Convegno internazionale sulla singolarità lunare

Aggiornamento sul convegno del 20 maggio 2012 a Calvisano (BS).

Il titolo definitivo dell’incontro in più sessioni (una successiva si terrà probabilmente a fine giugno) sarà Convegno internazionale sulla singolarità lunare.
Il dibattito specifico in cui saranno ingaggiati Sotiris Sofias vs Paolo Attivissimo invece s’intitolerà: Anomalie astronomiche lunari ed esplorazione selenica. Sono alla ricerca di un moderatore qualificato.
Ristorante del lago SolitudoPersonalmente non intendo affrontare Attivissimo perciò il dibattito si focalizzerà sulle anomalie astronomiche della Luna, invisibili davanti ai nostri occhi, e sulle tematiche concernenti l’esplorazione lunare in generale. Il tutto dipenderà dalla presenza o meno di Sofias e di Attivissimo.

Rimane confermato che:

  • Il convegno si terrà comunque eventualmente limitato alla conferenza stampa di presentazione del mio ultimo libro Luna & Nasa: il sogno proibito (sulla falsificazione degli allunaggi).
  • Ci saranno delle condizioni “politiche” poste ai relatori cioè bisognerà evitare pubblicità occulta ad aziende quotate in borsa attenendosi alla definizione generale a meno che non sia strettamente necessario.
  • Gli intervenenti al convegno saranno tenuti a rispiondere alle domande del pubblico in sala, nei limiti delle possibilità tecniche e temporali.
  • Saranno presentati in edizione cartacea i due libri in italiano di Sotiris Sofias: Il Mistero della Luna (sulla natura e le peculiarità astrofisiche della Luna) e La Stella di Betlemme decifrata (sulla natura astronomica della “stella cometa” dei Magi).

Conto di fornire i riferimenti definitivi entro la metà di aprile.
Personalmente se ci sarà il dibattitone, avendo terminato la mia parte, sarà piazzato in prima fila con calze, mutande ascellari della nonna, vestaglione di flanella, frittatona di cipolle, birra ghiacciata, tifo indiavolato e rutto libero! Sto già ridendo sulla fiducia quando Sofias dirà ad Attivissimo “lei è coglione al 100%!”.
Rimanete sintonizzati!

AGGIORNAMENTO
Paolo Attivissimo mi ha scritto stamani annunciandomi che non parteciperà al dibattito Anomalie astronomiche lunari ed esplorazione selenica.
Rispetto la decisione del dottor Attivissimo che accolgo con rammarico.

207 commenti to “Convegno internazionale sulla singolarità lunare”

  1. Ecco, l’intervento dell’osservatore esterno.
    Pretenzioso?
    Chi è mai questo che osa presentarsi con tale nome?
    Mi pare di sentirvi, lettori.
    Lettori di questo piccolo messaggio, come ovvio.
    Parliamo di questo blog, del suo contenuto, della dinamica delle discussioni che in esso avvengono, ma a quanto pare non si concludono.
    Meritano lode e stima le persone che impegnano il loro tempo nel rendere chiara la confusione dei principali temi qui presentati, le inesattezze, le trascuratezze ed i marchiani errori.
    Purtroppo è tutto inutile. Che volete cambiare? Non cambierà nulla, certamente.
    Chi precisa, cita e propugna la verità, la prova provata e contesta tesi bislacche lo fa senz’altro impiegando tempo e preziosa volontà.
    Che lo faccia per cambiare qualcosa è certo, ma lo fa invano. Purtroppo.
    Vi sarete accorti con la frequentazione virtuale e con l’esame della dialettica degli interlocutori, di che pasta sono fatti questi ultimi.
    Vi sarete accorti del loro modo di ragionare, di come presentano le loro idee, le provocazioni, le insinuazioni, i dubbi, le supposte certezze, gli atti di fede, il complotto ad ogni costo, della supposizione assurda che dovrebbe reggere una cattedrale di teorema.
    Vi sarete accorti che Albino è un Ettore un pò più intraprendente.
    Vi sarete accorti di quello che è questo posto.
    La pista di un circo.
    Una baracconata di fenomeni.
    C’è chi cerca di dire ai poveri sprovveduti che il mago, il veggente, la donna barbuta sono soltanto lì per tentare di separare gli allocchi dai loro soldi, c’è chi al fenomeno ci crede fermamente, c’è chi fa confusione senza scopo alcuno e chi ride sopra tutta la massa umana coinvolta in questa babele.
    Ecco cosa vede l’osservatore. Una babele. Una mescolanza di gente che contribuisce a qualcosa di indefinito. E di sostanzialmente inutile.

    I miei due копе́йка

    • “Che lo faccia per cambiare qualcosa è certo, ma lo fa invano. Purtroppo.”

      вы правы 😦
      Uno se ne accorge dopo, purtroppo.

    • Правда scrive: “Che lo faccia per cambiare qualcosa è certo, ma lo fa invano. Purtroppo.

      Non hai considerato che molti che rispondono in modo preciso e documentato non lo fanno per convincere Galuppini e tantomeno il pagliaccio sbavante e ridacchiante.
      Quelli sono irrecuperabili.
      Lo fanno perché in queste pagine, proprio in queste pagine in cui Galuppini e il suo socio Ettore buttano lì a casaccio idee demenziali sulle esplorazioni lunari, rimangano registrate anche le risposte sensate, pur se all’interno di una baracconata.
      Chi ingenuamente (penso ai ragazzini più ignoranti) cerca con Google pagine sulla “truffa lunare” potrebbe capitare anche qui, ed è bene che possa trovare, anche in mezzo al casino, qualche risposta sensata e non solo fuffa.
      Chiamala, se vuoi, “didattica”.

      E poi, come scrisse Jorge Luis Borges…

      Dai quello che è santo ai cani
      Getta le tue perle ai porci
      Quello che importa è dare

      • Di Borges non condivido neanche quando dice che la ‘ bellezza non è rara’. Invece credo abbia ragione il tizio nato a Betlemme quando dice che ‘non bisogna dare le perle ai porci’.

      • allora le tue tienitele grazie…

      • Certo che si nota l’intento didattico, quello è preciso ed inappuntabile.
        E’ anche utile, perche stimola nelle persone che hanno dei dubbi, ed approdano su questo sconsolante lido, dei punti sui quali iniziare una discussione ed una riflessione sulle varie versioni di quello che leggono.
        Purtroppo con queste persone non ho visto dialogo e confronto, perchè non si vedono.
        Ci sono i soliti che ululano le loro versioni e chi offre delle basi ben più solide su cui basare un confronto di idee. Che non c’è.
        Gli ululatori non accettano confronti, (ne abbiamo la prova provata, ormai) chi tiene a difendere una logica, e non la fantasia applicata alla vita reale, spiega quali sono i dati a disposizione sui quali eventualmente dibattere.
        Se la controparte scendesse dalla sua nuvoletta.

  2. Caro… pravda, leggo giusto ?

    Per chi è appassionato di spazio questi blogghini sono un utilissimo “ripasso”. Difatti, anche se tirano fuori sempre le stesse tre o quattro cose e consentono, anche se non sembra, di aggiungere nuove conoscenze a quelle che già ci sono. Per esempio cercando le foto delle bandiere, ho scoperto non uno ma DUE archivi di immagini NASA.

    Poi per il fatto che mi metto a scambiare frecciatine con Ettore e a divertirmi leggendo i suoi deliri sono un simpatico bonus (anche se ormai mi sono stufato). Non so quanto continuerò a lurkare questo buffo blog, magari ci passo a leggere la galuppata del giorno o a vedere se ha “trovato su Internet” qualche altra foto presa dal Disinformatico o da qualche altro blog..

    E si, la tua interpretazione è, fondamentalmente, purtroppo, corretta. Le poche cose sensate che si scrivono nei commenti vengono completamente annullate dal resto della fuffa.

  3. E infatti c’è chi ride sulla babele, perchè sa che cos’è, di che materiale è fatta e come si comporta.
    Perchè sa riconoscerla ed amministrare l’utile e l’inutile a suo vantaggio.

    • Mi auto – replico, per cercare di tenere un pò d’ordine tra i messaggi.
      Non prendetemi per tetragono, ma con un nickname del genere e trattando questi argomenti m’è venuto spontaneo usare la shashka.

  4. Trystero ha scritto:

    Non hai considerato che molti che rispondono in modo preciso e documentato non lo fanno per convincere Galuppini e tantomeno il pagliaccio sbavante e ridacchiante.

    ——————————————————————————-

    Meglio pagliaccio che massacrati come voi !!

    Non trovi ? 😉

    Ettore 😀 😀 😀

  5. Infatti fai ridere.

    Tiraci fuori quella storiella dei coni…. O quella delle particelle subatomiche…

    Vuoi parlare dei “cannoni laser” degli osservatori per sparare alla luna?

    Ci dici della tua meravigliosa antenna “superdelux”?

    O della tua parabola da 8 (otto!) metri di diametro?

    Delle tue meravigliose esperienze all’Osservatorio?

    Delle tue avventure latino-americane?

    Ci descrivi le tue centocinquanta e oltre prove inconfutabili?

    Chiunque tu sia e dovunque tu sia:

    ETTORE! FACCI RIDERE!

  6. AVVISO

    da oggi per qualche giorno sarò assente dal web per le vacanze pasquali. Non ho voglia di disattivare i commenti perciò fate i bravi, se potete.
    Al mio ritorno, se qualcuno avrà fatto i capricci ci sarà il ‘redde rationem’ evangelico.Okkio!

    • Ecco, se ti becchi Ettore scatenato ti trovi il blog bloccato come è già successo a qualcun’altro…

      Cioè che qualcuno protesti per questo:

      “the Content is not pornographic, does not contain threats or incite violence towards individuals or entities, and does not violate the privacy or publicity rights of any third party;”

      Da qui:

      http://it.wordpress.com/tos/

      Perché è già successo.

    • Ah perchè tu speri che qualcuno, a parte forse Ettore, possa venire qui a commentare?

      Illuso

    • Buone vacanze, Albino. E ricordati di farci vedere qualche bella foto di cieli stellati!

  7. Ettepareva.

    Eeh, ce l’avevo nella tastiera da un po’.

    Pusillanime, oltreché deficiente.

    Bravo! BRA-VO! Una dimostrazione perfetta del complottista di infimo rango, cioè di quello stupido per davvero.

  8. 2012/03/18
    A proposito dell’invito al dibattito di PianetaX [UPD 2012/04/03]
    di Paolo Attivissimo. L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale

    Sul sito di Albino Galuppini, noto anche come PianetaX, è comparso un annuncio secondo il quale parteciperò a un “Convegno Internazionale sulla Beffa della Luna”, organizzato da Galuppini, che si terrebbe il 20 maggio 2012 a Brescia.

    Vorrei chiarire pubblicamente che non ho affatto confermato incondizionatamente la mia partecipazione: mi sono impegnato esclusivamente a tenere libera da impegni la data prevista per l’incontro.

    Ho invece posto delle condizioni, per esempio respingendo il titolo e lo slogan (“Perché dovremmo credere ad una prodezza che mezzo mondo pensa sia stata una frode”), decisamente troppo di parte e sbagliato (non risulta affatto che “mezzo mondo”, neanche in senso lato, sostenga le tesi di messinscena). Ho inoltre criticato il termine “internazionale”, perché l’incontro non sembra avere caratteristiche di internazionalità significative.

    – il titolo e la promozione dell’evento, locandine comprese, non devono essere di parte e devono essere concordati con me e con gli eventuali altri relatori

    – la partecipazione del pubblico e dei relatori all’evento dovrà essere gratuita

    – dovrà essere possibile videoregistrare il dibattito e pubblicare la registrazione

    – ai relatori sarà permesso mettere in vendita copie delle proprie pubblicazioni

    – alle due tesi dovrà essare dato pari spazio e tempo

    – ci dovrà essere la possibilità di mostrare immagini e video (proiettore o monitor grande)

    – i relatori dovranno avere l’opzione di portare con sé un tecnico esperto del settore e di dargli spazio nel dibattito

    – il dibattito dovrà essere strutturato in una prima fase di presentazione delle tesi, con non più di 30 minuti per ciascun relatore (compreso l’eventuale intervento del suo esperto), seguiti da non più di 15 minuti di replica per ciascun relatore e da almeno 30 minuti di domande libere del pubblico a tutti i relatori

    – sarà compito degli organizzatori garantire la presenza di un moderatore che faccia rispettare i tempi e garantisca un dibattito sereno, gestendo eventuali intemperanze del pubblico ed evitando che le domande si trasformino in comizi

    Se queste condizioni, suggeritemi dall’esperienza di dibattiti passati su temi analoghi, non verranno rispettate, non parteciperò all’incontro. Sono disponibile a un dialogo civile, ma non desidero porgere il fianco a iniziative che non garantiscano obiettività e correttezza.

    2012/04/03

    Un nuovo articolo sul blog di Galuppini fornisce altri dettagli sulla sua iniziativa. Vorrei sottolineare che il titolo del convegno (se così lo si vuol chiamare) è stato deciso d’autorità da Galuppini senza consultarmi. Non intendo porgere il fianco a quella che si sta trasformando sempre più in una farsa mirata a pubblicizzare libri.

    È interessante notare la frase “Personalmente non intendo affrontare Attivissimo”, che dopo tutti i proclami baldanzosi di Galuppini suona davvero ridicola. Non mordo mica. Ma soprattutto spicca questa frase dello stesso Galuppini:

    Personalmente se ci sarà il dibattitone, avendo terminato la mia parte, sarà piazzato in prima fila con calze, mutande ascellari della nonna, vestaglione di flanella, frittatona di cipolle, birra ghiacciata, tifo indiavolato e rutto libero! Sto già ridendo sulla fiducia quando Sofias dirà ad Attivissimo “lei è coglione al 100%!”.
    Rimanete sintonizzati!

    Sono dunque venute meno le premesse di un dibattito equilibrato, se mai ci sono state, per cui ho scritto a Galuppini quanto segue:

    Il giorno 18-mar-2012, alle ore 14:57, Albino Galuppini ha scritto:

    Mi riprometto di fornirle ogni conferma alle sue condizioni entro e non oltre la metà di aprile.

    Albino,

    non hai mantenuto le tue promesse. Il tuo post annuncia già un titolo definitivo e una struttura del dibattito che non abbiamo affatto concordato.

    Viste queste premesse, non intendo perdere altro tempo con chi si comporta in modo non professionale e senza dimostrare la correttezza minima indispensabile. Non parteciperò al dibattito.

    Ciao,

    Paolo

    ————————————————————————————————————————————–

    Povero Paolo Attivissimo……!! – Che figuraccia……….!!!! – (…ben gli sta !! )

    Ettore

  9. TE INVECE NON HAI MAI DETTO UNA BEATA MINCHIAAAAAA !!!!!!!!!1

    SCRIVI INVANOOOOOO !!!!!

    DEMENTE AL CUBO !!!!!

  10. Ettore5?

    Sogno o son desto?

    MIO DIO GRAZIE! Ho sempre pensato che il Signore mi amasse, ma non fino a questo punto.
    Ora non c’è più un solo Signor Ettore, ma ben CINQUE Signori, tutti affascinanti, virgulti e intelligenti! Che bello, sono EMOZIONATO come un bambino, nonché fortemente eccitato.
    Almeno così ho speranza. Se un Signor Ettore mi rifiuta posso sempre sperare che qualcuno dei quattro rimanenti ceda ai miei corteggiamenti. Vero, caro Signore? 😉

    A proposito, sabato è per caso impegnato?

    Io e la mia allegra brigata composta da Telemaco, Tersilio, Bastiano e Onofrio (e non scordi che Telemaco è sempre un po’ offeso con lei per quella questione che sa, brutto birichino!) andiamo all’osservatorio di Pinerolo per vedere in pianeti.

    http://www.lionspineroloacaja.it/pinerolo&pinerolese/osservatorio%20astronomico.htm

    Verrebbe con noi?
    Naturalmente la verremmo a prendere a casa e poi la riaccompagneremmo. Ho saputo che alla pizzeria “L’appetito”, in corso Torino, fanno delle pizze deliziose. Potremmo cenare lì insieme a qualche sua amica ballerina, che ne dice?

    Attendo, come sempre una sua cortese risposta.
    Suo Oronzo.

    • Caro Oronzo, purtroppo le mia famose ballerine sono piuttosto distratte!!!! Non ne trovo più NEANCHE UNAAAAAA !!!!!!!! Sarà la luna? CHE ROBAAAAAA !!!!!!!! Piano piano sono SPARITE TUTTEEEEE !!!!!!

      MALEDETTA PRIMAVERAAAAAAA !!!!!!!!!!! Anche alla mia età sento forti sentimenti….!!!!! Non so se capisce…!!!!!

      Se per caso organizzasse qualcosa con i suoi virgulti amici in piscina mi faccia sapere, mi ricordo una certa foto… OIOIOIIIIHHHH…!!!!!!!

      NON RESISTOOOOO !!!!!!! DEVO SFOGARE il mio infoiamento stagionale con qualcuno di più disponibile !!!!!!!

      Ci vediamo ASSOLUTAMENTE all’Osservatorio, Carissimo !!!!!

  11. oronso a erote no li biaciono le valerine perce e uno sciffoso peroffolo ce li biaciono i vanvini bicoli lasialo perdrere perce eu maialle speramoce i canvanieri lo arestono suvvito e lomeotono i prigone ameno noci rombe pu icogioni cuelo meddoso speramo ce no li dano da magiare ameno more sivito elo mangono i bemmi

  12. AH AH AH AH AH AH !!!!!!!

    I CASINI DELLA LEGA LO HANNO MANDATO FUORI DI TESTAAAAAA !!!!!!!!!!

    SFOGATI ETTORE SFOGATI NON CI PENSAREEEEE !!!!!!!!!

  13. Premetto. Sono un estreneo alle materie in questione. Fino ad oggi ho osservato dall’alto, senza espormi.
    Dopo questo epico finale sono giunto ad una conclusione: provo pena.
    Per Albino ed Ettore. (Se avete bisogno di qualcuno per aprirvi, sono disponibile. So che è difficile ammettere di essere dei falliti, ma non è un limite invalicabile.)
    Parlo al plurale controvoglia, perché sono dell’idea che Ettore e Albino siano la stessa persona.
    Un messaggio per tutti gli altri utenti di questo blog: siete ammirevoli, per la costanza, la pazienza, l’ardore con cui cercate di mantenere un briciolo di serietà e logica da queste parti.

    Sembrate delle maestre che tolgono il pongo dalle mani del piccolo alunno un pò più lento dei suoi compagni perché se lo mangia sempre.

    • Caro nove, non provare pena. Al momento ti sembrerà la cosa più naturale da fare, ovvero compatire chi non ci arriva.

      Ma se continuerai ad osservare, ti renderai conto ad un certo punto che il provare pena non sarà più la cosa giusta da fare.

      Si prova pena per un gattino sotto la pioggia, per un bambino che piange perché non trova la mamma al supermercato, per chi soffre, per chi è egli stesso in pena per empatia.

      Ma qui ti trovi di fronte ad una personalità strutturata, male ma strutturata, che ha una sua logica, benché diversa da quella comunemente usata, che vive una sua realtà parallela attraverso un’intelligenza acuta (secondo i suoi canoni) costruita su convinzioni lacunose e sbagliate. Che a loro volta appoggiano su vuoti profondi del suo essere, come risposte a domande insoddisfatte.

      Non è un poveretto. E’ solo un deficiente. Gli manca qualcosa e non se ne rende conto.

      Nella sua mente tutto fila liscio, tutto ha un perché, tutto è certo. Ogni singola porzione del suo mondo s’incastra perfettamente con qualcos’altro, poco importa se questo si riflette anche nella realtà oppure se se lo deve inventare. L’importante è che tutto torni.

      Non ha un esame di realtà coerente con ciò che lo circonda. Filtra tutto attraverso il suo essere deficiente.

      Come in un motore trifase a cui si collegano i cavi invertiti. Il motore gira lo stesso, ma al contrario.

      Non ha bisogno di comprensione. Ha bisogno di uno psicologo e forse anche di uno psichiatra.

    • Mhm, mi permetto di dissentire: paragonarli al bambino “lento” che mangia il pongo è offensivo per il bambino lento, che non ha colpe per essere così.

      Piuttosto, li paragonerei ai bambini “teppisti” che tirano il pongo, o meglio cheincoraggiano il bambino lento a mangiarlo.

  14. Purtroppo per Ettore la condizione è un pò più grave, lui è un ultracinquantenne ben prestante che della sua condizione se n’è fatta un bozzolo e così gli basta.

    La sua soddisfazione è vedere delle risposte a quello che scrive, anche se non sono d’accordo con la sua opinione, basta degnarlo di un pò di attenzione ed è contento.

    Dopo tutto questo tempo però non è pensabile che cambi. E poi non sono la stessa persona, sono due anime affini ma non la stessa persona.

  15. Ma che NOIAAAAAAA….!!!!!!!
    I Lettori languono, le novità stentano e tutto è vacanzier-rilassante.
    Ma che NOIAAAAAAA….!!!!!!!

    Ora, ORA! Cari Lepsomanti e Calvi Lettori, vi sovrapporrò a mò di porro il sugo di una comunicazione avvenuta in altri luoghi ed in altri tempi. ADDIRITT. il 26 ottobre 2010, in un forùm che non c’è piùm!

    VàP! SvanìT! (o SparìT, Ovviam.)

    UUUUUUHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!! Farà il solito Nano Peloso, nascosto dietro pesanti orpelli, per spaventarvi! Ma ora che lo sapete, non spaventatevi. Ha – Ha.

    UUUUUUHHHHHHH…….. Direte voi, o sbirciatori di blògos e di pòsts “madoveandràapararequestoqua”…. Ma solo dopo che l’arguto narratore vi avrà fatto notare quanto era VISPOOOOO!!!!!!!!!! il nostro Ettore in quel tempo che fu.

    Ora con la prostata disattivata…. oioioiiiihhh…. pover-Ettoooo…!!!! Chissà come farà. Mah-mah. Bah-bah.

    Uno dal fondo della sala grida: “SUPPOSTONI!!!!!!! ETTORE USA DEI GROSSI SUPPOSTONI!!!!!!!” ma non si riesce a capire chi è.

    Basta! Basta! Che i commenti son ora liberi e vacanzieri, vediamo come va a finire!

    Consiglio a chi potesse, di somministrarsi l’adeguata lisergi-sostanza del LeSDì, aspettarne un pò – pó – pè – pé…. “il silenzio del rumore delle valvole a pressione, i cilindri del calore serbatoi di produzione” e d “l’ombrello e la macchina da cucire”.

    ATTENZIONE ! Propiedad Prohibida!

    Ora basta solo medesimarsi nell’ambienza. Farà sicuramente HAAAAAAHHHHHH……

    Ma che sintomatico laaahhsvss… Nevvero? ‘Spetta che bisogna cambiare paradizma… Un attimino, NEH! Ora faccio una mutatio controversiae ed improvvisamente… Non sequitur! AH! AH! AH! …AH.

    Pronti! Partenz! Via! HùP!

    Quel giorno (l’altroieri di un mese passato, per la precisione) nel bosco del fantafratàschio l’Elfo Trigobbo era ben disorientato.
    Vedeva un insolito numero di colori, non sarebbero bastati sei occhi per contarli tutti!
    Perchè? Perchè? Perchè?
    Fosse magari colpa di quella strana nebbiolina viscida, che si appicciccicava a ogni cosa?
    Proprio quella.
    E da dove veniva? Da dove? Da dove? Da dove?
    Non si sa. No. Non si sa.
    Perchè era dappertutto, ma proprio dappertutto.
    Più dappertutto di ogni posto alberuto di quel bosco che si possa mai immaginare.
    Anche i cespugli erano nella lista.
    E infatti anche i dappertutti cespugliuti ne erano invasi.
    Epperchè? Anzi: Epperchèmai?
    Mai? No, proprio quel giorno.
    E’pprobbabbile che quel giorno la Strega Smarzipata, per l’incantesimo del Fecaloma Piroforico, usò troooppo Fungo Palsottino.
    E le conseguenze?
    Quelle lì.
    Il nostro Amico Trigobbo, coi polmoni ormai ben foderati di nebbia, sentì un lieve fischio, o almeno qualcosa che ci somigliava parecchio.
    Sulle prime non era fastidioso, ma a intervalli cresceva sempre più di volume e ogni volta i colori che vedeva si scambiavano di posto.
    O di ordine?
    Si disordinavano in sequenza casuale.
    Tutto il quanto era abbastanza divertente, ma solo fino a quando questo fischio diventò fastidiosello…
    Infatti somigliava sempre più ad un “IIIIIIIIIIIIIIIII” e ad un “EEEEEEEEEEEEEEEEE” sapientemente mescolati, però da una sega circolare con riporti al widia su un grosso profilato metallico ad “I” di acciaio a medio tenore di carbonio, per capirsi.
    L’intensità sonora? Quella giusta.
    E cioè? Cioè? È?
    Il tanto giusto da doversi esprimere col linguaggio dei segni, o con disegni su un blocs nots…
    E non capire niente lo stesso perchè il rumore è troppo forte.
    Improvvisamente, una minutaglia dopo che i colori si erano fusi con i suoni…
    Col rumore di cucù di un orologio a cucù, ed un augusto rintocco di Campana Maggiore…
    Silenzio.
    E apparì un… Coso.
    …EH?…!!!
    Era un curioso essere, somigliantissimo al bianconiglio, però con i colori tutti sbagliati.
    Gridava: “E’ QUASI L’ORA! E’ QUASI L’ORA!”
    Ma dalla voce ciongolante e allugonuta si capiva bene che era invece un Astronautico Zufolatore di Sarcomanti!
    Smise subito la recita, vedendo che non era assolutamente credibile.
    Cercando di darsi inutilmente un contegno, con voce sussiegosa disse:

    “Ettore andò invero
    un dì di Luna Piena ormai passato
    a caccia di maggiolini…
    E fu cacciato.”

    E sparì.

    Tutto.

    Fine.

    Questa storia ci insegna che se ai maggiolini si associa la luna, o il contrario, Ettore (o Enrico71) ne sarà inesorabilmente attratto.

    Non ci credete?

    AbracaForum…
    Eccolo lì…
    Di Venerdì.

    Ma 22/02/2008 alle ore 21:29!

    http://www.tuttomaggiolino.it/viewtopic.php?t=7123&postdays=0&postorder=asc&&start=45

    E allora ? Vi siete convinti ?

    E’ la solita catena di figure di palta… Ma quanto era VISPOOOOOOO !!!!!!!!!!!

  16. Hahaha, non che qui avesse fatto una figura più bella…

    http://orologi.forumfree.it/?t=32063010&st=90

    Notare che bastardo: si finge un amico di Ettore quando lui stesso è Ettore! E poi va a dire agli altri che sono falsi e bugiardi. MAH!

    • Sembra tonto, ma forse ha letto questo:

      18. Aprite numerosi account gratuiti sotto falso nome ed inviate risposte ammirate ai vostri messaggi da quegli account. Tutti sanno che l’unico motivo per cui chiunque è in disaccordo con voi è il desiderio di appartenere al gruppo, e la mancanza di qualsiasi pensiero indipendente. Sarà sufficiente fabbricarsi un gruppo di persone che sono d’accordo con voi, e il resto dei minchioni scervellati si allineerà, inciampando gli uni addosso agli altri nella foga di diventare uno dei vostri sostenitori.

      da: http://alnitak.ctt.it/lserni/woowoo/

      Un grazie a Trystero per la segnalazione, link davvero interessante!

      • Il ben noto credo del fuffaro. C’è un mirror anche sul mio blog. 😀

      • Mi immagino un ridicolo ciclo infinito:

        I soliti bufalari che prendono quella pagina come tavole della legge e si conformano alle regole per essere più efficaci e prendere per i fondelli i creduloni…

        Gli sbufalatori che prendono quella pagina come pietra di paragone per individuare il comportamento dei bufalari per vedere se lo fanno apposta o sono semplicemente dei boccaloni…

        E i bufalari allora ripassano le regole per sparare delle bufalate più efficaci…

        E gli sbufalatori che esaminano le nuove sparate bufalate per vedere se sono di bufalari o bufalati…

        E via da capo, via da capo…

        Ehi, si dice per LOL, ma magari succede anche questo!

  17. SCUSATE, cari e attenti lettori, vorrei farvi una domanda:

    Secondo voi, si può essere bannati da un forum per “cretineria”?

    Cosa dite? No??

    E invece sì! Guardate un po’ qui:

    http://apollo11.forumfree.it/?t=27434491#entry293849921

    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    • Ma basta, basta, poveretto!

      La notizia e di poco fa: “Inchiesta Lega Bossi si e’ dimesso: ‘Chi sbaglia paga’ ”

      Se qualcun’altro non lo sapesse il poveretto (Ettore) è un leghista “fin dalla prima ora”, come diceva lui.

      Ed ora? Pensate quanto è triste!

      Tra l’altro è dal messaggio di ieri, alle 17.31 che è sparito! Speriemo che Oronzo lo stia consolando a dovere!

  18. Povero Ettorino! 😦

    Va be’, “morto un Papa se ne fa un altro”, disse un tale.

    Sono convinto che il nostro, ripresosi dalla dura batosta, tornerà tra noi solo umani più vispo e spumeggiante che mai. 😉

  19. La congiunzione del GRANDE PeriOgigygeo con il Favorevole Gancio Gravi-Marziano è avvenuta!!! GRANDE ! SPETTACOLARE !
    E quanto è perDURO l’influzzo di MarZe!
    AHHHHH !!!! Che sensazione Marzipante!!!! Gradevole.

    Nonostante le precauzioni, ovvero un gibboddo con marmellata e seppie di canguro, la poca conclusione per questo Afone di Perigygyneo ormai ross’astro si percepipiva alla sgnucca verso OVEST, per cuindi controllando accuratamente tutte le pulsazioni miminos, si rilevavava un CI…. (ci?) CIIpipciCiaOAoo, ovver-evvevvero una bella OOMPA dentro il cuculo del savonese con e-CuCu-quazioni algebriche anche sottoforma di barbados.

    Ecco la SLUMPA che ci fa la Caloppa. Notate il multicolore Mummo e drin drin.

    Appunto per, infine, a causa del campo magnegnico Aldrin e Franklin sognarono di rientrare alla base, salirono al museo e pomparono il soffietto col culo pieno di rossetto (VVRROOOOOMMMM!!!) pe.

    Peee – – – pe pe pe pe pe pe – – – praticità e d necrofagia d’altronde, e questo non lo potete assolutamente negare!

    RUUuuuummmm…. Cala inesorabile la PLOLLA! E quindi: GNUM, PLOM, ZUP e Minestr. Fine.

    Eccola, eccola, la vuoce fuori campo (di Rape Magnetiche, All’ Onor dell’ Ovviamente!) che ci diiiiiceeeeeee……….. eeeeeeee………

    “”Signori e d cultori, grazie infinitamente per il vostro gentile contributo nel parlare con garbo et canonicità precolombiana, il signor Mecece Tirimbaus ve ne sarà internamente grato, grazie a tutti e buona minestra. “”

    E poi, in quel momento di lusco Fittone, l’avete percepito il grosso “CLIC!” ? Eh ? Durante il Marzi-o-Gygeo ?

    IO l’ho sentito, FORTE, ed è mancata l’elettri-cicci-tà. Era l’interruttone della Luce-Corrente.

    AH Gran maravilia di MùH-Ollostos ! Che sarà mai “CLIC!” nel resto del popone terracqueo? Cati? Clismi? Tuttassieme CatieClismi? Gran Tremoni? Equivalenxe e equaxioni tutte sbagliate??????

    Vediamo puntualmente, allòra , all’ora del Pè con i biscocci , che ciccidice il GIORNALE…

    “Ma si fidi, che io quanto a Prof e Zie sono uno che si sbaglia di Radon.”

    AHHHHHHHH !!!!!!!!!!!!!!!!!! MUUUUUUUHHHHHHHHH !!!!!!!!! Mammelle di mucca senza latte !!!!!! Distese di erbe secche con miriardi e miriardi di insettizzini fastisidiosiiiii !!!!!! Plafogniere di Duci al neon, ma difettose e lampeggianzi !!!!!! ZANZARE !!!!!!!! Fumo negl’occhi ! Calci negl’culo ! PAVIMENTI SPORCHI E SCIVOLOSIIIIIII !!!!!!!!!!!! PUZZAAAAAAA !!!!!!!! MUTANDE APPICCICOLLOSE, BRUTTEZZA FASTIDIEZZA E TRISTEZZA in questo giorno sfausto !!!!

    Lacrime! Lacrime! Lacrime a mare! Lacrime in montagna ! In collina e indognidove! LACRIME ! INTUTTIPOSTI ! !! !!!

    ETTORE

    E’

    MORTO!

    Ecco la notiz. Eccola.

    Il Nostro caro Ettore, ai più noto come Franco Andreani, è improvvisamente spirato all’età di 69 anni per confusione caotica acuta fulminante. Il triste evento ha profondamente turbato i condòmini e gli operai presenti al fatto nel locale caldaia del Suo condominio, dove stava animatamente commentando la riparazione del bruciatore, la scarsa competenza degli operai, l’umidità, la polvere, la rumorosità dell’ascensore, i peli di cane sul suo zerbino e le quote millesimali.
    Da più testimoni sappiamo che le Sue ultime parole sono state: “MALEDETTI MILLESIMI QUESTO BRUCIATORE DEL MENGA LO FARETE PAGARE PER NUOVO MA SI VEDE CHE NONOSTANTE TUTTO QUESTO TRABICCOLO DI CALDAIA NON POTRA’MAIARRIVARESULLALUuu…… AAAAAAAAAAAAHHHHHHH !!!!!!!!!!!!!!”
    L’idea che mai nessun uomo possa mai aver messo piede sulla luna, mai, fu un pilastro ideologico della Sua esistenza, pilastro supportato da vari e numerosissimi autori nel campo e nella risaia, vieppiù dal seguito degli Affezionati Lettori.
    Non sappiamo se questa convinzione fosse originata dalla diretta dello sbarco degli astronauti della missione “Apollo 11″, il 20 luglio 1969, oppure da ricerche personali, ma la visione di questo straordinario evento non turbò in maniera così evidente nessun altro dei telespettatori dell’epoca, quindi possiamo supporre in Lui una elevatissima sensibilità.
    Nonostante le difficoltà il Nostro contribuì alla crociata dell'”inganno lunare” sostenendo Autori del calibro di Bill Kaysing e Ralph Renè, ma solo quando i loro libri vennero tradotti in un idioma a Lui vagamente comprensibile: la lingua italiana.
    Di carattere riservato ed introverso, tranne alle assemblee condominiali e con le ballerine immaginarie, arrivò anche a sostenere la tesi dell’inganno lunare per via telematica, dove riuscì nel duplice scopo di vincere la Sua proverbiale riservatezza e turbare gli animi dei vari frequentatori di blogs e forums, con le Sue prorompenti teorie. Anzi, quelle di Renè e Kaysing.
    La riservatezza probabilmente era dovuta al fatto che conduceva segretamente una seconda vita, dove impersonava se non un supererore un cavaliere solitario a difesa delle Sue Verità, probabilmente mascherato, ma su questo non c’è ancora nessuna notizia attendibile.
    L’umiltà quasi monastica che manteneva riguardo alla Sua reale capacità tra i “solo umani” ha fatto in modo che di Lui si sapesse poco o nulla, se non per mezzo della Grandiosità delle Sue Opere.
    Impossibile non citare come fondamentali Il Saggio filosofico “Della Caduta Dalla Rupe Ed Altri Misteri”, la “Teoria Della Vita E Coscienza Dell’Universo”, i Livelli di Superumanità, Soloumanità e Subumanità nei quali ha suddiviso gli abitanti della Terra e infine la “Teoria Conipallica”, della quale a noi sfuggono i fini e i mezzi, ma che sicuramente rivoluzionerà l’esistenza dei “solo umani”.
    O la fabbricazione di buste in materiale biodegradabile.
    O i metodi per fare la purea di melenzane.
    O chissà cos’altro.
    L’umiltà, inesistente nel proclamare le Sue prese di posizione riguardo alle imprese lunari, invece ha fatto a sragione di Lui il maggior criptoesponente della crociata antilunare. Rivoluzionando il comune modo di comunicare, decise di diffondere la Sua percezione dei fatti in maniera non convenzionale: disseminandola ovunque potesse esserci possibilità di accesso ed espressione.
    Qualsiasi spazio aperto di blog, forum, o altro che potesse offrire la possibilità di lasciare ai posteri un messaggio era subito utilizzato.
    Il modo di esprimere il Suo Pensiero risultava immediato e di sicuro impatto, infatti erano davvero pochi i lettori così poveri di spirito che non lo degnavano di una risposta.
    I Suoi messaggi, preziosissimi ed ancora consultabili, tra l’altro contengono il Nuovo Modo di informarsi e di informare.
    Accenni provocatori, per rendere stimolante l’argomento, e poi un link ad un altro sito o blog, dove altri messaggi dello stesso tipo attendevano il Lettore. Che Genio, nell’ideare un labirinto a configurazione aperta!
    Così tra balzi e rimbalzi lo sventurato lettore andava da un sito all’altro, leggendo ed informandosi, viaggiando senza muoversi, pensando, maledicendo ed assimilando nuove nozioni e nuovi punti di vista: in tal modo il tapino aumentava la sua conoscenza, l’acidità del tratto digerente e la pressione del sangue.
    Gli accesi scambi di opinioni ed i diverbi in realtà non facevano altro che coinvolgere emotivamente i Lettori e l’Autore, saldandoli in un vincolo emozionale.
    La più forte emozione in realtà è stata espressa con la volontà di recapitargli alcune mazzate sulla testa…
    Comunque niente è perso, sono state da tempo avviate ricerche per creare una piccola biblioteca dei Suoi Pensieri e Frasi Celebri, in modo che nessuna delle Sue Idee sia dimenticata.
    Oltre a questo pare che abbia utilizzato dei gessetti, anche colorati, per lasciare frasi categoriche ed irrevocabili pregne di significati mistici ed esoterici per i luoghi dove si fosse trovato a transitare.
    Per conservare la Conoscenza, mandrie di fotografi sono alla loro ricerca, per rendere inattaccabili dal tempo e dagli agenti atmosferici anche queste Perle di Saggezza.
    Niente ancora si sa sulla Sua Vita, ma è necessario? Non sono forse le Idee e le Azioni Gloriose che sopravvivono alla vile materia di cui è fatto il corpo? Non sono forse Quelle, che meritano d’essere ricordate e prese d’esempio dalle future generazioni?
    La Fulgida Luce che ci guiderà attraverso le tenebre di un Futuro sempre più incerto?
    D’accordo è un pò esagerato, torniamo con i piedi sulla terra.
    E’ vero, non sappiamo niente di certo sulla Sua vita, ma sicuramente svolgeva come dignitosissimo impiego quello di Pulitore di cessi reali e Supervisore di Rotoli igienico-sanitari in osservatori astronomici immaginari.
    Lo piangono un numero finito di ballerine ultrasettantenni variamente protesizzate ed un numero non finito di ballerine immaginarie.
    Non mancano dal comunicarci il loro cordoglio la Strega Smarzipata e l’Elfo Trigobbo.
    Pure i coni si uniscono al comune lamento.
    Non si esimono da ciò anche le sfere con un raggio multiplo di un dodicesimo di numero primo.
    Alle altre sfere invece stava antipatico.

    Requiescat In Pace

    P.S. Da indiscrezioni sappiamo che sulla Sua lapide è inciso il seguente epitaffio:

    “NON SONO ANCORA FAMOSO NON RUBATE IL MIO CADAVERE”

    Accendiamo candele di tristezza. (Dispia – Ceri).

  20. Buon giorno a tutti!

    Vorrei fare cordoglio per la scomparsa dell’illustre Ettore.
    Certamente non avrà retto al dolore per lo scandalo nella Lega.
    Lo sapevo! Lo sapevo che prima o poi ce lo avrebbe fatto per dispetto e sarebbe crepato!
    Va bene, lo sopporteremo. Finalmente Astolfo Nerchione sarà bene felice di nutrire i suoi numerosi “bemmi” con la polpa del nostro beniamino. Che riposi in pace. 😦

    Mirto l’implacabile – pietà l’è morta (per gli ettori, ovviamente)

    • MA PIANTATELA LI di dimostrare a tutti gli intelligenti lettori di questo Blog quanto siete minchioni….!!

      P.S.
      RIGUARDO alla Lega Nord di Bossi, alla Padania e agli onesti e seri militanti della prim’ora, ad Onor del Vero, NON AVETE CAPITO UN CAZ*O !!!

      AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

      Ettore (…il Vero ! )

  21. Attenzione!

    Ettore è un povero coglione non badate a ciò che dice!

  22. Ettoriiiiiii!!!!
    Che bello rileggerti caro!
    Pensavo davvero fossi morto di crepacuore.
    Maglio così dai! 😉
    Ciao CICCIO.

    • BEH…..! – Veramente non mi sembra il caso che gli ONESTI e SERI militanti della Lega Nord di Bossi debbano morire di crepacuore !!

      P.S.
      Gli altri non so….!!!

      CIAO !

  23. Attenzione!

    Ettore è un povero coglione, non badate a ciò che dice!

    • ….E tu sei un povero minchione che credi ancora che dodici astronauti americani sono stati sulla Luna !!

      P.S.

      NEGALO…..!!! – Se ne sei capace !! – AH ! AH ! AH ! AH !

  24. Attenzione!

    Ettore è un povero coglione! Non badate a ciò che dice!

  25. NOOOOOOOOOOOO……
    Non ci credo!!
    Sono passato di qua per caso e il gran coglionazzo malato mentale di Ettore è qui ad intasare il blog e a dire puttanate!!
    MATTO!
    E’ pazzo!!!
    A me fa una certa paura!!!
    Buttatelo in una cella e fategli ingoiare la chiave!!

    Aiuto!
    E’ immorale!

    P.S: un saluto a Trystero!

    WROPOT!

  26. Seeeeehhh….. Così fa il giro dell’intestino e la chiave se la ritrova in mano!

    Non hai visto che di cacca è abituato a farne delle belle montagnette?

    Magari il problema sarebbe trovarla, in mezzo a tutto quel letame che produce…

    Ma lui non si spaventa mica! Stare a ravanare nei liquami per lui è cosa da nulla!

    D’altra parte è leghista… Nevvero?

  27. Ettorì, qui ti ho fatto pubblicità: http://forum.cosenascoste.com/ufo-alieni/26744-ufo-apollo-11-a-3.html#post1039837
    Poi non dire che non ti voglio bene!!! 😀

    😉

  28. Egregio dottor Galuppini, mi associo alla richiesta postale altrove e le chiedo:
    quanta gente c’era al convegno/presentazione dei libri? Si potrebbe avere per cortesia una foto del pubblico? Si potrebbe avere per cortesia un resoconto del convegno/presentazione dei libri?

  29. OH BASTA LA’…..!!!!!

    Ed Ettorino anche qui annientato senza pietà….!!!

    BENISSIMOOOO…………………..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Nevvero cari e divertiti lettori?

    Ciao !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: