Archive for luglio 7th, 2012

7 luglio 2012

Luigi Pizzimenti, un nuovo supereroe

Attraverso il blog del “mattatore” italo – svizzero rispondente al nome di Paolo Attivissimo, vengo a sapere di tale Luigi Pizzimenti, delle cui competenze scientifiche mi dolgo di non essere a conoscenza.
Seguendo i link scopro il libro di qusto scrittore intitolato PROGETTO APOLLO “Il sogno più grande dell’uomo”.

Ecco la descrizione mi auguro non troppo agiografica:

Progetto Apollo è un libro straordinario. C’è tutto quello che un esperto o un neofita può desiderare per conoscere nei dettagli la conquista dello spazio – ci sono le storie, gli eventi, le schede tecniche dei vettori e dei moduli lunari, le scoperte effettuate tra le rocce selenite, i drammatici ritorni e gli incidenti nello spazio, l’emozione della prima visione della faccia oscura del nostro satellite, il dramma di coloro che perirono lungo la strada della conquista e di coloro che sopravvissero – e ci sono le idee, i dati, le immagini, di quegli uomini, quegli astronauti, che entrarono in un progetto apparentemente folle e rivelatosi poi un trionfo.
Diviso in quattro parti, questo libro ci conduce dapprima nella storia dell’astronautica, e viviamo le emozioni e i sogni che dalla fine dell’800 portarono al programma Gemini e ai voli orbitali. Poi la seconda parte, quella del Programma Apollo:dalla tragica fine dell’Apollo 1 all’ultimo e grandioso viaggio dell’Apollo 17. Narrate con il ritmo del romanziere, tutte le tappe di questo programma ci vengono descritte con incidenti, eventi, aneddoti, testimonianze, curiosità.

Ci sembra davvero di vivere tra i picchi lunari, vedere la Terra dallo spazio, avventurarci tra scoperte tra le rocce…  La terza parte è preziosa: le schede biografiche di tutti gli astronauti del Programma Apollo; e la quarta parte è ancor più imperdibile per l’appassionato, con le schede tecniche di tutti i vettori. Una mescolanza di dati scientifici e tecnici mai raccolti insieme in uno stesso libro, ma soprattutto la descrizione di una grande avventura, nella quale i personaggi ci diventano familiari, con la loro grandezza e i loro difetti.
Ci sono anche 384 fotografie, molte delle quali mai pubblicate prima, provenienti dagli archivi della NASA ma anche dal lavoro dello stesso Pizzimenti. Ci sono 16 stupende pagine a colori, con foto imperdibili del paesaggio lunare, dei momenti più spettacolari delle missioni. In totale, 432 pagine di grande formato, che si leggono come un romanzo, si vedono come un film, si consultano come una preziosa e unica testimonianza di un sogno grande come l’umanità.

Quella narrata da Luigi Pizzimenti è la storia di questa grande impresa. E qui la scienza si mescola all’avventura. Perché la storia del Progetto Apollo e della conquista della Luna non è solo una storia di vettori potentissimi e di soluzioni brillanti a tutti i problemi che un viaggio di oltre ottocentomila chilometri in un ambiente ostile, gelido e privo di atmosfera, ma è una storia di uomini, che parlano grazie alle testimonianze degli archivi della NASA ma anche narrando all’autore di questo splendido libro i loro ricordi, le loro emozioni, e i loro piccoli o grandi segreti.

Invito i commentatori a leggere il libro di Pizzimenti e confrontarlo col mio LUNA & NASA: il sogno proibito e a trarre le vostre conclusioni, rispettando il metodo scientifico sia chiaro. Io il libro non l’ho ancora letto ma mi riprometto di farlo al più presto.

Albino Galuppini - LUNA&NASA il sogno proibito -  copertina