ciò che i satanisti si prefiggono da sempre. Chiese vuote, senza confessioni, eucaristia, fedeli chiusi in casa a guardare la TV mentre ladri e farabutti corazzano allegramente alla faccia della “quarantena”. Siamo veramente alla fine del mondo.

28 marzo 2020

Il massone Bruno Vespa vuole sfamare il clandestini per trattenerli in Italia

Dietro la storia di dare i soldi a chi lavora in nero c’è l’intento della massoneria di trattenere i milioni di migrati di tutte le razze per creare il popolo italiano multirazziale. Non basta più il reddito di cittadinanza “pentastellato”. Anche il grembiulino Vespa esce allo scoperto.
Quante volte vi ho scritto che versare i contributi all’INPS non serve a niente, tantovale lavorare in nero che è la scelta giusta?
Quante partite IVA hanno chiuso in Italia a causo della tassazione oppressiva grossa parte della quale è costituita dai contributi previdenziali??? Invece, per quelli che hanno lavorato in nero, tutto di guadagnato, adesso il governo li premia pure. Imprenditori che in nero hanno messo via milioni di euro, sfruttando la gente, ora per loro mangiare non è di certo un problema!

https://pianetax.wordpress.com/2019/06/20/versare-contributi-inps-sono-soldi-buttati-dimostrazione/

di Paolo Farinella, prete (11 luglio 2010) (anche questo Farinella, per me, è un massone)

E’ tutto vero. Tanto è vero che sembra incredibile. Giovedì 8 luglio, nel giorno più caldo dell’estate, in casa di Bruno Vespa il servo per tutte le stagioni, si radunano per la «santa cena», un manipolo di massoni e fratelli di potere: Tarcisio Bertone, segretario di Stato di Benedetto XVI, in questo momento fuori servizio a Castelgandolfo, Silvio Berlusconi e il suo prosseneta nonché «gentiluomo di Sua Santità», Gianni Letta, Cesare Geronzi, il cui solo nome è una garanzia di malaffare e il Pierferdi Casini, cristiano di acciaio inossidabile e cattolico col marchio «Fisichella» e il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi.

Nel 150° anniversario dell’unità d’Italia, torna la massoneria a riunirsi non più nelle bettole e nelle cantine, in mezzo al carbone, ma nel tinello del «servo dei servi», sua schiavitù Vespa Bruno, sempre pronto col grembiulino da quaquaraqua a servir portate di indecenza e di indegnità. Il Promettitore di tutto a tutti vede che si sta sgretolando il consenso perché stanno emergendo il vuoto primordiale e il nulla del suo governo, accompagnati da un rosario di corruttele e di «cricche» di cui non si vede la fine perché siamo solo alle sorgenti.

Un bel rinfrescante estivo ci voleva proprio con gli ingredienti giusti a dosi uguali: Vaticano, governo, anzi Berlusconi, P2, massoneria, finanza (alla Geronzi), e tutto innaffiato dall’oste Casini che alla fine presenta il conto e alza sulle mance. Bello, un sacco bello per l’Italia decotta. Casini stava prima con Forlani che finì a sbavare davanti al giudice che lo accusava di essere ladro e tangentaro; poi passò con Berlusconi e per cinque anni lo appoggiò in ogni lordura, pur di avere la presidenza della Camera; poi si smarcò da lui per riprendersi la sua autonomia e giurando che mai sarebbe ritornato con il Berlusconi; poi si allea con Fini per fare lo sgambetto al governo del padrone; poi ritorna a Canossa perché, figlio, è dura stare lontano dalle poltrone e dal potere, ma visto che ci siamo chiediamo il massimo: vicepresidenza del consiglio dei ministri, ministero degli esteri e delle infrastrutture e qualche centinaio di posti economici che contano, di quelli, per intenderci «arraffa-arraffa». Staremo a vedere. E l’impegno con Fini? Ecchissenefrega? Limpido come l’olio adulterato.

Resta una domanda: in questo covo di sciacalli, di corrotti, di uomini senza principi e senza morale, responsabili del degrado della nazione, gestiti da un capo del governo immorale «a planta pedis usque ad verticem capitis», indegno, bugiardo e destabilizzatore, cosa ci fa il cardinale segretario di Stato, l’eminenz Tarcisio Bertone seduto a cena con questi piduisti e massoni? Non c’è via di mezzo: o lo è anche lui come loro o lì non deve stare. In nome di quale competenza e autorità discute di rimpasto e/o scioglimento di governo? Si è mosso all’insaputa del papa? MI pare strana la cosa perché il segretario di Stato rappresenta sempre il papa.

Ciò vuol dire che il papa è «informato dei fatti»? e condivide, che ha mandato cosciente e consapevole il segretario di Stato? Con quale mandato? Salvare Berlusconi dalla caduta e farlo risorgere, costi quel costi, in nome dei sani e santi «principi non negoziabili» come lo spergiuro, la falsità come metodo di governo, la corruzione come sistema di cooptazione, la collusione con la malavita organizzata come scopo di governo, rapporti di natura sessuale con minorenni o «dame bianche» portate al seguito presidenziale in veste ufficiale? Oppure in nome dei principi etici e del «bene comune» per cui si mandano nei parlamenti donnine compiacenti e gentili con un essere laido che non ha il minimo senso etico né privato né pubblico?

Il papa, e a ruota, il segretario di Stato, il presidente della Cei, ad ogni occasione ribadiscono sempre ché «la chiesa non si occupa di politica e non ha soluzioni tecniche da offrire» perché è sempre «super partes». Ciò significa che il papa e il suoi dipendenti non riescono a coniugare contemporaneamente i verbi «predicare» e «razzolarare».

Se un Bertone qualsiasi può andare a cena da Vespa con simile compagnia, significa che lui e chi rappresenta non hanno alcuna autorità morale di parlare in nome del Vangelo e tanto meno di Dio, il quale li aveva già avvertiti 25 secoli oro sono: «Guai a voi, pastori …Per colpa del pastore si sono disperse e sono preda di tutte le bestie selvatiche: sono sbandate … Eccomi contro i pastori: a loro chiederò conto del mio gregge e ma strapperò loro di bocca le mie pecore e non saranno più il loro pasto» (Ez 34,5-10).

In occasione degli auguri natalizi, il 21 dicembre 2009, parlando alla Curia romana, lo stesso Benedetto XVI ha detto che è ricorrente per la Chiesa e i vescovi «la tentazione di fare politica», cioè di «cedere alla tentazione di prendere personalmente in mano la politica e da pastori trasformarsi in guide politiche». Come si conciliano queste parole con la presenza di Bertone alla cena alla bettola «da Vespa» perché per conto di Berlusconi convincesse Casini ad entrare nel governo?
La Chiesa di Cristo è degradata ad una conventicola di farabutti e di mercanti senza scrupoli che lo stesso Cristo vomita perché della Sposa di Cristo hanno fatto una meretrice da bordello.

Al segretario di Stato, «arbiter elegantiarum», le parola di S. Antonio da Padova: «Che cosa dirò degli effeminati prelati del nostro tempo, che si agghindano come donne destinate alle nozze, si rivestono di pelli varie (Sermone Annunciazione 3,14) [i prelati] sono donna, in lat. mulier, perché… molli, effeminati e corrotti, si presentano per denaro nei tribunali e nelle curie, come le prostitute (Sermone X Domenica dopo Pentecoste 1,9) … i prelati corrotti… non c’è in essi alcuna forma di virtù, non c’è onestà di costumi, ma solo marciume di peccati … questi indegni prelati della Chiesa non hanno alcuna energia nella mente, non essendo capaci di resistere alle tentazioni del diavolo: ma tutta la forza l’hanno nelle braccia e nei fianchi, forza di rapina e di lussuria» (Sermone IV Domenica Pentecoste. 3,14) [testi in Sant’Antonio da Padova, I Sermoni, Messaggero di Sant’Antonio Editrice, Padova 20054, pp. 1093, 579, 459]. (MicroMaga = MM = 33

( http://temi.repubblica.it/micromega-online/cena-alla-carbonara-per-la-diabolica-alleanza-massonica/ )

28 marzo 2020

Incendio al Palazzo di giustizia di Milano: distrutta la cancelleria centrale

A causare il rogo, all’ultimo piano, con ogni probabilità è stato un cortocircuito

Un incendio è divampato questa mattina alle 5,25 al Palazzo di Giustizia di Milano. Ad andare a fuoco, al settimo piano, la cancelleria centrale con gli atti del giudice per le indagini preliminari e l’archivio, lambite dalle fiamme alcune stanze proprio dei gip. Sul posto sono arrivate sette squadre dei vigili del fuoco, al lavoro con cinque autopompe, due scale e altri due mezzi. I pompieri hanno avuto difficoltà a raggiungere la zona del rogo, che si è sviluppato all’ultimo piano dell’edificio, il settimo appunto. Le fiamme sono state spente intorno alle 8,40. Non ci sono feriti, l’attività del Palazzo di Giustizia è peraltro ridotta ai servizi essenziali a causa dell’epidemia di coronavirus.
A causare l’incendio con ogni probabilità è stato un cortocircuito ai sistemi informatici che spesso vanno in sovraccarico. “E’ stato un incendio violentissimo con danni terribili”, ha commentato il pm Alberto Nobili, intervenuto sul posto. Tre piani: il quinto, il sesto e il settimo sono stati dichiarati inagibili, ma verifiche sono in corso anche sulla stabilità dell’intera struttura. Il sesto piano si è inevitabilmente allagato dopo l’intervento dei vigili del fuoco. ( https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/03/28/news/milano_incendio_palazzo_giustizia-252525967/ )

Mentre i coglioni se ne stanno tappati in casa, i furbi non dormono mai…

https://www.repstatic.it/content/localirep/img/rep-milano/2020/03/28/103848010-a1f28ac0-eb29-471d-bab4-74283938fbf5.jpg