Convegno internazionale sulla singolarità lunare: 3° sessione

Contrariamente a quanto annunciato sul numero di agosto di Notiziario UFO, la terza sessione del Convegno internazionale sulla singolarità lunare si terrà sabato pomeriggio 29 settembre 2012 a Piadena (CR). Hanno confermato la loro partecipazione la signora Paola Lagorio presidentessa del Osservatorio Geofisico Comunale “Raffaele Bendandi” di Faenza (RA) e Alfredo Benni consigliere nazionale del CUN (Centro Ufologico Nazionale).
A breve annuncerò il nome del moderatore e i dettagli del programma. Vi sarà la presentazione anche della nuova edizione del mio libro LUNA & NASA: il sogno proibito.

Il fil rouge della conferenza verterà essenzialmente attorno all’influenza dei corpi celesti, con particolare riferimento alla Luna, sui fenomeni sismici e loro prevedibilità da due punti di vista, potrei dire, diametralmente, opposti. La sala civica è stata scelta opportunamente vicinissima alla stazione FS per cui l’evento sarà raggiungibile comodamente col treno. Rimanete sintonizzati per i particolari e tenetevi liberi.
Raffaele Bendandi

212 commenti to “Convegno internazionale sulla singolarità lunare: 3° sessione”

  1. LOL, una congrega di ignoranti che parla di cose che non conosce!!!

    Siore e siori, il terzo convegno desertico sulle minchiate.

    • Tu sei solo uno che insulta. Ma ciò mi rincuora, vedere come veramente solo i disturbati sostengono le teorie folli di Attivissimo, Cicap e compagnia bella.

      • Senti da che pulpito arriva la predica !
        Albino in quanto a teorie folli tu se il re, tutto quello che scrivi su questo blog è folle e senza mai presentare una sola prova di quanto affermi.

      • Grezzo e’ Grezzo ma efficace.
        Paolo Attivissimo non mi pare che abbia teorie ma prove circostanziate e soprattutto non emette postulati.
        Al contrario di Lei che emette postulati (li chiama cosi in vari post) senza prova alcuna ma basandosi esclusivamente sul “si fidi”, sul sentito dire, su sensazioni, su ipotesi, sul nulla di concreto insomma.
        Speriamo che almeno in questo terzo convegno riusciremo ad avere un resoconto ben dettagliato di quanto emergera’ perche’ dei due precedenti non si e’ saputo nulla, tutto secretato, top secret (ma lei non era quello che ci apriva le menti a noi ignoranti, nel senso che ignoriamo, offuscati dal regime totalitario delle tv a pagamento, del gossip, del calcio, del mondo patinato delle veline, del cicap, di google che nasconde la verita’ etc. Etc. Etc. Etc.).
        Insomma speriamo di vedere anche qualche foto oltre al suo gatto e a due sbiadite immagini che la ritraggono con il Sotiris.

      • Anche di questo convegno non vedremo nulla, del resto non c’è nulla da vedere ad un convegno dove oltre ai relatori, e forse qualche parente/amico, non c’è nessuno.

      • No, io sono uno che dice la verità. I tuoi ospiti altro non sono che dei perfetti ignoranti che parlano di cose di cui non capiscono un cazzo. E lo faranno davanti a una platea vuota.

      • I tuoi articoli fanno trasparire il fatto che tu sei un completo ignorante sugli argomenti di cui parli. Non atteggiarti a filosofo intellettuale solo perché ti stampi dei cazzo di libri che non compra nessuno e scrivi su una rivista fallita, tu sei un completo ignorante.

      • >ahahah, sei un demente che sfoga le sue frustrazioni sostenenedo terorie create dai furbi ricchi per gli idioti poveracci come te!

        No, sono uno a cui danno fastidio i coglioni che parlano di cose di cui non sanno un cazzo. Il che equivale a dire che mi dai fastidio tu.

      • >Il tuo lessico lascia trasparire il tuo livello intellettuale
        >terorie

        Non ho altro da aggiungere.

      • Vabbè….!!! E “sostenenedo”, dove lo lasci? 😛

        Ettorino invece scrive bene, di questo devo dargli atto. Poi, che stia copia/incollando da 10 anni le solite frasi non conta eh, lui scrive bene e basta!

    • No, non sarà desertico, parteciperà molta più gente…
      Ci saranno: Paola Lagorio, presidente dell’Associazione Bendandiana di Faenza, Tom Bosco di NEXUS e l’informatico Alfredo Benni. Quindi saranno in quattro.

  2. Albino, non hai ancora risposto alla mia domanda.
    Quale prova/e riterresti valida per convincerti che siamo andati sulla Luna.
    Aspetto una tua risposta, almeno dimmi che per te nessuna prova sarebbe valida così ci mettiamo tutti l’anima in pace.

  3. Ahahahahahahahahahahahaha
    Uhuhuhuhuhuhuh
    Ihihihihihihihihihihihih
    Ahahahahahahhahahahahaahahahahahah :’D

  4. Una nuova “stranezza” davvero eclatante è questa…..!

    MA E’ MAI POSSIBILE che non esistono foto delle sonde che sono state in orbita lunare con una definizione simile a quelle foto delle sonde in orbita marziana….???

    http://mmmgroup2.altervista.org/i-trees.html

    • Ecco bravo, qui va bene. 😉
      Qui non sei ancora stato annientato ma sei sulla buona strada…
      Nevvero virgulti tomi lettori?

    • Ettore come al solito sei un deficiente, a parte l’interpretazione di normali dune di sabbia come alberi, non c’è paragone tra la risoluzione della LRO con quella del MOC, la prima è oltre 10 volte maggiore all’attuale quota.
      Poi potremmo parlare di ifov, risoluzione del sensore, distanza dal punto di ripresa, ma sono cose che tu non puoi capire, e per dirla tutta nemmeno Albino capisce.
      Le immagini che hai linkato sono di aree enormi, molti kilometri quadrati, con risoluzione di metri per ogni pixel, ennesima figura di m. di ettore ed ennesima riprova che sei un babbeo che si annienta da solo.

      • Ancora insisti nel voler discutere con Ettore? Comunque come argomento di discussione esplicitare la differenza tra LRO e MOC è senz’altro interessante.
        Per il resto non ci sono stranezze, in una testa di legno (o testa d’Asino) come quella di Ettore com’è mai possibile che trovino posto argomenti scientifici?
        (E’ impossibile, all’Onor del Vero! Quella era una domanda retorica!)

      • Diciamo che ad una argomentazione “nuova” ha vinto il buono per un debunking al volo 🙂
        Comunque l’errore di paragonare la risoluzione di LRO con quella dei satelliti in orbita terrestre per la mappatura del territorio, o come in questo caso con MOC, è tipico dei luna complottisti.
        La fregatura è che anche se perdi delle ore per spiegargli come mai la risoluzione attuale di LRO è quella migliore in assoluto rispetto a qualunque altra sonda esistente è fatica sprecata perché non hanno le competenze tecniche capirlo e ti diranno sempre che non è vero.
        Ovviamente nessun luna complottista farà mai la fatica di aprire un libro di testo per apprendere almeno le basi della materia di cui parla a vanvera e verificare come stanno le cose realmente.

      • Spiegarlo a lui è come lavare la testa all’asino! Si butta tempo e sapone.
        Del resto la spiegazione è efficace verso chi non conosce tale personaggio, per capire la pochezza del suo “ragionamento” e ridimensionare la credibilità che poteva avere…

      • John Stafford scrive:
        7 settembre 2012 alle 14:43

        Ettore come al solito sei un deficiente, a parte l’interpretazione di normali dune di sabbia come alberi, non c’è paragone tra la risoluzione della LRO con quella del MOC, la prima è oltre 10 volte maggiore all’attuale quota.
        Poi potremmo parlare di ifov, risoluzione del sensore, distanza dal punto di ripresa, ma sono cose che tu non puoi capire, e per dirla tutta nemmeno Albino capisce.
        Le immagini che hai linkato sono di aree enormi, molti kilometri quadrati, con risoluzione di metri per ogni pixel, ennesima figura di m. di ettore ed ennesima riprova che sei un babbeo che si annienta da solo.

        ————————————————————————————————————————-

        SPIEGATI MEGLIO….!!! – Non ho capito una mazza !!

        P.S. Lo fai apposta…..??

      • MI SA TANTO che per voi, Astronautici del Menga, la…”CRISI” sarà sempre peggio….!!!

        ———————————————————————————————————————–

        STORIE SPAZIALI
        di Claudia Di Giorgio

        Altro che Tranquillity
        6
        febbraio
        2010
        Mail
        Stampa

        Cape Canaveral, 6 febbraio, 4.15 AM. Mai nome fu meno adatto al contesto di quello scelto dalla Nasa per il Nodo 3 che parte tra meno di un giorno per la Stazione spaziale. Tranquillità sarà pure il nome del mare della Luna dove scesero Armstrong e Aldrin. Ma oltre al fatto che in questi giorni evocare il trionfo del 1969 da queste parti è peggio della classica corda in casa dell’impiccato, di tranquillità ce n’è poca o punta. I discorsi dei vari manager NASA ai loro superpreoccupati dipendenti si moltiplicano (NasaSpaceFlight riferisce di quello del direttore del volo, che merita davvero), e ieri sera è arrivata a sorpresa la notizia che Bolden stamattina parlerà di nuovo da qui alla stampa alle dieci, in un briefing che dubito sarà concentrato sul lancio dell’Endeavour.

        La STS-130 parte in un clima tesissimo, insomma, dove le uniche cose tranquille sono le buone notizie sulla preparazione del lancio. Una tranquillità che tuttavia contribuisce a lasciare questa missione un po’ sullo sfondo rispetto al problema centrale e innegabile: qui nessuno o quasi ha accolto con favore le scelte della Casa Bianca (e non parliamo dell’entusiasmo), e il disorientamento impera.

        In tutto questo, la professionalità che sta dimostrando lo staff fa quasi paura. Continuare a compiere un lavoro della delicatezza e la complessità richieste da un lancio shuttle in un clima simile merita un’ammirazione senza aggettivi. Alla Nasa sono abituati alla tensione legata ai tanti possibili problemi tecnici, e sanno reggerla con consumata competenza. Ma questo senso di mancanza di rotta ha una qualità e un peso diversi e terribilmente nuovi. Comunque la si pensi sulla decisione di Obama, e le riflessioni e gli approfondimento in merito continuano (ce n’è da riempire un camion di rassegne stampa), l’effetto psicologico sulla gente della Nasa è stato pessimo. No, non voglio essere ipocrita: la parola giusta, basandosi su quello che si sente, è “devastante”. Parliamo di migliaia, forse decine di migliaia, di posti di lavoro che saltano in piena recessione, ovviamente. Ma anche di una sorta di svuotamento di senso del lavoro fatto finora, e questo è forse peggio.

        Io voglio essere ottimista (a fatica, ma insomma, la volontà c’è) e pensare che Bolden e i suoi manager riusciranno a rilanciare l’entusiasmo, che dalla battaglia tra Obama e il Congresso uscirà un piano spaziale pragmatico e lungimirante, che la perdita di occupazione sarà ridotta al minimo e le collaborazioni internazionali andranno al massimo. E però…

      • Ma è normale, Ettore, che tu non capisca una “mazza”!
        Tra l’altro ti facevi chiamare anche “Ettore Mazza”, nevvero?
        UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! 😆

      • “SPIEGATI MEGLIO….!!! – Non ho capito una mazza !!”

        Come volevasi dimostrare, sei talmente ebete che non sai la differenza tra metri per pixel e cm per pixel.
        Missione compiuta, abbiamo annientato ettore pure questa volta 🙂

      • Nemo Tirimbaus scrive:
        7 settembre 2012 alle 16:01

        Spiegarlo a lui è come lavare la testa all’asino! Si butta tempo e sapone.
        Del resto la spiegazione è efficace verso chi non conosce tale personaggio, per capire la pochezza del suo “ragionamento” e ridimensionare la credibilità che poteva avere…

        ————————————————————————————————————————

        CERTO…Certo…!! – E’ come spiegare a voi che ci sono centinaia e centinaia (…se non migliaia !! ) di visitatori che giornalmente vengono appositamente qua per ridere a crepapelle della vostra ESTREMA E TOTALE MINCHIONAGGINE !!! – (…purtroppo non siete assolutamente in grado di…” CONCEPIRLO ” !! )

        p.s. BRAVI…Bravi…!! – Bella figura state facendo….!!!

      • Macché “migliaia”… MILIONI di visitatori Ettorì! 😉
        Anche stranieri che traducono col traduttore di Google!
        Ma che dico, anche dalla Luna e da Marte!
        OHIOHIOHI…!!!

      • I cinesi, Ettore! I cinesi! Non dimenticarti i MILIARDI di cinesi che leggono le tue avventure!
        Comunque saresti anche più divertente se usassi qualcosa di più evoluto dell battutine tipo “specchio riflesso” che si usano all’asilo, eh!
        Il tuo lessico lascia trasparire il tuo livello intellettuale. Ricordatelo.

      • caeo Ettore il tuo problema è proprio questo : tu non capisci una mazza.

      • Apollo11 scrive:
        6 settembre 2012 alle 09:55

        BON……..!!!

        Che ne direste di chiudere anche questa discussione?

        Tanto abbiamo ottenuto in pieno ciò che volevamo, e cioè un ulteriore – e completo – annientamento di Ettore! CHE BELLOOOO……….!!!!!

        Perciò, possiamo ritenerci più che soddisfatti nell’aver schiacciato senza pietà i falsi e bugiardi divulgatori delle menzogne lunari e nell’aver fatto prevalere la verità!

        Vi ringrazio tutti per la partecipazione e… al prossimo annientamento!
        Ciaoooo….

        ————————————————————————————————————————

        RIGUARDO alla chiusura di questo argomento, sono pienamente d’accordo ! – Tanto ho ottenuto in pieno quello che volevo !! – Cioè di essere riuscito a mettere in evidenza l’estrema falsità di questi astronautici del menga sulla veridicità delle missioni Apollo e di essere riuscito a dimostrare agli attenti lettori di questo Blog che Marte non è un Pianeta morto ma addirittura possiede ricche “foreste” vive e vegete !!!

        RIGUARDO al mio annientamento…..! – AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        p.s. MA FATTI SOLO FURBOOOO……..!!!! – MINCHIONE CHE NON SEI ALTROOOO………!!!!!!

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

      • Re: Guarda che Luna!
        TUTTLE: Citazione:

        Questa è l’unica risposta seria (nel senso che rispecchia quel che pensi realment) che hai dato Massimo. In realtà non crederai mai a nulla che venga prodotto né oggi, né ieri, né domani, né mai. Esattamente come ho prospettato un milione di post fa…

        ———————————————————————————————————————–

        Non è vero: alle missioni Gemini ci credo. Alle missioni dello Shuttle ci credo. Alle missioni della ISS ci credo. Potrò anche sbagliarmi, ma non ho motivi plausibili per dubitarne, e quindi ci credo.

        Le foto delle missioni Apollo invece SO che sono false – NE HO LA CERTEZZA ASSOLUTA, MATEMATICA, INCONTROVERTIBILE, PERSONALE E PROFESSIONALE, e posso dimostrarlo in qualunque momento (a chiunque capisca qualcosa di fotografia, è chiaro) – e quindi se permetti dubito di quello che mi racconta la NASA RISPETTO ALLE MISSIONI APOLLO.

        Non c’è niente di strano nel mio atteggiamento, che rimane critico, analitico e consequenziale dall’inizio alla fine.

        La tua generalizzazione su di me non risolve assolutamente nulla (oltre che a farmi girare i coglioni oltre il lecito consentito, da parte di una persona intelligente come te).

        Saluti.

        ————————————————————————————————————————

        GULP……!!!!

        Deciso e convinto questo Massimo Mazzucco !!! – Non trovate ?

        p.s. Da qua…!

        http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4069

      • SBAGLIO, o Redazione (Mazzucco) ti ha dato una bella pedata nel sedere per ben due volte?Non riesci a rimanere neanche nei forum dove ci sono i tuoi compagni merenderi.

  5. ALURAAAAAA…………????? – Vi siete convinti che su Marte ci sono vaste foreste ?

    EH ! EH ! EH ! EH !

  6. E ADESSO, tanto per sdrammatizzare un po’, eccovi una graziosa canzone….!!

  7. Albino, non hai ancora risposto alla mia domanda.
    Quale prova/e riterresti valida per convincerti che siamo andati sulla Luna ?

    • Probabilmente bisogna spedirlo sulla Luna. Per risparmiare però lo mandiamo senza tuta, senza casco e senza cabina pressurizzata. Deve trattenere il respiro per tutta la durata del viaggio e magari riesce a vederla.

      • faccio una proposta a Grezzo e ai lunarrivisti. Vi pago delle lezioni di pilotaggio di un piccolo aereo identiche a quelle presunte dei dirottatori dell’11 settembre. Poi vi metto alla cloche di un 757 senza essere mai stati dentro una cabina di pilotaggio di tale aereo. Poi tolgo il pilota automatico del 757. Vediamo che succede.

      • Albino se alle Olimpiadi c’era la gara di girafrittate tu prendevi oro, argento e bronzo per manifesta inferiorità degli avversari.
        Mi spieghi che piffero c’entra l’11/9 in un post dedicato alla tua conferenza per la singolarità lunare ?
        Se proprio vuoi parlare del 11/9 almeno abbi la decenza di aprire un post dedicato.

        p.s.
        Comunque se mi paghi un corso di volo per pilota privato accetto volentieri 🙂

      • Albino mi stavo scordando un piccolo particolare, i dirottatori non hanno fatto un semplice corso di volo per piccoli aerei, hanno preso la licenza di pilota commerciale, ovvero l’abilitazione professionale per pilotare grossi velivoli multi motore, per farti capire c’è la stessa differenza che passa dalla patente A a quella C.
        Un pilota, anche se novellino, che ha preso questa licenza, con relative ore di volo reale su grossi velivoli, non ha problemi per portare un 757, che oltretutto vola quasi da solo, certo se mi parli di decollo o atterraggio ti do ragione che è molto difficile riuscirci senza il dovuto addestramento, però per fare qualche manovra in volo e andare a schiantarsi stai pur certo che non hanno avuto alcun problema per farlo.
        Se non ci credi prova un buon simulatore di volo per pc, ce ne sono un paio che vengono utilizzati anche dalle scuole di volo, prima fai pratica con un piccolo velivolo e poi usa un 757 per andare a schiantarti contro le torri, scoprirai da solo che non è così difficile come sembra.

      • Ancora con questa storia, razza di ebete, Armstrong ha fatto un addestramento intensissimo su quel cazzo di Lunar Lander Training Veichle, lo vuoi capire o no razza di coglione?

      • Ah, aspetta, mo stai parlando dell’11 settembre, ma porca puttana Albino, già non capisci un cazzo di fotografia mo ti vuoi imbarcare in questa impresa dove già gente più preparata di te come Mazzucco ha fatto la figura del coglione?

      • Finalmente ho capito tutto ! Gli aerei dirottati dell’11/09 erano pilotati da Armstrong, Aldrin e Collins.
        Però, come per lo sbarco sulla Luna, era tutto finto.
        PS per Ettorino : è una battuta.

      • Albino, vedo che sei molto affezionato alle riprese che ti fai in webcam. Ciò non toglie il fatto, comunque, che tu sia ugualmente un perfetto ignorante.

      • Logico che tu abbia conservato un filmato come ricordo di te in uno dei tuoi ultimi momenti di lucidità prima di perdere del tutto la ragione.

  8. Signor Ettore!

    Che bello che è lei Signor Ettore, e quant’è scaltro!

    Signor Ettore! Cos’è questa storia del “filo” da parte di John Stafford? Ho letto sa?
    Ma come sarebbe?
    Accetta i corteggiamenti da parte di John Stafford che conosce appena ed evita nel contempo i miei , del suo caro Oronzo, che conosce da oramai svariati anni?
    Eh, scusi se glielo dico ma non mi sembra affatto giusto questo! Dove la mettiamo l’anzianità, la precedenza? Non mi sembra adeguato da un Signore come lei!
    Comunque, brutte notizie! Telemaco, molto affranto per il suo inqualificabile comportamento, ha tentato ancora una volta il suicidio. Poverino, siamo riusciti a salvarlo in extremis, poveretto.
    Per rianimarlo a dovere abbiamo dovuto invitare in ospedale il suo attore preferito, Lou Ferrigno da Los Angeles (mi è costato una fortuna); un fusto che non immagina, e anche molto intelligente! Sa parlare un po’ di italiano. Comunque ha preso tra le sue possenti braccia la esile figura di Telemaco, gli ha dato un dolcissimo bacio sulla bocca e il nostro amico ha ripreso i sensi.
    Sarebbe opportuno che anche lei venga a trovare Telemaco in ospedale, qui a Cremona. E’ in reparto traumatologia e ortopedia. Mi raccomando, venga e gli chieda scusa!

    Attendo, come sempre, una sua gentile risposta.

    Suo Oronzo.

    • Oronzo hai preso un abbaglio, ettore sostiene che è ZoSo a fargli il filo, non io.
      Ci tengo a precisare che sono assolutamente, ed esclusivamente, eterosessuale 😀

    • Alla C.A. dell’Egregio Sig. Oronzo

      Io sarei disponibile a sistemare l’accessorio caudale al Signor Ettore, come già specificato, ma tengo a precisarle che non ho alcuna attrazione in senso “amoroso” verso di lui. Farei anche delle foto dell’applicazione al Signor Ettore, ma solo per fargliere avere. Immagino che ci terrebbe tantissimo, ed un pò anch’io, ma per ben altri motivi.
      Come dire, attendiamo entrambi la fattiva diponibilità del Signor Ettore, sperando che accetti in breve tempo
      Cordiali Saluti.

  9. Galuppini,
    hai scritto:
    ” Poi vi metto alla cloche di un 757 senza essere mai stati dentro una cabina di pilotaggio di tale aereo.”

    I simulatori di volo professionali SONO cabine di pilotaggio.
    http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRN8ZZznr79KErm3XVQrHmbpajJ_oYlMQa0b1MKo3zkCDEzt0N1vw

  10. Ettore1 scrive:
    7 settembre 2012 alle 21:16
    COMUNQUE SIA io, al posto vostro, ammetterei subito che quelle sono foreste marziane !!

    Mi dispiacerebbe se gli attenti lettori di questo Blog si convincessero che sono un deficiente !!!

    ————————————————————————————–

    NON SO VOI, ma io sento puzza di “auto-annientamento”…
    Gli attenti lettori si saranno convinti che Ettore è un deficiente?
    Magari lo pensano, però hanno bisogno di tempo per convincersene del tutto!
    A ogni modo, chi ha studiato a fondo Ettorologia sa bene che Ettorino non è affatto deficiente (seppure i sintomi di deficienza ci sono tutti), ma è ignorante. Ignoranza e deficienza sono due cose diverse.
    La prima è la mancanza di dati, informazioni, la seconda invece è uno stato mentale per cui non si riesce a comprendere certi concetti. In effetti Ettorino un po’ deficiente lo è, però al 90% è ignorante, molto ignorante, e gli piace sguazzare in questo stato di estrema ignoranza.
    In casi normali (e questo vale anche per il Signor Galuppini), prima di esordire con fesserie, si prende un libro e si studia. Come si faceva a scuola. Il problema è che oggi si vuole tutto e subito. Clicchi su un link e credi di avere trovato la risposta alla tua domanda. Non è così facile. Ecco perché da anni dico sempre ad Ettorino di stare attento a ciò che legge su Internet (vedi sito aulis.com e affini), perché sono scritti da gente ignorante senza alcuna competenza scientifica.
    Tornando a noi, Ettore è quasi annientato anche in questo topic. Molto ma molto bene!

  11. Signor Galuppini, fino a quando ciancia di missioni lunari possiamo stare anche qui a leggere le sue farneticazioni e farci un paio di risate, ma per rispetto del dolore di migliaia di persone la smetta di sciacallare temi più grandi di Lei e di tutti noi come 11 settembre e terremoti.
    E sopratutto la smetta di aprire un post, non rispondere alle domande inerenti lo stesso, istigare nuove discussioni che non c’entrano niente, solo per alzare polverone e spostare l’attenzione su altre cose, mi ricorda il sitema tanto da Lei vituperato dei così detti “poteri forti”…. c’è la crisi e io parlo di olimpiadi, c’è la disoccupazione e noi parliamo di grande fratello…..
    Caro Sig Galuppini, Lei mi sembra la prima vittima dei suoi “persecutori” ed a forza di parlarne a sproposito usa gli stessi metodi… masochismo? voglia di attenzione? ai posteri l’ardua sentenza.

    Solo un ultima cosa, se la “rivista” UFO sbaglia addirittura le Sue comunicazioni ufficiali, non pubblica le foto con i partecipanti ad i Suoi “convegni” mi immagino la credibilità e l’attenzione che lo staff di quella pubblicazione nutra nei Suoi confronti.
    Se il Sig. Sofias ammette nelle sue “pubblicazioni” di credere negli sbarchi lunari…
    si scelga amici e compagni di viaggio migliori… si fidi.

    • ahahah
      lei mi sembra la vittima di troppa tv, droga o calcio, il sistema con cui i poteri forti controllano la gente. Io ho rispetto per i morti dell’11 settembre, inermi vittime sacrificali sull’altare del folle progetto di globalizzazxione e chi si oppone viene ammazzato o se gli va bene definito ‘populista’, se lei apre un giornale stamani.
      La rivista Notiziario UFO non si è sbagliata, io ho posticipato di una settimana. Pinotti non c’entra.
      A cosa dovrei rispondere? HO GIà SCRITTO CHE BASTA GUARDARE in faccia gli astronauti dell’Apollo 11 durante la conferenza stampa dopo il ritorno per capire se sulla Luna ci sono andati o no…
      Questa è l’intera conferenza stampa:

      • Sig.Galuppini, a parte il fatto che la televisione la guardo poco, il calcio per niente ( per sommo gaudio di mia moglie) come si permette di darmi del drogato?
        Tralasciando questa puerile discussione la sua risposta è piena di errori e frasi senza senso compiuto.
        Si ricompri la webcam che ha venduto un paio di anni fa, ci registri un bel filmato dove enuncia le Sue teorie, e noi lo confronteremo con il filmato qui sopra e giudicheremo chi è più attendibile, mi raccomando però prima ravvivi la sua canizie con la bellissima tintura biondo platino, sa viviamo in una società che oltre ad essere dominata dai poteri forti e sotto il giogo del “bell’apparire”;
        e per l’ennesima volta se tanto la schifano questi servi del potere perchè continua a postare notizie dal sole 24 ore e filmati da youtube, nasa etc ???
        La saluto cordialmente

      • Albino il sensitivo che invalida le missioni Apollo per una sua sensazione, come al solito siamo al “si fidi”, “lo dico io”, etc.
        In quel video non vedo nulla di anormale, sopratutto pensando a quanto sono pallose le conferenze stampa, ma tu che ne puoi sapere Albino, al massimo hai fatto la presentazione delle tue rape al mercato comunale.

    • Parole sagge, ma con Albino avranno lo stesso effetto di piselli lanciati contro un rinoceronte in corsa.
      Albino non risponderà mai a nessuna domanda perché non ha le risposte da dare.
      Non può far vedere le foto del pubblico ai suoi convegni perché il pubblico non c’era.
      Non vuole ammettere che il suo compagno di merende greco è un falso viscidone che scrive corbellerie per puro scopo di lucro.
      Non vuole ammettere che scrive solo cavolate senza alcun senso logico e senza nessun prova a supporto oltre ai sui “si fidi”, “se lo dico io”, “i poteri forti”, etc.

      p.s.
      Giusto per non perdere il filo del discorso, sono passati diversi giorni e ancora non hai risposto alla semplicissima domanda che ti ho posto.
      Albino quale prova/e ritieni sufficienti per convincerti dei viaggi lunari ?
      Se non l’hai capito puoi chiedere quello che ti pare, pure di essere portato sulla Luna per vedere con i tuoi occhi i resti delle missioni Apollo, oppure dicci semplicemente che per te non esiste nessuna prova che ti può convincere.

  12. Albino invece di girare le frittate e tirare in ballo argomenti che sono molto più grossi di te e molto delicati, con l’11/9 rischi sul serio di beccarti una bella denuncia, rispondi alle varie domande che ti sono state fatte fino ad oggi, questo tuo silenzio è assordante.

    • Ci ho pensato.
      RISPONDO ALLA DOMANDA SU QUALI PROVE MI CONVINCEREBBERO.
      Crederei che la Nasa avrebbe fatto le note 6 + 1 missioni lunari SE NEI 40 ANNI SUCCESSIVI la Nasa o i russi avessere mandato EQUIPAGGI UMANI verso la Luna, solo in orbita, uno shuttle modificato, una Soyuz apposita, cosa assolutamente più semplice di uno sbarco vero e proprio. Invece in orbita lunare hanno inviato piccole sonde a mandare indietreo foto in bianco e nero mentre dal 70 al 72 la Nasa trasmetteva in diretta immagini televisive a colori dal SUOLO LUNARE. Se vuoi questa è una prova assoluta, indiretta, che quelle missioni furono fasulle.

      • Quindi se i Cinesi tra breve sbarcano sulla Luna e ti mandano una bella foto a colori in altra risoluzione di uno dei siti di allunaggio, magari proprio quello dell’Apollo 11, ti converti a quelli che credono ai viaggi lunari ?

        p.s.
        Ti ringrazio per la risposta, non ci voleva poi tanto 🙂

        • No perchè è impossibile superare le fasce di Van Allen (cioè portare su abbastanza piombo isolante). I cinesi fingeranno anche loro come probabilmente hanno già fatto.
          Questo è ben spiegato da Renè nell’intervista pubblicata nel mio libro. Inoltre, con il CGI oggi e la manipolazione di internet, che loro hanno inventato per controllare tutto (dalle pagelle scolastiche, ai libri di testo digitali, ai conti bancari web al denaro digitale ecc) possono fare credere qualunque cosa. I fessi alla Grezzo che vivono di Belem, Balotelli, Hunzigher, spending review, privacy per i criminali e palle varie crederanno a qualunque cosa. Fidati.

        • ps
          se uno sa l’inglese può comprarsi direttamente il libro di Ralph Renè NASA MOONED AMERICA! che spiaga chiaramente fino all’ossessione con dati scientifici che il campo magnetico terrestre che intrappola il ‘vento solare’ è una cosa assai pericolosa.

      • Lo shuttle modificato? AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

      • UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH !
        Il piombo isolante!
        No, vabbè, poi basta… Troppe fesserie…. Che noia!

      • Quindi nulla e nessuno le farà mai cambiare idea?
        Le cito qualche saggio aforisma ne aprofitti:

        Il saggio dubita spesso e cambia idea. Lo stupido è ostinato, non ha dubbi. Conosce tutto fuorché la sua ignoranza.
        Akhenaton

        Solo gli imbecilli non sbagliano mai.
        Charles De Gaulle

        La terra, il cielo, gli astri, l’infinito. Ci si sente schiacciare. Ma c’è un’infinito ancora più stupefacente: la stupidità umana.
        Alexandre Dumas

        Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità. Sull’universo non sono sicuro.
        Albert Einstein

        Il genio può avere il suoi limiti, ma la stupidità non soffre di tali menomazioni.
        Elbert Hubbard

        Il problema del mondo è che gli stupidi sono troppo sicuri e gli intelligenti sono pieni di dubbi.
        Bertrand Russell

        Alcuni scienziati dicono che l’idrogeno, perché è così abbondante, è l’elemento fondamentale dell’universo. Non sono d’accordo. C’è più abbondanza di stupidità che di idrogeno, perciò è la
        stupidità l’elemento fondamentale dell’universo.
        Frank Zappa

        Si compiaccia Sig Galuppini..Lei, il Sig. Sotiris, l’Innominabile siete elemento fondamentale dell’universo

      • Dato che è d’accordo con ciò che ho scritto Le metta in pratica, sia più aperto, più educato, accetti altri punti di vista, non si chiuda a riccio sulle SUE idee ed intavoli una discussione civile con chi non la pensa come Lei, ma sopratutto porti idee, prove, notizie verificate e verificabili; non accetterò mai l’invito a comprare Suoi “libri” o dei suoi amici, non do il mio denaro, guadagnato con fatica, a chi lucra sopra ad idee strampalate.
        Se siete così sicuri di ciò che affermate rendeteci partecipi di queste verità gratuitamente, fate volotariato culturale, eruditeci, salvateci da questi “poteri forti” ma gratis!!! Il vostro conto in banca sarà più leggero ma il vostro cuore gonfio di orgoglio e soddisfazione.

        • Inviato il 09/09/2012 alle 14:37 | In reply to Albino Galuppini.

          Dato che è d’accordo con ciò che ho scritto Le metta in pratica, sia più aperto, più educato, accetti altri punti di vista, non si chiuda a riccio sulle SUE idee ed intavoli una discussione civile con chi non la pensa come Lei, ma sopratutto porti idee, prove, notizie verificate e verificabili; non accetterò mai l’invito a comprare Suoi “libri” o dei suoi amici,

          Il suo atteggiamento è fascista o nazista o comunista come preferisce. lei invita aleggere solo i libri canonici scritti dal gente prezzolata dalla Nasa o dai poteri forti. Lei ‘non accetta’ di leggere roba assolutamente corredata di prove e di ragionamenti incontrovertibili perchè lei sta bello al calduccio sotto la sua coperta di Linus. Fatti suoi, ma non si permetta di dire che i libri di cui parlo non sono validi solo perchè LEI non vuole leggerli.

      • Non credi che il fatto che , come dici tu, le missioni lunari sono 6+1 sia una prova indiretta che sono vere? Se fossero state false, che bisogno c’era di farne una fallita?
        Per altro tu dici che comunque anche una missione cinese o di altri sarebbe comunque falsa : ti rendi conto che, in mancanza di prove, questo è un ragionamento privo di logica?
        Le cosa stanno così perchè lo dico io,”si fidi”.

      • Riguardo alle fasce di van Allen, le traiettorie dei voli Apollo erano calcolate in modo da attraversarle nella zona meno profonda, in pochi minuti. E’ chiaro che l’esposizione alle radiazioni solari e ai raggi cosmici non rappresentava un problema per viaggi di pochi giorni, mentre lo sarebbe per un viaggio di 6 mesi verso Marte, e questo è un problema da risolvere per una missione su Marte. Io sono fiducioso che quando gli USA, da soli o in collaborazione con ESA, Russi, Cinesi, Giapponesi e chi ci vuole stare, decideranno seriamente di andare su Marte, i problemi saranno risolti, o abbreviando il viaggio o sviluppando sistemi adeguati di protezione.

      • Dopo essermi beccato del drogato, del fascista, del nazista,( e se conoscesse la storia della mia famiglia si vergognerebbe alquanto di queste affermazioni) la invito a rileggere il mio post dove asserivo che non ero disposto a PAGARE per leggere i Suoi libri e quelli dei Suoi colleghi, ma sono ben disposto a leggerli se ha il buon gusto di renderli fruibili gratuitamente e rinunciare alla vil pecunia in cambio della nostra imperitura riconoscenza.
        P.S.
        Anche se Lei mi offende non riuscirà a farmi scendere ai Suoi livelli di maleducazione, la mia rabbia e relativa energia la uso contro chi veramente rappresenta un pericolo per ciò che amo e in cui credo, Lei è innocuo può fare del male solo a se stesso …mi creda.

    • Albino il tuo eroe Ralph Renè, pace all’anima sua, diceva, e scriveva, un sacco di cavolate, hai pure la memoria corta visto che il buon Trystero in proposito ti ha dato un sacco di spiegazioni e prove, reali, delle bufale di Ralph.

      https://pianetax.wordpress.com/2010/02/14/copyright-infringment/

      Poi se vogliamo parlare delle somme bestialità scientifiche di cui ha farcito il suo libro facciamo pure se vuoi versare altra m##da sulla sua memoria.

  13. COMUNQUE io credo che Ettorino non metterà più piede in questo blog: è stato troppo annientato!
    Nella lunga storia delle sue memorabili figure di palta non si sono mai visti tanti annientamenti in così poco tempo. Ovviamente se n’è reso conto e, traumatizzato, è scappato a gambe levate e non si farà più sentire. Meglio così. Noi non ne vogliamo di bugiardi incalliti che smentiscono le missioni Apollo. Viva la verità!

  14. Risposta per Zoso (mamma mia quant’è satanico, nevvero Ettorì? ( ma cosa ne puoi capire tu!…)):

    Alora, ti dico come la penso io.
    Per andare su Marte prima dovremmo piazzare una base sulla Luna, tipo “Base lunare Alfa” di Spazio 1999. Oppure costruire un anello attorno al mondo in orbita geostazionaria come quello descritto in “3001 – Odissea finale”.
    Questo sarebbe un passo in avanti. Poi bisognerebbe utilizzare una propulsione diversa, tipo quella degli UFO, tanto per intenderci. Fino ad allora un viaggio A/R con equipaggio umano su Marte è IMPOSSIBILE. IMHO ovviamente.

    • Apollo 11, i Led Zeppelin non sono satanici, sono il miglior gruppo rock di sempre.
      Ettorino, poi ti spieghiamo.

      • IH! Non tentare di spiegare ad Ettorino qualcosa che non abbia a che fare con la Luna e le missioni Apollo. Devi mettergli un’espansione di memoria di almeno 16k ram!
        Bravi i Led Zeppelin, concordo. Che ci sia dell’esoterismo in Stairway To Heaven è innegabile comunque. Ciao.

      • Sicuramente Jimmy Page, come anche Lennon ed altri musicisti di quel periodo, erano affascinati da Alastair Crowley e in certe canzoni , come Stairway, si capiva. Io non credo proprio al satanismo in se.
        Ettorì, non ti sforzare, poi ti spieghiamo.

  15. E aggiungo:
    Con il sistema di propulsione attuale non si può. Punto e basta. O si inventa qualcos’altro oppure si sta a casa (o nelle vicinanze).
    Poi c’è il problema dell’assenza di gravità nel viaggio, il problema delle radiazioni, il problema della solitudine (12 mesi lontano dalla Terra sono più che sufficienti per impazzire del tutto, anche più di Ettore), per menzionarne solo alcuni.
    Ergo, bisogna trovare il sistema per schizzare (come fanno gli UFO) da una parte all’altra della galassia in un batter d’occhio.

    • Sono d’accordo, volevo dire questo, con i sistemi di propulsione attuali su Marte non si va. penso che se si decide davvero di andarci, i vari problemi si superano.
      Con i Redstone, gli Atlas e i Titan II, sulla Luna non si andava, Per andarci hanno progettato e realizzato il Saturn V.
      PS L’unico problema già risolto è quello della solitutine per 12 mesi : c’è Ettorino disponibile, lui già sta più fuori di un balcone.

    • Perché affermi che con gli attuali sistemi di propulsione non possiamo andare su Marte ?
      Semmai è solo un problema di tempo e di quantità di carburante, inoltre la NASA sta già lavorando sul MPD, Magnetoplasmadynamic (MPD) thruster, che consente di raggiungere velocità altissime, molte decine di km/s, in tempi relativamente brevi.

      http://www.nasa.gov/centers/glenn/about/fs22grc.html

      Ovviamente Albino dirà che è tutto falso e che un simile propulsore non può esistere e/o non può funzionare nello spazio.

      • Un volo umano con i sistemi attuali è troppo lungo, non impossibile in assoluto. Motori come l’MPD, abbreviando il viaggio in tempi intorno ad un mese, lo renderebbero possibile.
        Io non sono uno scettico, i miei eroi all’epoca e ancora adesso erano e sono Neil Armstrong, Jim Lovell e John Young.

      • Un volo umano SU MARTE con i sistemi attuali è IMPOSSIBILE. È già difficile andare sulla Luna, e ce la abbiamo “a due passi”…
        Ricordate quanto fu rischioso? Ricordate il discorso di Nixon in caso di missione fallita?
        Peggio ancora, la diretta del ’69 è stata pericolosa per molti “giovani” di allora che adesso sono anziani! Avete presente un film d’orrore che visto da piccoli vi traumatizza per tutta la vita?
        Ecco, quella diretta lì è stata devastante per alcuni, insiema all’aria irrespirabile di Torino che era fortemente inquinata dagli idrocarburi!

      • ma tu credi a delle fesserie di gente che ha simulato 6 viaggi sulla Luna e fatto ammazzare persone per impedire che uscisse la verità?
        Se la verità fosse cosa di questo mondo, e non lo è, la Nasa ci direbbe cosa sono gli ‘alberi’ su Marte, cosa sono gli UFO, cosa sono tutte quelle strutture artificiali sulla Terra vecchie di centinaia di migliaia, se non milioni, di anni. Invece ci spiegano che gli ufo sono palloni sonda (ma non si sa di chi!), che le piramidi di Yonaguni sono uno scherzo di natura, che le pietre di Baalbeck non esistono perchè non sanno spiegare come qualcuno migliaia o decine ne/centinaia di migliaia di anni fa abbia spostato per forse 50 km pietre pesanto 1200 tonnellate, l’UNA.

      • Tu non vuoi proprio capire che tu esprimi opinioni non suffragate da uno straccio di prova, mentre ci sono tonnellate di documentazione, filmati, fotografie, telemetrie. trasmissioni radio, etc tec.., raccolte, analizzate ed elaborate da centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo e ritenute vere.
        Davanti a tutto ciò dovrei credere a Kaysing, che dice lui che non ha mai seguito i voli spaziali, ma aveva la sensazione che erano falsi.
        Tra l’altro, non hai risposto alla mia domanda : perchè, se hanno taroccato sei missioni, ne hnno taroccata una fallita?

        • Tu non vuoi proprio capire che tu esprimi opinioni non suffragate da uno straccio di prova, mentre ci sono tonnellate di documentazione, filmati, fotografie, telemetrie. trasmissioni radio, etc tec..

          Tonnellate, appunto, quelle delle pietre di Baalbek

        • Davanti a tutto ciò dovrei credere a Kaysing, che dice lui che non ha mai seguito i voli spaziali, ma aveva la sensazione che erano falsi.
          Tra l’altro, non hai risposto alla mia domanda : perchè, se hanno taroccato sei missioni, ne hnno taroccata una fallita?

          kaysing nelle versioni del suo libro di prove etestimonianze ne ha messe atonnellate. Apollo 13 fu una ‘simulazione dentro una simulazione’. La mia idea è che non fosse pronto il sito di allunaggio quindi decisero di fingere un ioncidente per attirare l’attenzione dei media e guadagnare tempo.

      • “Tonnellate, appunto, quelle delle pietre di Baalbek”

        Altro giro di frittata, adesso Albino è passato alla fanta archeologia, tra poco ci citerà i libri di Peter Kolosimo come la bibbia e i vangeli di tale argomento.

      • Ma quale sito d’allunaggio. Se era tutto finto che bisogno avevano di fare un finto incidente, tra l’altro dite che gli sfondi erano tutti uguali. Poi spiegami perchè Haise al ritorno di Apollo 13 aveva la cistite. Se era tutto finto.

        • Il problema è che tutto era finto con qualche spruzzatina di realtà per ingannare meglio.
          Appunto gli sfondi erano spesso uguali, non potevano prepararne tanti, non per un motivo di costi ma per un motivo di risorse umane. dato che ci lavoravano per forza di cose poche decine di persone specializzatissime alle cui famiglie avevano detto di stare facendo un lavoro per lo stato, non potevano fare le cose troppo in fretta. E che guadagno hanno tuttora lo dice Charles Ellery nel mio libro.

      • Ancora tiri fuori la storia degli ammazzati, lo sai che Irwin ha sempre detto che la cardiopatia che lo ha ucciso è stata causata dal fatto che durante le escursioni sulla Luna si è eccessivamente disidratato perchè non funzionava bene il meccanismo per bere della tuta. Lo diceva lui, nota bene.

      • “le foto della Nasa sono fantaarcheologia? le foto degli alberi su Marte sono fornite da loro!”

        Poi non ti lamentare se arriva Grezzo e ti prende pesantemente per il (_!_), gli alberi in quelle immagini li vedi solo tu e qualche altro folle, ma almeno hai capito qual è la realei scala di quelle immagini e quanto dovrebbero essere enormi i presunti alberi ?
        Sopratutto hai capito che quelle sono immagini prese dall’orbita, pertanto perpendicolari al terreno e non al suolo, e che i tuoi alberi sono solo formazioni di sabbia e/o roccia ?

      • Li facevano talmente in economia che la mappa radar fatta da una sonda giapponese del sito di atteraggio di Apollo 15 corrisponde perfettamente alle fotografie della missione.
        Tra l’altro, non so se ti rendi conto che usare gli stessi sfondi per più missioni a rischio di farsi scoprire e con tutti i soldi che avevano e non avevano speso visto che era finto, sarebbe proprio da idioti.
        Ultima cosa, tu ancora sei convinto che per fare un simile inganno bastavano poche persone : invece ne dovevavo essere necessariamente coinvolte centinaia di migliaia, tutti civili, non soggetti ad alcun giuramento militare, che se non fossero state al corrente dell’inghippo, come si vede in “Capricorn One”, se ne sarebbero accorte, se invece erano al corrente non potevano essere tutti costretti al silenzio. Devi capire che la NASA è un ente CIVILE non militare e i piloti militari, quando diventavavo astronauti, non erano più in servizio attivo, e come ho già detto, quasi nessuno è rientrato in servizio.

        • Li facevano talmente in economia che la mappa radar fatta da una sonda giapponese del sito di atteraggio di Apollo 15 corrisponde perfettamente alle fotografie della missione.

          Il Giappone ha sul suo teritorio nazionale centinaia di basi militari americane, esattamente come noi, Germania ecc. Inoltre i poteri forti controllano il Giappone quanto noi e la gGermania. Inoltre il Giappone si è beccato in testa due confetti nucleari dagli USA. Non credo possa permettersi di dire cose diverse da ciò che dice la Casa Bianca. Tu sei uno che non ha capito che la scienza (canonica quantomeno) è diretta espressione della politica, ma quella vera deel vero potere.

        • Devi capire che la NASA è un ente CIVILE non militare

          Cazzate, tu veramente non sai un cazzo di niente di niente. In USA, e ti prego informati, quando si tratta della stramaledetta ‘sicurezza nazionale’ non c’è alcuna differenza tra militare e civile. Che sia la Apple, la Boeing, la Microsoft o la marina merantile, nessuna compagnia americana va contro l’interesse nazionale!

      • “E che guadagno hanno tuttora lo dice Charles Ellery nel mio libro.”

        Albino quando lo capirai che per essere credibile servono fonti credibili e/o prove reali, non le fantasie basate sul nulla di gente che non ha alcuna credibilità.
        Non basta scrivere qualche libro, o pubblicare degli articoli, per essere credibile, servono argomenti solidi e prove reali, o dimostrazioni matematiche/logiche ineccepibili in caso di teorie per le quali non è ancora possibile provarle in pratica.
        Tu offri solo fuffa partendo da sensazioni, sentito dire e cavolate prodotte da altri noti fuffaroli, come puoi pensare di essere anche minimamente credibile ?

      • Andare contro l’interesse nazionale significa non vendere progetti ad eventuali nemici o agire contro l’interesse lecito, non collaborare ad una truffa gigantesca del tipo di quella di cui parli. Inoltre, visto che io cerco di essere educato mentre tu insulti, sei tu che non capisci un cazzo di niente, visto che non capisci che è semplicemente impossibile impedire di parlare a quattrocentomila persone al corrente di un truffa del genere. O per scupoli morali o per semplice interesse (sai i soldi che farebbe un ex astronauta o controllore di volo o tecnico di una delle aziende coinvolte nel programma tirando fuori prove vere della truffa?). Per non parlare del fatto che, visto che la corsa allo spazio aveva una grande valenza politica e di prestigio, è IMPOSSIBILE che i russi non li avrebbero sputtanati. A meno che tu non pensi che nessuno ha mai lanciato un satellite o un essere umano in orbita, cosa vorrebbe dire che i missili balistici intercontinentali non esistono e le trasmissioni televisive via satellite sono false.

        • Andare contro l’interesse nazionale significa non vendere progetti ad eventuali nemici o agire contro l’interesse lecito, non collaborare ad una truffa gigantesca del tipo di quella di cui parli. Inoltre, visto che io cerco di essere educato mentre tu insulti, sei tu che non capisci un cazzo di niente,

          Dire che capisci poco non è un insulto , è una constatazione. L’interesse nazionale è anche, ovvio, nascondere il fatto che non sono mai andati sulla Luna.

      • Ecco in sintesi la validità di quanto dice Albino: PPPPRPRPRPRPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!

        Albinoooooooo, oggi è l’anniversario del pugno in faccia di Aldrin a quella testa di cazzo di Sibrel, festeggiamo!!!

      • Se si capisce la psicologia dei piloti che sono diventati astronauti, non ce ne sarebbe stao uno che avrebbe accettato di prestarsi ad un simile inganno.
        Seguendo i tuoi ragionamenti, dato che internet è una invenzione dei poteri forti per controllare il mondo, anche tu che diffondi le tue idee su internet sei una invenzione dei poteri forti.

    • Con la tecnologia attuale posso solo pensare ad una missione kamikaze, cioè un biglietto di sola andata. Niente di più. Un volontario che , depresso a morte, si offra di andare su Marte e passare lì il resto dei suoi giorni (pochi).
      Su, non fatela così facile. Andare sulla Luna (la nostra vicina di casa) è un conto, andare su Marte è tutta un’altra storia.
      Continuo a ripetere che quando l’uomo metterà piede su Marte Ettore sarà bello che crepato, e anche mangiato dai bemmi.

      • Nessuno dice che è facile, anzi è difficilissimo, per il viaggio di sola andata a dire il vero c’e stato chi lo ha ventilato come possibilità, di sicuro non avrebbero problemi per trovare i volontari.

  16. Ettorì, ci sarai tu quando l’uomo andrà su Marte? 😉

  17. Missioni umane su Marte o meno, consentitemi di dire che mi è piaciuto molto il modo in cui abbiamo annientato Ettore in questo topic! Che bella soddisfazione!
    Che ci volete fare se sono amante della giustizia e della verità?

    • Incominci a fare davvero pietà, quanto sei falso e stupido….!!!

      OH ! OH ! OH ! OH ! OH ! OH !

      BON….!!! – Adesso ti lascio nella tua ignoranza intellettuale più che totale ! – Tanto quello che volevo l’ho ottenuto in pieno, ad Onor del Vero !!

      IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH !

      • Cosa volevi, dimostare che sei un deficiente e che ti dispiace di esserlo?
        Sì, anche a me dispiace che sei un deficiente.

      • Nemo Tirimbaus scrive:
        9 settembre 2012 alle 23:33

        Cosa volevi, dimostare che sei un deficiente e che ti dispiace di esserlo?
        Sì, anche a me dispiace che sei un deficiente.

        ————————————————————————————————————————-

        NO….!!! – Ci tenevo a dimostrare quanto siete falsi e bugiardi sulla questione della veridicità delle missioni Apollo !! (…e ci sono riuscito in pieno, ad Onor del Vero !!! – EH ! EH ! EH ! EH ! )

      • A onor del vero tu dimostri solo quanto spazio inutilizzato c’è nel tuo cranio.

  18. BON….!!! – Adesso che abbiamo annientato Ettore possiamo anche chiudere ! – Tanto quello che volevo l’ho ottenuto in pieno, ad Onor del Vero !!

    POOVERO ETTORINO LUI! 😦

    E pensare che, con tutte le fantastiche (cioè prodotte dalla sua fantasia) ballerine una più f#ga dell’altra che gli girano attorno, l’unico a cui può veramente aspirare è Oronzo Trombone!

    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !
    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    Mamma mia che ridere! Nevvero ipnagocici ed ipnopompici lettori?

    • No, sono loro che devono “confutare” tutto quello che è stato fatto, e non lo fanno. Descrivono le fole dell’ignorante che ha fatto quel sito.
      Mi dispiace che sei un deficiente, Ettore.

      • Non devi dispiacerti, questo è lo stato naturale di ettore, è un deficiente integrale.

      • Beh, se no la prende sul livello personale, si incazza, si inventa uno dei suoi “micidiali malocchi tumorali” e me lo manda. (per posta?)
        L’unico effetto è che gli fa salire la pressione, questo gli fa male e potrebbe essere pericoloso per la sua salute.
        Del resto ha un’età…

      • Nemo Tirimbaus scrive:
        10 settembre 2012 alle 17:04

        Beh, se no la prende sul livello personale, si incazza, si inventa uno dei suoi “micidiali malocchi tumorali” e me lo manda. (per posta?)
        L’unico effetto è che gli fa salire la pressione, questo gli fa male e potrebbe essere pericoloso per la sua salute.
        Del resto ha un’età…

        ————————————————————————————————————————-

        MA SEI SCEMOOOOOOOOO…………………….???????

      • Sì, Ettore, un tuo patetico tentativo per intimorire le persone. Quando non riesci a discutere spari fesserie incredibili.

    • Ettorì, io ne ho visto di spazzatura in vita mia, ma come quel sito MAI!
      Invece di stare a perdere tempo con queste porcherie, perché non inizi a scrivere anche tu un libro sulle missioni Apollo, spiegando perché, secondo te, non possono essere vere?
      Però con parole tue, senza link cretini! Lo fai?

    • Quali prove ?
      Quella è fuffa allo stato puro, fai attenzione ettore perché è tossica e da assuefazione, il primo sintomo è la deficienza acuta seguito dall’idiozia cronica, due sintomi che espliciti ad alti livelli, ti consiglio di smettere di leggere queste cose e cominciare a disintossicarti.

      • AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        Poveraccio Ettorino!

        È destinato a riceversi abbondanti sputi in faccia da tutti i John del web!

        http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=27&t=795&sid=0ed9c8f594d6eaa7ace4a778751abeb0

        Per ridere un po’: qui Ettorino apre un topic intitolato “CHE BELLOOOOOO……….!!!!” in cui posta un video fuffa. John glielo cancella e tutti fanno i complimenti a Tubo per il suo video.
        Notate poi come lo prendono per il culo…

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

      • Alexandro72
        Oggetto del messaggio: Inviato: 19 novembre 2008, 16:44

        Noto che le faccine a grappolo di Ettore sono una vecchia abitudine. E già allora veniva considerato un troll. Almeno però è un mattacchione simpatico che non usa l’insulto e il turpiloquio per diffondere le sue tesi

        ———————————————————-

        SEEEEE………….!!!!!!!!!!! – Come no….

    • No, sono loro che devono “confutare” tutto quello che è stato fatto, e non lo fanno. Descrivono le fole dell’ignorante che ha fatto quel sito.
      Mi dispiace che sei un deficiente, Ettore.

      ————————————————————————————————————————–

      NON ACCAMPARE SCUSE……!!! – Sono io, SOLO IO…..!!! Che vi chiedo di confutarmi tutte quelle prove di quel sito !! – CAPITOOOO…….???

      p.s. E perchè non lo fate……???? – MINCHIOOONIIIIIIIIII………!!!!! – AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! ( Mamma mia quanto siete stupidi…..!!! )

      • Tu hai una età mentale di dodici anni, ma cosa vuoi che confutiamo, non sai neanche di cosa parli. Dite che le foto fatte sulla Luna e su Marte sono false e poi dite che su quelle stesse foto ci sono le prove della presenza degli UFO e gli alberi.
        Ci dovreste spiegare per quale diavolo di ragione la NASA o i poteri forti dovrebbero nscondere al mondo l’esistenza degli UFO o della vita su Marte.
        Ci dovreste spiegare perchè una organizzazione ricchissima che trucca un viaggio su un altro pianeta poi manda in giro filmati e foto piene di errori.
        Ci dovreste spiegare perchè un addetto alla realizzazione degli opuscoli informativi di una industria aerospaziale americana, che non ha mai lavorato alla progettazione e alla realizzazione dei razzi, e che è stato licenziato molti anni prima della realizzazione dei missili usati per le missioni dovrebbe essere attendibile quando dice che era impossibile costruire razzi di quel tipo.
        E via dicendo, non parlando di tutte le prove OGGETTIVE dei voli spaziali e dei viaggi sulla Luna.

      • ZoSo scrive:
        10 settembre 2012 alle 20:37

        Tu hai una età mentale di dodici anni, ma cosa vuoi che confutiamo, non sai neanche di cosa parli. Dite che le foto fatte sulla Luna e su Marte sono false e poi dite che su quelle stesse foto ci sono le prove della presenza degli UFO e gli alberi.
        Ci dovreste spiegare per quale diavolo di ragione la NASA o i poteri forti dovrebbero nscondere al mondo l’esistenza degli UFO o della vita su Marte.
        Ci dovreste spiegare perchè una organizzazione ricchissima che trucca un viaggio su un altro pianeta poi manda in giro filmati e foto piene di errori.
        Ci dovreste spiegare perchè un addetto alla realizzazione degli opuscoli informativi di una industria aerospaziale americana, che non ha mai lavorato alla progettazione e alla realizzazione dei razzi, e che è stato licenziato molti anni prima della realizzazione dei missili usati per le missioni dovrebbe essere attendibile quando dice che era impossibile costruire razzi di quel tipo.
        E via dicendo, non parlando di tutte le prove OGGETTIVE dei voli spaziali e dei viaggi sulla Luna.

        ————————————————————————————————————————-

        PURTROPPO, ad Onor del Vero, SEI TROPPO FALSO !! – NON MERITI RISPOSTA…..!!!

      • DI piuttosto che non sai rispondere, una volta tanto fai l’ometto e ammetti l’errore.

      • DI piuttosto che non sai rispondere, una volta tanto fai l’ometto e ammetti l’errore.

        ————————————————————————————————————————-

        HO SEMPRE RISPOSTO, INVECE….!!!! – Con mie personalissime prove schiaccianti e con altre prove inconfutabili (…moltissime !! ) che ho trovato nei siti di Internet (…soprattuto americani !! )

        p.s. Come puoi ben notare, siete rimasti veramente in pochi (…sfigati, oltretutto !! – UH ! UH ! UH ! UH ! ) ad insistere che dodici astronauti americani sono stati sulla Luna !

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        Ciao, va’….!

      • Vedi che ogni tanto ci azzecchi pure tu : hai portato prove personalissime, tanto personali che ci credi solo tu. Siamo molti più noi a sapere che dodici astronauti hanno camminato sulla Luna che i quattro gatti come te che non si arrendono all’evidenza.
        Siete come i giapponesi sulle isole del Pacifico che trenta anni dopo la fine della guerra ancora non avevano capito che avevano perso.

      • “NON ACCAMPARE SCUSE……!!! – Sono io, SOLO IO…..!!! Che vi chiedo di confutarmi tutte quelle prove di quel sito !! – CAPITOOOO…….???”

        Ettore piantala di prendere fuffa allo stato puro, ti fa male.
        Già adesso ti sei compromesso irreparabilmente il cervello, va a finire che muori e vai all’inferno nel girone riservato ai complottisti dove ti fanno vedere 24 ore al giorno le registrazioni di tutte le conferenze di Paolo Attivissimo.

      • Ettore, sei un fissato megalomane.
        Praticamente sei una specie di pentolone definito “deficiente” con all’interno “fissato” e “megalomane” che bollono in mezzo ad un miscuglio di fuffa.

  19. Oggi avevo mal di pancia, sono andato al bagno e ho fatto prima un grosso galuppini e poi tre o quattro ettorini di contorno.

  20. ZoSo scrive:
    10 settembre 2012 alle 21:27

    Vedi che ogni tanto ci azzecchi pure tu : hai portato prove personalissime, tanto personali che ci credi solo tu. Siamo molti più noi a sapere che dodici astronauti hanno camminato sulla Luna che i quattro gatti come te che non si arrendono all’evidenza.
    Siete come i giapponesi sulle isole del Pacifico che trenta anni dopo la fine della guerra ancora non avevano capito che avevano perso.

    John Stafford scrive:
    10 settembre 2012 alle 22:08

    “NON ACCAMPARE SCUSE……!!! – Sono io, SOLO IO…..!!! Che vi chiedo di confutarmi tutte quelle prove di quel sito !! – CAPITOOOO…….???”

    Ettore piantala di prendere fuffa allo stato puro, ti fa male.
    Già adesso ti sei compromesso irreparabilmente il cervello, va a finire che muori e vai all’inferno nel girone riservato ai complottisti dove ti fanno vedere 24 ore al giorno le registrazioni di tutte le conferenze di Paolo Attivissimo.

    —————————————————————————————————————————–

    CHISSA’ PERCHE’ ma ho l’impressione che voi, astronautici del menga, provate piacere a peggiorare la vostra, già ben misera, situazione !!

    Leggete l’ Articolo sotto…!

    • Quotidiano digitale
      MobileFacebook
      l’Espresso
      Network
      Le Scienze
      SEGUICI
      FacebookTwitterRSS
      CONTATTI
      NewsletterChi siamo

      STORIE SPAZIALI
      di Claudia Di Giorgio
      Altro che Tranquillity
      6
      febbraio
      2010
      Mail
      Stampa

      Cape Canaveral, 6 febbraio, 4.15 AM. Mai nome fu meno adatto al contesto di quello scelto dalla Nasa per il Nodo 3 che parte tra meno di un giorno per la Stazione spaziale. Tranquillità sarà pure il nome del mare della Luna dove scesero Armstrong e Aldrin. Ma oltre al fatto che in questi giorni evocare il trionfo del 1969 da queste parti è peggio della classica corda in casa dell’impiccato, di tranquillità ce n’è poca o punta. I discorsi dei vari manager NASA ai loro superpreoccupati dipendenti si moltiplicano (NasaSpaceFlight riferisce di quello del direttore del volo, che merita davvero), e ieri sera è arrivata a sorpresa la notizia che Bolden stamattina parlerà di nuovo da qui alla stampa alle dieci, in un briefing che dubito sarà concentrato sul lancio dell’Endeavour.

      La STS-130 parte in un clima tesissimo, insomma, dove le uniche cose tranquille sono le buone notizie sulla preparazione del lancio. Una tranquillità che tuttavia contribuisce a lasciare questa missione un po’ sullo sfondo rispetto al problema centrale e innegabile: qui nessuno o quasi ha accolto con favore le scelte della Casa Bianca (e non parliamo dell’entusiasmo), e il disorientamento impera.

      In tutto questo, la professionalità che sta dimostrando lo staff fa quasi paura. Continuare a compiere un lavoro della delicatezza e la complessità richieste da un lancio shuttle in un clima simile merita un’ammirazione senza aggettivi. Alla Nasa sono abituati alla tensione legata ai tanti possibili problemi tecnici, e sanno reggerla con consumata competenza. Ma questo senso di mancanza di rotta ha una qualità e un peso diversi e terribilmente nuovi. Comunque la si pensi sulla decisione di Obama, e le riflessioni e gli approfondimento in merito continuano (ce n’è da riempire un camion di rassegne stampa), l’effetto psicologico sulla gente della Nasa è stato pessimo. No, non voglio essere ipocrita: la parola giusta, basandosi su quello che si sente, è “devastante”. Parliamo di migliaia, forse decine di migliaia, di posti di lavoro che saltano in piena recessione, ovviamente. Ma anche di una sorta di svuotamento di senso del lavoro fatto finora, e questo è forse peggio.

      Io voglio essere ottimista (a fatica, ma insomma, la volontà c’è) e pensare che Bolden e i suoi manager riusciranno a rilanciare l’entusiasmo, che dalla battaglia tra Obama e il Congresso uscirà un piano spaziale pragmatico e lungimirante, che la perdita di occupazione sarà ridotta al minimo e le collaborazioni internazionali andranno al massimo. E però…

  21. Ettore1 scrive:
    10 settembre 2012 alle 14:06
    Sei il padrone di questo Blog che puoi chiudere quando vuoi….???

    STROONZOOOOOO………..!!!!!! (…e pure: falso, bugiardo e antipatico, oltretutto…!!! )

    —————————————————

    Ettorì, ti sei dimenticato che mi hai detto “STRONZO”? Eh?
    Come la mettiamo?
    Se lo viene a sapere mio padre che mi hai detto “STRONZO”, si incazza a bestia, e poi sono cavoli tuoi! Ha conoscenze molto influenti e può scovarti in men che non si dica.
    E quando ti scova la paghi MOOOLTO cara, perché oltre che frantumarti le ossa ti porta in tribunale. E allora, come la mettiamo? Eh?
    Non lo fai piùuu? Eh? Prometti di non farlo piùu?

    • TE LO PROMETTO SUL MIO ONORE….!!! – ANZI….!! – Sparisco immediatamente e per sempre !!

      TI PREGO, però…..! – Non dirlo a tuo padre Umberto Guidoni !!

      p.s. E adesso ditemi in tutta sincerità, cari lettori !!! – MA SI PUOOOOO’……..????? – OIOIOIHHH…..!!!! – Povero Luca Guidoni….!!!

      • VE LO GIURO SUL MIO ONORE….!!! Sto leggendo il “libro” di Sotiris !!

        VI PREGO, però…..! – Non fategli citare PIU’ avvistamenti di UFO mentre invece sono UN RIFLESSO SULL’OBLO’ !!

        p.s. E adesso ditemi in tutta sincerità, cari lettori !!! – MA SI PUOOOOO’……..????? – OIOIOIHHH…..!!!! – Povero Sotiris….!!!

      • Ti perdono solo se esci una sera con Oronzo Trombone, altrimenti nulla.

      • Apollo11 scrive:
        11 settembre 2012 alle 17:55

        Ti perdono solo se esci una sera con Oronzo Trombone, altrimenti nulla.

        ———————————————————————————————————————–

        MA PER FAVOREEEEEEE……………!!!! – AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        Comunque devo ammettere che non sei del tutto antipatico come sembri….!! AH ! AH !AH ! AH !

        MASSI’, VA’….!!! – Stammi bene pure tu ! (…nonostante tutto….!! )

        p.s. D’altronde un augurio da uno, forse,…” NON Solo Umano ” non penso che sia cosa…”disdicevole” !! – Non trovi….??

        EH ! EH ! EH ! EH ! EH !

      • SCUSAAAAAAA……..!!!! – Mi sono dimenticato !!

        Mi hai salutato tuo padre…..??

      • Come faccio a salutartelo se non so come ti chiami?

      • Apollo11 scrive:
        12 settembre 2012 alle 06:40

        Come faccio a salutartelo se non so come ti chiami?

        ————————————————————————————————————————-

        FAI COSI’…..!!! – Digli che lo saluta uno, forse,…” NON Solo Umano ” !!

        OH ! OH ! OH ! OH ! OH !

  22. CHIUSURA ARGOMENTO.

    Motivazione: completo annientamento di Ettore.

    Ringraziamenti: si ringraziano tutti i partecipanti all’annientamento e di invitano i lettori a seguire i prossimi annientamenti nei nuovi topic. Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: