21 gennaio 2019

Profezia politica: “Forza Italia” sta per sparire

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/e/ee/FI_Berlusconi_logo.png/120px-FI_Berlusconi_logo.png

Uno dentro le segrete cose mi ha rivelato un addetto è che uno dei maggiori centri mondiale dove si studia il prolungamento della vita umana è il San Raffaele di Milano. Di queste ricerche, i cui frutti sono riservati a pochi potenti, non c’è traccia in internet, stando a dimostrare che la rete è a sua volta solo una valvola di sfogo. Sull’ospedale aleggiano le ombre della morte sospetta di don Luigi Verzè e del suicidio del suo braccio destro Mario Cal. Ho il sospetto che alcuno ricoveri  dell’omino di Arcore siano dovuti a cure specialissime per aumentarne la longevità-
Dunque, il sempiterno Silvio sta per tornare in politica nel 25esimo della fondazione del suo partito “Forza Italia”.
Lui ha sempre asserito di essere “sceso in campo” per fermare i comunisti. Una bugia. lui entrò in politica solo e unicamente per fermare la Lega Nord di Umberto Bossi e la minaccia secessionista che essa costituiva.
Non di certo i comunisti (già molto “post” nel ’94) di cui condivideva tutte le idee: più Europa, matrimoni-gay, unità d’Italia, assistenzialismo al Sud, Roma capitale eccetera.
Non a caso, il suo partito aveva nel nome il suo vero afflato di salvare l’unità d’Italia, forgiata dalla massoneria a cui lui appartiene (loggia P2). L’antagonismo con Travaglio, pure li massone, è sempre stato inscenato.
Ora l’ex Cav si vuole candidare alle elezioni europee 2019.
Nelle intenzioni della commissione europea, dovrebbe essere la legislatura in cui si costituiranno gli Stati uniti d’Europa multirazziale, anticristiani e americanizzati. Notate che non c’è più nessun partito in Italia (eccetto Casapound) che si oppone alla morte dell’Italia che diventerà una mera “regione” del nuovo super-stato e la lingua italiana un mero dialetto destinato a svanire col tempo.
Pertanto, è facile profetizzare che Berlusconi cambierà nome al suo partito: Ovvio che “forza Italia” è nomenclatura anacronistica, una contraddizione in termini con lo scopo effettivo di superare gli stati nazionali.
Chi vuole scommettere con me?

20 gennaio 2019

Sante parole

Padre Piero Riggi ci spiega l’apocalisse. Con la rivelazione della terra piatta, entriamo nella fase finale di questa creazione in attesa della nuova creazione.

Il cambiamento di colore del Sole precede i tre giorni di buio:

20 gennaio 2019

Terra piatta: i poteri occulti alle corde

È passato quasi inosservato questo video su Border Nights che è un’organismo di divulgazione della massoneria. Tutti coloro che vi ruotano attorno, infatti, sono al servizio dell’Abisso, in un modo o nell’altro.
Curiosa questa intervista a un fisico che si dice certo che la Terra non si muove. Lo dicevano anche Pierluigi Ighina e Giovanni Paneroni. Però, Giancarlo Infante non crede alla terra piatta. Ovvio che si arrampica (pateticamente) sugli specchi.
Se la Terra non gira su sé stessa, deve essere anche piatta come indicato dalla Bibbia e da altri testi antichi (i quali, peraltro, lui cita). Forse gli esoteristi dietro a Border Nights stanno cercando di “salvarsi in corner!, impiegando un gergo calcistico, esorcizzando il problema terra piatta.
Sì perchè non lo possono affrontare platealmente, dato che perderebbero ogni confronto alla pari con gente come Dino Tinelli o Luigi Baratiri.

19 gennaio 2019

Sole giallo e sole bianco osservati a Brescia


La foto sopra è stata scattata il 6 gennaio 2019 alle 8 del mattino circa. Il luogo è la tangenziale sud di Brescia in uscita.
Si distinguono due fonti luminose, una bianca sopra e una giallo-arancio al di sotto di una sottile striscia di nubi.
Si tratta di un fenomeno che potrebbe stare a indicare l’esistenza di due soli, di colore diverso, che si alternano scambiandosi di posizione. Poco prima, le fonti luminose erano nettamente distinte.

19 gennaio 2019

Matrimonio segreto per il Reddito di Cittadinanza

Il sistema del reddito di cittadinanza si basa sulla valutazione complessiva del reddito famigliare grazie a uno strumento chiamato ISEE. Sostanzialmente, come si è detto e ridetto, è stato congegnato in modo tale da favorire gli stranieri che dichiarano, in genere, redditi bassi e non risultano intestatari di beni immobili (in Italia).
Pertanto i requisiti per ottenerlo facilmente sono essenzialmente due:

  1.  Non essere intestatari di beni mobili o immobili (grossi conti in banca, non avere a proprio nome soldi investiti e immobili).
  2. Risultare disoccupati senza un reddito dichiarato.

Quindi per le giovani coppie che vogliono sposarsi e avere il reddito, un sistema è il seguente.
Poichè la legge prevede il cumulo dei beni fra coniugi, se il marito, ad esempio, lavora e ha intestato la casa, la moglie non ha diritto al RdC.
Che fare allora?
Il succo del discorso è il seguente: per gli sposi cristiani il sacramento del matrimonio è un atto religioso e solo la cerimonia di fronte a un prete ha valore.
Quindi, il mio consiglio spassionato è di spossarsi all’estero un una regolare cerimonia celebrata religiosa ma non registrarlo negli uffici preposti in Italia.
De resto, massoni e satanisti, contro la volontà popolare, hanno legalizzato, parificandoli, i matrimoni-gay e adesso si preparano a legalizzare le unioni con animali e piante. Renzi, su ordine della massoneria, ha già depenalizzato l’incesto (emendamento 1155),
Io considero peccato mortale accostare il matrimonio cristiano alle unioni gay e con animali, cosa che i seguaci di Allister Crowley hanno imposto.
Pertanto, se i due, per lo stato italiota, risultano celibe e nubile, sarà più facile ottenere il reddito di cittadinanza.
Rammentate bene che del vostro sposalizio dovrete rispondere solo davanti a Dio. Allo stato italiano, infatti, della vostra situazione sentimentale non deve fregare assolutamente niente!
Capito ragazzi e ragazze?

https://pianetax.wordpress.com/2018/06/23/il-diavolo-e-lacquasanta/

richiedere reddito

17 gennaio 2019

O Sole mio: a Napoli era giallo

24 febbraio 1985. Il primo gol del Napoli fu segnato al 58°. La partita era iniziata alle 14:30, pertanto, il sole era ancora alto essendo le 15:43 circa.

Servizio RAI per la Domenica Sportiva della partita di calcio Napoli – Lazio per la stagione 1984-85. Fu una delle più belle partite di Diego Maradona con due dei suoi gol più famosi. A un certo punto, il Sole entra nell’inquadratura menzionato pure dal giornalista Italo Kuhne. Esso è visibilmente giallo mentre oggi è bianco. Perchè nessuno parla di questo cambiamento di colore?

17 gennaio 2019

Cheap Fake Space – made in China! ✞

Why spend your hard earned money on expensive brands like PUMA, if you can get the chinese knock-off NUMA, TUNA, PIMP or PIGG much cheaper? Also, why spend a fortune on faking space with NASA, ESA or Roscosmos, when CNSA – the Chinese National Space Administration – can do it for just a fraction of these budgets? Just take a look a China’s “Space Walk” 2008: They filmed it in a pool, just like the BIG space agencies, with the same telltale signs; bubbles in “space”, Astro-Nots (Taiko-Nots in this case) and objects like their chinese flag and the security cable figthing against the water current. The globe projection in the background glitches and the whole earth changes from partly cloudy to completely clouded in a few seconds. For a few extra bucks, the chinese space-actors even throw up a salute to the devil showing the horned one hand-sign, jut like their overpaid counterparts. Or here, China’s space station Tiangong-1 in 2013, the same green screen glitch we have seen from NASA and ESA so often, people don’t just appear out of thin air, yet this Taikonot does exactly that. First you can see right through him, then he gets more and more solid as he enters the module. And why go to NASA for alleged landings on Mars etc, when China’s CGI nerds can do it just as good? Granted, the chinese moon-cartoon-landing 2019 looked like it was programmed on a Playstation, but the brainwashed masses don’t notice stuff like that anyway, so why bother making it any better? Critical thinking is as good as dead in our societies, and as long as the main stream propaganda machine claims it’s real, most of us will buy it hook, line and sinker. In case you didn’t note the sarcasm in my words, I am really sorry for you, and I hope and I pray that you will wake up from your deep slumber before it’s too late. If you are one of the many guys calling me a mentally retarded lackwit idiot who should quickly kill hilmself, I am sorry for disappointing you, but I will do nothing like that, I will go down fighting for the truth and not like most of you giving up and defending a giant heap of satanic LIES. NASA and ALL other space agencies LIE, Space is FAKE, Biblical Earth is FLAT, God Almighty is REAL, and Jesus Christ is our beloved Lord and Saviour.

17 gennaio 2019

Stasera in diretta con Lupo Grigio

mistero benzina avio

Dove sono ubicati i serbatoi di questo caccia militare?

Si parlerà alle 21:00 delgli sviluppi sulla terra piatta a partire dalla famigerata “crociera in Antartide” e anche della grande beffa del carburante avio. Risponderò alle domande.

16 gennaio 2019

Per chi avesse dubbi su a chi è destinato il Reddito di Cittadinanza

Esattamente come nel resto d’Europa: serve a mescolare le razze trattenendo cittadini stranieri in particolare extracomunitari (dato che i comunitari hanno già gli stessi diritti degli italiani). Soros ha finanziato i 5S per distruggere l’Italia a spese degli italiani. Non è romantico?
Anche in questo caso, hanno impostato la dissonanza cognitiva: prima hanno detto che bisognava “tagliare”, “risparmiare”, “accontentarsi per mantenere la competitività”. Dopodiché, di punto in bianco, hanno scovato miliardi di euro per regalare soldi a palate a immigrati che neanche di parlare l’italiano si degnano. Poco male, il ministro “sovranista” Bussetti non sta ostacolando, anzi favorendo, l’adozione della lingua inglese in luogo di quella costituzionale nella pubblica istruzione, informazione e pubblica amministrazione. Il piano Kalergi avanza imperterrito.

Il fine ultimo del reddito di cittadinanza è questo:

16 gennaio 2019

Dino Tinelli silura (definitivamente) Massimo Mazzucco

LE TECNICHE DEI DEBUNKER – MASSIMO MAZZUCCO https://youtu.be/ex2RWJso_eA
LE DOMANDE FATTE A MAZZUCCO PRIMA DEL VIDEO “LA TEORIA DELLA TESTA PIATTA”

Dato che gli aerei non imbarcano carburante, come spiega Mazzucco le esplosioni agli impatti sulle torri l’11 settembre 2001? Giusto per curiosità!

16 gennaio 2019

Lato oscuro della Luna

Cina Luna

Sotto, le spettacolari immagini dell’allunaggio della recente sonda cinese Chang’e 4 sul lato nascosto della Luna.
Ma poniamoci una domanda facendo una considerazione prima. Attorno la Terra, ci dicono, orbitano migliaia di satelliti artificiali posti a svariate altezze e lanciati dal 1958 ad oggi.
Ora, come mai non c’è n’è nemmeno uno attorno la Luna? O meglio, alcuni li hanno inviati e poi li hanno fatti schiantare sulla superficie dopo avere inviato a terra poche immagini.
La domanda è: perchè non ne esistono che orbitano regolamene inviando a terra le immagini del lato nascosto?
Orbitando il corpo selenico, certamente sorvolano anche il lato distante e quindi per quale motivo rimane così misterioso?
Ci dovrebbero essere almeno un centinaio di satelliti artificiali oggigiorno, di vari paesi, in orbita lunare che fotografano in lungo e in largo la sua superficie. Del resto, le missioni Apollo trasmettevano in diretta a colori dalla superficie lunare agli inizi degli anni ’70. Perchè oggi non è più possibile neanche ricevere immagini?
Grazie alla dissonanza cognitiva, la gente comune non si pone queste domande.

16 gennaio 2019

Il sole bianco ha rimpiazzato il sole giallo?

due soli in cielo

Uno dei misteri chiaramente davanti agli occhi di tutti è che il Sole non è più giallo bensì bianco. Alcuni pensano che abbia cambiato colore per un qualche motivo.
Ci sono sempre più segnalazioni, viceversa, che indicano l’esistenza di due soli di colore diverso. Ciò risulta da alcune enigmatiche immagini e riprese. Pertanto, il problema non esiste solamente con la Luna che talora appare contemporaneamente in due posizioni diverse in cielo. Un errore nel continuum spazio-temporale?


16 gennaio 2019

Parte la crociera dei terrapiattisti: “Il pianeta non è sferico”

Andranno fino alla fine del mondo per dimostrare la loro teoria: “Il nostro pianeta non è sferico“.
Nel 2020, alcuni terrapiattisti americani salperanno su una nave da crociera extralusso e senza gps. La meta? L’Antartide che, secondo la loro visione del mondo, circonda il disco piatto della Terra impedendoci con il suo muro di ghiaccio di cadere giù.
Come riporta Repubblica, l’idea della crociera è nata dalla Flat Earth International Conference che sul sito web presenta l’iniziativa come la “più grande, più audace, più bella avventura tentata finora”.
“Se arrivassero davvero in Antartide, si scoprirebbero tutte le magagne di chi ci propina l’idea che la Terra sia sferica”, ha commentato Albino Galuppini, autore di Quaderni dalla Terra Piatta. “Perché ai privati è proibito superare il 60esimo parallelo sud? Solo spedizioni governative possono spingersi in Antartide. Ma noi siamo sicuri che abbiano qualcosa da nascondere”. ( http://www.ilgiornale.it/news/cronache/parte-crociera-dei-terrapiattisti-pianeta-non-sferico-1629228.html )

Libri di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

Fotografia a raggi infrarossi scattata da un aereo di linea. SI distinguono fattezze orografiche distanti oltre 1000 km, ciò sarebbe impossibile se la Terra fosse un globo.

15 gennaio 2019

La crociera dei terrapiattisti, in vacanza alla fine del mondo

“Il nostro pianeta non è sferico”. Un gruppo Usa per dimostrare la sua tesi assurda farà rotta verso sud su una nave extralusso
Per dimostrare le loro assurde idee andranno fino alla fine del mondo. Salperanno su una nave (da crociera ed extralusso) senza contare sul gps. Quanti marinai lo hanno fatto in passato, sostengono. E punteranno dritti al cuore del “mistero”: quell’Antartide che, nella loro bizzarra visione del mondo, circonda il disco piatto della Terra, impedendoci con il suo muro di ghiaccio di cadere giù. La crociera della Terra Piatta è in programma nel 2020. L’ha … ( https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/01/14/news/la_crociera_dei_terrapiattisti_in_vacanza_alla_fine_del_mondo-216575129/?refresh_ce )

La notizia è una mistificazione. Ieri ho spiegato alla giornalista di Repubblica Elena Dusi, avendomi telefonato, che a nessun civile è consentito di raggiungere l’Antartide. Il Trattato antartico ha reso zona di esclusione la latitudine oltre il 60° parallelo sud.
Iru Landucci, famoso “terraplanista” argentino, sta solo organizzando una conferenza sulla terra piatta su di una nave durante una crociera nel 2020. Nulla a che vedere con l’Antartide dove non ti lasciano arrivare.
Nell’edizione cartacea de La Repubblica, la mia intervista si trova a pagina 21.
PS Stasera alle 19:30 sarò in diretta su Radio Capital.

http://www.ascoltareradio.com/capital-roma/

14 gennaio 2019

La manipolazione televisiva sulla tesi Terra Piatta

terrapiattismo

Albino Galuppini, il martellatore del mappamondo, è ragionevole o non lo è?

Se tutti coloro che possiedono la capacità matematica e geometrica non eseguono personalmente il calcolo di curvatura della terra non possono dire che la terra sia sferoidale o piatta, chiunque dice che sia sferica o piatta senza questa prova chiave, vuol dire che ha interesse a permanere nella fede piuttosto che adottare il metodo scientifico.
Non ho nulla in contrario con chi vuol pensare che la terra sia sferoidale, ognuno deve avere la libertà di pensarla a modo proprio, quindi consiglio di non continuare la lettura di questo post a chi non ha mentalità possibilista ed aperta a fare questo semplice esperimento personalmente.
Una tra le persone che ha effettuato questo calcolo è Albino Galuppini, una persona preparata ed attenta a molti temi importanti.
Albino ha scelto di rilasciare una intervista al programma le iene che mi dicono sia stato trasmesso sul sesto canale.
E’ colui che ha preso a martellate il mappamondo nel primo video e che nel secondo video era sul ring quasi silenzioso, giusto per identificarlo.
Avendolo conosciuto molto tempo prima di questi eventi, mi sono reso conto, vedendo il filmato dopo alcuni giorni, che la sua personalità e la sua conoscenza sono state del tutto stravolte a scapito di tutti noi. Quindi ho deciso di chiamarlo per dare il mio piccolo contributo al chiarimento; il nostro dialogo è riportato nel video qui allegato.
Se una persona come lui viene macellata mediaticamente in pubblica piazza, allora non è un problema di Albino, ma un problema di tutti noi, dato che il ridicolizzare Albino serve proprio a fare in modo che voi vi vergogniate soltanto a pensare che sia possibile che la terra sia piatta. Il metodo psicologico è semplice ed efficace, poiché dopo che vi inducono a ridere di lui, albergherà dentro ognuno di voi l’opposizione verso l’esperimento stesso che potrebbe effettivamente rivelarvi la verità dei fatti.
Molti non sono in grado di fare questo calcolo, e preferiranno denigrare piuttosto che rivolgersi ad una persona di fiducia che possa aiutare a fare tale verifica geometrico-matematica.
Adesso osservate bene i due video televisivi e vedete che idea vi fate di Albino Galuppini, poi ascoltate il dialogo qui allegato e valuterete se siete stati del tutto ingannati. Verificato ciò, vi renderete conto che avete mal riposto la fiducia in questi mezzi di informazione ed è stata mal riposta per il fatto che sono quasi del tutto manipolati per nasconderci le verità fondamentali.
Un saggio diceva: “se non state attenti i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono” ( http://www.positanonews.it/2019/01/la-manipolazione-televisiva-sulla-tesi-terra-piatta/3285932/ )

14 gennaio 2019

Massimo Mazzucco affonda nelle sabbie mobili

Breve commento al video di Mazzucco evidentemente preconfezionato oltreoceano.
La base del discorso è:

  • Non c’è prova che la Terra si muova.
  • Non c’è modo di rilevare la curvatura terrestre.

Riguardo alle rotte aeree, esse dimostrano abbondantemente che la Terra è piana. I velivoli di linea alla velocità di crociera (900 km/h) dovrebbero continuamente abbassarsi onde rimanere alla medesima altitudine seguendo la curvatura. I giroscopi non rilevano mai l’andamento curvilineo delle traiettorie di volo.
Inoltre, il settore del traffico aereo è completamente artefatto. I motori a reazione non utilizzano carburante, per cui anche il prezzi dei biglietti aerei (che sarebbero fortemente influenzati dal costo del kerosene) sono una truffa.

https://pianetax.wordpress.com/2018/05/15/i-motori-a-reazione-forniscono-una-spinta-antigravitazionale/

https://pianetax.wordpress.com/2018/03/30/perche-non-esistono-aerei-civili-a-decollo-verticale/

https://pianetax.wordpress.com/2018/07/02/11-9-carburante-avio-beffa-nella-beffa/

https://pianetax.wordpress.com/2018/07/21/gli-aerei-di-linea-sono-piu-piccoli-del-previsto/

Gli orari dei voli di linea non fanno fede dato che sono estremamente “elastici”. Sulla esistenza dei collegamenti aerei senza scalo nell’emisfero meridionale ci sono molti dubbi.

Il volo Los Angeles – Roma menzionato da Mazzucco nel suo filmato. La rotta effettivamente seguita ha senso solo sulla terra piatta:  http://www.gcmap.com/mapui?P=LAX-FCO

Riguardo al Sole (Mazzucco e i suoi committenti non ci spiegano perchè è bianco non più giallo?) e alle eclissi, esse non funzionano nemmeno nel modello eliocentrico. Tanto è vero che vengono previste utilizzando l’astrolabio. Ciò non viene mai ben chiarito poichè l’astrolabio funziona solo se la Terra è un piano.
La gravità è un oggetto misterioso. Ciò che sapiamo è che se, sopra le nostre teste, c’è lo spazio infinito e un vuoto (pressoché) assoluto, l’atmosfera di aria e nubi sarebbe istantaneamente risucchiata nel vuoto abissale ristabilenti l’equilibri barico.
Infine, l’alternanza giorno / notte esiste in quanto qualcuno l’ha creata così. Fallisce ogni esperimento per determinare l’altezza del Sole perchè il cielo è “olografico”.

11 gennaio 2019

Gratta gratta, salta fuori la Terra piatta

Terrapiattista in più, terrapiattista in meno…

di Beppe Grillo – Trovare stupefacente che io abbia sottoscritto questo patto richiede una mentalità pari a quella dei terrapiattisti.

Il maremoto mediatico che ha seguito la sottoscrizione del patto per la scienza di Burioni e Silvestri costringe a riflettere.

Davvero io posso essere No-Vax? Per credere seriamente ad una cosa del genere bisogna avere un tipo di mentalità da terrapiattista.

La scienza, fra le cose umane del mondo, è il luogo in cui il dubbio ha maggiore probabilità di sopravvivenza. Obbligare o meno le persone a vaccinarsi in massa è una questione politica, come gli stessi Burioni e Silvestri hanno confermato sui media.

In altri termini, l’ideazione e messa a punto di un certo farmaco è una questione della scienza. Se questo farmaco sarà obbligatorio o meno è politica.

Chi sono i veri terrapiattisti?

Chiunque non introduca il dubbio nel percorso mentale, chiunque sia così certo è un potenziale terrapiattista. Al limite sono persone divertenti da ascoltare, ma prenderli ad esempio non è certo normale.

Ma la riflessione obbligatoria che questo episodio, di per sè insignificante, comporta, esula da tutti i vaccini e dai pianeti del mondo!

Sta succedendo proprio ora: la TAV… abbiamo messo un gruppo di esperti che hanno affrontato con rigore e metodo scientifico la questione TAV in termini di costi e benefici per i cittadini. Loro ci diranno se costruirla comporta dei vantaggi o meno, la decisione resterà comunque politica. E da qui non si scappa, sembrava impossibile fosse necessario ribadirlo.

Breaking News: L’ex ministra della salute Lorenzin dichiara di “approvare la svolta”…. e questo mette di nuovo a pensare. Non c’è stata nessuna svolta, io critico l’obbligatorietà dei vaccini che, come ho detto sopra, è questione politica; non i vaccini in sè, che quando sono sicuri ed efficaci rappresentano il frutto della scienza. Così la Lorenzin credeva che io fossi No Vax: un ragionamento da terrapiattisti radicali. ( http://www.beppegrillo.it/terrapiattista-in-piu-terrapiattista-in-meno/ )

Fa anche rima il titolo. Era scontato che tutto l’afflato pro-scienza avesse di mira la forma della Terra.
Tra un anno e l’altro i massoni al servizio degli Stati Uniti hanno ricevuto nuovi ordini:

  • Marcianò e Gianini si sono disattivati per non dovere ammettere che gli aerei non hanno bisogno di carburante ma i motori a reazione sono un moto perpetuo. (motore von Schauberger)
  • Mazzucco deve produrre (controvoglia) un film dimostrante che la Terra è una sfera.
  • Gli agenti in politica, da Boldrini, Bonino, Grillo, Renzi, Butrioni stanno incentivando il lavaggio del cervello “globalista” a partire dalla scuola dell’obbligo.
  • Non seguo Giulietto Chiesa ma scommetto che si attiverà pure lui per la “scienza”.

Domanda molto ingenua: se ci sono tonnellate di prove che la terra gira intorno al Sole e su se stessa, a cosa è dovuta tanta preoccupazione?
Credo a breve, i pentastellati presenteranno un disegno di legge per includere in ogni classe scolastica un mappamondo (approvato dalla NASA)! Nel 50° anniversario della conquista della Luna, il Dipartimento di Stato mica può permettere che qualcuno pensi la Terra sia piatta, o no?

OT Notare che il TAP (gasdotto) lo inseriscono come opera per il ‘clima’ quando gli idrocarburi producono co2. Quindi anche i ‘verdi’ sono una bufala. https://energiaoltre.it/tap-23/

Se la cantano e se la suonano fra di loro:

10 gennaio 2019

Se mi avessero chiesto…

Video bellissimo…. la globalizzazione della menzogna…

10 gennaio 2019

Vaccini, Beppe Grillo sostiene Roberto Burioni e firma il Patto per la Scienza

Nel documento si legge: “Nessuna forza politica si presta a tollerare forme di pseudoscienza e/o di pseudomedicina”
Per una volta Matteo Renzi e Beppe Grillo sono d’accordo. Potrà sembrare strano, eppure Roberto Burioni, il virologo noto sui social per le sue campagne contro la disinformazione sui vaccini, è riuscito a unirli. Il fondatore del M5s e l’ex segretario del Pd sono infatti tra i primi firmatari del Patto Trasversale per la scienza, un appello rivolto ai politici a difesa “della Scienza come valore universale di progresso dell’umanità”. ( https://www.huffingtonpost.it/2019/01/10/vaccini-beppe-grillo-sostiene-roberto-burioni-e-firma-il-patto-per-la-scienza_a_23639019/ )

Chi segue il mio sito non si stupisce. Sono 6 anni che scrivo che Renzi e Grillo sono i rovesci della stessa medaglia. Infatti, avevo appropriatamente coniato il termine “Renzillo” (Renzi + Grillo).
Verificate voi quante volte l’ho usato.
Già nel 2013, scrissi che lui aveva finto brevemente di essere contro immigrati ed euro solo per portare via voti alla Lega Nord. Cosa che adesso Soros fa in Francia coi gilet gialli per portare via voti alla Le Pen e ai partiti anti-UE in vista delle elezioni europee.

https://pianetax.wordpress.com/?s=renzillo

Notare che i giornali bugiardi insistono nell’indicarlo come “fondatore del M5S” quando tutti sanno che il partito-azienda (tipo Forza Italia) di Casaleggio ha impiegato il comico genovese solo come uomo-immagine, bandiera. Lo psicobuffone non ha fondato un bel niente. Tutto finanziato dagli USA.
Di sicuro, è una notizia pessima, potrebbe preludere a un inasprimento della legge Lorenzin estendendo l’obbligo vaccinale (e i suoi danni) agli adulti a partire dai dipendenti pubblici, presumibilmente.

L’analisi di Pamio: https://disinformazione.it/2019/01/10/a-carnevale-ogni-idiota-vale-grillo-il-coerente-burioni-lo-scienziato-e-renzi-il-genio/

Grillo vaccini Burioni

9 gennaio 2019

Roma, muore al Gemelli Fernando Aiuti, l’immunologo della lotta all’Aids: ipotesi suicidio

Malato da tempo per problemi cardiaci, si indaga sulla caduta dal quarto piano dell’ospedale romano. Sulla dinamica in corso accertamenti della Procura. Disposta l’autopsia. Rosaria Iardino, la donna sieropositiva che il professore baciò in bocca: “Addio Fernando, il mio uomo del bacio. Per alcuni di noi sarai eterno” ( https://roma.repubblica.it/cronaca/2019/01/09/news/ferdinando_aiuti_si_getta_da_una_finestra_del_gemelli-216175617/ )

Come è strano il mondo. La tipa sieropositiva dopo 35 anni è viva e vegeta ancora. “Aid” significa in inglese “assistenza sanitaria”, è anche l’acronimo per Sindrome da Immunodeficienza acquisita. Si traduce anche ‘aiuto’, il plurale ‘aids’, pensa un po’, in italiano si traduce ‘aiuti’ come il cognome del primario suicida apparentemente.
Oggi 9-1-19 lo hanno calato il sipario sulla beffa dell’AIDS.
Ieri pensavo alla boutade di Mazzucco (forse commissionatagli) di volere fare un film anti-terra piatta. Mi stavo chiedendo il buon Marcianò come avrebbe reagito. In tutta sincerità, ha reagito nel modo che tutti si aspettavano da lui: è scappato calando il siparietto del suo commendevole teatrino sciachimista. Così non dovrà spiegare come funziona il sistema radar satellitare in banda Ka (Ra) sicché i satelliti artificiali non esistono.

http://www.wordreference.com/enit/aid

9 gennaio 2019

Le auto che impediscono l’erogazione del sussidio

Possesso auto e moto: requisiti per il Reddito di Cittadinanza

Un aspetto importante del reddito di cittadinanza, stando alla bozza circolata nelle ultime ore, è che esclude una fetta di automobilisti, il che in un paese con un tasso di motorizzazione di quasi 7 auto ogni 10 abitanti significa interessare buona parte degli italiani. Il reddito di cittadinanza viene infatti assegnato per nucleo familiare, intendendosi questo composto da una sola persona (un single, ad esempio) o più.
In particolare, nella bozza di testo del decreto (all’articolo 2 comma ) si legge che per averne diritto: «nessun componente il nucleo familiare deve essere intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilità di autoveicoli immatricolati la prima volta nei sei mesi antecedenti la richiesta, ovvero di autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc, nonché motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei due anni antecedenti, fatti salvi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità ai sensi della disciplina vigente».
In poche parole, niente reddito di cittadinanza:
per i nuclei familiari (composti da 1 o più persone) che hanno comprato un’auto nuova nei 6 mesi che precedono la presentazione della domanda di accesso al sussidio;
per i nuclei familiari (1 o più persone) che hanno acquistato un’auto nuova con cilindrata superiore a 1.600 cc nei 2 anni precedenti alla presentazione della domanda.
Possono invece ricevere il reddito di cittadinanza:

i nuclei familiari (1 o più persone) che hanno comprato un’auto nuova prima dei 6 mesi che precedono la presentazione della domanda;

i nuclei familiari (1 o più persone) che hanno acquistato un’auto nuova con cilindrata non superiore a 1.600 cc 2 anni prima rispetto alla presentazione della domanda.

Tutto ciò fermo restando gli altri requisiti stabiliti dalla legge in via di perfezionamento, come il possesso della cittadinanza e della residenza e situazione occupazionale, ISEE, patrimonio immobiliare e patrimonio finanziario entro certi parametri.

La ratio è abbastanza chiara: chi ha acquistato piuttosto di recente una nuova auto o prima di 24 mesi di cilindrata superiore ai 1.600 cc, di regola cilindrata massima per il segmento delle utilitarie, è considerato abbastanza abbiente da non avere diritto all’aiuto dello Stato.

Il nodo della sede di lavoro

Il reddito di cittadinanza prevede per i disoccupati la formulazione da parte dello Stato di tre proposte di lavoro che variano a seconda della distanza della sede di lavoro dalla residenza del beneficiario. Entro 100 km nei primi 6 mesi di fruizione, entro 250 km nel periodo compreso tra il 6° ed il 18° mese e infine in tutto il territorio italiano oltre il 18° mese, ma solo se il beneficiario fa parte di nuclei familiari senza minori e senza disabili.
Passati 12 mesi senza aver ricevuto nessuna offerta di lavoro, la prima offerta può arrivare in un raggio di 250 km, mentre successivamente, nel secondo ciclo di erogazione del contributo, se il beneficiario si trova in nuclei familiari senza minori e senza disabili, può arrivare da tutto il territorio italiano.
Qualora decidessero di non cambiare domicilio, molti titolari di redditi di cittadinanza potrebbero dunque trasformarsi in pendolari (una tendenza in aumento secondo studi recenti). Tra questi vi saranno alcuni più fortunati, cioè quelli che riusciranno a raggiungere la sede di lavoro con il trasporto pubblico (per il quale sono previsti delle agevolazioni da definire), mentre altri saranno costretti ad utilizzare l’automobile. A patto dunque che non sia all’ultimo grido o di cilindrata medio-alta, almeno per alcuni.

Come avevo previsto anni fa e confermato dalla idiozia delle “spese immorali”, la questione del reddito di cittadinanza assume contorni surreali.
Ci è imposto da Soros per trattenere i milioni di immigrati che sta facendo entrare a tutta forza contro la volontà degli italiani (e degli altri popoli europei). Ma con la complicità dei politici sotto la minaccia di togliere loro privilegi. Di Maio ha mentito spudoratamente affermando di volere riservare il RdC ai soli italiani. La semplice appartenenza all’Unione Europea impedisce di escludere i cittadini comunitari (quindi romeni, bulgari ecc.).
Strabiliante il riferimento, inoltre, al “nucleo famigliare”. Le coppie gay? Le famiglie allargate, le coppie di fatto, le convivenze, i matrimoni di comodo e cent’altre situazioni: quale “nucleo”?
Tutti sanno che nel paese delle vetture “usate a km zero” (un ossimoro) l’intestazione di un auto nulla aa che vedere col suo utilizzatore principale. Già a causa della classe di merito della RCA, nelle famiglie l’intestatario è sempre colui che ha il requisito migliore.
Come già scrivevo nel 2012,  il provvedimento serve unicamente a mescolare le razze e americanizzarci.
Poi c’è il problema della distanza dal luogo di lavoro. Ho conoscenti che spendono 150-200 euro di carburante ogni mese per andare a lavorare (+ deprezzamento veicolo + scassamento di palle da code, ritardi, deviazioni). Per cifre mensili inferiori ai 1200 euro netti, si incamera di più col RdC tenuto conto delle spese di trasporto! Probabilmente la cosa mira a far precipitare il mercato dell’auto ed escludere l’ex belpaese dai grandi produttori di autoveicoli. La veloce dipartita di Marchionne ne era il preludio, ritengo. Ho scritto anche, in tempi non sospetti, che la misura favorisce (al solito) le ditte USA come Uber.
Ennesima testimonianza che l’Italia è una repubblica delle banane zerbino di Washington.

9 gennaio 2019

Perchè gli ambientalisti ignorano il cambiamento di colore del Sole?

colore-sole
Eppure, nei loro simboli, esso è tuttora giallo.
I “verdi” sono testimonianza adeguatamente rappresentativa del fatto che il movimento ambientalista è una sovrastruttura concepita per fare incetta di creduloni “equo-solidali”.
Fanno scena muta sui danni da vaccini e ignorano il colore del Sole, ora bianco. E se la cosa fosse dovuta a inquinamento?
Per quale motivo tacciono?

sole bianco

8 gennaio 2019

Corrado Malanga su Terra piatta e Medjugorje

A Malanga gli è scappato “gli scoppia la Isis, cioè la ISS”. Chissà perchè non mi sorprende il fatto che coloro che sono contro la terra piatta attaccano anche la Medjugorje.

8 gennaio 2019

Telecamera a raggi infrarossi su pallone sonda

Monte san Giacinto in California fotografato a raggi infrarossi da Malibù alla distanza di 200 km circa. Non c’è traccia di curvatura.

Una telecamera è a raggi infrarossi è stata piazzata su un pallone sonda. Si ha l’impressione di curvatura dovuta all’obbiettivo della lente.In verità, l’orizzonte è piatto.