Ma la Luna no!

Sembra che quegli acchiappafarfalle della Nasa stiano interessandosi a un nuovo tipo di propulsione spaziale. Si tratta del Variable Specific Impulse Magnetoplasma Rocket (VASIMR), disegnato dal dottor Franklin Chang-Diaz del MIT.

Razzo VASIMR in un disegno

Questo congegno consentirebbe di raggiungere il pianeta Marte in 40 giorni anziché in 6 mesi consentendo una velocità di oltre 50 km al secondo o 200mila km/h. Il VASIMR impiega elettricità per trasformare combustibili quali idrogeno, elio e deuterio in plasma che viene eiettato tramite guide magnetiche ad una temperatura di 51,8 milioni di gradi Fahrenheit.
La Nasa collabora con la Ad Astra e la canadese Nautel ed è in cerca di altri partner privati dopo che l’amministrazione in carica alla Casa Bianca ha ridotto considerevolmente gli stanziamenti per il programma Constellation che si prefiggeva di riportare gli americani sulla Luna entro questo decennio.

Il commento che si può fare, oltre che come solito la Luna è un tabù, che questo progetto di un razzo al plasma, già vecchio, è un effetto annuncio cui seguirà nulla di concreto. Un’altra bufala della Nasa.

216 commenti to “Ma la Luna no!”

  1. Hai detto bene Giuliano, la parola esatta è: Presunzione.
    Seguita poi da ignoranza.

    D’altra parte da uno che ha preso la foto dal blog di Attivissimo per riuscire ad avere un po di visibilità e attirare utenti al suo blog di merdate, con la presunzione di essere pure nel giusto, senza il minimo scrupolo e la coscienza di ammettere ho sbagliato che cosa ci si può aspettare?

    Ha compilato la prefazione di un libro che non solo non ha neppure letto, ma che riporta idee contrarie a cio in cui crede, questo dalle mie parti si chiama Venduto.

  2. PER QUELLI che credono ancora che l’uomo è riuscito ad andare sulla Luna……..!

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&tl=it&u=http%3A%2F%2Ftheconspiracyzone.podcastpeople.com%2Fposts%2F28159&anno=2

    EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! – (…risata sadica ma doverosa e giusta !! )

    Ettore

  3. SINCERAMENTE mi avete davvero rotto i coglioni…….!!

    ADDIO…….!!!

  4. OPPSSS……!!!!

    Ettore1 (…il Vero !! )

  5. EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH !……..!!!!

    NUOVAMENTE ANNIENTATI……!!! – Nevvero cari e intelligenti lettori ??

  6. La DOLCE EUCHESSINA non funziona?

    Io intanto so che sei nostalgico del ventennio, PROVA CON L’OLIO DI RICINOOOOO!!!!!!!!

  7. Io intanto so che sei nostalgico del ventennio, PROVA CON L’OLIO DI RICINOOOOO!!!!!!!!

    ————————————————————————————————————————–

    Ma allora sei proprio scemo…….!!!

  8. ““Se era così facile mandare uomini sulla Luna 43 anni fa, come mai lo Shuttle nenache una volta è andato verso la Luna, fatta qualche orbita e tornato?”
    Perche’ lo Shuttle pesava 40 volte piu` del Modulo di Comando e Servizio e del LEM.

    Non mi convince.
    Almeno una vlta o due in centinaia di voli? Avrebbero potuto mandare lo shuttle in orbita attorno ad un altro pianeta? (la Luna è talmente grande da essere come un pianeta indipendentemente da altre considerazioni)”

    Da non credere!

    Tu sei agricoltore, ce l’hai un trattore?

    Almeno una volta o due, ci sei andato in Sicilia con l’autostrada?
    NO?!?
    STRANO.
    Eppure un trattore moderno è molto più evoluto della FIAT 500 con cui gli italiani negli anni ’60 hanno viaggiato in tutta Europa!

    • Oh, bene! Visto che ci sono tutti e due….

      E’ tornato tra noi Ettore! Ve ne siete accorti?

      Molto bene, così tra lui ed Albino potranno discutere dell’idea che hanno avuto in comune, anche se a distanza di tempo.

      Quindi, Cari, Attenti, Pazienti e Ridacchianti Lettori, a Voi l’ardua sentenza!

      Confrontate questa “perla”

      ———————————————————————————

      Albino Galuppini scrive:
      30 marzo 2012 alle 19:44
      “Se era così facile mandare uomini sulla Luna 43 anni fa, come mai lo Shuttle nenache una volta è andato verso la Luna, fatta qualche orbita e tornato? In fondo lo Shuttle era un marchingegno miliardi di volte più sofisticato e sicuro di quel trabiccolo che era il lem.

      ———————————————————————————

      Con quest’ altra “perla”

      ———————————————————————————

      Ettore1
      Inviato il: 20 May 2008 – 08:00
      Messaggi: 1276
      Utente N°: 159
      Iscritto il: 29 Sep 06

      Invece di sparare cazzate a vanvera, caro…”essere Solo Umano terrestre” ohmy.gif, spiegami piuttosto una cosa ! wink.gif

      Pensi che sia troppo complicato per la Nasa costruire un shuttle un po’ più capiente che possa contenere più propellente del solito affinchè, una volta in orbita, possa riaccendere i motori per raggiungere la Luna, farci qualche giretto attorno affinchè gli astronauti a bordo possano ammirare più da vicino il bel paesaggio lunare, ed infine tornare sulla Terra ?? smile.gif

      ….E PERCHE’ NON LO FANNO ??? ohmy.gif ohmy.gif ohmy.gif

      P.S.

      Mah…!! rolleyes.gif Forse è meglio lasciar perdere ! wink.gif Ci stiamo addentrando troppo in cose…”Top Secret” !!! sad.gif

      Modificato da Ettore1 – 16 Jul 2009 – 20:09

  9. Albino Galuppini scrive:
    30 marzo 2012 alle 19:44
    “Se era così facile mandare uomini sulla Luna 43 anni fa, come mai lo Shuttle nenache una volta è andato verso la Luna, fatta qualche orbita e tornato? In fondo lo Shuttle era un marchingegno miliardi di volte più sofisticato e sicuro di quel trabiccolo che era il lem.

    Guarda che lo Shuttle è più giovane del LEM di appena 10 anni. E se è stato possibile costruire lo Shuttle è proprio grazie ai grossi progressi tecnologici fatti con le missioni Apollo.
    Visto che nomini spesso le riprese fatte dal suolo lunare con telecamera a colori comandata da Terra, come se fosse una cosa inconcepibile tecnologicamente per quegli anni… sappi che negli stessi anni i russi riportavano sulla Terra campioni lunari prelevati da sonde completamente automatiche (Luna 16, Luna 20, Luna 24) e scorrazzavano per il suolo lunare con dei rover (Lunokhod 1 e Lunokhod 2), sempre comandati dalla Terra. Ti sembra più facile comandare un rover o una telecamera dalla Terra? O sono false anche le missioni russe? Anche se ti sembra strano, la tecnologia dell’epoca era sufficiente per andare sulla Luna e tornare sulla Terra.

  10. Ah, che tempi, che tempi!!! (sospiro)
    Era bello quando Ettorino, carico di acido citrico e incredibilmente vispo, ci allietava le giornate con le sue puttanate ( toh, fa anche rima, ad Onor del Vero !).
    E pensare che qualche ragionamento sensato all’epoca lo faceva pure. Adesso, con l’avanzare dell’età, sapete, la sclerosi, l’Alzheimer e tutto il resto, non lo so mica se riesce a tirare fuori qualcosa che solo si avvicini ad un ragionamento. Adesso mette solo link, link, e ancora link.

    Che tristezzaaaaaa !!!!!

    (nevvero inorriditi lettori?)

    doveroso p.s. Ettorì, ma non sei ancora morto??

  11. Ma che je spieghi….. MA CHE JE STAI A SPIEGA’!!!!!!!!!!!

    E’ INUTILEEEEEEE !!!!!!!!!!!!!!!

    ALBINOOOOOOO!!!!!!!! NUN TE BAGNA’ ‘A CAPOCCIA CHE TE SE GONFIA ‘A SEGATURA!!!!!!

  12. Albino, se posso permettermi, io credo che Ettore2 sia tu.

    E’ un complimento, intendiamoci.

  13. Segnalate al WWF questi due generatori di idee insostenibili dalla logica e dal buonsenso.

    Pare l’unica maniera di dare loro visibilità.

    Oltre al cabaret.

    Ed ora un’altra strizzatina a questa bella “pallotta” di blog antistress, riempito di nequizie inenarrabili.

    *POOT* !!

    Ah! Che soddisfazione.

  14. Vi SEPPELLIRO’ Nella mia cacca, visto che ci tenete tanto…..!!!!!!

    CHE CRETINETTIIIIII!!!!!!!!!!

    AH! AH! AH! AH! AH!

    Ettore

  15. HAI RAGIONE !!

    Ad Onor del Vero, mi fa un po’ rabbia che certi “PERSONAGGI” (…vedi Paolo Attivissimo, Diego Cuoghi, ecc.) scrivono lunghi articoli sui loro siti cercando in tutti i modi di far passare per vere le missioni umane sulla Luna con gli Apollo, sapendo BENISSIMO che NON è così !!

    P.S.
    E’ PROPRIO VERO !!! la FALSITA’ di certi tipi è davvero SENZA RITEGNO !!

    CHE SCHIFOOOOOO………..!!!!! Non ti sembra ?

    Ettore

  16. Non sei degno di nominare Attivissimo e Cuoghi.
    Loro sono per la verità. tu Ettore2 assieme a Ettore1, Ettore, Galuppini e Sofias invece no

    • Già la verità, chissà qual’è la verità…

      • La verità è che tu che sbandieri al mondo che le missioni apollo sono tutte una farsa, hai scritto la prefazione al libro di Sofias in cui sostiene che le missioni apollo sono reali e che l’uomo è statto sulla luna.
        E ogni volta che ti si fa questa domanda sfuggi sempre

      • La verità è che tu ti inventi tutte le minchiate che dici, Albino, è questa la verità.

      • La verità è che tu e il tuo amico cazzaro greco non fate altro che inventare minchiate, Albino, ecco quale è la verità.

      • Ecco, ci mancavano solo i due progettisti della NASA in incognito. Ettore è arrivato per primo alla modifica dello Shuttle, vista la sua età avanzata è logico che abbia moooolta più esperienza.

        Oltretutto Ettore oltre ad aver ben pensato ad aumentarne la capienza, in modo “che possa contenere più propellente del solito”, ha eseguito moooolte altre ben più corpose modifiche progettuali.

        Non ce ne ha parlato, perchè è una sua idea, ma il progetto nuovo è moooolto più complesso. I componenti aggiuntivi agiscono in modo che lo shuttle modificato, una volta arrivato sulla luna si trasformi in un grosso robottone armato fino ai denti, in modo che il punto d’osservazione dei piloti risulti mooooolto più in alto e non sfugga nessun UFO parcheggiato nei dintorni.

        La maestra dell’asilo gli ha dato un bel 7+ per il diseg…. oopppssss…!!!!!! Progetto!

        O era invece lo psichiatra che si è profuso in lodi?

        MAH!

  17. BASTAAA…..!!!! PIETAAAAA’……..!!!!! NON NE POSSO PIUUUUUUU’………….!!!!!!!

    Si…SI….SIIIIII……..!!!!!!!

    L’UOMO E’ ANDATO SULLA LUNA, COMPRESA LA DONNA, I BAMBINI, GLI ZII E PURE LE SUOCEREEEEEEEEEE…………..!!!!!!!!!!!!

    Ettore

    • Ettore, se non ti piace l’ambiente, aria. Non credo che nessuno ti obblighi a scrivere. Tra l’altro, i tuoi contributi sono delle minchiate colossali, quindi nessuno ne sentirà la mancanza.

      • Charles Duke, che precisamente 40 anni fa ha passato 3 giorni sulla Luna.

        Raccontava che nello spazio le stelle NON si vedono a meno che non ci si trovi all’ombra e lontani da superfici riflettenti.

        Già il fatto di passare 3 giorni sulla Luna è improbabile e basta questo…
        poi le stelle se si vedevano andando all’ombra perchè in 3 giorni con centinaia di foto scattate non l’hanno fatto neanche una volta 20 anni prima di Hubble? (fotografare stelle in assenza di atmosfera)

        • Guardare e fotografare sono verbi differenti Sciur Albino!!!! Aridanghete, la vuoi fare sta foto alle stelle con la tua reflex o no!! Ti aspettiamo da mesi ma ciccia….

      • Galuppini, ha fatto una foto alle stelle in una serata limpida per provare quanto è facile vedere le stelle nelle foto?
        Come?? Non lo ha fatto?
        Cosa aspetta?
        Forza.. posti una sua foto nel suo blog e mette le specifiche tecniche.
        Sennò non si pronunci in termini di fotografia. Non ne è degno.

      • Galuppini,
        nonostante i vari inviti a pubblicare una SUA foto dove si vedono chiaramente e in modo nitido le stelle in una foto notturna, lei non lo ha mai fatto, ma anzi, prendeva in giro il suo interlocutore postando foto fatte da terzi prese chissà da dove, non riportando soprattutto nulla delle specifiche della foto, ovvero apparecchiature, tempi di esposizione, cavalletto ecc..ecc..
        Presumo che lei non sia stato capace di farla. Questo è sintomatico di quanto non sia affatto facile mostrare le stelle in una foto.
        In assenza di gravità, con una tuta del peso di 100 kg circa (perchè quello è il peso approssimativo delle tute degli astronauti per le passeggiate spaziali) ovviamente è ancora più difficile.
        Smetta di prendere in giro il suo interlocutore e se vuole ancora parlare di stelle nelle foto si degni di pubblicare una sua foto notturna dove si vedano e accompagni la foto dalla descrizione dettagliata delle specifiche tecniche.

      • il bello che il prode galuppini tempo ha ammesso di non capire un cazzo di fotografia e continua a parlare di cose di cui non capisce un cazzo…braccia rubate ai bevitori di mercurio

      • O prode grande scopritore di inventati ed inesistenti complotti torni nella sua cuccia…perché gli ignoranti li reggo fino ad un certo punto poi se sono ignoranti in un campo dove io ho studiato parecchio per ottenere risultati divento volgare e scurrile perché la supponenza, l’ignoranza e la stupidità sua e del suo amichetto del cuore greco che presentano misure e idee sulla base del sentito dire sbagliando marchianamente quasi qualsiasi cosa fanno è veramente insopportabile.
        L’ignoranza in se non è una colpa la stupidità condita all’ignoranza neppure l’ignoranza sommata alla stupidità e la supponenza tutte assieme sono un crimine per cui il colpevole meriterebbe il pubblico ludibrio e la gogna.
        L’abissale stupidità , la non voglia di imparare dai propri errori farebbe arrabbiare un santo dato che non lo sono sono volgare perché il suo blog il suo monumento alla sue scempiaggiani non meritano di più.

        • Ignoranza di cosa? nessuno ha riso in faccia a Charlie Duke quando ha detto di essere stato tre giorni sulla Luna? Con il sole battente in continuazione (perchè il giorno lunare ne dura 14 dei nostri) dovevano abbristolirsi. E non avendo una camera di compensazione ogni volta che uscivao per un EVA dovevano decomprimere e poi ricomprimere tutto il cubicolo??? Dove trovavano l’aria per ripristinare l’atmosfera interna? E dove l’energia?
          Lei deve avere studiato dalle Orsoline, ma quelle tenere di cuore che l’hanno promossa a tutti i costi.

      • dimenticavo BRACCIA RUBATE AI BEVITORI DI MERCURIO

      • e lei lo ha superato il primo anno di asilo? ne dubito

      • ha avuto la possibilità di sbugiardarlo in diretta in un consesso pubblico avrebbe guadagnato gli onori della cronaca per anni invece non lo ha fatto perchè non ne era in grado?paura?

  18. L’uomo è stato sulla luna. Lo dice Sotiris Sofias sul suo libro e ne porta anche le prove.
    Perchè se dice che la luna è un’astronave gli credete mentre se dice che le missioni apollo sono reali e non fatte in studio, invece no?

    Credete alla gente solo quando vi conviene?

  19. Oggi ho ascoltato un simpatico vecchietto, il Generale Charles Duke, che precisamente 40 anni fa ha passato 3 giorni sulla Luna.

    Raccontava che nello spazio le stelle NON si vedono a meno che non ci si trovi all’ombra e lontani da superfici riflettenti. Un pianeta è una perfetta superficie riflettente. La Luna, la cui polvere è grigia, anche. Questo perchè il sole illumina come se fosse di giorno: in effetti nello spazio, vicino al Sole E’ sempre giorno.

    Ah, naturalmente Albino dirà che il signor Duke è un bugiardo, ovvio. Io invece voglio sentire cosa avrà da dire Albino alla “sua” conferenza. Ma non lo farò, dato che la cosa non si terrà mai. Ne sono assolutamente certo, all’ultimo momento salterà fuori qualche impedimento.

  20. Caro ilBulgaro,

    Visto che hai affermato che credi ancora agli sbarchi lunari americani te la sentiresti di Giurare sul tuo Onore al cospetto dei lettori di questo Forum che ne sei davvero convinto ?

    P.S.
    Che cosa ne dite, cari lettori ? Darà risposta affermativa ??

    • Ettore, ma anche se lo facesse o non lo facesse.. mi spieghi cosa cazzo cambierebbe dato che gli sbarchi lunari CI SONO STATI?

      Cosa cambia la realtà dei fatti dire che uno “ci crede” o “non ci crede”? A parte che ai FATTI non serve CREDERE in quanto tali. Mi sembra di parlare con un bambino di 2 anni,

      • Vi hanno TURLUPINATI…. Carissimo…!!!!

        E voi CONTINUATE a farvi TURLUPINAREEEEE !!!!!!!!!!

        AH! AH! AH! AH! AH!

        MENO MALE che ci sono IO ad Ingiungervi la Verità !!!!

        UH! UH! UH! UH! UH!

        (Doppia risata, anche se sadica ma Doverosa e Giusta !!!)

        Ettore (Il Mitico…!!!)

  21. Ettore, sei un fallito patetico. Non ti caga nessuno.

  22. Su su ragazzi, non infierite così tanto su Ettorino.
    In fondo, anche se è un ” po’ ” fissato con le missioni lunari, è comunque un bravo ometto!
    Ciao Ettorì, buon inizio di settimana. 😉

  23. Cito: “nessuno ha riso in faccia a Charlie Duke quando ha detto di essere stato tre giorni sulla Luna? Con il sole battente in continuazione (perchè il giorno lunare ne dura 14 dei nostri) dovevano abbristolirsi. E non avendo una camera di compensazione ogni volta che uscivao per un EVA dovevano decomprimere e poi ricomprimere tutto il cubicolo??? Dove trovavano l’aria per ripristinare l’atmosfera interna? E dove l’energia?”

    La risposta a tutte queste domande è nella documentazione tecnica del LEM. Nessuno ha mai trovato nulla da contestare. E con “nessuno”, intendo tecnici aerospaziali, non agricoltori bresciani.
    La mia domanda (a cui intanto so già che non risponderai) è: l’hai letta la documentazione tecnica? Se NO, allora su che basi fai le tue affermazioni? Se SI, vai a rileggerla meglio.

    PS. Questa è una robetta all’acqua di rose, ma già è utile per chiarire alcune cose: http://it.wikipedia.org/wiki/Modulo_Lunare_Apollo

  24. Parole sante, caro John.
    Purtroppo l’ignoranza è una brutta bestia, una epidemia piuttosto diffusa sul web (e non solo!).
    Internet è meraviglioso però ha il difetto di contenere tantissime sciocchezze scritte da persone che non hanno studiato. Lasciamo perdere Ettore che è anziano, ma è preoccupante che persone giovani impiastrino la rete con le loro farneticazioni senza prima documentarsi bene.
    Non c’è rimedio a questo. Si dovrebbe limitare la libertà di espressione ma non si può. E così ci sarà sempre qualche Ettore1 con i suoi compagni merendieri. Pazienza. 😦

    • La libertà di espressione in internet non esiste, si fidi.
      Quanto all’ignoranza, cosa è intelligente e cosa è ignorante fa parte di una delle tante dicotomie con le quali i padroni del mondo controllano la gente. la cosiddetta scienza. le università scientifiche formano nella direzione che i poteri forti formano. nessun professore di Fisica è andavo veramente sulla Luna o su Giove a vedere di persona come stanno le cose.
      La scienza è come il programma Apollo. Migliaia di persone che ci lavoravano credevano in buona fede che fosse autentico. mentre poche centinaia di persone molto intelligenti e strapagate producevano in segreto i filmati e i dati che poi gli ‘scienziati’ ripetitori hanno in buona fede diffuso come dati e filmati autentici.
      Così è, anche se non le pare, parafrasando Pirandello.

      • Bla bla bla.
        Le solite banalità e luoghi comuni, condite dagli usuali “si fidi” e “così va il mondo”.
        Le faccio solo notare una cosa, Albino. Ogni volta che lei afferma qualcosa, viene sistematicamente sbufalato portando dati, studi, fatti concreti, prove. Di fronte a ciò, non l’ho mai vista replicare con altrettanti dati, studi, fatti concreti, prove. Al massimo cambia argomento, visto che non è in grado di sostenere un contradditorio.
        Non chiamiamola “ignoranza”, vista la sua personale opinione in merito. Però almeno una “carenza di informazioni” da parte sua è palese.

      • bla bla si fidi
        bla bla così va il mondo

      • Albino, nemmeno tu sei andato sulla Luna. Come pretendi di dire che “non è come ci stanno raccontando”?

        Aspetto la risposta.

      • Il solo fatto che noi assistiamo alle performance sul suo blog dovrebbe essere prova che la libertà di parola esiste. Attenzione pero’ a non travisare libertà di parola con facoltà di dare aria alla bocca o di battere sulla tastiera del pc cio’ che passa per la testa. Ognuno deve rispondere delle proprie azioni e delle proprie espressioni verbali con responsabilita’.
        Non basta un “si fidi…” per smarcare una questione.

      • AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! – Troooppo forte questo Albino !! – Nevvero cari lettori ? – EH ! EH ! EH ! EH !

        MOOOOLTO INTERESSANTE……….!!!! (…Non c’è che dire !! )

        Ma…. POVERI ASTRONAUTICIIIIIII…..!!!!!!!!!

        CHE FIGURACCIAAAAAAAA………!!!!!!!!!!!!!!!!

        PURTROPPO non hanno capito, i poveretti, che sono stati astutamente PRESI IN GIROOOOOO !!

        Ettore

      • Se e’ per questo esiste anche un essere umano che scrive delle frasi senza senso su questo blog e non c’e una spiegazione…

  25. Beh, ma allora, seguendo il tuo ragionamento, dovremmo mettere in dubbio tutto!
    Se dovessimo credere solo alle cose che vediamo con i nostri occhi crederemmo a ben poco.
    La verità è che oggi la gente è paranoica, gli assale il dubbio per tutte le cose, anche per quelle più ovvie. Che facciamo? Cancelliamo la storia perché non ne abbiamo visto gli avvenimenti con i nostri occhi? No, vero?

    Comunque, per sdrammatizzare un po’ il tutto, godetevi questo divertente episodio in cui viene scoperta la pedofilia di Ettore. Buona lettura.

    ———————————————————-

    Ettore1 – Inviato il: 24 Jun 2007 – 15:52

    Mamma mia che ESSERE SCHIFOSO, questo Eridanius !!! – – (…naturalmente non può essere altri che quel CAFONE di Axlman ! )

    P.S.

    SPERO VIVAMENTE che il moderatore del forum voglia rimuovere al più presto questo post davvero disgustoso e vomitevole di Eridanius !!

    Nevvero cari e saggi lettori ?

    Ettore

    ———————————————————-

    Eridanius – Inviato il: 24 Jun 2007 – 17:15

    Ma che ti credi, ESSERE IGNOBILE, che sei l’unico che può insultare?

    L’unico essere vomitevole e disgustoso qui sei tu, PEDOFILO: vuoi che posti i messaggi privati che mi hai mandato e dicevi di voler “fare all’amore” con me, anche se ti avevo scritto di avere 10 anni?

    Sai che fine fanno in galera i ributtanti pervertiti depravati come te?

    Continua, continua a scrivere le tue cagate qui, e vedi se non mando i tuoi messaggi alla polizia: hai voglia a chiamarli “coglioni”, vedrai che fine ti fanno fare, ABORTO UMANO.

    Ivan (o Eridanus)

  26. AH! AH! AH! AH! AH! POVERETTOOOOOO…….!!!!!!

    Se credi alle fesserie di quel povero illuso….!!!!!!!

    OIOIOIIHHHHH……!!!!!!!!!!

    All’Onor del vero ti facevo più furbo….!!!!

    Prova a starmi bene, piuttosto…!!!!!!

    Ettore

  27. Ben fatto caro Signore!
    Faccia vedere a questi bellimbusti chi è lei! 😉

    p.s. posso sposarla?

  28. Purtroppo per lei, mio caro Oronzo, sono attualmente impegnato con le mie scollate e abbondantemente scosciate ballerine !!! ( vabbè che quando siamo in intimità sono piuttosto calde….!! )

    OLTRE cinquanta splendide ballerine di latino-americano (…tutte maggiorenni ! ) stravedono per me, ma poi mai e poi mai tradirei la migliore di tutte, che è la mia inseparabile compagna e amante, con una qualsivoglia di loro….!!

    Non bastavano le mie insaziabili ballerine a farmi queste proposte lussuriose ?

    PER CUI, visto che ci sei, prova ad andare in qualsiasi sala di Pinerolo dove si balla il latino-americano e chiedi del…” DIVINO ” ! (…come mi chiamano le mie divine ballerine !! )

    Ettore (il “DIVINO”)

  29. > Le foto dei flare lunari esistono e non c’è una spiegazione.

    Ammetto la mia ignoranza: Cosa sono i flare lunari?

  30. >http://en.wikipedia.org/wiki/Lens_flare

    Ma sapete almeno cosa è un effetto ottico? Ma sapete aprire la bocca solo per prendere aria? L’ottica funziona sulla Luna come sulla Terra, il flare siete VOI che non avete la più pallida idea di cosa sia, ma questo non vuol dire che non esiste una spiegazione, ma solo che voi non la conoscete. Perché siete ignoranti.

    • Caro Grezzo, io comunque resto in attesa di una delucidazione del Galuppini, perchè sinceramente ho il terrore che si tratti di qualche altra invenzione… (i “flare lunari” !!)

  31. MA DAI, cerca di capire, caro Albino !!

    Io sono convinto che TUTTI i nostri amici in rete, oramai, sono convinti pure loro che TUTTE le missioni umane sulla Luna con gli Apollo NON si sono MAI avverate come dichiarato dalla Nasa !! Cioè erano solo un BLUFF PROPAGANDISTICO AMERICANO in piena guerra fredda !!

    E’ GIOCOFORZA CHE SIA COSI’ !!

    Io, te e mooolti altri….(basta digitare su GOOGLE “Non siamo mai andati sulla Luna” oppure “We never went to the moon” per trovare centinaia e centinaia di assertori convintissimi della falsità delle missioni lunari suddette)….abbiamo esposto centinaia di prove che demoliscono le missioni umane americane sulla Luna !! E questo NESSUNO può negarlo !

    Sono pure convinto che TUTTI quelli che ci contrastano SANNO BENISSIMO che abbiamo ragione noi !! Solo che non lo ammettono pubblicamente perchè, sicuramente per orgoglio, non vogliono assolutamente ammettere di ESSERSI FATTI GABBARE COME EBETI dalle dichiarazioni ufficiali della NASA sulle suddette missioni lunari !!

    CIAO E STAI PURE TRANQUILLO !! Oramai TUTTI sanno che abbiamo ragione noi ! NE SONO PIU’ CHE CONVINTO !!! – – – (…anche se qualche…”CRETINETTO” tanto per dimostrare che esistono ancora probabilmente si affaccerà per insultarci o per tentare di confutarci ! )

    Ettore

  32. E VABBE’….!!

    ….Comunque sia STATEMI BENE TUTTI QUANTI !!!

    P.S.

    Tanto per sdrammatizzare….!

    Non avete il… “SOSPETTO” che questo Lem sia un pò (…TANTO !! ) finto ?? ( NOTATE l’inquietante…”COSA” attaccata al piede destro del Lem ! – Sembra che lo stia….ehm !…come dire…?…”DIVORANDO” !!! )

    E dove è allunato il Lem….?? Sul cucuzzolo di un monte sperduto nelle lande desolate della Luna ??? (…chissà come stavano comodi i due astronauti…”appollaiati” – PARDON….!!! “rintanati” in…”QUELL’ ARNESE” ! – Nevvero cari e storditi lettori ? )

    Ettore

  33. CARISSIMO Grezzo,

    VISTO E CONSIDERATO il tuo comportamento assai….”AMBIGUO” ; quando ti deciderai a confessarci che NON SEI AFFATTO SICURO che quegli astronauti americani delle missioni Apollo sono stati sulla Luna ??

    P.S.
    RICORDATI che la sincerità CONVIENE SEMPRE !! Infatti se ci dirai come la pensi veramente al riguardo, TI PROMETTO SOLENNEMENTE che ti augurerò di starmi TRE VOLTE BENE !!!

    Contento ?

    Ettore

    • Penso veramente quello che ho detto, ovvero che l’unico lavoro produttivo che potresti fare è quello di concimatore attivo. Buona fortuna.

  34. Le pubblicazioni di Ettore GNOM saporitissime pubblicazioni GNUM consigligliatissime con le rigaglie di pollo ed il Pulque “Tio Gastòn” !!! GNIM e GNAM.

    Digestione e d rumore di Muschio.

    Un affidabile testimone è stato trovato, l’unico che esista e che sia disposto a dirci qualcosa in merito.

    Un affidabile testimone ha accettato di riferire ciò che conosce, ma solo in modo da non rivelare ad alcuno la sua identità.

    Un affidabile testimone è affidabile.

    Un affidabile testimone ci riferisce che:

    “Io le ho lette le pubblicazioni di Ettore, sembra incredibile, ma dovete sapere come si è arrivati a questa situazione, ve lo spiego dall’inizio.
    Non c’era molta gente che ne parlava, di queste pubblicazioni, la notizia arrivò ufficialmente nell’estate del 2008, ma molti non ci diedero peso. Solo i Gentili Lettori e gli Attenti Lettori ne furono letteralmente estasiati. Gli Abbonati Lettori invece stavano già arrovellandosi sul “Bartezzaghi”.
    Qualche giorno dopo, ve ne ricorderete certamente, veniva avvistata la famosa “pantera nera” nelle campagne, quindi la notizia delle pubblicazioni perse immediatamente importanza. Questo fu un evento capitato proprio a proposito, sembrava quasi studiato a tavolino. Una pantera nera, vista di notte in un bosco. Arrivarono subito dopo le notizie di contorno, bestiame ammazzato o scomparso, battute di ricerca e gente barricata in casa. Si continuò così fino agli inizi di settembre, ma il ricordo di queste pubblicazioni era già svanito due giorni dopo che era stato reso noto al pubblico.
    Tutto normale? E io sono Babbo Natale. Era stato deciso nei minimi dettagli, ve lo dico io. Tutto studiato ed architettato per bene.
    Per prima cosa è stato deciso che le pubblicazioni non dovevano essere lasciate a disposizione di tutti i Lettori. Facevano eccezione quelli Curiosi e Ostinati, ma solo quelli contemporaneamente Curiosi ed Ostinati, solo loro. Poi neanche loro.
    Lo chiamate complotto? No, non lo è. Quei santi uomini, poeti scienziati e navigatori della conoscenza hanno deciso che le pubblicazioni di Ettore non possono essere pubblicate. Sarebbe un disastro. Il panico totale, una rivoluzione nel campo degli astronautici e in quello dei coltivatorici di PAPAIA, per non parlare di quelli di RAPE MAGNETICHE.
    Non parliamone.
    Solo la sua pubblicazione sulle Fasce di Van Pitosforen basta a gettare nel caos totale il mondo. Io l’ho letta, una di queste pubblicazioni, se mi chiedete come ve lo dirò. E anche se non me lo chiedete. Lo sto già facendo. Dopo faticose ricerche ho avuto la prima informazione, quella essenziale. “Dove Si Trova L’Osservatorio Dove Lavora Ettore O Presta I Suoi Servizi.”
    Niente male, NEVVERO? Certo che non vi faccio sapere chi me l’ha detto e quanto mi è costato, vi basti sapere che duecento episvazi di nocciole non tostate e due containers di rape rosse surgelate sono bastati solo ad avere alcune vaghe indicazioni, il resto l’ho dovuto fare con mie indagini personali. CHE FATICAAAAAA !!!!!!!!
    Ma alla fine l’ho trovato, quel posto. Per ricordo, a coronamento dell’impresa ho una foto. Ho una foto di Ettore che entra nell’osservatorio. Per me non ce n’è neanche bisogno, davvero, è come se lo vedessi ancora adesso.
    Una mano sulla maniglia ed un piede oltre la soglia, proprio lì, sembra che arrivi ad un traguardo. Una polaroid, niente negativi. Un trofeo personale, dopo giornate di appostamenti ed attese.
    Ci ho rimesso il lavoro, la casa e la macchina. Mi rimane IL MOTORAZZO A PILE, ora ci vivo, lì dentro. Ma anche se devo pagarci un occhio di assicurazione e pile me lo faccio bastare.
    Mi ricordo ancora l’attesa in quel giorno, non sapevo che era il giorno giusto, quello è stato quasi un caso, un gioco di probabilità. Mi ci sono voluti un anno, tre mesi, una settimana e tre giorni, tutto segnato, tutto documentato. Ogni giorno un particolare in più sulle sue abitudini, sugli orari, tutto. E lo studio dei locali dell’osservatorio, dove è lo stanzino delle scope, dove i cessi, dove il Locale Carta Igienica, dove La Biblioteca.
    Alla fine era tutto calcolato, tempi, percorsi, tutte le possibili situazioni alle quali avere una risposta pronta e plausibile, al momento giusto. Da allora è passato un altro anno, due settimane e un giorno. Quel giorno finalmente il CIMURRO.
    Ettore era a letto col CIMURRO. CHE ROBAAAAAAA !!!!!! Si sentiva anche fuori dal suo portone, era un forte rumore schifoso di muco e catarro. Lui non può immaginarsi mica che quel giorno io fossi proprio lì, proprio quel giorno, ma non sa proprio niente di me, il CRETINETTOOOOOOO !!!!!
    Ne ho approfittato subito. Anche se ero un pò in ritardo sulla tabella dei suoi orari passai all’azione, arrivai all’osservatorio qualche minuto dopo l’orario solito di Ettore, ed alla fine rinunciai a farmi passare per lui, perchè sarebbe stato inutile e troppo faticoso. Del resto per poi fare finta di far pulizia ed essere notato al di fuori dei soliti ambienti, no, non era quello che mi serviva.
    Mi travestii da Astronomo ed entrai tranquillamente. Dopo mi recai in BiBlioTeca, lì trovai dove mi aspettavo le Famose Pubblicazioni Di Ettore. Avrebbero dovuto metterle in cassaforte, non tenerle tra gli scaffali, ma a giudicare dallo strato di polvere che c’era sopra il posto era più sicuro di una banca.
    O delle tasche del suo direttore.
    Non è facile leggere quello che scrive Ettore perchè lui è ASTRONOMICO, cioè come la categoria degli ASTRONAUTICI. Nella sua scrittura usa dei caratteri del tutto particolari, per esempio uno di questi è l’ASTROFOPO. Sembra un apostrofo ma non lo è. Sembra che si usi come tale ma ha due o tre significati diversi. Forse di più. Voi però volete sapere qualcosa sulle pubblicazioni. Certo che ve lo dico, se no non vi parlerei neanche di questi dettagli. Non vi avrei detto nulla.
    Per ora vi dico che Ettore dà prova dell’esistenza delle Fasce Di Van Pitosforen. Queste sono delle fasce di ultraparticelle che noi immaginiamo e chiamiamo Fasce di Van Allen, ma in realtà non lo sono. No, non del tutto, la radiazione UltraVerde che le compone è a noi Solo Umani completamente sconosciuta. Queste fasce UltraVerdi avvolgono completamente la Terra, ma dovrebbero esserci dei varchi che solo Ettore potrebbe calcolare.
    E ho detto anche troppo, ora. Basta. Basta così.”

    BURP !!!!!! AAAAHHHHH……!!!!!! ?????? Che Pubblibabbioni, all’ Cianciar del Grullo!!!!

    Nevvevvero?

    Patello1

  35. Hahaha, bravo Patello! 😉

    Per caso, hai anche un sunto delle 110 e passa prove Ettoriane che l’uomo non è mai stato sulla Luna? Ti garantisco che per me sarebbe il massimo!

  36. La congiunzione del GRANDE PeriOgigygeo con il Favorevole Gancio Gravi-Marziano è avvenuta!!! GRANDE ! SPETTACOLARE !
    E quanto è perDURO l’influzzo di MarZe!
    AHHHHH !!!! Che sensazione Marzipante!!!! Gradevole.

    Nonostante le precauzioni, ovvero un gibboddo con marmellata e seppie di canguro, la poca conclusione per questo Afone di Perigygyneo ormai ross’astro si percepipiva alla sgnucca verso OVEST, per cuindi controllando accuratamente tutte le pulsazioni miminos, si rilevavava un CI…. (ci?) CIIpipciCiaOAoo, ovver-evvevvero una bella OOMPA dentro il cuculo del savonese con e-CuCu-quazioni algebriche anche sottoforma di barbados.

    Ecco la SLUMPA che ci fa la Caloppa. Notate il multicolore Mummo e drin drin.

    Appunto per, infine, a causa del campo magnegnico Aldrin e Franklin sognarono di rientrare alla base, salirono al museo e pomparono il soffietto col culo pieno di rossetto (VVRROOOOOMMMM!!!) pe.

    Peee – – – pe pe pe pe pe pe – – – praticità e d necrofagia d’altronde, e questo non lo potete assolutamente negare!

    RUUuuuummmm…. Cala inesorabile la PLOLLA! E quindi: GNUM, PLOM, ZUP e Minestr. Fine.

    Eccola, eccola, la vuoce fuori campo (di Rape Magnetiche, All’ Onor dell’ Ovviamente!) che ci diiiiiceeeeeee……….. eeeeeeee………

    “”Signori e d cultori, grazie infinitamente per il vostro gentile contributo nel parlare con garbo et canonicità precolombiana, il signor Mecece Tirimbaus ve ne sarà internamente grato, grazie a tutti e buona minestra. “”

    E poi, in quel momento di lusco Fittone, l’avete percepito il grosso “CLIC!” ? Eh ? Durante il Marzi-o-Gygeo ?

    IO l’ho sentito, FORTE, ed è mancata l’elettri-cicci-tà. Era l’interruttone della Luce-Corrente.

    AH Gran maravilia di MùH-Ollostos ! Che sarà mai “CLIC!” nel resto del popone terracqueo? Cati? Clismi? Tuttassieme CatieClismi? Gran Tremoni? Equivalenxe e equaxioni tutte sbagliate??????

    Vediamo puntualmente, allòra , all’ora del Pè con i biscocci , che ciccidice il GIORNALE…

    “Ma si fidi, che io quanto a Prof e Zie sono uno che si sbaglia di Radon.”

    AHHHHHHHH !!!!!!!!!!!!!!!!!! MUUUUUUUHHHHHHHHH !!!!!!!!! Mammelle di mucca senza latte !!!!!! Distese di erbe secche con miriardi e miriardi di insettizzini fastisidiosiiiii !!!!!! Plafogniere di Duci al neon, ma difettose e lampeggianzi !!!!!! ZANZARE !!!!!!!! Fumo negl’occhi ! Calci negl’culo ! PAVIMENTI SPORCHI E SCIVOLOSIIIIIII !!!!!!!!!!!! PUZZAAAAAAA !!!!!!!! MUTANDE APPICCICOLLOSE, BRUTTEZZA FASTIDIEZZA E TRISTEZZA in questo giorno sfausto !!!!

    Lacrime! Lacrime! Lacrime a mare! Lacrime in montagna ! In collina e indognidove! LACRIME ! INTUTTIPOSTI ! !! !!!

    ETTORE

    E’

    MORTO!

    Ecco la notiz. Eccola.

    Il Nostro caro Ettore, ai più noto come Franco Andreani, è improvvisamente spirato all’età di 69 anni per confusione caotica acuta fulminante. Il triste evento ha profondamente turbato i condòmini e gli operai presenti al fatto nel locale caldaia del Suo condominio, dove stava animatamente commentando la riparazione del bruciatore, la scarsa competenza degli operai, l’umidità, la polvere, la rumorosità dell’ascensore, i peli di cane sul suo zerbino e le quote millesimali.
    Da più testimoni sappiamo che le Sue ultime parole sono state: “MALEDETTI MILLESIMI QUESTO BRUCIATORE DEL MENGA LO FARETE PAGARE PER NUOVO MA SI VEDE CHE NONOSTANTE TUTTO QUESTO TRABICCOLO DI CALDAIA NON POTRA’MAIARRIVARESULLALUuu…… AAAAAAAAAAAAHHHHHHH !!!!!!!!!!!!!!”
    L’idea che mai nessun uomo possa mai aver messo piede sulla luna, mai, fu un pilastro ideologico della Sua esistenza, pilastro supportato da vari e numerosissimi autori nel campo e nella risaia, vieppiù dal seguito degli Affezionati Lettori.
    Non sappiamo se questa convinzione fosse originata dalla diretta dello sbarco degli astronauti della missione “Apollo 11″, il 20 luglio 1969, oppure da ricerche personali, ma la visione di questo straordinario evento non turbò in maniera così evidente nessun altro dei telespettatori dell’epoca, quindi possiamo supporre in Lui una elevatissima sensibilità.
    Nonostante le difficoltà il Nostro contribuì alla crociata dell'”inganno lunare” sostenendo Autori del calibro di Bill Kaysing e Ralph Renè, ma solo quando i loro libri vennero tradotti in un idioma a Lui vagamente comprensibile: la lingua italiana.
    Di carattere riservato ed introverso, tranne alle assemblee condominiali e con le ballerine immaginarie, arrivò anche a sostenere la tesi dell’inganno lunare per via telematica, dove riuscì nel duplice scopo di vincere la Sua proverbiale riservatezza e turbare gli animi dei vari frequentatori di blogs e forums, con le Sue prorompenti teorie. Anzi, quelle di Renè e Kaysing.
    La riservatezza probabilmente era dovuta al fatto che conduceva segretamente una seconda vita, dove impersonava se non un supererore un cavaliere solitario a difesa delle Sue Verità, probabilmente mascherato, ma su questo non c’è ancora nessuna notizia attendibile.
    L’umiltà quasi monastica che manteneva riguardo alla Sua reale capacità tra i “solo umani” ha fatto in modo che di Lui si sapesse poco o nulla, se non per mezzo della Grandiosità delle Sue Opere.
    Impossibile non citare come fondamentali Il Saggio filosofico “Della Caduta Dalla Rupe Ed Altri Misteri”, la “Teoria Della Vita E Coscienza Dell’Universo”, i Livelli di Superumanità, Soloumanità e Subumanità nei quali ha suddiviso gli abitanti della Terra e infine la “Teoria Conipallica”, della quale a noi sfuggono i fini e i mezzi, ma che sicuramente rivoluzionerà l’esistenza dei “solo umani”.
    O la fabbricazione di buste in materiale biodegradabile.
    O i metodi per fare la purea di melenzane.
    O chissà cos’altro.
    L’umiltà, inesistente nel proclamare le Sue prese di posizione riguardo alle imprese lunari, invece ha fatto a sragione di Lui il maggior criptoesponente della crociata antilunare. Rivoluzionando il comune modo di comunicare, decise di diffondere la Sua percezione dei fatti in maniera non convenzionale: disseminandola ovunque potesse esserci possibilità di accesso ed espressione.
    Qualsiasi spazio aperto di blog, forum, o altro che potesse offrire la possibilità di lasciare ai posteri un messaggio era subito utilizzato.
    Il modo di esprimere il Suo Pensiero risultava immediato e di sicuro impatto, infatti erano davvero pochi i lettori così poveri di spirito che non lo degnavano di una risposta.
    I Suoi messaggi, preziosissimi ed ancora consultabili, tra l’altro contengono il Nuovo Modo di informarsi e di informare.
    Accenni provocatori, per rendere stimolante l’argomento, e poi un link ad un altro sito o blog, dove altri messaggi dello stesso tipo attendevano il Lettore. Che Genio, nell’ideare un labirinto a configurazione aperta!
    Così tra balzi e rimbalzi lo sventurato lettore andava da un sito all’altro, leggendo ed informandosi, viaggiando senza muoversi, pensando, maledicendo ed assimilando nuove nozioni e nuovi punti di vista: in tal modo il tapino aumentava la sua conoscenza, l’acidità del tratto digerente e la pressione del sangue.
    Gli accesi scambi di opinioni ed i diverbi in realtà non facevano altro che coinvolgere emotivamente i Lettori e l’Autore, saldandoli in un vincolo emozionale.
    La più forte emozione in realtà è stata espressa con la volontà di recapitargli alcune mazzate sulla testa…
    Comunque niente è perso, sono state da tempo avviate ricerche per creare una piccola biblioteca dei Suoi Pensieri e Frasi Celebri, in modo che nessuna delle Sue Idee sia dimenticata.
    Oltre a questo pare che abbia utilizzato dei gessetti, anche colorati, per lasciare frasi categoriche ed irrevocabili pregne di significati mistici ed esoterici per i luoghi dove si fosse trovato a transitare.
    Per conservare la Conoscenza, mandrie di fotografi sono alla loro ricerca, per rendere inattaccabili dal tempo e dagli agenti atmosferici anche queste Perle di Saggezza.
    Niente ancora si sa sulla Sua Vita, ma è necessario? Non sono forse le Idee e le Azioni Gloriose che sopravvivono alla vile materia di cui è fatto il corpo? Non sono forse Quelle, che meritano d’essere ricordate e prese d’esempio dalle future generazioni?
    La Fulgida Luce che ci guiderà attraverso le tenebre di un Futuro sempre più incerto?
    D’accordo è un pò esagerato, torniamo con i piedi sulla terra.
    E’ vero, non sappiamo niente di certo sulla Sua vita, ma sicuramente svolgeva come dignitosissimo impiego quello di Pulitore di cessi reali e Supervisore di Rotoli igienico-sanitari in osservatori astronomici immaginari.
    Lo piangono un numero finito di ballerine ultrasettantenni variamente protesizzate ed un numero non finito di ballerine immaginarie.
    Non mancano dal comunicarci il loro cordoglio la Strega Smarzipata e l’Elfo Trigobbo.
    Pure i coni si uniscono al comune lamento.
    Non si esimono da ciò anche le sfere con un raggio multiplo di un dodicesimo di numero primo.
    Alle altre sfere invece stava antipatico.

    Requiescat In Pace

    P.S. Da indiscrezioni sappiamo che sulla Sua lapide è inciso il seguente epitaffio:

    “NON SONO ANCORA FAMOSO NON RUBATE IL MIO CADAVERE”

  37. ETTOREEEEE !!!!!!!!!

    VATTELA A PIJA’ N’DER CULO TE E LA RAZZA TUA LEGHISTAAAAA!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: