Wikipedia docet

Disse Bill Kaysing circa la mancanza di vere prove visive dello sbarco sulla Luna:  “E’ come se voi foste andati a visitare le cascate del Niagara e aveste fatto foto del panino che avevate mangiato”.

Su Wikipedia,  “l’enciclopedia libera”, esistono diverse pagine singolarmente dedicata a un mare lunare, cioè quelle formazioni pianeggianti che comparate con l’orografia terrestre agli antichi sembravano dei bacini idrici. Durante le missioni Apollo furono scattate migliaia  di fotografie  dalla superficie lunare e nessuna di queste viene riportata su Wikiprdia, se non quelle riprese dall’orbita.

Logo Wikipedia

Così per la pagina sul Mare della Tranquillità, meta della prima spedizione, Apollo 11.

http://it.wikipedia.org/wiki/Mare_Tranquillitatis

Non nella pagina del Mare della Serenità vi si trovano le splendide immagini riprese nell’ultima missione umana, l’Apollo 17.

http://it.wikipedia.org/wiki/Mare_della_Serenit%C3%A0

Nemmeno  si vedono immagini superficiali dell’Altipiano di Fra’ Mauro, in onore del cartografo e geografo  veneto che per primo disegno il mappamondo, che fu visitato dall’Apollo 14. Dopo che notoriamente la missione dell’Apollo 13 fallì come raccontato nell’omonimo film di Ron Howard con Tom Hanks.

http://it.wikipedia.org/wiki/Fra_Mauro_%28cratere%29

Perché Wikipedia non pubblica le vere immagini di superficie prese dalle supposte reali missioni compiute in quei luoghi? Forse gli editori di quest’opera, che vorebbe divenire l’enciclopedia omnicomprensiva futura, intendono prepararci ad una qualche scomoda verità?

2 commenti to “Wikipedia docet”

  1. Che senso ha cercare le foto in Wikipedia?
    Puoi trovare migliaia di foto di tutte le missioni Apollo, sia scattate in orbita che sulla superficie lunare qui: http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/
    e qui http://www.apolloarchive.com/apollo_gallery.html

    Per quanto riguarda invece le foto più recenti, scattate dalla sonda LRO a tutta la superficie lunare da una altezza di 50km circa e con una definizione che va da 1metro/pixel per le prime orbite fino a 50cm/pixel per le orbite successive, puoi trovare moltissimo materiale qui:

    http://lroc.sese.asu.edu/images/
    http://wms.lroc.asu.edu/lroc_browse

    La sonda LRO tra le migliaia di foto della Luna, ha ripreso anche le zone degli allunaggi:

    Prima serie di immagini, circa 1m/pixel:
    Apollo 11, 14, 15, 16, 17:
    http://lroc.sese.asu.edu/news/index.php?/archives/76-LROCs-First-Look-at-the-Apollo-Landing-Sites.html
    Apollo 12:
    http://lroc.sese.asu.edu/news/index.php?/archives/98-First-Look-Apollo-12-and-Surveyor-3.html

    Seconda serie di immagini, molto più definite (circa 50cm/pixel):
    Apollo 14 (secondo passaggio):
    http://lroc.sese.asu.edu/news/index.php?/archives/91-Trail-of-Discovery-at-Fra-Mauro.html
    Apollo 11 (secondo passaggio):
    http://lroc.sese.asu.edu/news/?archives/101-Apollo-11-Second-look.html
    Apollo 17 (secondo passaggio):
    http://lroc.sese.asu.edu/news/?archives/137-Exploring-the-Apollo-17-Site.html
    Apollo 12 (secondo passaggio):
    http://lroc.sese.asu.edu/news/?archives/136-Apollo-12-Second-Look-Midday-on-the-Ocean-of-Storms.html
    Apollo 15 (secondo passaggio):
    http://lroc.sese.asu.edu/news/index.php?/archives/180-The-Apollo-15-Lunar-Laser-Ranging-Retroreflector-A-Fundamental-Point-on-the-Moon!.html http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/multimedia/lroimages/lroc-20100413-apollo15-LRRR.html
    Apollo 16 (secondo passaggio):
    http://www.lroc.asu.edu/news/index.php?/archives/190-Apollo-16,-Footsteps-Under-High-Sun.html
    Apollo 11 (terzo passaggio):
    http://www.lroc.asu.edu/news/index.php?/archives/135-High-Noon-at-Tranquility-Base.html
    Apollo 14 (terzo passaggio):
    http://lroc.sese.asu.edu/news/index.php?/archives/335-New-View-of-Apollo-14.html

    Altre foto dei siti degli allunaggi riprese dalla sonda LRO:
    http://www.apollo.mem-tek.com/LRO_NAC_Apollo_Images.html

    Le prime tre missioni in fotografie “enhanced” ricavate dai file RAW della LRO:
    http://www.apollo.mem-tek.com/LRO_NAC_Apollo_11_Enhanced_Images.html
    http://www.apollo.mem-tek.com/LRO_NAC_Apollo_12_Enhanced_Images.html
    http://www.apollo.mem-tek.com/LRO_NAC_Apollo_14_Enhanced_Images.html

  2. Aggiungo che la frase di Bill Kaysing circa la mancanza di vere prove visive dello sbarco sulla Luna: “E’ come se voi foste andati a visitare le cascate del Niagara e aveste fatto foto del panino che avevate mangiato” mi fa molto ridere.

    Delle missioni Apollo infatti, oltre alle migliaia di foto
    http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/
    ci sono centinaia di ore di filmati, girati sulla superficie lunare, ottenuti sia con la cinepresa 16mm che con la telecamera TV.
    Qui se ne possono vedere alcuni spettacolari, girati da bordo del Rover:





    Ma ce ne sono moltissimi altri molto più “normali” in cui si vedono gli astronauti sistemare gli strumenti per gli esperimenti, raccogliere sassi, trivellare il terreno…
    Tutti questi filmati sono stati pubblicati in DVD in una serie di cofanetti dalla SpacecraftFilms. Sono più di 30 DVD con filmati girati sulla Luna. Li ho tutti, oltre ai tre dell’Apollo 8.
    Prima vennero pubblicate, negli anni ’80, delle serie di videocassette VHS, ne ho molte anche di quelle, ma la qualità è ovviamente inferiore ai recenti DVD. E prima ancora (anni ’70) molti filmati uscirono in Super8.

    Ah, già… ma Bill Kaysing ha dichiarato, a pag 7 del suo libro “Non siamo mai stati sulla Luna”, che lui non ha mai voluto guardare i filmati lunari: “I watched none of the moon “landings”, nor did I pay much attention to the print media presentations.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: