Archive for agosto 19th, 2011

19 agosto 2011

Guarda che Luna!

La Luna sarebbe di 200 milioni di anni più giovane del “previsto” essendosi formata 4,36 miliardi di anni fa anziché oltre 4,5 miliardi fa quando, dicono, si sarebbe consolidato il sistema solare. Lo affermano Lars Borg e i suoi colleghi al Lawrence Livermore National Laboratory in California.
In base a studi fatti su non bene identificate “rocce lunari” della costa.

Naturalmente i dementi che si occupano “scientificamente “ di Luna evitano accuratamente di affrontare le vere irrisolte questioni conclamate riguardanti il satellite “naturale” terrestre.

1)      Come ma la superficie della Luna è butterata di crateri da impatto quando nella zona in cui si trova, al momento della formazione del sistema solare, non ci doveva essere quella grande ricaduta di meteoriti erranti? Una zona probabilmente molto più vicina al Sole come quella in cui si trova il pianeta Mercurio cui somiglia tantissimo. Un caso?

2)      Perché la Luna è colossale di fronte al pianeta madre rispetto, ad esempio, ai satelliti di Giove, Saturno mentre Marte e Venere, pianeti “terrestri”, di satelliti primordiali non ne hanno?

3)      Idem per la massa: per Giove e Saturno è migliaia di volte quella dei loro satelliti, la massa terrestre è solo 81 volte quella lunare.

4)      Perché la Luna è così tranquillamente distante dal limite di Roche (distanza minima oltre la quale il satellite verrebbe disintegrato dalle forze di marea) a differenza dei satelliti dei pianeti sopra citati?

5)      Perché il Sole attrae la Luna molto più della Terra, ma quella rimane agganciata all’orbita terrestre?

6)      Perche la Luna ci mostra sempre il medesimo lato?

Queste sono domante che per esempio i “lunarrivisti” evitano di affrontare, in stile prettamente scientifico, secondo il quale gli interrogativi che non si spiegano attraverso le vane leggi della fisica umana sono semplicemente ignorati e chi li pone è trattato da pazzo o imbecille.

copertine italiana IL MISTERO DELLA LUNA

Vi sembrerà pubblicità esplicita ma io consiglio tutti quanti di leggere il libro IL MISTERO DELLA LUNA di Sotiris Sofias che vi aprirà gli occhi rispondendo a tutte le domande cui sopra. Altro che le fesserie che sento in giro tipo che qualcuno vorrebbe costruire basi sulla Luna per gestire miniere di elio 3. Quando ormai, dopo la chiusura del programma Space Shuttle, le missioni spaziali di tutti i paesi hanno fatto un balzo all’indietro di 40 anni. E per mancanza di finanziamenti per chiunque (tranne forse la Cina) diverrà un problema sempre più complicato riuscire a spedire astronauti perfino in orbita bassa terrestre.
Mica sulla Luna!