Quanto è grande un’Aquila?

Nelle mie speculazioni infantili, di quando guardavo a bocca aperta Spazio 1999, la miglior serie di fantascienza mai prodotta, avevano un posto di riguardo  le Aquila, le astronavi della Base Lunare Alfa. La serie televisiva italo – britannica, cominciata a girare nel 1973 e messa in onda nella stagione televisiva 1975-76, fu una pietra miliare nel realismo della sua produzione. Difatti, la caratteristica pregnante di quest’opera è la grande accuratezza degli effetti speciali e la scientificità delle scenografie.

Cyril Forster e Brian Johnson con modelli di aquila in varia scala.

Disegno tecnico di un'Aquila di Spazio 1999

Disegno tecnico di un’Aquila di Spazio 1999

Per la realizzazione delle due serie, di 24 episodi ciascuna, furono approntati diversi modellini di aquila nelle varie configurazioni (da trasporto, di soccorso, cargo ecc.) in differenti dimensioni: 3 esemplari da 44 pollici (112 cm) molto curate nei dettagli per le riprese ravvicinate. Però, per le scene di volo vennero più spesso impiegati modelli da 22 pollici (56 cm) e  per altre esigenze di studio furono realizzati modelli di 11 pollici o anche di soli 5,5 pollici. Secondo Brian Johnson, direttore della squadra degli effetti speciali dell’intera serie, la scala del modello da 44 pollici è di 1:18 sulla “realtà” (cioè 112 cm x 18 = 20,16 metri). Tuttavia, stando al collezionista britannico che è venuto in possesso, pagandolo a caro prezzo, dell’esemplare originale impiegato per le riprese, l’aquila è lunga 43 pollici e ¼ ossia 110 cm che moltiplicati per il fattore di scala assommano a 19 metri e 80 centimetri. Alcuni studiosi appassionati, che hanno ricostruito i disegni, le aquila potevano essere lunghe da 76 piedi (23,16 m) a 91 piedi (27,70 m) fino a 102 piedi (31 m). Il modellino d’oro cui ho dedicato un post viene menzionato come essere in scala 1:72 per una lunghezza di 32 cm. Facendo il calcolo, risultano 23,04 m. Altri modelli meno “lussuosi” sempre additati essere in scala 1:72 sono lunghi 12 pollici montati ossia 30,5 cm x 72 = 21,95 metri. Un altro esemplare in scala 1:18 viene descritto come lungo 3 piedi e ¾ (114 cm) pari a 20,57 m. E si potrebbe continuare per un po’. Brian Johnson mostra alcuni modelli impiegati per Spazio 1999 Secondo me, la vera lunghezza degli esemplari “realistici” avrebbe potuto aggirarsi sui 22-24 metri per una larghezza massima di 14-15 metri. La cabina di pilotaggio interna forse 4 metri di larghezza per 3 di profondità,  i vari  “moduli di servizio” pressurizzati per le attrezzature scientifiche, passeggeri, stivaggio in atmosfera circa 4 di larghezza per 12 metri di lunghezza.  L’altezza di un’aquila, facendo le debite proporzioni, è stimabile in 8 metri incluse le “zampe” ammortizzate. Dimensione di un'aquila comparata allo Space Shuttle

Advertisements

50 commenti to “Quanto è grande un’Aquila?”

  1. > “Difatti, la caratteristica pregnante di quest’opera è la grande accuratezza degli effetti speciali e la scientificità delle scenografie.”

    Vogliamo parlare di come sono state riprodotte le volute di polvere sollevate *nel vuoto* dalle Aquile in decollo o atterraggio?

  2. StraLOL, A parte il paradosso di essere uno che ammira dei produttori di una serie televisiva mentre sputa sul lavoro di chi nello spazio ci lavora veramente, chiamare “scientifica” la roba di quel telefilm è incredibilmente ottimistico.

    • Per tua norma e regola, io non sputo sul lavoro di nessuno. Ho solo detto che lo sbarco sulla Luna è stato falsificato per diversi motivi, principalmente perchè allora e tuttora è impossibile mandarci uomini e farli tornare vivi a casa loro.

      • Cioè, tu affermi che i protagonisti di quelle missioni hanno falsificato tutto (ergo sono dei bugiardi mentitori e truffatori), però non sputi sul loro lavoro? Tu accusi delle persone di essere falsi, scorretti e quant’altro, però noooo… non sputi sul loro lavoro.

      • Ancora più straLOL, i pareri di uno che considera “scientifica” una serie di fantascienza in cui per esigenze narrative sono state infilate delle cazzate stratosferiche.

        Albino, tu sputi e continui a sputare sul lavoro di chi fa ricerca spaziale, a parte la Luna tu continui a sputare chi studia l’Universo. E allo stesso tempo idolatri dei tizi che fanno una fiction. Renditi conto della tua scala di valori completamente beota.

      • Per tua norma e regola, tu sei un meschino: “Non sputo sul lavoro di nessuno”? Dobbiamo citare tutte le palate di merda che hai tirato in questo cesso che chiami blog in ordine alfabetico o cronologico?

        Buffone che non sei altro, spari cazzate sapendo di farlo perchè sei solo invidioso del lavoro di gente che le maniche se le è tirate su per davvero, non come fai tu, che cerchi di fare soldi speculando e perculando a destra e a manca. Vergognati galuppa

      • Buongiorno,
        siamo alle solite con ‘sta storia. Sig. Galuppini, ora è il momento del famoso discorso “Perchè non mandano su un robottino” e sinfonie varie.
        Lei sputa, sentenzia, pontifica e poi nasconde il manino adunco, facendo pure lo stupìto di tanti attacchi alla sua persona…
        La tentazione di chiederle “Quali sono allora i diversi motivi per cui lei afferma che E’ impossibile (assoluto)mandare uomini sulla luna e farli a tornare a casa” è forte ma mi trattengo…

        Ciao
        Joe

      • E tu Galuppa, dici queste cose senza prove. Sei un buffone e un bugiardo. Gli allunaggi sono veri,quello falso sei tu! Menomale che siccome sei un cretino NESSUNO ti crede ed a NESSUNO hai fatto cambiare idea! Pagliaccio.
        (Cari lettori, sono così alterato perchè oggi ho rivisto il magnifico documentario “All’ombra della Luna” e pensare che un imbecille qualunque come Galuppini, senza conoscenze ne prove, si permette di mettere in dubbio degli eroi solo per delle sue supposizioni personalissime e assolutamente non verificabili, mi manda in bestia!)

        • In the shadow of the Moon è un docufiction che prova che sulla Luna non ci sono mai stati. Se fai caso manca Neil Armstrong PRIMO UOMO SULLA LUNA. Come mai in questo film ‘britannicoì’?
          ma dai chi vuoi prendere in giro, vedi di crescere che di bimbi immaturi ce ne sono fin troppi.

      • Buongiorno,

        certo che se Lei Galuppini fosse un avvocato, con le prove inconfutabili che porta, i suoi clienti ballonzolebbero tutti appesi ad una corda…

        Ciao
        Joe

      • > “ma dai chi vuoi prendere in giro, vedi di crescere che di bimbi immaturi ce ne sono fin troppi.”

        Albino, sei patetico. Tu parli di crescere e di bimbi immaturi?
        TU, che credi a qualsiasi teoria complottista, anche in contraddizione tra loro.
        TU, che messo davanti alla fallacia delle proprie affermazioni, tace o cambia argomento (questo si, tipico comportamento infantile!)
        TU, che hai scritto la prefazione di un libro in cui nelle pagine pari si afferma che le missioni Apollo furono una messa in scena, e in quelle dispari che le missioni Apollo giunte sulla Luna vi trovarono gli UFO.
        TU, che hai invitato al tuo convegno sulla presunta beffa lunare una persona che conclude il suo libro affermando che è convinto che le missioni Apollo avvennero realmente.

        Tu stai prendendo in giro, tu dovresti crescere.

    • >In the shadow of the Moon

      Ma straLOL, i tuoi livelli di seghe mentali raggiungono picchi sempre più incredibili. Vai a guardare la televisione, Albino, lì ci sono i tuoi eroi

  3. Albino Galuppini scrive:
    26 giugno 2012 alle 14:12

    Per tua norma e regola, io non sputo sul lavoro di nessuno. Ho solo detto che lo sbarco sulla Luna è stato falsificato per diversi motivi, principalmente perchè allora e tuttora è impossibile mandarci uomini e farli tornare vivi a casa loro.

    —————————————————————————————————————————-

    GIUSTO…….!!!!

    Infatti lo dice pure il Sito che pubblico qui sopra!

  4. In the shadow of the Moon è un docufiction che prova che sulla Luna non ci sono mai stati. Se fai caso manca Neil Armstrong PRIMO UOMO SULLA LUNA. Come mai in questo film ‘britannicoì’?
    ma dai chi vuoi prendere in giro, vedi di crescere che di bimbi immaturi ce ne sono fin troppi.

    Viene detto dagli stessi astronauti che Neil è un tipo schivo… Sei proprio il peggiore… “un docufiction”… Non ho parole… Sei un…ma manco lo so che cosa sei… non puoi essere vero!

  5. ATTENZIONE…
    AVVISO IMPORTANTE PER TUTTI I LETTORI DEL BLOG:

    “ETTORE E’ UN POVERO COGLIONE MENTECATTO.
    NON BADATE A CIO’ CHE DICE.
    E’ INCAPACE DI INTENDERE E DI VOLERE.
    E’ COMPLETAMENTE FUORI DI TESTA.
    NON LEGGETE I SUOI DELIRI.
    NON PERDETE TEMPO A RISPONDERGLI, E’ INUTILE.

  6. HOPSS…..!!!

    C’è pure il CAPOLAVORO di Massimo Mazzucco….!!

    http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=19

    p.s. Mamma mia che bravo…..!!!

    • Mamma mia, che malafede di Mazzucco!
      Egli riporta solo un fotogramma del filmato nel quale gl astronauti non ridono per poi trarre le sue conclusioni sballate.
      Ettore, guardati l’intero filmato di quell’incontro di Nixon con gli astronauti in quarantena.
      Vedrai che hanno diverso momenti di divertimento.
      Qui un’altra immagine di quel filmato:

      Piangono?

    • Ricordiamo che Ettoraccio è stato BANNATO dal blog di Masimo Mazzucco, dopo essere stato sospeso alcune volte.
      Notiamo pure che in questo messaggio non v’è traccia alcuna di un suo personale ragionamento.

  7. CURIOSITA’…..!!!

    Pochi lo sanno, ma il Sito che ho appena citato è quello che non lascia dormire di notte gli…” ASTRONAUTICI DEL MENGA ” !!

    IH! IH! IH! IH! IH! IH! IH!

    • Notiamo che qui c’è una strana affermazione, riguardo il link di prima, infatti quest’ultimo non è così “famoso” come si vorrebbe far intendere. La “famosa” paginetta mazzucchiana risale almeno a sei anni fa, essendo stata ripetutamente sfruttata dal minus habens ridanciano per i vari blog/forum che ha visitato.
      Questi “astronautici” non si sa ancora chi siano. Partecipano/effettuano missioni spaziali? Stanno su un blog? ( http://www.forumastronautico.it/ ) Sono un parto della ridotta e contorta fantasia dello stultorum farneticante?

  8. SCUSATE, cari…”Astronautici” !

    Ma non vi rendete conto che vi state facendo ridere dietro DA TUTTI ?!?

    AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!

    p.s. E vabbè,va’….! Statemi bene lo stesso !!

  9. Ettore, lei è una persona veramente insulsa e senza scopo.
    Faccia la cortesia di sparire da questo blog, grazie.

  10. ATTENZIONE: MESSAGGIO IMPORTANTE PER TUTTI I POPOLI DELL’UNIVERSO

    L’ESSERE IGNOBILE CHIAMATO ETTORE E’ SOLO UN POVERO COGLIONE

    – NON BADATE A CIO’ CHE DICE
    – NON AVVICINATELO, POTREBBE CONTAGIARVI LA RABBIA
    – NON RISPONDETEGLI: E’ TOTALMENTE INUTILE
    – NON CONSIDERATELO E TRATTATELO ALLA STREGUA DI UN APPESTATO

  11. ..questo blog sta passando piano piano dallo status di ‘sinceramente ridicolo e senza senso’ allo status di ‘palloso’.

    il merito è senza dubbio anche del prode ettore. da quando sono “entrato in internet” la prima volta una quindicina di anni fa a oggi, di coglioni come sto ettore non ne avevo ancora trovati..

    troll di tutte le misure e capacità , vari pirla che nascosti dietro a un monitor inondavano la rete delle proprie inutili minchiate, uomini che si fingono donne e viceversa.. credo di averne viste di tutti i colori in questi anni. così come credo anche voi.

    ma di cretinetti alla ettore ancora non ne avevo incontrati.

    la sua perseveranza, la sua estrema ripetitività e stupidità.. incredibile… più unico che raro.

    la pena che provo per lui è simile a quella che proverei per un gatto mezzo schiacciato da una macchina per strada. agonizza e ti guarda..

    ettore mi da l’idea di una roba del genere.. un qualche essere umano solo e disperato che non ha nulla di meglio da fare che scrivere coglionate tutto il santo giorno su tutti i blog che trova.
    magari non è deambulate.. magari ha una qualche malattia degenerativa che lo blocca in casa, o magari è nel polmone d’acciaio e si riompe i coglioni tutti i giorni , mentre la gente ‘normale’ può uscire e vivere la vita.

    davvero una gran pena.

    spero sinceramente che si tratti solo di un imbecille che non ha nulla da fare,..

    bah..

    mgz l’infausto

    • No, ha un comportamento ciclico, manda messaggi ed interviene più o meno ad orari prefissati, o preferiti.
      Trattasi di personaggio anzianotto e fissato, probabilmente alla fine dell’età lavorativa, probabilmente non pensionato o ci manca poco. Non è sposato, va a tacchinare tardone e femmine respiranti in balera, ove si danzi latino-americano, che per sua personale convinzione balla benissimo. Le sue prede preferite sulla pista sono appunto tardone disperate e qualsiasi femmina in affidamento a centri di igiene mentale.
      Il fatto che “l’internet” sia un luogo ove ci si possa nascondere dietro un terminale gli rende “vita” facile, potendosi nascondere dietro un’armatura di carta stagnola.
      La stessa situazione molto probabilmente la trovò anni prima dietro ad un microfono, esprimendo la sua essenza con un apparato c.b. Quando si auto-descrisse “quasi radioamatore” lo fece per un’esperienza del genere.
      Altrettanto dicesi della sua esperienza da “astrofilo”. Forse ha osservato la luna due o tre volte col binocolo, oppure ha frequentato per poco quelche gruppo di astrofili della sua città.
      Queste esperienze, gonfiate a sproposito dalla sua immaginazione difettata, danno origine al personaggio “Ettore”. Con questo nickname e molti altri per molti anni, circa 12, infesta blog, forum e qualsiasi posto ove sia possibile lasciare un commento con quello che anche qui si legge.

      Messaggio approvato dal “Gruppo Tirimbaus®” che ritiene unanimamente quest’umarell di Ettore ormai così banale da non meritare altre attenzioni.

  12. AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    COMUNQUE SIA vi devo fare i complimenti, cari…” Astronautici del Menga ” !!

    Ad Onor del Vero vi ho COMPLETAMENTE sbugiardati sulla questione della Veridicità delle missioni Apollo agli occhi degli attenti lettori di questo Blog e, ciononostante, sperate ancora di farla franca !!

    MA SIETE SCEMIIIIIIIIII………?!?!?! – UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH !

    p.s. E vabbè…..! – Contenti voi……!!

    OH ! OH ! OH ! OH ! OH !

  13. Questi “astronautici” non si sa ancora chi siano

    —————————————————————————————————————————-

    COME……??? – Non sono quei poveracci che bazzicano senza che nessuno li ascolta (…perchè troppo falsi e stupidi, ovviamente ! ) nel Sito di Forumastronautico ??

  14. DOVE E COME COMPRARE UN MODELLINO DI AQUILA DI SPAZIO 1999

    Pur essendo antiglobalista devo ammettere che il miglior posto dove cercare un modello giocattolo o da collezione di aquila è Ebay America. Questo il link con già le parole chiave.

    http://www.ebay.com/sch/i.html?_trksid=p5197.m570.l1313&_nkw=eagle+space+1999&_sacat=0

    CONSIGLI UTILI:
    Il mio consiglio è quello di acquistarne di ben dettagliate nei particolari e il più possibile rassomiglianti anche nei colori a quelli del telefilm. Almeno, io eviterei modellini anche di marche importanti ma che poco rassomigliano in forma, colore, dettagli a quelle ‘vere’.
    I modelli veramente belli, ho visto sono costosi, ma talvolta ne compaiono in asta ottime riproduzioni di dimensioni abbastanza grandi e ben dettagliate a cifre accettabili.
    Ho visto che ce ne sono parecchi di modelli su Ebay ‘storici’ da collezione a prezzi non eccessivi. Io mi orienterei su quelli specie se in scal 1:18 e in serie limitata risalenti all’epoca.
    Trattandosi di gingilli sofisticati e spediti da lontano prima dell’acquisto sincerarsi sulle condizioni e modalità di spedizione per non trovarsi di fronte a sorprese al momento dell’apertura del pacco.

  15. pippolo scrive:
    27 giugno 2012 alle 09:43

    ATTENZIONE: MESSAGGIO IMPORTANTE PER TUTTI I POPOLI DELL’UNIVERSO

    L’ESSERE IGNOBILE CHIAMATO ETTORE E’ SOLO UN POVERO COGLIONE

    – NON BADATE A CIO’ CHE DICE
    – NON AVVICINATELO, POTREBBE CONTAGIARVI LA RABBIA
    – NON RISPONDETEGLI: E’ TOTALMENTE INUTILE
    – NON CONSIDERATELO E TRATTATELO ALLA STREGUA DI UN APPESTATO

    ————————————————————————————————————-

    SCHERZI o dici sul serio……..?!?!?

    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    p.s. Ma si può, cari lettori…..?

  16. pippolo scrive:
    27 giugno 2012 alle 09:49

    ATTENZIONE!!!
    AVVISO IMPORTANTE PER I LETTORI DEL BLOG:

    IL TAPINO CHIAMATO “ETTORE” E’ SOLO UN MISERABILE COGLIONE

    1) NON BADATE ASSOLUTAMENTE A CIO’ CHE DICE
    2) SE LO INCONTRATE TOCCATEVI LE BALLE
    3) SE LO INCONTRATE TENETE LONTANI I VOSTRI BAMBINI

    ——————————————————————————————————————-

    TE L’ HO GIA’ DETTO……!!! – Molla li con queste pippe !!

  17. BON…..!!! – Con voi mi sono già fin troppo divertito ! – Adesso vi lascio !!

    Ciao a tutti !

  18. CHE BELLOOOOOO questo post…..!!!!!!!
    Nevvero cari e divertiti lettori? 😉

    http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=12844.msg201961#msg201961

    NIENTE MALE anche questo……….!!!!!!!!!

    http://internautadigitale.jimdo.com/2011/11/10/lunacomplottisti/#comment-570362257

    Nevvero, estasiati lettori?

    CIAAAAOOO Ettoreeeee……..!!!!!

    • Nevvero, estasiati lettori?

      ————————————————————————————————————

      MAH….!! – Se a te piace…..!!!

  19. A’ mentecatto scrive:
    28 giugno 2012 alle 21:33

    Rosica, cerbromancante, ROSICAAAAAAAAAAAAAAA!!!

    —————————————————————————————————————————

    CHE FAI TU……?? – La rabbia per essere stato sbugiardato ti ha dato alla testa ?

  20. MAH, CHE PENSARE?
    Esaminando attentamente tutti i post di questo interessantissimo topic, possiamo trarre una sola conclusione, e cioè che Ettore è stato IMPIETOSAMENTE ANNIENTATO! Tutto il resto conta poco.
    Perciò chiudo qui e ringrazio tuttiii….!!!

    • SI…! – Sto caz#o !!

      P.S. ” ovvero ” : POVERO SCEMO…..!!! – Nevvero cari e attenti lettori ?

      IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH !

  21. Tecnicamente è un filmato, non una animazione.

  22. sicuramente saprai che è stata ridisegnata al compiuter nei minimi dettagli