La collina, il rover e il Lem

Sfondi falsi della NasaLa didascalia recita:

Le due fotografie AS17-143-21933 e  AS17-134-20443 hanno entrambe il rover lunare piazzato davanti alla medesima collina (A). Nella prima foto in bianco e nero troviamo il Lem piazzato tra il rover e la collina ma non in quella a colori (vedi riquadri). Nei riquadri le colline sono perfettamente intercambiabili indicando minimi cambiamenti nella posizione, distanza e prospettiva  della macchina fotografica.
Altre fotografie mostrano il Lema fuori dalla foto a colori a sinistra. La mia opinione è che il confronto mostra che il Lem dovrebbe trovarsi dietro il rover, non alla sua sinistra, dato che le colline sono identiche.

Che aggiungere?
Fate voi il confronto prospettico scaricando le immagini originali ad alta risoluzione. Per dirla con Paolo Attivissimo, divertitevi a trovare gli errori!

Fonte:
http://www.aulis.com/jackstudies_19.html

6 commenti to “La collina, il rover e il Lem”

  1. la prospettiva, questa sconosciuta.

  2. Egregio…. pianeta x. Vorrei ringraziarla di cuore per le megarisate che mi faccio ogni volta che, per sbaglio, capito su queste pagine…..

    La sua ignoranza sui fatti di cui tratta ( e non solo…) sta facendo collezionando su facebook piu’ “mi piace” dell’ultimo video di Belen Rodriquez.

    Mi raccomando, continui cosi’……

    Capitan A.

  3. Ma sarò un povero cieco ma il rover sta in posizioni diverse

  4. Il Rover sta in posizioni diverse perché le foto sono state scattate da posizioni diverse e in momenti molto diversi. La missione Apollo 17 infatti rimase sulla Luna 75 ore.
    http://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/images17.html
    La AS17-143-21933 è stata scattata all’ora 170:19:48 (calcolata dalla partenza), alla fine dell’ultima attività extraveicolare ( http://www.hq.nasa.gov/alsj/alsj-LRVFinalParking.html ), la AS17-134-20443 invece risale all’ora 123:06:24 dunque ben 47 ore prima, durante la prima attività extraveicolare, in un punto totalmente diverso. Le montagne sullo sfondo sono lontane più di 4 chilometri, ed è per questo che la differenza tra i due panorami ripresi da postazioni distanti qualche centinaio di metri, appare simile. Per capire perché succede questo bisogna studiare la prospettiva e in particolare un concetto che si chiama “parallasse”: http://it.wikipedia.org/wiki/Parallasse

    Il Rover che si vede nella foto AS17-143-21933 si trova proprio nella sua ultima posizione, quella dove poi è rimasto, e che si vede in questa foto scattata lo scorso anno dalla sonda LRO al landing site dell’Apollo 17 (il Rover è a destra quasi al bordo della foto).

  5. Hai voglia caro Diego. E’ come pestare acqua nel mortaio. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: