La legge di Armstrong

La legge di Moore è un noto assioma informatico secondo il quale il numero di transistori in un chip raddoppia ogni circa due anni. Questo è stato approssimativamente vero per molto tempo.

In questa intervista rilasciata alla BBC nel 1970, ad una precisa domanda finale, Neil Armstrong risponde che, a suo parere, ci sarebbero state basi lunari stabilmente abitate “durante la nostra  vita” (“in our lifetime”). Il sedicente primo uomo sulla Luna è appena scomparso e la sua predizione non si è minimamente verificata. Non solo, l’interesse per la Luna sembra essersi ridotto a qualche sonda che orbita indolente intorno al corpo selenico.

64 commenti to “La legge di Armstrong”

  1. Un parere, appunto. Come quel parere che ci voleva tutti nutriti a forza di pillole supervitaminiche, con l’energia nucleare come se fosse il fuoco del camino, le aerovie cittadine per le auto volanti, e tante altre cose come, che so “2001” di Kubrik, (ma di Arthur Clarke, come fondamenta).
    Se poi si volessero citare tesi fantascientifiche prendiamo anche Asimov, che era molto più coi “piedi per terra” in quanto a voli pindarici del tipo da cappa e spada dei suoi colleghi scrittori; lui aveva teorizzato robots e anche altri scenari, ma anche lui ha “toppato”, come Armstrong.
    Perchè non sono leggi, sono pareri, teorizzazioni, per quanto riguardava Armstrong anche con molto ottimismo vista la spinta emozionale del momento.
    Quel che succede poi…

  2. Certo che un post di questo tenore da parte di un signore che asserisce di predirre i terremoti ….
    Ah Ah ah!

    Fantastico Galuppini, genio della comunicazione.

    • Io non predico niente, ipotizzo. Non ho scritto che Armstrong è uno stronzo, ho solo scritto che la sua previsione non si è minimamente avverata.

      • Mi pare che anche il Sig. Armstrong avesse fatto delle ipotesi, non credo che si fosse esposto, vestito da mago Otelma, in predizione futuriste assolute e definitive. A tal fine che significato vogliamo dare a questo suo post? Che cosa vuole comunicarci? Che la vita terrena di Armstrong non e’ coincisa con la colonizzazione lunare? quindi?

        E del resto, quando qualche lettore di questo blog Le ha fatto notare in precedenti post che le sue “ipotesi” che lei chiama postulati, non si sono minimamente avverati, mica ha detto che lei e’ uno Stronzo, solo che le sue ipotesi o postulati non si erano realizzati.

        Boh, mi pare un post un po’ inutile, superficiale eppure lei dichiara sempre di voler far emergere le verità ai più sconosciute.

        Buona giornata.

      • “Io non predico niente, ipotizzo. Non ho scritto che Armstrong è uno s******, ho solo scritto che la sua previsione non si è minimamente avverata.”

        Non come te! Il devastante sisma che hai pronosticato si è catastroficamente abbattuto sulla nostra nazione puntuale fra il 13 e il 16 luglio proprio come avevi detto e ancora ne piangiamo le conseguenze.
        Imbecille.

      • Razza di coglione, quella frase Armstrong la dice quando il budget della NASA era praticamente illimitato. Se le cose si fossero mantenute così probabilmente sarebbe accaduto davvero. Torna a prevedere finti terremoti, sismologo dei miei coglioni.

        • Bubbole, vero che la nasa ha meno budget ma è anche vero che la tecnologia è migliorata SPAVENTOSAMENTE nel frattempo. Per esempio le fibre di carbonio, le trasmissioni digitali. Nessuno nel 70 poteva immaginare cosa può fare uno smartphone oggi. ma la luna invece è ancora un tabù.

      • >Bubbole, vero che la nasa ha meno budget ma è anche vero che la tecnologia è migliorata

        Razza di ignorante, guarda che puoi avere tutta la tecnologia che vuoi, ma la propulsione in tutti questi anni non è cambiata di una virgola. Servono delle cazzo di tecnologie energetiche più efficienti, ma hai idea di quanto cazzo fosse grande e potente il Saturn V? Hai idea di quanti finanziamenti ci vogliono per mandare un numero sufficiente di missioni per poter installare una cazzo di base sulla Luna o su Marte? La tecnologia è migliore, razza di ebete, ma i costi sono sempre quelli, razza di ebete.

      • >Lo Shuttle infatti era molto più efficiente del Saturno e come mai in 135 missioni in 30 anni non lo hanno mai mandato DENTRO le varb?

        Ma dio cane, ma hai idea dela differenza tra un razzo che deve portare un carico in orbita e uno che deve deve portare un carico che deve affrontare un viaggio al di fuori del pianeta? Porca troia Albino, sempre i soldi servono!!!

      • Ma poi a che cazzo di scopo dovevano mandare uno shuttle nelle fasce di Van Alen?

      • Si, ma PERCHE’? Cioè che dovevano mai fare nelle fasce di Van Allen?
        Se non c’è niente fare è inutile andarci.
        Valido anche per la luna, se non c’è niente da farci…

      • Uuuuuh cosa mi avete fatto ricordare….
        Nel vecchio forum di Astronomia, una discussione in cui Ettore (vispissimo e ringalluzzitissimo) sosteneva che era possibile andare sulla Luna con uno Shuttle un po’ più capiente!
        Ah, che bei tempi, cari e divertiti lettori! Peccato che adesso il Nostro si sia ridotto a postare i soliti 3 o 4 link e ad insultare. 😦

  3. Guarda, caro Albino, che le aspettative per il futuro negli anni ’60 e ’70 erano molto ottimistiche, parlando sempre di astronautica ovviamente. Robert Zubrin, presidente e fondatore della Mars Society, aveva dichiarato: “Il piano della Nasa del 1969 era quello di intraprendere una missione umana su Marte entro il 1981, una base lunare permanente negli anni ’80 e una su Marte prevista per il 1988”. Pensa un po’.

  4. ” Il sedicente primo uomo sulla Luna”

    Albino trovo difficile non insultarti pesantemente quando fai queste affermazioni.
    Quali prove, vere e non congetture o fuffa, hai che non siamo mai andati sulla Luna ?
    Risparmiati i “si fidi” e “io lo so” perché non servono a nulla, per fare simili affermazioni servono prove reali e verificabili, non i fuffalink di ettore o i tuoi vaneggiamenti.

    • ‘sedicente’ non è un insulto, lui ha sempre affermato di essere andato e non è vero. Nell’intervista lui dice che ‘sospetta’ si possano vedere i pianeti dalla luna. Durante il viaggio di andata e ritorno, se non avevano tempo dalla superficie, uno con la vista perfetta non ha guardato almeno Venere e dice che ‘qualcuno forse i pianeti li vede dalla Luna’ ???

      • >di essere andato e non è vero

        Tu sei un’offesa all’intelligenza umana, Albino, ormai credi anche alle stronzate che dici.

      • Sul “non è vero” c’è qualcosa di meglio delle centosettant’eppiù prove immaginarie di Ettorasino?

      • Ah, comunque Venere è in una fotografia di una missione, eh!

      • Beh, durante un avvicinamento alla luna è stato ripreso anche Saturno, eh!

      • ” lui ha sempre affermato di essere andato e non è vero”

        Hai le prove ?
        Se si perché non porti in tribunale la NASA e chi altro ti pare ?
        Albino ho detto PROVE, non vaneggiamenti o ettorate.
        Non hai le prove ? Allora è meglio che cominci a riflettere molto bene su quello che scrivi, le tue affermazioni bastano e avanzano per portarti in tribunale per calunnia, diffamazione e pure causato allarme quando farnetichi con i terremoti.

      • John Stafford scrive:
        6 settembre 2012 alle 18:46

        ” lui ha sempre affermato di essere andato e non è vero”

        Hai le prove ?
        Se si perché non porti in tribunale la NASA e chi altro ti pare ?
        Albino ho detto PROVE, non vaneggiamenti o ettorate.
        Non hai le prove ? Allora è meglio che cominci a riflettere molto bene su quello che scrivi, le tue affermazioni bastano e avanzano per portarti in tribunale per calunnia, diffamazione e pure causato allarme quando farnetichi con i terremoti.

        ————————————————————————————————————————

        PROVE……!?!?!

        Chi ha parlato di prove…..???

        ————————————————————————————————————————

        http://theconspiracyzone.podcastpeople.com/posts/28159

      • Queste non sono prove, sono vaneggiamenti o ettorate.

      • “Tu che prove hai che sono andati sulla Luna?”

        Tantissime, a cominciare dalle rocce lunari riportate sulla terra passando per le centinaia, anzi migliaia, di foto, ore di video, riflettori laser, confronto incrociato con i dati delle recenti sonde lunari, immagini di LRO direttamente dei siti di allunaggio e nel futuro probabilmente anche riscontro visivo da terra tramite il VLT che, almeno in teoria, è in grado di risolvere un oggetto delle dimensioni due due metri alla distanza terra luna.
        Queste sono prove reali, tangibili, verificabili, non la fuffa e le congetture tipiche dei complottisti.
        Poi aggiungi pure che anche se all’epoca ero solo un ragazzino gli sbarchi lunari li ho visti in diretta con i mie occhi e che possiedo un ottimo background tecnico che mi rende capace di analizzare in autonomia i dati tecnici e tirare da solo le mie conclusioni.
        Risparmiati pure la barzelletta che le prove sono false e realizzate dalla NASA perché solo un babbeo, o un paranoico all’ennesima potenza, può pensare che sia possibile mettere in piedi un complotto di simili dimensioni senza mai andare in contraddizione e senza che nessuno, nell’arco di decenni, si sia mai accorto della verità.
        Albino ti avevo chiesto quale prova/e riterresti valide per convincerti che sulla Luna ci siamo andati, ovviamente non hai risposto perché nemmeno tu sai lo sai, o meglio sei talmente convinto di quello che dici che non ammetti nemmeno l’idea che stai sbagliando.

        • Ti hanno imbrogliato. Già kaysing nel 74 aveva smontato quasi tutte quelle ‘prove’. Loro controlano tutto e sopratutto il sistema scolastico e i media e possono fare credere di tutto. Come l’11 settembre. il problemaè che la gente è stupida e non possiede gli strumenti culturali per capire che se l’avessero davvero fatto, per la semplice ‘legge di Moore’ della tecnologia oggi sarebbe routine andare sulla Luna come lo fu andare nello spazio con lo Shuttle. Se le tute spaziali lunari erano così sicure che gli astronauti correvano, cadevano e si rialzavano eccetera, perchè negli EVA attorno alla ISS gli astronauti sembrano sempre circospetti come bambini al primo giorno di scuola, visto che è il periodo?

      • “Già kaysing nel 74 aveva smontato quasi tutte quelle ‘prove”

        Kaysing non ha smontato nulla, era solo un ciarlatano senza alcuna competenza tecnica, un ex impiegato con dei rancori che si è inventato una bufala colossale per puri motivi di lucro.
        Albino apri gli occhi, prendi in mano un buon testo di fisica, di ottica, di elettronica etc, e comincia a studiare un pochino così forse ci arrivi da solo a capire quale cumulo di “pirlate” stai scrivendo su questo blog.
        Albino sei lo zimbello del web, ti prendono tutti per il (_!_), inclusi i tuoi “amici” complottisti perché spari cavolate troppo grosse anche per loro.
        Ma davvero pensi di poter convincere qualcuno, a parte ettore e il greco (però lui è in malafede), che le missioni lunari sono un falso con la fuffa che proponi ?
        Vuoi fare il complottista sul serio ? Allora prendi lezioni da Mazzucco che sa vendersi molto bene, ci campa con i suoi dvd spazzatura, e si creato il suo piccolo regno personale di fedelissimi che lo osannano come se fosse il nuovo “messia”.
        Tu cosa hai in mano ? Intendo oltre al ragliante ettore e il greco fuffarolo che ti sfrutta per vendere i suoi libercoli in Italia ?

        • Io ho appena finito di scrivere una biografia piuttosto completa di BK che sto inserendo nella nuova edizione del mio libro.
          Aprire gli occhi? A che serve? Basta il cervello.
          Per quanto riguarda i ‘buoni testi’ l’unica volta che Neil Armstrong provò il lem sulla Terra quasi ci si ammazzava e il lem avrebbe funzionato 6 volte sulla Luna?
          Mazzucco non lo conosco personalemente, non so chi sia, certamente alcune argomentazioni sull’11 settembre sono interessanti.

      • “Aprire gli occhi? A che serve? Basta il cervello.”

        La domanda mi viene spontanea, quale cervello ?
        Albino qui stai solo dimostrando di non conoscere nulla di quello che scrivi, continui a collezionare figure di palta su figure di palta per vie delle enormi cavolate con cui riempi queste pagine.
        Ma davvero sei convinto che tutti gli ingegneri, i fisici, gli astronomi etc, di questo pianeta sono stupidi o fanno parte del complotto ?
        Ma davvero pensi che un ricercatore, di quelli veri, può essere “fregato” con un libro di testo addomesticato dalla ragion di stato ?
        Il fatto che hai appena scritto una biografia di BK non significa, e non prova, nulla, è solo la storia di un uomo raccontata da un altro uomo, e giusto per applicare la tua stessa logica, chi mi garantisce che quello che racconti è vero ?
        Ancora meglio, chi mi garantisce che tutto quello che scrivi su questo blog non fa a sua volta parte del grande complotto lunare ? In fin dei conti rendere ridicoli i complottisti professando delle assurdità è un ottimo modo per screditarli.

      • ZoSo scrive:
        6 settembre 2012 alle 20:38

        Queste non sono prove, sono vaneggiamenti o ettorate.

        ————————————————————————————————————————

        NON E’ AFFATTO VERO……!!!

        Se è come dici tu prova a confutarne qualcuna, se ne sei capace ! – MINCHIOOONEEEEEE…….!!!!

      • John Stafford scrive:
        6 settembre 2012 alle 22:20

        “Tu che prove hai che sono andati sulla Luna?”

        Tantissime, a cominciare dalle rocce lunari riportate sulla terra passando per le centinaia, anzi migliaia, di foto, ore di video, riflettori laser, confronto incrociato con i dati delle recenti sonde lunari, immagini di LRO direttamente dei siti di allunaggio e nel futuro probabilmente anche riscontro visivo da terra tramite il VLT che, almeno in teoria, è in grado di risolvere un oggetto delle dimensioni due due metri alla distanza terra luna.
        Queste sono prove reali, tangibili, verificabili, non la fuffa e le congetture tipiche dei complottisti.
        Poi aggiungi pure che anche se all’epoca ero solo un ragazzino gli sbarchi lunari li ho visti in diretta con i mie occhi e che possiedo un ottimo background tecnico che mi rende capace di analizzare in autonomia i dati tecnici e tirare da solo le mie conclusioni.
        Risparmiati pure la barzelletta che le prove sono false e realizzate dalla NASA perché solo un babbeo, o un paranoico all’ennesima potenza, può pensare che sia possibile mettere in piedi un complotto di simili dimensioni senza mai andare in contraddizione e senza che nessuno, nell’arco di decenni, si sia mai accorto della verità.
        Albino ti avevo chiesto quale prova/e riterresti valide per convincerti che sulla Luna ci siamo andati, ovviamente non hai risposto perché nemmeno tu sai lo sai, o meglio sei talmente convinto di quello che dici che non ammetti nemmeno l’idea che stai sbagliando.

        ————————————————————————————————————————

        TE L’HO GIA’ DETTO……..!

        E’ INUTILE CHE CONTINUI AD INSISTERE !!! – Dopo i miei interventi più nessuno ti potrà ancora credere sulla bontà delle missioni Apollo !!

        P.S. Ma cosa credi…..??? – Che gli attenti e intelligenti lettori di questo Blog siano minchioni come te ?? – MA FATTI SOLO FURBO UNA BUONA VOLTA !! – Falso e ignorante che non sei altro !

      • Prove, prove, prove…. Tutto quello che ha scritto Bill Kaysing sono peti in una bufera di vento.
        Non ha smontato nulla. E la tua ignoranza non la puoi trasformare in ragione con l’arroganza.
        Neanche con le supposizioni. Purtroppo per te devi essere molto più arguto di quello che pensi, per trovare quegli inganni ai quali tanto credi.
        Purtroppo devi essere ad un livello paragonabile agli specialisti nei campi che contesti, per essere in grado di valutare correttamente tutto quello che stai dicendo a proposito.
        Se no è parlare a vanvera. D’altra parte è nota l’abitudine di essere tutti informatissimi su “cosa era meglio fare per…” in campo sportivo, politico, economico… Tutti espertissimi di massimi sistemi, specialmente i buffoni, i palloni gonfiati vanagloriosi come Ettore.
        Ecco perchè tutti i dubbi dei complottisti sono aderenti alla regola del “bar dello sport”, dove si strepita per il giudizio sul rigore o sul fuorigioco.
        Sono fumose interpretazioni secondo una fantasia che torna “utile”, poco importa se le regole sono quelle del calcio o della termodinamica, il meccanismo è lo stesso, far caciara e aprire “la ruota”, coma fa il pavone.
        Solo che la fisica non la interpreta l’arbitro o il guardalinee, quella ha regole spietate e non c’è niente da fare. Quello frega i “complottari” d’ogni specie.
        STUDIATE, incompetenti.

      • Ciccio scrive:

        NON E’ AFFATTO VERO……!!!

        Se è come dici tu prova a confutarne qualcuna, se ne sei capace ! – MINCHIOOONEEEEEE…….!!!!

        e anche:

        TE L’HO GIA’ DETTO……..!

        E’ INUTILE CHE CONTINUI AD INSISTERE !!! – Dopo i miei interventi più nessuno ti potrà ancora credere sulla bontà delle missioni Apollo !!

        P.S. Ma cosa credi…..??? – Che gli attenti e intelligenti lettori di questo Blog siano minchioni come te ?? – MA FATTI SOLO FURBO UNA BUONA VOLTA !! – Falso e ignorante che non sei altro !

        ———————————————————————————–

        Ettorì, ma c’è proprio bisogno di attaccare così John Stafford?
        Non è che per caso ti sta antipatico proprio perché si chiama “John”, che è un nome americano e in più un utente di un forum dove hai fatto – in sua presenza – delle incredibili figure di palta?
        Comunque fai da bravo e non dire parolacce. John ha solo espresso la sua opinione e tu la devi rispettare, anche se non la condividi. Guarda che telefono alla Polizia Postale e ti faccio scollegare l’adsl! Mi raccomando!

      • >Io ho appena finito di scrivere una biografia piuttosto completa di BK che sto inserendo nella nuova edizione del mio libro.

        3, 2, 1 E CHI CAZZO SE NE FREGAAAAAAAAAAAA!!!!!!

        > Già kaysing nel 74 aveva smontato quasi tutte quelle ‘prove’.

        Non ci siamo Albino, Kaysing era solo un barbone che scriveva libri per barboni, al pari tuo non capiva un cazzo né di astronautica né di fotografia né di un cazzo di nulla. Quello che scriveva Kaysing non serviva a un cazzo di niente se non a consigliare a qualche barbone come rovistare in mezzo alla spazzatura per raccattare un cazzo di panino mezzo morsicato.

        >il problemaè che la gente è stupida

        Non cercarti compagnia, Albino, sono solo i complottisti come te completamente rincoglioniti.

        >perchè negli EVA attorno alla ISS gli astronauti sembrano sempre circospetti come bambini al primo giorno di scuola, visto che è il periodo?

        Ma porca puttana Albino, forse perché non hanno un cazzo di terreno in cui correre??? Forse perché se succede qualcosa si perdono e si sbriciolano nell’atmosfera? Cazzo ALbino, tu sei più imbecille di quanto pensavo. E guarda che sono stato molto generoso nell’ipotizzare la tua stupidità-

      • >Per quanto riguarda i ‘buoni testi’ l’unica volta che Neil Armstrong provò il lem sulla Terra quasi ci si ammazzava e il lem avrebbe funzionato 6 volte sulla Luna?

        Ma che cazzo Albino, la tua ignoranza non ha limiti. L’incidente è accaduto UNA CAZZO DI VOLTA SOLA, idiota, Armstrong, così come tutti gli altri astronauti, si sono addestrati intensamente su quei cazzo di simulatori, porca puttana Albino, fatti una stracazzo di cultura!

      • >Mazzucco non lo conosco personalemente, non so chi sia, certamente alcune argomentazioni sull’11 settembre sono interessanti.

        Se non lo conosci te lo spiego in due parole: è solo un coglione. Non c’è altro da dire.

      • “se non lo conosci te lo spiego in due parole: è solo un coglione. Non c’è altro da dire.”

        Consentimi di dissentire, Mazzucco non è un coglione, anzi è una persona intelligente e con una buona preparazione generale, doti che usa per fregare alla grande i complottisti coglioni che gli danni i soldi per i suoi dvd spazzatura.
        Però Mazzucco è anche un falso, un bugiardo, un venditore di fumo…….., aggiungete quello che vi pare tanto la lista è lunga.

      • Ma è costretto a piegarsi al basso livello di chi vuole abbindolare. Deve essere più furbo di chi compra le sue bubbole, ma allo stesso tempo non dimostra di essere competente negli argomenti che affronta; deve sostenere ed incoraggiare i babbei nelle loro varie ignoranze, per sfruttare il redditizio filone delle cazzate vendute in confezioni colorate.
        Dopo una discussione con Paolo Attivissimo è stato costretto ad ammettere le sue fesserie sulle “foto senza stelle” nelle missioni lunari, comprendendo che l’ottica non funziona come fa comodo ma segue regole ben precise.
        Purtroppo per lui ha dovuto rinunciare a quella “kaysingata”…

      • “ma allo stesso tempo non dimostra di essere competente negli argomenti che affronta”

        In realtà la competenza la possiede, almeno parlando di video e fotografia, e la usa per distorcere la realtà o produrre “falsi d’autore” per sostenere la sua causa.
        Poi quando lo beccano con le mani dentro il vaso dei biscotti a seconda dei casi ti banna dal suo forum, si arrampica sugli specchi per giustificarsi, dice che secondo lui è così (tecnica galuppini), prepara un video (pieno di falsità e bugie) per screditare il suo accusatore, solo se messo con le spalle al muro senza altra scappatoia ammette che “forse” potrebbe essere come dice il suo accusatore.

    • Appunto, chi conosce bene l’argomento sul quale vuol vendere la sua fuffaggine non può
      che prenderlo per incompetente, se si abbassa al livello dei suoi visitatori-sostenitori e anche clienti. Quindi deve solo scegliere come apparire, secondo cosa fa.

  5. AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    E’ INUTILE CHE VI INCAZZATE……!!!

    AD ONOR DEL VERO, dopo i miei CHIARI interventi, più nessuno vi crederà sulla…”Bontà” delle missioni Apollo ! – EH ! EH ! EH ! EH !

    Ettore1 (…l’Unico, il Vero, il Magnifico, l’Insuperabile PIETA’ LE MORTA nei confronti degli Astronautici CRETINETTI…!!! – IH ! IH ! IH ! IH ! )

  6. io una bolta o visso sarunto co i telescobo ce si bedeba ance laluma i panetti e le stele ance giobe co i saleti ce ance caloggero lia bissi cera motlo bioeance nocierano lelucci dele case perce ciera i bleccau caloggerisia compatto u telecobo motlo vottente esibedomo ance i le enpulosse ele gallasse ci dibetiamo molo inbecce erotesicombra i telesobo oance i vinoccolo peguaddare i vanvini perce e unosciposo speramoce loarestono i canavieri ammenonoci rombe pui coggioni speramoce moreelo magiono i bemmi

    • Eh, caro Astolfo, mi sa tanto che il nostro Ettore ha la corteccia dura (oltre la testa) e il tempo di nutrire i vermi è ancora lontano!
      Comunque mi fa piacere che fai osservazioni col telescopio. In particolare, che marca è? Quanti ingrandimenti ha?

  7. Tanto per stare in tema farneticazioni lunari, sul circo Mazzucco, al post “guarda che luna”, abbiamo il “mitico” ivan che afferma non essere valido il principio di azione e reazione nel vuoto perché i gas in uscita dal motore non hanno l’aria su cui spingere.
    Ha pure qualche sostenitore di questa “teoria” e tanti detrattori, tra cui lo stesso Mazzucco, incredibile ma vero 🙂
    Tutta la storia si trova quasi in fondo ai 700 e passa commenti.

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4069

    • Ma lascia perdere Luogocomune! Io ci andavo (sono ancora iscritto) per far bannare Ettore, per il resto ci sono tanti di quei deliri da fare veramente paura…

      • Ci vado solo per farmi quattro sane risate, non ci ho mai scritto nulla e mai lo farò, sono tutti ignoranti convinti che le marmotte incartano la cioccolata 🙂
        Questa di ivan della propulsione a razzo che non funziona nel vuoto è solo la punta dell’iceberg delle teorie strambe che si inventano violando/ignorando anche le più elementari, e straconfermate, leggi fisiche che nessun complottista sano di mente oserebbe mettere in dubbio.

      • Comunque è strano che non citi Mazzucco come suo eroe, come faro che illumina il suo intelletto (notte fonda, li dentro!), ma solo “aulis”…

  8. Complimenti a Galuppini per la stringente logica aristotelica : Armstrong nel 1970 in una intervista fa previsioni sull’esplorazione spaziale che si rivelano sbagliate, ergo (vuol dire dunque o allora) Armstrong non è stato sulla Luna.
    Veramente sono senza parole. Complimenti

  9. Una nuova “stranezza” davvero eclatante è questa…..!

    MA E’ MAI POSSIBILE che non esistono foto delle sonde che sono state in orbita lunare con una definizione simile a quelle foto delle sonde in orbita marziana….???

    http://mmmgroup2.altervista.org/i-trees.html

    • COSA TI HO DETTO…..?????

    • Si, è POSSIBILE. Perchè sulla Luna ci siamo andati 40 anni fa. E poi comunque le foto ci sono, le ha scattate LRO alla risoluzione di 1 metro per pixel. Le foto marziane hanno una risoluzione di centinaia di volte inferiore.

      • Addirittura siamo arrivati a solo 25 cm/Pixel con i passaggi a bassa quota di LRO, altro che i Metri/Pixel delle foto orbitali Marziane.
        Ma tanto con ettore è inutile parlare, non capisce nulla di ottica, e non solo di quella, e cercare di spiegargli cosa sia l’ifov, la risoluzione del sensore, la distanza di ripresa, etc, è solo fatica sprecata.

  10. Albino, negli anni ’60 si pronosticava che nel 2000 avremmo avuto elicotteri personali al posto delle auto, case autopulenti e un sacco di cose che non si sono verificate.

    Invece una previsione te la faccio io. E l’azzecco. Non userai il cervello per scrivere qui.

    • Albino, negli anni ’60 si pronosticava che nel 2000 avremmo avuto elicotteri personali al posto delle auto, case autopulenti e un sacco di cose che non si sono verificate.

      Invece una previsione te la faccio io. E l’azzecco. Non userai il cervello per scrivere qui.

      palle, la tecnologia è migliorata tantissimo, negli anni 60, le fibre di carbonio le trasmissioni digitali, la guida digitale, unosmartphone che è un telefono senza fili con computer integrato efunzioni inimmaginabili sino a 30 anni fa.
      SE FOSSE POSSIBILE ANDARE SULLA LUNA ci avrebbero mandato un piccolo robot come su Marte a mandare immagini in diretta ad alta risoluzione a colori come fecero dal Rover con astronauti sulla superficie.

      • “SE FOSSE POSSIBILE ANDARE SULLA LUNA ci avrebbero mandato un piccolo robot come su Marte a mandare immagini in diretta ad alta risoluzione a colori”

        Albino se ammetti che abbiamo mandato su Marte vari rover, perché mai non dovrebbe essere possibile mandarli sulla Luna che a confronto è come fare un giro fuori porta ?
        Il motivo per cui non hanno mandato costosi robot sulla Luna è che non c’è alcuno motivo per farlo, è un satellite morto senza alcun interesse salvo utilizzarla per una base permanente come punto di partenza per missioni interplanetarie.
        Comunque, per tua informazione, ci sono in corso vari progetti per l’invio sulla Luna di un rover simile ai primi inviati su Marte, nessuno gestito dalla NASA, ma tanto dirai che pure questa missione è falsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: