Portatori sani di cattiva scienza

Tra le citazioni a sostegno della veridicità degli sbarchi sulla Luna vi è spesso la serie televisiva Mythbusters. Risulta tra le “fonti tecniche”  prodotte dai lunarrivisti come Paolo Attivissimo e altri.

Questi saltimbanchi della “documentazione tecnica” hanno, tra l’altro, all’attivo  opere monumentali nella storia della televisione quali ad esempio Do pretty girls [pass wind]? che si potrbbe tradurre Le belle ragazze emettono flatulenze? (in inglese in effetti il lemma è un pochino più “sloppy” ma nel mio blog certi vocaboli non li voglio in qualunque lingua.

Quanto è seria una simile questione?
Cosa cambia nell’inconscio collettivo massificato sapere dell’aria intestinale delle belle ragazze? E perché poi solo “pretty”?

Quei tizi di Mythbusters, Jamie Hyneman e Adam Savage, due artisti degli effetti speciali, sono sorgente apologetica sovente portata a conferma degli avvenuti sbarchi lunari. Poiché hanno prodotto una serie di puntate nell’intento maldestro di dimostrare che le illazioni circa la falsificazione dei voli verso la luna sono infondate.

Ma di quale scienza sono portatori sani?
Peccato, potrei dire a questo punto, che fra gli astronauti delle missioni Apollo non vi fossero donne. Le loro flatulenze avrebbero potuto essere oggetto d’attenzione da parte del duo Mythbusters.

5 commenti to “Portatori sani di cattiva scienza”

  1. Che sappia io la “cattiva scienza” non è quella che si traveste da pagliaccio (specie se lo fa in un format televisivo che lo esige) ma quella che non agisce secondo il metodo scientifico, appoggiandosi all’ipse-dixit invece che alla sperimentazione e alla verifica.

    Per esempio, su youtube si trova la puntata in cui fanno a pezzi l’idea che le direzioni delle ombre nelle foto fossero sbagliate. O quella in cui si dimostra come, con un’unica fonte di luce, si potesse comunque vedere chiaramente l’astronauta sulla scaletta all’ombra del LEM.

    Sono esperimenti precisi, ben documentati, e replicabili da parte chiunque: “buona scienza”, dunque. In che modo una puntata sulle scorregge delle ragazze invaliderebbe questi esperimenti fotografici? Perché non dovrebbero essere citati?

    • Tolto che lei si è scordate di evitare certo lessico le sue domande sono pertinenti.
      Ma allora anche le opinioni e osservazioni di un ingegnere autodidatta come Ralph Renè, Bill Kaysing, laureato in letteratura inglese o Jim Collier, giornalista, dovrebbero essere considerate attendibili.
      Se due artisti degli effetti speciali (notare effetti speciali) sono da ritenersi veridici perchè no chiunque altro?

  2. E’ di nuovo un’argomentazione ad hominem.

    Il blasone di chicchessia è assolutamente irrilevante ai fini del metodo scientifico. L’ultimo degli assistenti può tranquillamente far finire in soffitta i ritratti del più celebrato dei premi Nobel: gli basta dimostrare quel che dice.

    Qui non c’è un’opinione contro un’altra, ma fatti (dimostro che le foto sono corrette) contro opinioni (affermo che le foto sono sbagliate). E contro un fatto non c’è opinione che tenga.

    I due esperti di effetti speciali hanno dimostrato coi fatti che le nelle foto indicate come prove di errori tecnici… di errori tecnici non ce ne sono affatto. E se non hanno dimostrato che sono vere, di sicuro hanno dimostrato che i sedicenti esperti che le hanno criticate tanto esperti poi non sono.

    Ma anche se fossimo rimasti solo nel campo delle opinioni, mi sfugge perché non dovrei considerare i due esperti di effetti speciali più attendibili di altri: non si tratta forse di verificare le affermazioni di chi sostiene che tutto il progetto Apollo sia una monumentale montatura, costruita – appunto – con effetti speciali, filmati e foto taroccate, ecc.?

    Allo stesso modo considererei più attendibile Kaysling parlando di Joice, Collier discutendo di attualità o René parlando di impiantistica.

  3. Questi signori Mythbasters sono semplicemente agenti del sistema. Windlay che ha fatto in 2002 esperimenti nel deserto Dorna della California, ha dimostrato che le condizioni erano esattamente le stesse come la luna!!!
    Lui ha comprovato che le immagini di 1969-1972 avevano le stesse caratteristiche del 2002. La scena lunare era in Terra!!
    Vale a dire che in tutti i sensi vogliono imporre le menzogne come verità. Vergogna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: