L’ultima superpotenza rimasta

Il 9 novembre 1989 è la data storica in cui cadde il muro di Berlino, l’altro 9-11. Simbolicamente fu l’inizio della fine dell’Unione Sovietica e della sua influenza sui paesi satelliti. Non senza gravi conseguenze talora, ad esempio la guerra in Jugoslavia e diversi anni d’instabilità generale. Il muro era stato eretto nel 1961 allo scopo di arginare l’emorragia di cittadini tedeschi dell’Est verso la Germania Ovest, oltre la cortina di ferro. Nella DDR (Germnia Est) esisteva un regime comunista puro che non riusciva a tenere il passo con lo sviluppo economico post bellico della Germania Federale.

Lo sgretolamento del blocco sovietico e la fine del patto di Varsavia fu inevitabili data l’incapacità del socialismo reale di mantenere il passo dello sviluppo economico dell’Occidente.
Talvolta la Soria è dotata di notevole ironia e alla fine somministrà la sua giustizia.
Sono da anni persuaso che, al modo in cui in emblema la caduta del muto di berlino rappresentò la fine del sistema economico collettivista, la scoperta che lo sbarco sulla Luna da parte dei “capitalisti” è stato una truffa sancirà la fine dell’egemonia americana, dell’ultima superpotenza rimasta.

Per intanto, la Russia di Vladimir Putin consuma la sua sottile rivincita sottotraccia portando nello spazio gli astronauti americani i quali, finita l’epoca dello Space Shuttle, sono rimasti appiedati. La Nasa non riesce a portare in orbita ormai neanche un’oncia di “payload” in carne e ossa.
Nel disperato tentativo di prolungare la supremazia globale, gli USA stanno piegando i paesi satelliti, zeppi di loro basi militari, alle loro necessità economiche: dalla Germania, al Giappone e naturalmente Italia e Grecia, che considerano protettorati di straccioni, e l’Europa intera.

Il muro di Berlino
Non basterà a nulla poiché la storia è ciclica come insegna il filosofo Giambattista Vico. Tutti i “regni millenari” come quello di Adolf Hitler sono durati assai meno: il Terzo Reich poco più di 20 anni, qualche centinaio di anni quello macedone, romano, bizantino, l’impero spagnolo di Carlo V su cui non tramontava mai il sole, quelli portoghese e inglese che sono giunti a conclusione ad un dato momento.

Gli Stati Uniti saranno tristemente ricordati in futuro, assieme a genocidi e campi di sterminio d’ogni epoca, per avere commesso i peggiori crimini contro l’umanità: lo sterminio dei nativi americani e dei bisonti, l’impiego di bombe atomiche contro civili inermi a Hiroshima e Nagasaki e, con un’esplosione all’idrogeno (termonucleare), avere aperto una falla nelle cinture magnetiche di Van Allen, che proteggono la Terra dalle letali radiazioni porvenienti dal Sole, genrando l’anomalia del Sud Atlantico.
L’impero americano sta per collassare tragicamente assieme al suo miserevole castello di nefandezze e bugie.

101 commenti to “L’ultima superpotenza rimasta”

  1. L’impero americano sta per collassare tragicamente assieme al suo miserabile castello di nefandezze e bugie.

    —————————————————————————————————————————–

    Veramente spero di no, altrimenti colassiamo pure noi !!

    Ciao !

    • Ettore, potevi provare a diventare presidente degli Stati Uniti, peccato che non hai dimestichezza con la lingua…
      Beh, “la scoperta che lo sbarco sulla Luna da parte dei “capitalisti” è stato una truffa sancirà la fine dell’egemonia americana, dell’ultima superpotenza rimasta.” direi che è riduttivo, ci stanno pensando i cinesi, ma non per la loro missione lunare… E’ solo una questione economica, almeno principalmente, perchè Albino come al solito presenta un minestrone, senza affrontare le complessità della questione.

      • Allora
        i cinesi sulla Luna non ci andranno perchè è tencologicamente impossibile avere un margine di sicurezza adeguato per gli equipaggi. A meno non utilizzino la fantomatica tecnologia ufo di cui si vocifera.
        I cinesi fingeranno di andare. E gli americani staranno zitti avendo finto anche loro.

      • Dei margini di sicurezza se ne tiene conto, come ovvio. Sulla tecnologia ufo ti (vi) faccio le pernacchie col megafono, ed il resto è la solita fuffa.
        Se ne riparlerà. La missione lunare dei cinesi ovviamente è stata tirata giù a casaccio come argomento, perchè non c’entra molto, si disquisiva sul piano strettamente terrestre.
        Certo che trovandosi così in vantaggio possono più facilmente fare quello che gli piace, in campo di esplorazione lunare, ma solo per pubblicizzare la propria forza.
        Mettetevelo in testa, andare sulla luna non serve se non per far vedere, dimostrare, quanto è avanzata la propria tecnologia. Anche il saltino su Marte lo vedo in tal senso.

        • Vero che i cinesi vorrebbero andare sulla Luna perchè chiaro loro si sentono la ‘superpotenza’ del futuro, probabilmente a ragione.
          Il problema tecnico esiste in particolare per le radiazioni di Van Allen. A questo proposito CONSIGLIO vivamente di leggere l’intervista completa a Ralph Renè nel mio libro in cui spiega per filo e per segno con citazioni di testi la storia delle VARB. Altrimenti comprare il libro di Renè, dettagliatissimo, che però è in inglese. Io ne ho alcune copie ristampate, le vendo a chi vuole informarsi invece di credere alle fesserie della scienza canonica.

        • Il mio libro vale la pena leggerlo se non altro per l’intervista a Renè e la biografia inedita di Kaysing.

      • Ah, Ralph Renè… A differenza di Kaysing ha fornito bibliografie a iosa, solo però per interpretare a casaccio tutto quello che ha letto.
        Che brutta, tutta questa approssimazione!

        • La verità è che le radiazioni sono letali e la Nasa ha finto di non saperlo per simulare gli sbarchi. Del resto avrebbero dovuto portasre in orbita un gran peso per schermare le navicelle che i loro razzi non erano in grado di sollevare. Tutto qui.

      • Ah, qualche esempio di scienza non canonica?
        Che funzioni, intendo…

    • Ma stai zitto! Ma che ne sai tu!
      Ettorì, ti posso fare una domanda?
      Quanti AMICI ti sei fatto da dieci anni a questa parte?
      Li vogliamo contare?
      No, perché a me sembra che tu sia stato trattato come un malato di mente da TUTTI.
      Questo non è normale.
      Io ad esempio ritengo che Albino sia una brava persona (anche se in qualcosa divergiamo come idee, ma chi se ne frega!). Con lui si può discutere, dialogare, ragionare. Lui scrive cose di duo pugno. Ogni tanto usa video di Youtube ma comunque sa partorire cose di testa sua.
      Tu no.
      Tu sei un miracolo della NON-scienza. Un caso unico al mondo.
      Tu non sai relazionare, ragionare, interloquire con nessuno.
      Non sai dire cose di testa tua.
      Nemo ti sta invitando da tempo a intavolare un discorso a parole tue, ma niente. Non riesci.
      Questo è grave caro Ettore, MOLTO grave.
      Soprattutto perché non sei più un ragazzino ma hai una certa età.
      Frequentare forum e blog per 10 anni e non farsi manco un amico (perché anche Tersite ti prendeva abbondantemente per il culo e tu non te ne accorgevi), significa soltanto che sei un fallito, un essere reietto della società.
      Una persona come te può soltanto fare pena o compassione. Nessuno ti può prendere sul serio.
      Ti consiglio vivamente di riflettere su queste mie parole.

  2. L’impero americano sta per collassare tragicamente assieme al suo miserabile castello di nefandezze e bugie.

    —————————————————————————————————————————–

    Veramente spero di no, altrimenti colassiamo pure noi !!

    Ciao !

    Tu fai fatica a fare una sintesi come disse qualcuno. Ci stanno facendo collassare noi e poi collaseranno loro. Come gli spagnoli che si fregavano l’oro dalle colonie sudamericane e poi non lavorava pèiù nessuno. E’ quello che stanno facendo prendendo i nostri soldi. Ci stanno svuotando dal di dentro come un uovo dal punto di vista finanziario, fuga di capitali, industriale e culturale. Purtroppo lo so è difficile da comprendere per la gente normale ma basta seguire attentamente gli avvenimenti politico-economici.

    • “Purtroppo lo so è difficile da comprendere per la gente normale”

      ———————————

      Mì Mì, un altra espressione alla Ettore. Praticamente questa gente normale sarebbero i “solo umani” ettoriani, nevvero?
      È un’epidemia. Beh, non è strano. Da quanto tempo Ettorino frequenta questo blog?
      A forza di leggere le sue scemenze si finisce per perdere qualche bullone; sono gli effetti nefasti della sua presenza!

  3. Ma dove posso trovare questi benedetti libri? Si possono scaricare gratuitamente?

  4. albino mi spieghi come l,america a provocato una falla nelle cinture di van allen ?

  5. albino mi spighi l’america come ha provocato la falla nella cintura do van allen?

  6. qualcuno puo ‘ spiegarmi perche’ la nasa abbandona le navette per tornare alle capsule vorrei una spiegazione albinoettoriana ed una nemoapolloniana please

    • Costano di meno.

      • costano di meno non loso dimentichi la spesa per il recupero dallìammaraggio anche nrl semplice caso di una missione all’iss fors con le navette ci siamo un po spinti olter comunque io confido nellp skylone britannico sarebbe un colpo mortale a chi non crede all’ ingegno umano

  7. Gianluca scrive:

    qualcuno puo ‘ spiegarmi perche’ la nasa abbandona le navette per tornare alle capsule vorrei una spiegazione albinoettoriana ed una nemoapolloniana please

    —————————————————————–

    Spiegazione “nemopolloniana” non te la so dare. Ma che importanza avrebbe?
    È invece importante sapere cosa ne pensa al riguardo il (N/M)ostro intelligentissimo Dottore Più che umano, vero?
    E allora, la NASA (che si chiama così perché ci ha preso tutti per il naso!), toglie di mezzo le navette e mette in circolazione le capsule per dimostrare a tutti gli Attenti lettori (ma in realtà anche a quelli Disattenti) che dodici astronauti americano non sono MAI stati sulla Luna, ad Onor del Vero !!!
    Perciò, aspettiamoci una nuova missione Apollo con gli stessi identici mezzi di allora.
    Cioè, tanto per intenderci, i famosi catorci costruiti con vile scotch, mazze di scopa, DAS e rattoppi vari. A terra verranno usati dei Commodore 64.
    Una volta per tutte sarà dimostrato che quelle carrette non possono mai arrivare sulla Luna che siamo stati tutti turlupinati dalla NASA come cretinetti e minchioni.

  8. Dal Den Entwurf Notizie:
    “C’è un nuovo quotidiano! “ETTORE NEWS! Fatti e Misfatti”
    Fresco di stampa! Ecco il titolo della Prima Pagina!

    Ettore! Informa! Il modulo lunare è fatto di carta, nastro adesivo e MAZZE DI SCOPA!! Lo so ben IO, che spazzo e ramazzo Osservatori da una vita!!

  9. “Il problema tecnico esiste in particolare per le radiazioni di Van Allen. A questo proposito CONSIGLIO vivamente di leggere l’intervista completa a Ralph Renè nel mio libro in cui spiega per filo e per segno con citazioni di testi la storia delle VARB.”

    Ancora con questa bufala delle fasce di Van Allen ?
    Albino sei monotono, per non parlare delle dichiarazioni di quel guitto di Ralph Renè che non sa nulla di fisica e astronomia però si atteggia a “grande saggio” sparando un sacco di “bullshit”.

    • Caro John Stafford, Ho notato che Albino riceve ma non replica sulla questione delle applicazioni nel mondo reale della “scienza non canonica” Ne sai qualcosa tu?
      Non sono riuscito a trovar nulla, insistendo a guardare in giro ci sono un sacco di cose, ad esempio i diffusissimi elaboratori elettronici che ci consentono di comunicare le nostre idee e tanto altro (i computers, ovvio!) e altri curiosissimi meccanismi elaborati e costruiti dall’uomo.
      Certo, vediamo tastiere e mouse che comunicano con l’unità centrale via radio o con gli infrarossi, come il telecomando della tv, ma le basi sono nella scienza “canonica”.
      Ma dovunque vada a vedere, dal collante del nastro adesivo, gli accumulatori Ni-Mh, le cuffie stereo, fino alle semplici lampadine ad incandescenza… Tutto è basato sulla scienza “canonica”.
      Ma la scienza “non canonica”, dove trova applicazione? Qual’è il prodotto di tale conoscenza? A cosa ci è utile? Perchè non se ne trova traccia? Chi ne sa qualcosa? Scienziati decanonizzati esistono? Cosa fanno? Perchè?
      Quanti interrogativi, eppure sarebbe bello che ci fossero delle risposte.

      • Caro John Stafford, Ho notato che Albino riceve ma non replica sulla questione delle applicazioni nel mondo reale della “scienza non canonica”

        Mi sto attrezzando

      • In attesa che Albino si attrezzi possiamo pure dire che la scienza non canonica non esiste, a meno che non vogliamo considerare scienza la magia e il paranormale.
        Vorrei tanto che Albino mi citasse un solo caso di scienza non canonica che sia possibile sperimentare col metodo scientifico in qualunque laboratorio opportunamente attrezzato.
        Mi stupisce che fino ad oggi Albino non ha dedicato spazio a quel “simpaticone” di Rossi e il suo ecat visto che siamo nel campo della scienza non canonica, mancano anche i vari “motori” basati su magneti permanenti, youtube è pieno di video “illuminanti”.

      • Ma ormai la scienza “non canonica” dovrebbe essere ben nota, se ne parla da un pezzo….
        Cosa ha prodotto?

      • La scienza non canonica esiste solo nella fantasia dei ciarlatani, dei sognatori e di quelli in malafede che la usano per vendere oggetti inutili spacciandoli per miracolosi.
        Albino metto in palio 10000 Euro se mi dimostri anche un solo esempio di scienza non canonica che sia sostenibile con test di laboratorio reali, ovviamente non accetto cose del tipo “a me ha funzionato” oppure “funziona solo quando c’è la Luna piena il 29 Febbraio”.

        Albino aspetto un tuo post su Tullio Simoncini, noto esponente della scienza non canonica visto che cura il cancro con il bicarbonato perché secondo lui è un fungo, peccato che come effetto collaterale i pazienti muoiono.

      • Ah, le mie erano domande un pò retoriche, comunque secondo me Simoncini è un fungo. Fidati.

  10. “Attenzione! Ettore è un povero coglione. Non badate a quello che dice!”

  11. Ecco.

    TITOLO

    La Sornia pilotata dall’ecumene quadrifido evoca ragguagli nel tempo presente e semi-passato, sfinestrando nel reale psicotropicamente alterato a forza di ZOTs usando il misterioso Zorzenone Paralipomenico … !!!
    E le Sostanze.

    SVOLGIMENTO

    Dattilofagia e serpentismo rendevano quella strada degna della percorribilità che da secoli la contraddistingueva, anche se di altri versi tautologicamente resi ricorsivi dai plausoligeti risultava una qualità illusoria, ma ormai accettata dai più. Che dire dei discorsi di Platone? Come uno strudel zeppo di uvette gnostiche risolvevano antichi problemi di reliquie linguistiche! Ai suoi tempi però era un problema di estrema contemporaneità, non veniva avvertito dai più e figuratevi dai meno. L’impegno nell’arare solchi di coscienza e prescienza li autorizzava a esautorare gl’esegeti dei paradigmi al momento rivolzionari, non importava se potevano essere compresi solo dai femtocasti, non era certo rilevante prima del secolo della congiunzione dello stigma.
    Olive e pstelli potevano risolvere una gastro-situazione che ormai assillava i rotocuochi dalla fondazione della loro comunità. Questi venivano chiamati «gli Pstalgmiti», nonostante nessuno di loro fosse lontanamente interessato ad intraprendere il secondo impiego di Stilita Stagionale. Alcuni di questi sbrabozzi, autodefinendosi Furbetti e Detentori del Supremo Gnoso però ne approfittavano a passo flubbo e ben disteso. Alla fine dovettero sottomettersi agli strani e bizzarri desideri di Alexsandro Bigno che, tra la Nona pietra e l’Inverdetto, li rimestò di busilli, porquè erano grimpanti e sbordati e parecchio frenetici.
    Avevano l’aria dessere stati in mezzo a qualche grossa barandana, e infatti così era. Non li fermò dal citare Opere annacquate di Aristotele – passeggiata ciclamino – furbastro e conserfiscato, il naso di Capitan Geppetto. LA TRIGLIA A POIS ACCONDISCENDE AL CODICE CORRETTO.
    Noterete facilmente anche voi che la truspa da loro organizzata era solo per reperire fondi e prestigio, un unquetar nascosto basato sulla prosopopea, tra l’altro questo stilismo era lisco a sirlifone, con elevata sicumera essi approfittavano delle belle giornate per dedicarcisivi, ma c’erano anche quelli che lo facevano in una comoda caverna, sovvertendo l’ordine. Qualcuno di questi ne chiudeva l’ingresso con un pesante pietrone, dipingendo dalla parte esterna addirittura delle pelpe di stei e fittume di zeofeni arrovesciato, facendo intendere che ne erano all’interno, ma svolgendo chiare attività all’esterno e d altrove. La scusa della biubiquità reggeva solitamente per pochi secondi, durante i quali il povero mignucco si sflungeva da piòllo e smuttava il suglione con astinenza calcolata. ORDUNQUE DESCRIVIAMONE L’INTERNO:
    O fratelli, vi siete scordati di com’erano questi sosti, con le cose che cambiano allampo oggigiorno e tutti che le scordano svelti, e i giornali che nessuno nemmeno li legge. Non avevano la licenza per i liquori, ma non c’era ancora una legge contro l’aggiunta di quelle trucche nuove che si sbattevano dentro il vecchio mommo, così lo potevi glutare con la sintemesc o la drenacrom o il vellocet o un paio d’altre robette che ti davano un quindici minuti tranquilli tranquilli di cinebrivido stando ad ammirare Zio e Tutti gli Angeli e i Santi nella tua scarpa sinistra con le luci che ti scoppiavano dappertutto dentro il planetario. O potevi glutare il latte coi coltelli dentro, come si diceva, e questo ti rendeva sviccio e pronto per un po’ di porco diciannove, ed è proprio quel che si glutava la sera sul tardi o il menopresto. Alla fine era tutta una questione di andare in cerca di ferramenta telefoniche e quando il conserfiscato piglia il ramadamdam che si gnugiggia la cipolla. Eccome, anzichenò Pìm e BùM.
    Dopo che avevi bevuto il vecchio mommo te ne stavi lì e avevi il ronzo che tutto quello che c’era intorno fosse un po come nel passato. Locchiavi benissimo tutto quanto e chiaramente – i tavoli, lo stereo, le luci, le quaglie e i malcichi – ma era tipo una trucca che c’era stata e ora non c’era più . Eri come pipnotizzato dal tuo stivale o scarpa o unghia o cose così, e allo stesso tempo era come se ti prendessero per la vecchia collottola e ti scuotessero come fossi un gatto. Ti scrollavano e ti scrollavano finché non ci rimaneva più nulla. Perdevi il tuo nome e il tuo corpo e la tua personalità e non te ne importava proprio un bel niente, e aspettavi finché il tuo stivale o unghia diventavano sempre più gialli e sempre più gialli. Poi le luci cominciavano a scoppiare come atomiche e lo stivale o l’unghia o anche un briciolo di sporco sul fondo dei calzoni diventavano un sosto grande grande, ancora più grande del mondo, e tu stavi per essere presentato al vecchio Zio o Dio in persona, quando tutto finiva. Tornavi indietro nel qui e ora con un po’ di hic et nunc e il truglio quadro pronto a far bahahaha. Sì, sì, era tutto molto bello. D’appunto si citano autoannichilazioni in subsfere condiacenti, ma si presume siano solo cortine di fumo per imbesuire i villici. Ma questo è il punto del discorso, la gheopmertria sùspile verte su questo punto, con chiare diagonali coincidenti, le quali doverosamente segnano a termine inequivoco i punti di tangenza nei quali la densità è massima ed incontrovertibile.
    Gerbillo II° fece dei gran fiterulenzi per la geometria dello stato curvo, voleva precisare la determinazione delle aree optodisquadre e neptobisterque a fondo regolare, ma non fu compreso se non dai Mezzo-Architelli dal segno Lusco, del quale abusavano indiscriminatamente. Per questo si estinsero dopo essersi dati alle fiamme per mancanza di ioni, perlopiù.
    OPS! Lo sapete? All’epoca si intendeva per gerBillo una pianta della specie del liùpe ad basso fusto, la quale pseodicamente autocombustionava e dettava leggi, implicitando il mugghiare morte e distruzione ai quattro venti.
    Dei mezzarchelli ne rimangono delle tracce, ottuspe, ma nessuno le trova per mancanza di orientamento e rametti di opiusco verdi con le bacche.
    Quando è creata la visione però è necessarissimo disambiguare il modo e tirargli una lecca, per bloccare all’istante la sensazione e dotarla di percezione, sia gustativa che linguotattile e d parzialmente odorpante, pure a stenti e fondelli.
    Eccoti una pioggia di cornflakes, sporco lettore di porcherie. La prima cosa da fare, adesso, era il gesto samaritano, tal quale si usa nel Duke of New York nella Amis Avenue, dove come al solito tre o quattro vecchie babusche stanno al calduccio glutando le saponate scure e ragliando fagiolame assortito col possente flauto deretanico. Compresi dei porcospini di stampo vuoto nella strada-strudel, quali splendono di tempo platonico e ZOZ a corrente alternata.
    La serata ha semitermine con la compagnia di due demoniazzi sheckeratori aggrobbatici: trattasi di Ed e Id Molotov “Venite a sentire le trombe degli angeli e i tromboni dei Diavoli !” Questi Virgulti Diaboli, dentro bellissimi e d meraviliosi e costosi calici d’oro servivano la vecchia dose d’umor di tigre, il broblo 25Yrs, la chiarissima e d evaporante barulyscxsa, la troveglia fermentatata dei pispaldoni al PePe ed il Genelasmo stupenergico. – ROBA – COL – FISCHIO – !! .. § -§ !
    Così caricati di petreglie e d energia statica – ma assai dinamica, ASSAI !!! … Ecco, l’opera musicante delle percezioni stùglie faceva la sua pirabolante apparizione…FUOCHI E FIAMMI … Però SONORI.
    Oh, estasi, estasi celeste per la beatitudine, snicchiando il fiotto di suoni meravigliosi. Oh, era magnificenza e magnificità fatte carne. I tromboni d’oro vermiglio sgranocchiavano dorati scarafaggi egizi bordati di acume e oro rosso, e dietro le trombe fiammeggiarono argento per tre volte, e là i timpani rotolarono e poi uscirono e si sgretolarono come tuoni di zucchero. Oh, era la meraviglia delle meraviglie! E poi, come un uccello dei più rari che vorticava metalceleste, o come vino d’argento che scorreva dentro una nave spaziale, con la gravità che non aveva più senso, arrivò il violino solista sopra tutti gli altri archi, i contrabbassi uscivano per sprolare al resto dell’orchestra, ma quegli archi erano una gabbia di seta . Poi il flauto e l’oboe perforarono come vermi di platino la spessa, grossa caramella oro e argento e nequizia e pissenzitudine e oompas. Si gonfiò la lirpa, di possente aerofagia ultraterrena e mistica.
    PìM…!!!!!! OOOOOHHHHHH.
    Ende. Finis. Acabado. Lest. Afgewerkt. Bitmiş. Färdig. •

    CONCLUSIONE

    MH! Quanto si sta accomodi, qui nella Beata Universitaz Del Tizicaca! Ho addobbato la poltrona della ResiPenza che m’ospita con la forma del deresedere mio proprio medesimo e d la comodità mi calza come un bignè nella tortiera…!!!!!
    Ma che corsobolso di Ettoooblubbogia! Colcon-siglio della Salvia Sdivanorum missi-è aperta la finestra della prescienza. LO AVETE NOTATOOOOOO….????? C’è un pochello di corrente, ma è fresca e va e fila che è una bellezza. UUUHHHhhh… Ben-bene..!!
    Etto-gnuc non conta punto-nulla, me ne impipo scosciatamente e sto bene così! HU ! HU ! HU ! Come si Gufa! HUH ! HUH ! HUH !
    AAAHHHhhh… comesenonesistesse…. Sparito!

    BuonaminestraatuttigliAttentiLettoriiiiiiii!!!!!!!!!!!!

  12. Interessante questo sito….!!!!

    http://www.siamoandatisullaluna.com/apollo-analisi-anticomplottista-prove-a-favore.html

    Nevvero cari lettori?

    p.s. quanto sono felice che Ettore sia stato completamente annientato!
    Speriamo che sia morto!

  13. comunque tornado al topic oggi eì stato rieletto obama .l’america avra’ anche perso il predomini economico ma rimane la prima e vera democrazia al mondo dimostrata dal fairplay con cui lo scofitto si e’presentato ai suoi elettori al contrario del belpaese dove vincono tutti allìindomani dell’elezioni e grazie alle indagini dei magistrati abbiamo capito il perche’.

    • Per quello che si vede… Ma per quello che non si vede?

      • L’AMERICA DEVE MIGLIORARE SICURAMENTE NELLA SANITA’ MA HA MOLTO DA INSEGNARE A NOI ALMENO NEL RINGIOVANIMETO POLITICO

        • No, l’America non ha nulla da insegnarci Gianluca. Il sistema elettorale è talmente farraginoso e consente di avere due soli candidati fintamente alternativi, quello che vogliono fare da noi. Eliminare le province, regioni senza poteri e due soli partiti fantoccio gia inventati PD e PDL con le ‘primarie’.
          Obama ne è l’esempio preclaro. In America il 10-15% della poplazione non sa se avrà i soldi per mangiare DOMANI, neanche il mese prossimo, non parliamo della sanità e della scuola che mr Profumo vuole copiare da loro. In modo che la gente rimanga ignorante e creda a qualunque stupidaggine i poteri forti vogliono che la gente creda.
          Il ‘nuovo’ Obama ‘dal basso’, ‘nato dalla rete’, ‘antipolitico’ (non vi ricorda qulacuno in Italia?) per me è un tizio che i poteri forti hanno scovato dentro un bar e siccome aveva una buona parlantina e le paturnie giuste (assieme alla mogliettina) l’hanno fatto diventare senatore dell’Illinois e poi presidente quando hanno avuto bisogno di un ‘intoccabile’ (nero) per dare trilioni di soldi statali alle banche. Gli hanno messo di fronte prima un anziano disabile come McCain e una vera subnormale come la Palin e adesso un altro ritardato come Ronmey. Come nel film Idiocracy, guardatevelo.

      • Ah, ti piace il “patriot act”? E lo stato dell’istruzione pubblica? Il mercato del lavoro dove lo mettiamo? Beh, meglio pensare a quello che “forse” si conosce meglio in casa nostra, senza stare a scomodare dinamiche di altri stati oscurissimi a chi non ci vive.

      • Mah. Io in America ci sono stato e posso dirti che se la passano veramente male!
        Tu pensa che dopo 10 giorni non vedevo l’ora di tornare in Italia, IL CHE E’ TUTTO DIRE!!!
        Non parliamo di ciò che non sappiamo per cortesia, o solo per sentito dire. I media ci mostrano la faccia “felice” dei luoghi, ma per capire come realmente stanno le cose bisogna esserci.

        Ma passiamo ad argomenti più seri. 😉

        Ma voi ve lo immaginate Ettore in una sala di latino americano, tutto vecchio con la prostata a penzoloni, sputacchiato dalla testa ai piedi dalle ballerine anziane petomani?
        Che scena disgustosa, nevvero inorriditi lettori?

  14. AANNIEENTIIIINOOOOOOOOOOO…………………………….!!!!!!!!!!!

    AASIIINIIIINOOOOOOO…………………………………….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    TIIII PIAAAAAACEEEE LAAA LUUUUUNAAAAAAA………………………………??????????????????????

    EEEEEEEEEEEEEHHHHHHHHHHHHHHH………………………………?????????????????????

  15. Tanto per rimanere in tema scienza non canonica che piace tanto ad Albino, ecco un ottimo esempio di analisi del lavoro di uno scienziato non canonico che si esprime al massimo delle sue possibilità.
    Il tutto è riferito al video di Benni del topic precedente, personalmente non l’avevo guardato perché mi immaginavo le bufale contenute, però c’è chi l’ha fatto con tanto di riassunto delle principali stronzate.
    Benni deve vergognarsi per le fregnacce che racconta, pure lui mi sa tanto che la laurea l’ha presa per corrispondenza o l’ha trovata dentro le patatine.

    http://www.whataphysicaltheoryisnot.blogspot.it/

    • Sono in contatto con Alfredo Benni e ha detto che non vale la pena rispondere. Vedo se riesco a fare qualcosa.

      • Come non ne vale la pena ?
        Che fa ammette di aver raccontato fregnacce e si arrende ?

      • Non vale la pena rispondere perchè non sa come argomentare un pensiero logico e coerente. E sostenerlo con dati concerti. Quindi al solito si getta la pietra, e si scappa.

      • Qui ci vorrebbe la risposta di Ettore… Almeno qualcosa Ettorino ce l’la lasciato di buono!

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !
        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        Non vale la pena di rispondere? Ma se è chiaro che dice “Non vale la pena di confrontarsi!” Bello fare monologhi, nevvero?

  16. ma che commenti io faccio parte dei disoccupati in italia e questo non vuol dire che faccia tutto schifo ed ora solo perche ‘in america se la passano male da 2o3 anni si dice che ilk sistema americano ha fallito ,per adesso al di furi dei paesi noreuropei e’ sempre stata un delle nazioni guida soprattutto nel campo tecnologico e scientifico dando spazio ai giovani ,sul fatto delle banche tuuti gli stati sono governati dalle banche
    (signoraggio)questo si che e’ uncomplotto.

    • Commenti, se permetti, di qualcuno che in America c’è stato (e non adesso, ma un po’ di anni fa) e che l’ha vissuta sulla propria pelle. Tu ci sei stato in America? No, e allora perché parli?
      Nessuno ha detto che fa tutto schifo. Però tirando le somme si può dire che se la passano male. Vai in America e chiedi ai cittadini! E piantala di dire cazzate!
      Qui in Italia ugualmente ce la passiamo male. Il fatto che tu non riesca a trovare lavoro insieme all’altro 40% dei giovani (e voglio essere ottimista!) ne è un chiaro segno!
      Questo è un paese allo sfascio! Siamo ai livelli della Grecia, della Spagna! Svegliati!
      Non dare retta a tutte le panzane dei telegiornali! Leggi su Internet! Leggi sulle migliaia di disoccupati che si tolgono la vita! Leggi sui poveri, che sono tanti!
      I pensi che tutti siano come te, che tieni il culo al caldo scrivendo su un pc con la sicurezza di avere un piatto caldo a pranzo e un letto caldo la notte? Informati meglio!

      • E aggiungo una cosa che nessuno stramaledetto burattino degli americani, da Grillo alla Fornero, da Monti a Severgnini nota: che dato gli immensi spazi in America puoi vivere con poco come faceva Kaysing, senza riscaldamento, nel deserto in inverno e in montagna in estate (in Nevada lo si può fare senza neanche cambiare stato). In italia hai una quantità di tasse obbligatorie anche se sei povero come ad esempio tutte le tasse sulla casa. In USA con mille euro ti prendi una roulotte usata e la parchegghi accanto ad un fiume in un luogo ameno. Se non dai fastidio a nessuno e se non violi la legge nessuno ti chiederà IMU, Trasu, bolletta enel, ecc un cellulare con un caricarote usb solare anche per un laptop. In un ufficio postale nei paraggi apri un fermo posta gratis e una volta alla settimana passi e vedere se ti è arrivata posta. In Italia ti farebbero pagare anche l’occupazione di suolo pubblico!

        • Come i poteri forti vi fottono:

          Obama: «Più tasse per i super ricchi»
          Obama: chi è ricco come me, paghi più tasse
          Il presidente chiede uno sforzo a chi guadagna 250mila dollari l’anno: «Chi è come me paghi di più».

          In America chi guadagna 250 mila dollari annui non è ricco visto che la sola retta universitaria (media-scarsa) è sui 60mila dollari (100mila dollari università prestigiosa) annui e l’assicurazione sanitaria buona 15-20mila dollari annui a persona (ma per coprire tutto davvero molto di più). In effetti Obama non è ricco a differenza dei politici italiani e dei funzionari statali e di quirinale, camera e senato che guadagnano più di lui. Vogliono fare pagare di più i ceti medi ma gli straricchi dietro ad Obama continueranno anon pagare nulla esattamente come in Italia in cui le dimore storiche sono esentate dall’IMU (Grillo ve l’ha detto?) e la patrimoniale non si farà mai.

        • Monti: stiamo studiando una patrimoniale generalizzata. «Sulla Merkel quasi crisi di governo»

          quella che loro chiamano ‘patromoniale’ è un furto ai poveri e al ceto medio, i ricchi non saranno toccati.
          Attenzione a come loro giocheranno con le parole.

      • Il futuro è una vita in campeggio precario, quindi. Belle prospettive, nevvero?

      • perche pensi che ho la sicurezza di avere il culo a caldo ,prche’ usi termoni offensivi con tuttu quelli in disaccordo con te,ma dimmi tu sai quello che faccio per sopravvivere ti voglio far saper che son padre di un bambino di 2 anni quindi lavoro da 14 anni subito dopo il diploma e avro’al massimo un paio d’anni di contributi.non sono stato in america e porei essere anche disinformato ma ho l’umilta di ammatterlo senza offendere mai nmessuno.

      • Ve bene. Chiedo scusa.

  17. BON….!!!!

    La recente dipartita di Ettore con le pive nel sacco parla mooolto chiaro:
    è stato abilmente smascherato, sbugiardato e annientato!
    SPERAVA FORSE DI FARLA FRANCA???
    Mamma mia che genteeee!!!
    E questa è la giusta fine che fanno tutti quelli come lui che sperano di convincere la gente che le missioni Apollo sono false con link a siti ridicoli.
    Sono felice perché alla fine la verità prevale sempre.
    Buona giornata a tutti e buon proseguimento. 😉

    • Sono felice perché alla fine la verità prevale sempre.

      ——————————————————————————————————

      A BEH….!! – Se lo dici tu…..!!!

      OH ! OH ! OH ! OH ! OH ! OH !

    • MA TE NE VUOI ANDARE???

      VATTENEEE!!!!!!

    • Albino Galuppini scrive:
      9 novembre 2012 alle 11:42

      Ciò che c’è scritto in questo articolo è tutto falso:

      http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2012-11-08/titolo-finto-180928.shtml?uuid=AbjMrG1G

      ————————————————————————————————————————–

      PURTROPPO temo che hai ragione, caro Albino !!

      p.s.Comunque spero VIVAMENTE di sbagliarmi, ad Onor del Vero !

      • Non per farmi pubblicità nel mio libro Ralph Renè spiega anche perchè su Marte non ci possono andare e forse hanno finto missioni pure ‘unmanned’.

      • Non c’è bisogno delle spiegazioni di Renè per capire che con la tecnologia attuale è impossibile una missione umana su Marte! Te l’ho detto, ci potrebbe andare soltanto un suicida, con biglietto di sola andata.

        Ettore, VATTENE!!!!!!!

        • Non c’è bisogno delle spiegazioni di Renè per capire che con la tecnologia attuale è impossibile una missione umana su Marte!

          e pensa un po’ che ti sbagli!
          Non è un problema tecnologico ma di costi e di energia. Bisognerebbe montare nello spazio un’astronave di enormi proporzioni a causa del peso e volume della schermatura antiradiazioni e del cibo e acqua. Il viaggio andata e ritorno durerebbe almeno 15 mesi con un equipèaggio di almeno 6 persone (vi vorrà almeno un medico o infermiere). Se come nei fumetti gli astronauti li mantieni a pasticche di cibo il loro organismo impazzirebbe nel giro di due settimane quindi occorrerebbe abordo una vera cucina con veri cibi, anche se del cuoco di bordo potrebbero fare a meno!

      • Ma che costi ed energia d’Egitto??!
        Vorresti andare su Marte con le carrette che abbiamo adesso? Ma non farmi ridere, dai!
        Senti, se vogliamo parlare sul serio facciamolo, altrimenti scherziamo e ridiamo come abbiamo sempre fatto, e va bene lo stesso.
        Guarda che andare su Marte non è come andare sulla Luna. È MOLTO più difficile e complesso. E comunque nel 2030 chissà quanto saremo andati avanti, perciò non escludo che la cosa per quel tempo non sia fattibile. Per adesso è pura fantascienza.

      • Sempre con questa enorme schermatura antiradiazioni… Ma il problema dei complottardi sono proprio le fasce di Van Allen!

      • Ettore, VATTENE!!!!!!!

        ————————————————————————————————————————-

        PERCHE’….??? – Ti da fastidio se rimango ??

        p.s. Me l’hai poi salutato tuo padre Umberto Guidoni….?

      • con la tecnologia attuale è impossibile una missione umana su Marte!

        ————————————————————————————————————————-

        COME SAREBBE A DIRE…..?!? – Ma se sono andati sulla Luna con facilità ESTREMA (…addirittura sei volte !!!! – Pensate solo !! ), non dovrebbe essere molto più complicato andare su Marte !! – Non trovi ?

        IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH !

      • Ettore! Ma dai! Perchè mai allora non ti proponi! Onore e gloria, per il pioniere pinerolense nello spazio!
        Certo che dovresti studiare l’inglese… 🙄
        Beh, se ti impegni sono sicuro che ce la faresti con mooooolta facilità… Nevverooooo….?????

      • A parte gli scherzi, secondo me, non questa generazione e neppure la prossima vedranno l’uomo sulla Luna ! (…altro che Marte !!! )

        p.s. Quanto volete scommettere…..??

      • Allora è la volta buona che dici a tutti come mai l’uomo non potrà lasciare la terra… Se non tra almeno ottant’anni!
        Come sostenevi, Ettore! Forza, un pò di dettagli, se non è un’altra delle tue fanfaronate!

      • Nemo Tirimbaus scrive:
        9 novembre 2012 alle 19:38

        Ettore! Ma dai! Perchè mai allora non ti proponi! Onore e gloria, per il pioniere pinerolense nello spazio!
        Certo che dovresti studiare l’inglese…
        Beh, se ti impegni sono sicuro che ce la faresti con mooooolta facilità… Nevverooooo….?????

        ————————————————————————————————————————-

        SPERO che l’hai capito che sei tanto stupido…..!!!

        p.s. PURTROPPO sei talmente minchione che non ne sono affatto convinto !! – UH ! UH ! UH ! UH ! UH !

      • E la fanfaronata? Non la tiri fuori? Allora devo farlo vedere a tutti in PDF, cosa dicevi? Eh?

      • Allora è la volta buona che dici a tutti come mai l’uomo non potrà lasciare la terra… Se non tra almeno ottant’anni!

        ————————————————————————————————————————-

        E’ INUTILE CHE CI PROVI…..!!!

        E’ ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE che possiate capire visto che siete TALMENTE MINCHIONI che dimostrate CHIARAMENTE a tutti di essere ancora convinti che dodici astronauti americani sono stati sulla Luna !!

        p.s. E’ GIOCOFORZA, ad Onor del Vero ! – EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH !

      • Stupido, minchione, ballerine… ballerine, minchione, stupido, cretinetto… cretinetto, ballerine, turlupinato, ad onor del vero… mamma mia che noioso!
        VATTENE, CI HAI STANCATO!!!

      • Cerebroleso ha scritto:
        COME SAREBBE A DIRE…..?!? – Ma se sono andati sulla Luna con facilità ESTREMA (…addirittura sei volte !!!! – Pensate solo !! ), non dovrebbe essere molto più complicato andare su Marte !! – Non trovi ?

        ———————————————–

        A parte che dici solo cazzate…

        Che ci siano andati con facilità estrema lo credi solo tu. Nessuno lo ha mai detto. Hanno rischiato e anche molto, ma comunque ci sono stati. E adesso vattene, che qui non sei bene accetto da nessuno!

      • Apollo11 scrive:
        9 novembre 2012 alle 20:09

        Stupido, minchione, ballerine… ballerine, minchione, stupido, cretinetto… cretinetto, ballerine, turlupinato, ad onor del vero… mamma mia che noioso!
        VATTENE, CI HAI STANCATO!!!

        ————————————————————————————————————————-

        OH – Oh…..!!! – A quanto pare ho toccato la tua…”sensibilità”…!

        p.s. Giuro che non l’ho fatto apposta !! – (…mi puoi anche non credere, se vuoi….! )

      • A Ettore! Stai solo a venne callarroste!

      • Ma te ne vuoi andare una buona volta, sì o no?
        Tanto qui non ti legge più nessuno perché sei un bugiardo che spara solo scemenze.
        PUSSA VIA!!!

  18. la nasa puo’mandari astronauti su marte nel giro di pochi anni come ha dimostrato con il successo di curiosity ,il problema tecnico e’come riportarli in dietro.

  19. A chi mi chedeva un esempio di scienza non canonica:

    Mantovani: «Sono guarita dalla sclerosi
    Grazie al metodo Zamboni ora sto bene»
    Racconta di non accusare alcun sintomo da quando si è sottoposta al discusso metodo del chirurgo vascolare ferrarese

    http://www.corriere.it/salute/12_novembre_10/mantovani-guarita-sclerosi-gente_46a2dab8-2b65-11e2-9d1b-8a6df7db52f7.shtml

    • risposta di Galuppini poco piu’ sotto :
      “….Non mi occupo di medicina e preferisco non occuparmene…..”

      Diceva scusi ???

      Questa fa il paio con quella che su Pianeta-x non si parla di politica, perche’ all’autore del Blog non interessa, “mai si tratteranno argomenti politici….”

      Ma va la, pantalon di un pantalon, che te la giri come meglio credi (oltre a non rispondere mai a mezza domanda scomoda…)!

      Perdente!

  20. aaa che blog ridicolo, gente deficiente che legge cose che odia e non condivide! Ancora più idiota chi lo scrive che permette queste barzellette. Buon divertimento

    • Mediter scrive:
      11 novembre 2012 alle 18:12
      aaa che blog ridicolo, gente deficiente che legge cose che odia e non condivide! Ancora più idiota chi lo scrive che permette queste barzellette. Buon divertimento

      —————————————————————————————-

      MA DA DOVE è saltato fuori questo….!!

      Da una casa di cura per malati di mente terminali ?

      P.S. PER FAVORE, cari lettori ! – NON LASCIATELO SOFFRIRE !! Dategli una sana ma robusta randellata sulla testa alfin che possa trovare, finalmente, pace all’anima sua !!!

      • BRAVO….!!! – Hai proprio ragione caro Ettore3 !!

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

      • GRAZIE…! – Carissimo !

      • Caspita, quanto andate d’accordo voi due. Siete proprio in sintonia eh?
        Bravi, bravi!!! Una bella coppia di coglioni assortita.

      • Non avevo dubbi! Ettore non poteva essere monorchide! :mrgreen:

      • AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        Ve l’ho già detto un sacco di volte ! – E’ INUTILE che continuate imperterriti a turlupinare i lettori di questo Blog sulla veridicità delle missioni Apollo !! – SONO ASSOLUTAMENTE CONVINTO che dopo i miei interventi PIU’ NESSUNO degli intelligenti lettori (…gli altri come voi non contano, ovviamente !! ) crede ancora che quegli astronauti sono stati sulla Luna !!

        Comunque siete liberissimi di continuare, se volete !

        P.S. Però a questo punto io con voi non discuto più !! Siete troppo falsi e stupidi per i miei gusti !!

      • Beh, allora… Ma vai d’accordo con te stesso, specie di Ettore?

  21. Più di tanti post vale questo video:
    (dedicato ai fan di Paolo Attivissimo e di Beppe Grillo)

  22. Ettore ANNIENTATO anche qui.

    Topic chiuso.

  23. Borse, perché Wall Street è sui massimi di tutti i tempi mentre le altre faticano? Il mistero dell’indice «truccato»- L’andamento dei listini dal 2000 (Sole 24ore)

    Perchè gli Stati Uniti stanno piegando l’intero pianeta alla loro esigenza di sopravvivere, non basterà.