Ferrovia su Marte?

Potrebbe essere un cross-post questo con il mio altro blog sui treni.
Joseph Skipper
, un archeologo virtuale, afferma di avere identificato una struttura somigliate ad una ferrovie sul pianeta Marte. Attraverso Google Mars, una mappa del pianeta rosso collezione di diverse acquisizioni d’immagini della superficie, Skipper crede di avere riconosciuto una sorta di binario e degli artefatti che ricorderebbero una stazione e dei vagoni ferroviari. La strada ferrata si trova nel cratere di Hale nella zona in cui la Nasa pianifica di fare scendere un nuovo rover in cerca d’acqua. La “ferrovia” sarebbe lunga 900 km.

Ferrovia su Marte?

Per l’archeologo da tastiera si trattrebbe verosimilmente di una monorotaia. In ogni caso, strada ferrata o no, stiamo tranquilli che il rover della Nasa non scoprirà nullo di scomodo per il potere costituito.

Ferrovia su Marte?

54 commenti to “Ferrovia su Marte?”

  1. Giunzione tra due immagini del mosaico della sonda? Guarda che mica sono tutte scattate in direzione nord-sud le foto.

    Ignorante marziano.

  2. Siamo alla solita proverbiale superficialità e approssimazione.
    Si prende una panzana.. oops.. una notizia che piace, lLa si ricicla e la si pubblica senza preoccuparsi della sua fondatezza.
    La prima cosa che salta all’occhio è che quello screenshot non è preso da Google Mars.
    Sulla destra, nello screenshot, c’è l’indicatore dello zoom. Tale indicatore però in Google Mars (estensione di google earth) è sì sulla destra ma è fatto in modo totalmente diverso.
    Invece nelle mappe di google relative a mars (http://www.google.com/mars/) tale indicatore è sulla sinistra.
    Quindi quello screenshot cos’è Galuppini? Lei avrà sicuramente verificato vero?
    Inoltre nel cratere di Hale non c’è traccia di alcuna ferrovia né su google mars né su http://www.google.com/mars.
    Quindi la domanda è:
    Galuppini, lei avrà sicuramente verificato che lo screenshot sia effettivamente uno screenshot e non sia un fotomontaggio, vero?
    Mi da ragguagli su dove trovare la ferrovia?
    Grazie

    Piccola nota per Sotiris: se eventualmente vuole rispondere lei è libero di farlo, ma eviti di dire le solite frasi del tipo:”Lei è paggato da Nasa? E’ cciecco?” e compagnia briscola, ok?
    Si limiti eventualmente a dire di preciso dove trovare le “ferrovia”.
    Grazie anche lei.

    • Io riporto la notizia così come l’ho trovata. Certamente l’idea di una ferrovia come la intendiamo noi sembra abbastanza forzata sebbenemi ricordo un film che mostra una ferrovia su Marte, strano.

  3. Io ricordo una miriade di film in cui l’idraulico arriva dalla cliente e tempo tre minuti iniziano a manifestarsi l’un l’altra il proprio amore, strano.

  4. Ah bhe…
    Allora se lo dice la cinematografia è sicuramente vero…

  5. Ho trovato la ferrovia:
    Coordinate 21°34′ e 42°04′
    Lontano dal cratere Hale, quindi inutile fantasticare sul fatto che la Nasa abbia scelto di atterrare proprio dove c’è la ferrovia.
    Falso.

  6. Grazie Albino, sei una continua fonte di gag divertenti, ci mancava la ferrovia marziana

  7. che figura di MMMMMERDA

  8. Prodigi della scienza e della tecnica.
    E anche della mia pazienza 🙂

    Ho trovato le immagini originali usate in Google Mars, vennero riprese dalla sonda Viking. Qui sono usate per localizzare foto ad alta definizione riprese dalla sonda Mars Global Surveyor:
    http://ida.wr.usgs.gov/html/m01056/m0105610.html

    Si capisce benissimo che quella “ferrovia” non è altro che una striatura dovuta probabilmente alla giunzione di due immagini


    Qui se ne vede ancora un pezzo, in alto:

    Guardando i dintorni della stessa zona infatti si vede bene che le immagini originali sono state unite secondo la stessa angolazione di quella striatura.


    Si trovano partendo da qui:
    http://ida.wr.usgs.gov/html/areasl/c_22s037.htm

    La versione che si vede in Google Mars è stata colorata e contrastata. Il contrasto ha portato ad accentuare quella che in origine era una striatura poco evidente.
    Striature del genere sono visibili in moltissime altre immagini simili


  9. che è diverso da questo..

  10. Guardando la regione su Google Earth/Mars si capisce che è una giunzione di immagini.

    Si capisce anche la malafede con cui è tagliata la prima foto di questo post, se si guarda un po’ più in alto, in corrispondenza di quei tre grandi crateri collegati, si vede chiaramente l’angolo retto della foto incollata.

    Chi ha scelto quello screenshot ha badato bene a non mostrare quella parte che fa capire tutto.

    • Giunzuione? Ma se si vedono le ombre?

      • Si vada a queste coordinate su Google earth impostato su marte: -21.700278 -42.007222.

        Osservare e dedurre con un po’ di spirito critico e logica.

      • Ma quali ombre Albino

      • Ombre? Ma quali ombre, sono artefatti di compressione JPEG, infatti sono quadrati.

        Forse oltre a non sapere niente di fotografia non hai ben chiaro come funziona la mappatura satellitare: in molto breve non si ha una immagine unica ma il satellite ad ogni passaggio orbitale “fotografa” una lunga striscia, o una serie di immagini singole. l’una sotto l’altra. Naturalmente non è che i passaggi orbitali siano orientati precisamente secondo i paralleli del pianeta (sempre che a proposito di Marte si possa parlare di meridiani e paralleli.), anzi spesso la “rotta” è una specie di spirale piuttosto complessa.
        Ad ogni modo le singole “strisciate” vengono poi assemblate dai computer a terra per creare una immagine unica di tutto il suolo, che poi viene “arrotolata” (tecnicamente “mappata”) attorno allo sferoide che rappresenta il pianenta. Nel caso di Google la mappa è fatta da una griglia di quadrati orientati secondo meridiani e paralleli.

        Per farla breve, quella linea così netta non è evidentemente sul suolo ma è il “bordo” di una delle strisciate descritte prima. Marte non è esattamente un ambiente statico ed immutabile come la Luna e quindi una cosa del genere, semplicemente, non potrebbe mantenersi com’è.

  11. A quando l’aereoporto gioviano e porto nettuniano e il teletrasporto tra plutone e caronte?

  12. non vi passa mai per la mente che le mappe di google possano essere camuffate?

    • E a te non passa neanche per la mente che se la Nasa volesse nasconderti davvero qualcosa non ti farebbe vedere un bel niente anziché le foto che ogni giorno rende disponibili a tutti? La smettiamo di dire scemenze?

  13. Che interesse avrebbe google a camuffare le mappe?

    Creare un altro gruppo che deve essere omertoso?

    ma vi rendete conto che a forza di invischiare sempre più persone nei vostri deliri restate solo voi depositari della verità perché gli altri sono necessariamente omertosi?

    il numero di persone che dovrebbero nascondere le vostre ipotesi di complotto è talmente alto che è perlomeno impossibile che nessuno parli.

    L’idiozia che trasudate da ogni poro del vostro essere è talmente alta che risulta impossibile non ridervi dietro.

    • Infatti, ha insistito sul blog di Attivissimo per avere più visitatori, continuava a stuzzicare e infine ecco il risultato. Diventerà l’unico blog con un sacco di visite per il semplice motivo che i visitatori vorranno ridergli dietro per le cose campate in aria che scrive l’autore

  14. Voi non volete capire addormentati come siete, coccolati dal torpore a cui vi hanno imbambolati da anni

  15. @grezzo

    io sono sempre più convnita che tutto questo sia un immenso e divertentissimo trolleggiare a cui tutti voi date da mangiare. vi prego continuate però se ne avete il tempo

    • Cara Bella,
      uno (o una) si può permettere di trolleggiare firmando con un nickname. Ma il titolare di questo blog mette in pubblico il suo nome e cognome veri e fino ad ora ha solo fatto pubblicamente delle figuracce.
      Se questo lo chiami divertirsi a trolleggiare. Forse gli altri, lui no di sicuro. E’ serissimo e sta serissimamente pigliando pesci in faccia, nella faccia vera, non quella di un nick.

    • Il più bel trolleggiare erano le sparate di Ettore e le sue curiose teorie e paradigmi. Peccato che ora sia giù di carica e manca di vitalità.

      Potresti chiedergli se ti concede un ballo, rigorosamente latino-americano, però.

      Questo potrebbe ringalluzzirlo. Ma a tuo rischio e pericolo.

  16. @ Bella, non credo. Il Galuppini è anni che tiene in piedi argomenti simili, e ha pure creato un sito in onore di Bill Kaysing, uno dei più grandi cazzari mai esistiti sulla Terra.

  17. dfdfsds

  18. >Certamente l’idea di una ferrovia come la intendiamo noi sembra abbastanza forzata sebbenemi ricordo un film che mostra una ferrovia su Marte, strano.

    Lo sai che molto ma molto spesso i film sono un’invenzione? Lo sai che la fantascienza è fantascienza? Lo sai che il film Atto di forza è solo un film e non un documentario? Lo sai che Spazio 1999 era splo una serie televisiva? Albino, suvvia, non tiriamo i film per avallare le proprie strampalate teorie

  19. PER FAVORE, caro Galuppini……!! – Lo sai che che mi sei simpatico, ma con questa storia della…” Ferrovia su Marte ” piantala li di farti ridere dietro !! – Ti supplico……!!!!

    P.S.
    ….VABBE’ che, forse, non farai mai ridere come questo video dal titolo…” Fascisti su Marte ” !!

    Ciao !

    • Io non ho mai detto che c’è una ferrovia su Marte, ho scritto che c’è uno che lo dice.

      • Peccato che l’hai scritto come se fosse vero. Anzi, hai anche chiosato con “stiamo tranquilli che il rover della Nasa non scoprirà nullo di scomodo per il potere costituito.”

        Comunque, da bravo complottardo, non hai ancora spiegato PERCHE’ dovrebbe esserci questa smania di insabbiare le cose. Se ci fosse veramente necessità di nascondere misteriose prove di misteriose cività misteriosamente aliene su misteriosi pianeti NON CI AVREMMO SPEDITO DELLE SONDE. O se l’avessimo fatto, l’avremmo tenuto segreto.

  20. Di monolito su Phobos intanto parla Buzz Aldrin

    ———————————————————————————————————–

    AH BEH…….!!!! – Le lo dice Buzz Aldrin siamo a posto !!

    P.S.
    Ma fatti solo furbo, dai……!!!

  21. E a te non passa neanche per la mente che se la Nasa volesse nasconderti davvero qualcosa non ti farebbe vedere un bel niente anziché le foto che ogni giorno rende disponibili a tutti?

    —————————————————————————————————————————————–

    AH PERCHE’ le foto della NASA che gli…”astronauti lunari ” avrebbero scattato sul nostro satellite provengono dalla Luna, secondo te…….!!!

    P.S.
    Ma sei proprio stupido, allora…..!!!!

  22. >Io non ho mai detto che c’è una ferrovia su Marte, ho scritto che c’è uno che lo dice.

    Certo, e c’è anche chi dice che ci sono foreste, manufatti e altre cose inesistenti: TU

    • Beh, le foto della MOC non le ho fatte io e cosa mostrano secondo lei?

      • chiamasi artefatto di compressione JPEG se come dice ha superato diversi esami scientifici e tra questi c’è un teoria dei segnali dovrebbero essere abbastanza chiari…
        altrimenti c’è un libro che si chiama appunto “Teoria dei segnali” che al modico costo di 46 euro spiega tutto al livello di un esame di analisi II mediamente complesso quindi secondo le sue affermazioni dovrebebro essere alla sua portata o sommo.

      • Cosa mostrano? Ma sul serio secondo te mostrano alberi? Tu non cerchi neanche le spiegazioni albino, ti affidi agli occhi e da quelli trai le conclusioni. Inevitabilmente sbagliate.

  23. BON…..!!! – Penso che possa bastare !!

    Ciao a tutti !

  24. >Di monolito su Phobos intanto parla Buzz Aldrin

    Albino fammi capire, ma il tuo amico Sotiris sostiene che Aldrin era un attore. E l’hai scritto anche tu qualche commento fa. Come mai ora improvvisamente diventa “fonte affidabile”?. E tra l’altro di monoliti su Phobos non ha mai parlato (perchè dovrebbe, poi…), ma non importa, oramai sei abituato a inventare minchiate..

  25. Ma mi spiegate con quale faccia Albino Galuppini si potrà mai presentare al “Convegno intenazionale sulla Beffa della Luna” quando proprio lui stesso ha curato la prefazione del libro di Sofias in cui si afferma che con le missioni Apollo l’uomo è stato sulla luna, ci ha passeggiato e ci ha trovato gli alieni?

    Albino Galuppino ha curato la prefazione di un libro in cui si sostiene che l’uomo è stato sulla luna. Come la mettiamo?

  26. Interessante foto, la metto subito fra le stranezze ferroviarie 😉 … hmm, passiamo all’analisi tecnico ferroviaria: la linea sembra a binario unico (del secondo vi è un tracciato parallelo che pare in costruzione, e bravi i marziani che si modernizzano ed effettuano il raddoppio di linea). Il vettore che sta camminando sembra un locomotore diesel D-341 perché, come vagone, è piuttosto piccolo. Passiamo alla stazione: il grande rettangolo bianco non proietta ombra, quindi pare si tratti di semplice piattaforma (marciapiede, insomma) senza FV (fabbricato viaggiatori, ossia la casetta). C’è quindi da supporre che si tratti di una stazione poco importante. Credo che la stazione sia attrezzata per la fermata di un treno con 5, massimo 6 vagoni, quindi per trasporti regionali. Comunque, analisi forense di staceppa a parte, visto che in più di un messaggio si è fatto il richiamo ad un film di fantascienza che mostrava una ferrovia su marte, tolgo i dubbi:
    ATTO DI FORZA-TOTAL RECALL, quello con Schwarzenegger. La ferrovia svolgeva servizio dallo spazioporto marziano alla colonia sottovetro. Nel film non è dato sapere se sia solo un servizio navetta stile “aeroporto-città” o se in quella specie di città conti più di una stazione… che dall’Hotel Hilton a Venusville un saltino con la metro ce lo farei volentieri 😉

    Lunga vita e prosperità a tutti i ferrovieri e… hey! Ma su marte avete dimenticato di citare il meglio, in orbita: i cantieri di Utopia Planitia, laddove prese forma e vita l’Enterprise… ma che Google Mars non mostra U.P.? Brutti invidiosi della Flotta Stellare pagati dalla NASA!!! Viva la pelada di Picard :-DDD

    PS: Ma perché dovete incazzarvi nei forum di discussione per ogni singola scemenza? Pure sui commenti al video del Monoscopio RAI (su YouTube) la gente è capace di incazzarsi e mandarsi reciproche fatwe di morte… e fateve ‘na risata che la vita è una e motivi per incazzarsi sul serio ce ne sono a bizzeffe! Qa’pla!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: