Archive for Mag 31st, 2012

31 Mag 2012

Attività sismica giugno 2012: stato di emergenza

E’ iniziato in questi giorni un periodo particolare per il pianeta Terra: il transito di Venere davanti al Sole il 5-6 giugno, significante che il pianeta venusiano si trova fisicamente/geometricamente alla minima distanza da noi, quindi al massimo del suo influsso gravitazionale. Sarà l’ultimo visibile di questo secolo, il prossimo si verificherà nel 2117. Dall’altro, la Luna verrà a trovarsi in un perigeo particolarmente ravvicinato il 3 giugno (358.500 km).

Secondo l’ipotesi bendandiana, che postula i fenomeni tellurici essere causati dai corpi celesti, stiamo entrando in un periodo ‘pericoloso’ dal punto di vista sismico.

Venere durante il transito del 2004

La prima decade di giugno 2012 (acme 3-6 giugno) costituisce una finestra temporale di grande influsso planetario, sommando Venere + Luna, e quindi di presumibile grande insrabilità della crosta terrestre  ‘infastidita’ dagli effetti ravvicinati di questi due corpi celesti.

Schema delle forze

Possibile l’evenienza di terremoti di grande intensità inispece nelle zone di debolezza strutturale e istabilità tettonica. Chiunque voglia contribuire nell’analisi dei fenomeni può scrivere nei commenti a questo post.

Perigei e apogei del 2012