Vox populi, vox Dei

La voce di popolo è voce di Dio recita un adagio latino. Significa, diversamente da ciò che vorrebbe il potere costituito, che la gente riesce a ragionare con la propria testa. Soprattutto esistono telescopi in possesso ad astronomi dilettanti attraverso i quali il pianeta Marte appare di un colore diverso da quello rosso “ufficiale”. Esso appare tra il verdognolo e l’azzurrognolo a causa della presenza di vegetazione e, di conseguenza, di ossigeno nell’atmosfera. Personalmente non posso che notare con quante chiavi di ricerca i navigatori giungano al mio blog con riferimento ai veri colori di Marte. Ecco una selezione di frasi e parole chiave:

  • Foreste marziane
  • Veri colori di Marte
  • Con il telescopio ho visto un pianeta verde
  • Canali Marte mars global surveyor
  • Marte è verde
  • Marte è come ce lo fanno vedere
  • Colore Marte
  • Immagini di Marte a colori
  • Perché immagini Marte falsi colori?
  • Verità su Marte
  • Colore del pianeta Marte
  • Marte telescopio
  • Marte cielo azzurro
  • Foto a colori di Marte
  • Marte con il cielo azzurro
  • Il cielo di Marte

Libri sui misteri marziani: CALEIDOSCOPIO MARTE.
Marte visto dal telescopio spaziale Hubble

119 commenti to “Vox populi, vox Dei”

  1. Quindicesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle

  2. Albino, come al solito dimostri di non capire assolutamente nulla di fotografia.
    Come al solito cerchi di spacciare come prove cose delle quali non hai capito la realtà e che dimostrano esattamente il contrario di quello che dici.

    • la foto di Hubble mica l’ho fatta io!

      • Che le foto non le fai lo sappiamo benissimo, sono molti mesi che aspettiamo una tua foto dove si vede la luna con le stelle.
        Dato che non capisci nulla di fotografia non sei capace di comprendere quello che vedi, sopratutto non leggi i parametri di scatto, ma anche se li leggi per te sono solo numeretti che non dicono nulla.
        Come al solito interpreti le cose a comodo tuo spacciando le tue fantasie per realtà, vedi video della simulazione di due topic dietro.

    • Albino, ti posso fare una domanda?
      Come mai ti accanisci così tanto sulla Luna e le missioni Apollo e non metti in minimo dubbio le missioni marziane? Voglio dire, le immagini che ci fanno vedere potrebbero benissimo provenire da qualche deserto qui sulla Terra! E lì potresti anche avere ragione! Invece nulla, non osi mettere in dubbio nulla. Ma sulla Luna e gli astronauti lunari, massimo accanimento…
      Ti prego di rispondermi per favore.

      • Albino, ti posso fare una domanda?
        Come mai ti accanisci così tanto sulla Luna e le missioni Apollo e non metti in minimo dubbio le missioni marziane?

        Io metto in dubbio anche le missioni marziane. la differenza con la luna è che su marte non hanno detto di avere mandato equipaggi.

      • Ok, metti in dubbio, ma che significa?
        Quelle foto che ci fanno vedere sono fatte su Marte o qui sulla Terra?
        Mi dici, per cortesia?

        • In orbita sono vere, su marte chi lo sa. nel 76 Viking già faceva splendide foto e l’orbiter riprendeva la famosa zona di Cydonia.
          A 10 km altitudine secondo i dati ufficiali di pressione è come essere nello spazio, come cippa si può aprire un paracadute?
          Altrimenti loro sono davvero scesi con un paracadute ma questo SIGNIFICA che la pressione marziana deve essere assai più alta in modo che, combinata con la temperatura… qui arriva il nocciolo della questione… possa esistere acqua liquida, cioè forse vita. per questo disperatamente negano la possibilità fisica dell’acqua liquida. perchè in un baleno si arriverebbe al problema VITA.
          capisci???

      • Lascia stare le foto dall’orbita. Io parlo delle foto SU Marte, al suolo, cioè quelle scattate dai rover. Sono vere oppure robba elaborata al computer?

    • A Galuppini: pensi Che tutte le missioni Marziane dagli anni sessanta ad oggi siano fasulle.
      se pensi questo sei da ricovero

      • No, non penso che siano fasulle. Penso che non ci spiegano bene la storia dei colori e della pressione atmosferica secondo me molto più alta di quella che dicono altrimenti non si aprirebbero i paracadute.

        https://pianetax.wordpress.com/canali-di-marte/

      • “secondo me molto più alta di quella che dicono altrimenti non si aprirebbero i paracadute.”

        Il “Secondo me” di Galuppini non è un dato di fatto, è solo una opinione basata sulla fuffa.
        Albino non ti crede nessuno perché il tuo livello scientifico è meno di 0, mentre la tua ignoranza assume valori prossimi all’infinito.

        • “secondo me molto più alta di quella che dicono altrimenti non si aprirebbero i paracadute.”

          Il “Secondo me” di Galuppini non è un dato di fatto, è solo una opinione basata sulla fuffa.

          nel mio libro Renè parla dei paracadute che su marte non si possono aprire a 10 mila metri (Curiosity) quando a 10 km di altezza non si aprono sulla Terra, informati baby.

      • “quando a 10 km di altezza non si aprono sulla Terra, informati baby.”

        Io sono più che informato, il disinformato, e pure ignorante, sei tu visto che non sai che la carenza di densità atmosferica si può compensare con la velocità, hai mai provato a mettere una mano fuori dal finestrino quando l’auto si muove ?
        Comunque sulla Terra i paracadute si aprono senza problemi anche a 30 km di altezza, per esempio quello usato per il recupero della capsula utilizzata per il RedBull Stratos è stato aperto a quasi 35km di altezza, solo parzialmente per consentire un rapido rientro, poi è stato esteso completamente a circa 6 km di altezza.
        Albino prima di sparare cazzate, come fai sempre, studia, documentati, fatti due calcoli (ammesso che ne sei capace), solo dopo aver preso un respiro profondo e aver contato fino a dieci scrivi, forse riesci a rimediare qualche figura di m. in meno.
        Se continui così il premio Perlone 2013 è sicuramente tuo.

      • Dimenticavo, il tuo Renè è un coglione fuffarolo peggio di te, è inutile che lo citi sempre, la sua credibilità è al pari della tua, ovvero zero.

      • John Stafford scrive:
        3 febbraio 2013 alle 21:42
        Dimenticavo, il tuo Renè è un coglione

        se non sapete cosa significa coglione, chiedete ad Ettore !

      • se non sapete cosa significa coglione, chiedete ad Ettore !

        ———————————————————————————————————————————-

        E se avete problemi a farvi le pippe, chiedete a Pippolo !!

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    • A Galuppini: ti se degnato minimamente di leggere la spiegazione di Stafford?

  3. Sedicesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle

  4. “Attenzione! Albino dice solo cazzate! Non leggete quello che scrive!”

  5. In questi giorni non dimenticate di andare a visitare perle complottiste. Oggi ho contattato lo staff e forse pubblicheranno un articolo riguardante il nostro Albino

  6. OT

    Atr72 fuori pista, polemiche su sicurezza. Sparito logo Alitalia dall’aereo

    A sin. la foto di Youreporter.it con l’aereo della Carpatair finito fuori pista , a destra lo stesso aereo senza logo AlitaliaA sin. la foto di Youreporter.it con l’aereo della Carpatair finito fuori pista , a destra lo stesso aereo senza logo Alitalia

    ultimo aggiornamento: 03 febbraio, ore 17:36

    Roma – (Adnkronos/Ign) – Paura all’aeroporto ‘Leonardo Da Vinci’ di Roma: un Atr72, della compagnia romena Carpatair, proveniente da Pisa è finito fuori pista in fase di atterraggio. Il giallo del logo sparito – Alitalia: il forte vento la possibile causa. Sospesi i voli della compagnia partner. L’Enac e la procura di Civitavecchia aprono un’inchiesta. Codacons contro Alitalia: ”Doveva garantire la sicurezza del volo”. Stabili le condizioni dei due feriti più gravi.

    Scusate l’ot ma questi hanno ridipinto l’aereo di notte come dei graffetari nonostante fosse sotto sequestro per accertare le cause dell’incidente?

    poi da ricovero sarei io!

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Atr72-fuori-pista-polemiche-su-sicurezza-Sparito-logo-Alitalia-dallaereo_314145720678.html

  7. Diciasettesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle
    Cose

  8. a galuppini: chi cazzo te l’ha detto che la curiosity scatta solo foto a colori?

  9. Dato che Albino dice solo cazzate ecco la prova che il paracadute di Curiosity si è regolarmente aperto, foto presa da MRO :

    http://www.nasa.gov/mission_pages/msl/multimedia/pia15980.html

    Albino visto che sei un “mago della fotografia” e visto che l’immagine puoi scaricarla in alta definizione, è disponibile anche in formato raw (.tif), provaci al di là di ogni ragionevole dubbio che è un falso.

    • John Stafford scrive:
      4 febbraio 2013 alle 07:16

      Dato che Albino dice solo cazzate ecco la prova che il paracadute di Curiosity si è regolarmente aperto, foto presa da MRO :

      ————————————————————————————————————————————–

      Si ma non avrebbe dovuto aprirsi vista la bassissima consistenza dell’atmosfera marziana !! (…o, almeno, non avrebbe potuto frenare molto la discesa del robottino ! )

  10. ALbino, guarda questa foto: http://mars.jpl.nasa.gov/msl/multimedia/images/?ImageID=4563
    Scattata da Curiosity sul suolo lunare. Io di “rosso” ne vedo ben poco. Il cielo è grigio, sembra di essere sulla pianura padana. Il suolo ha enormi spazi azzurro-verdi. Tutto il contrario di quello che dici tu. E questa foto è tranquillamente disponibile sul sito di chi (NASA) secondo te ci sta nascondendo le cose. Ma il cortocircuito mentale lo noto solo io?

    • mia risposta
      ghiacciaio di acqua su Marte:

    • “Scattata da Curiosity sul suolo lunare.”

      Ce ne sono diverse di foto come quella, tutte ufficiali NASA.
      Però è da sottolineare il fatto che sono cromaticamente corrette per far vedere il suolo marziano come risulterebbe se osservato con condizioni di illuminazione terrestre.

      “Scientists enhanced the color in one version to show the Martian scene under the lighting conditions we have on Earth, which helps in analyzing the terrain. A raw version is also available”

      Peccato che i vari complottisti non leggono mai i dati tecnici e le spiegazioni allegate alle varie immagini, si limitano a prendere quelle che fanno comodo alla loro causa, le decontestualizzano e le presentano come prove.
      La cosa divertente è che non appena si fa notare ai complottisti le cavolate che hanno scritto o fanno finta di niente oppure danno la colpa a chi gli fa comodo con l’accusa che hanno modificato i fatti, ovviamente senza un minimo di straccio di prova.

  11. Diciottesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

  12. POVERACCI…….!!!! – Fate proprio pena !

  13. diciannovesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

  14. Lo vedi o no che ho ragione…..? – AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

    • Certo! La ragione che si dà ai pazzi!🙄😆

      • Nemo Tirimbaus scrive:
        4 febbraio 2013 alle 15:42

        Certo! La ragione che si dà ai pazzi!

        ————————————————————————————————————————————-

        NON CI PENSO NEPPURE…..!!! – ( Neanche ai minchioni come voi !! – AH ! AH ! AH ! AH ! )

      • Quando mai hai “pensato”!😯 Ma allora vuoi proprio far ridere chi ti legge!😆😆😆

  15. Se devo essere sincero, vi vedo piuttosto male….!!!!

    EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH !

  16. 😯😯😯😯😯😯

    Ohibò….!!!

    Ettorì, a cosa dobbiamo cotanta VISPEZZA???😮

  17. Che cretini….!!! – Avete perso tutta la vostra credibilità e non ve ne siete resi conto !!

    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

  18. Dai…!!! – Per favore….! – Adessso basta !! – Incominciate davvero a farmi compassione !!!

  19. Ventesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

    • Tu sei tutto scemo….!!!

    • la Nasa si scusi prima per quel pasticciaccio brutto dei colori veri falsi non si sa.

      • Proprio non ti sei accorto che a parte ettoruccio non ti crede più nessuno?

        Ps. Sono sicuro che non mi risponderai

      • Apollo11 scrive:
        4 febbraio 2013 alle 19:23

        COMUNQUE, caro Albino, un rimprovero te lo devo fare, ad Onor del Vero!
        Tu hai tirato su questo blog per parlare della veridicità delle missioni Apollo e delle foreste marziane, ma sotto sotto (anche se nella tua ingenuità non lo vuoi ammattere) lo hai creato per fare in modo che Ettore venga ANNIENTATO !!!
        E infatti è quello che sta succedendo: il vecchio marrano pinerolese, praticamente ad ogni topic, viene, da noi detentori di indiscutibili e inconfutabili verità, massacrato a sangue senza alcuna pietà! E di questo gli attenti ed intelligenti lettori del Blog sono tutti testimoni!
        Solo che, per quanto la cosa sia buona e giusta, non mi sembra onesto nei confronti di un anziano!
        Comprendi?

        ———————————————————————————————————————————–

        MAMMA MIA CHE ROBAAAAAAA……..!!!! – Tu sei DECISAMENTE più scemo dell’altro !!!

        p.s. Chissà perchè ma ho l’impressione che tuo padre ti farà…”un culo della madonna” !!

        IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH !

      • Altro che sputi in faccia…….!!!!

        EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH !

      • Ma se ti ho mostrato una foto della NASA con i colori che vorresti tu! Una foto della NASA con i colori che tu dichiari essere mancanti nelle foto della NASA!! Ma ti svegli si o no?!?

      • Ettorino1 scrive:
        4 febbraio 2013 alle 19:55

        MAMMA MIA CHE ROBAAAAAAA……..!!!! – Tu sei DECISAMENTE più scemo dell’altro !!!

        p.s. Chissà perchè ma ho l’impressione che tuo padre ti farà…”un culo della madonna” !!

        IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH !

        ———————————————

        “Dell’altro” chi Ettorì?🙄

  20. COMUNQUE, caro Albino, un rimprovero te lo devo fare, ad Onor del Vero!
    Tu hai tirato su questo blog per parlare della veridicità delle missioni Apollo e delle foreste marziane, ma sotto sotto (anche se nella tua ingenuità non lo vuoi ammattere) lo hai creato per fare in modo che Ettore venga ANNIENTATO !!!
    E infatti è quello che sta succedendo: il vecchio marrano pinerolese, praticamente ad ogni topic, viene, da noi detentori di indiscutibili e inconfutabili verità, massacrato a sangue senza alcuna pietà! E di questo gli attenti ed intelligenti lettori del Blog sono tutti testimoni!
    Solo che, per quanto la cosa sia buona e giusta, non mi sembra onesto nei confronti di un anziano!
    Comprendi?

  21. ATTENTATO (L’ENNESIMO) CONTRO GIANNI LANNES

    Gianni Lannes oggi (28 gennaio, NdR) doveva partecipare ad una trasmissione di Radio Roma Capitale con David Gramiccioli, ma ha avuto un incidente stradale.
    Per fortuna è illeso.
    I freni della sua auto sono stati sabotati ed è questa la causa dell’incidente.
    Questo blog vuole esprimere tutta la solidarietà a Gianni per l’informazione che ogni giorno fornisce e per il suo impegno nel denunciare al mondo i criminali che stanno nelle stanze dei bottoni.
    Spero che la rete faccia girare il più possibile la notizia in modo da creare uno scudo di protezione per Gianni.
    Grazie a tutti coloro che avranno voglia di informare gli altri dell’accaduto.
    Fonte: http://blog.antiilluminati.org/2013/01/28/attentato-contro-il-giornalista-libero-gianni-lannes/

    Gianni Lannes, che ha annunciato l’uscita di un libro a febbraio su terremoti e test nucleari, scriveva lui stesso sul suo blog di essere già stato oggetto di intimidazioni minacce e insulti:

    Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/minacce-intimidazioni-insulti.html

    24.1.13

    MINACCE INTIMIDAZIONI INSULTI
    di Gianni Lannes

    Non temo nulla e nessuno! In Italia, a quanto pare ci sono due argomenti tabù: il nucleare (militare) ed il terremoto.

    L’Italia è imbottita da nord a sud di ordigni nucleari di proprietà degli Stati Uniti d’America, posizionati nel nostro Paese, in violazione del Trattato internazionale di non proliferazione nucleare (TNP).

    I terremoti che attanagliano l’Italia da alcuni anni sono prevalentemente di origine artificiale, o meglio militare: alla voce NATO.

    A febbraio, sarà pubblicato il libro TERRA MUTA, che racconta prove alla mano, la genesi artificiosa dei terremoti innescati dalla macchina bellica del Governo nordamericano. Il Popolo Italiano deve sapere la verità su questi criminali in divisa e doppiopetto che dettano legge nella nostra patria.

    La pratica dell’odio e della paura rende le masse manipolabili. Risparmiate il fiato: a me non fate neppure il solletico.

    Messaggio per l’intelligence: assoldate agenti più preparati la prossima volta, prima di mandarli allo sbaraglio! Gli uomini in campo a difesa del bene comune, sono ben altra cosa rispetto alle mezze calzette in servizio.

    Infine: perdete tempo ad intercettare il mio telefono: mica sono Berlusconi o Bertolaso.

    Segnalo in particolare alla comunità della Rete un soggetto, probabilmente un minus habens in cerca di notorietà a buon mercato, che teme come altri cialtroni negazionisti di presentarsi con nome e cognome per dire la sua, che si firma, si fa per dire, “straniero” (un quaraquà senza arte né parte) e inonda di oscenità questo blog. Insomma, gentaglia che non ha coraggio civile.

    Prima o poi faremo i conti a distanza ravvicinata. A presto…

    USA: GO HOME !

    ———————————————————

    Sul suo blog (http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/annullato-il-giro-ditalia-di-gianni.html) si legge che “l’11 gennaio 2013 ha sospeso il tour nazionale per la presentazione del suo nuovo libro per non meglio precisati “gravi motivi”.

    Fonte: http://www.nocensura.com/2012/07/il-calvario-di-gianni-lannes.html
    Il calvario di Gianni Lannes, giornalista d’inchiesta che disturba le ecomafie
    17:16 | Pubblicato da admin |

    Gianni Lannes è uno dei pochi giornalisti d’inchiesta italiani che fanno il suo lavoro senza guardare in faccia a nessuno. Attualmente gestisce il blog “Su la testa Gianni Lannes” (http://sulatestagiannilannes.blogspot.it) e collabora con alcune testate web.

    Molto conosciuto (sul web, visto che i grandi media ovviamente non gli concedono spazio, anche se ha preso parte a qualche trasmissione tv, saltuariamente ) per le sue scottanti inchieste, Gianni Lannes è uno che “scava nel torbido“, andando a disturbare gli interessi di potenti organizzazioni mafiose colluse con alte sfere della politica e/o delle istituzioni, un po’ come probabilmente ha fatto – in altri ambiti – Ilaria Alpi, il cui omicidio è ancora avvolto nel mistero. Lannes si è interessato diverse volte anche al caso di Ilaria Alpi, e si interessa in modo particolare di ecomafie, tra navi cariche di veleni che vengono smaltiti affondando la nave e la gestione tutt’altro che cristallina delle centrali nucleari italiane dismesse, con le relative scorie.

    Il suo blog è fermo al 26 Giugno, e abbiamo appreso dalla nota di un suo amico e collega il motivo di questo “stop”: Sabato 7 Luglio Lannes gli ha telefonato dopo giorni di silenzio: “Scusa ho dovuto mettere al sicuro la mia famiglia, mi farò vivo presto“. Evidentemente Lannes ha ricevuto nuove, ulteriori minacce. Sperando che non si tratti di niente di grave, gli esprimiamo la nostra viva solidarietà, augurandoci di tornare presto a leggere le sue inchieste. Nelle ultime settimane Lannes stava indagando, tra le altre cose sui danni alla salute provocati in Sicilia dalle radiazioni “made in USA” e sulla natura dei recenti terremoti.

    MINACCE, ATTENTATI E TENTATIVI DI INTIMIDAZIONE: I PRECEDENTI
    Le sue inchieste sono costate a Lannes una lunga serie di minacce e attentati. In un primo momento ha ricevuto telefonate minacciose – spesso rivolte alla moglie – e lettere intimidatorie; visto che “non è bastato” e ha continuato a indagare, hanno alzato il tiro: nel Luglio 2009 hanno fatto esplodere l’auto di sua moglie, mentre la sua auto – al quale pochi mesi prima avevano manomesso l’impianto frenante con l’intento di fargli fare un incidente stradale – è stata bruciata nel Novembre 2009. Ignoti si sono recati sotto la sua abitazione, dove hanno danneggiato il videocitofono (il danno in se non è rilevante, ma l’apprendere che sono stati sotto la sua abitazione non può che destare preoccupazione in lui e nei suoi familiari) si sono introdotti nella sua abitazione sottraendo il suo computer (con l’intento di capire le informazioni di cui è in possesso e magari la speranza di fargli perdere il materiale, qualora non disponesse di una copia di backup) e nell’Ottobre 2010 sono arrivati addirittura a presentarsi a casa sua: di prima mattina, un tizio sulla trentina, con il volto scoperto e una folta barba ha suonato insistentemente al suo campanello; quando Gianni gli ha risposto, con uno spiccato accento non della zona, gli ha chiesto di scendere per ritirare la posta, A fianco del tizio, si intravedeva le spalle di un altro soggetto. Ovviamente non era un postino, e per fortuna Lannes non è caduto nel tranello. Si sono spinti a minacciare ripetutamente, dal 2009 ad oggi, persino i suoi collaboratori. E oggi arrivano queste nuove minacce, sulla quale non disponiamo di alcun dettaglio. A seguito dei vari attentati Lannes aveva ottenuto la scorta, ma all’inizio di quest’anno gli è stata inspiegabilmente revocata, fatto che evidentemente ha dato il “via libera” a nuove intimidazioni.

    LE INCHIESTE DI LANNES CHE HANNO DATO FASTIDIO ALLE ECOMAFIE
    Per capire la gravità delle sue scoperte, vi invitiamo a guardare attentamente questo breve video, dove Lannes rilascia dichiarazioni GRAVISSIME, che i mass media, la magistratura ed il governo hanno totalmente ignorato, NONOSTANTE LANNES ABBIA DOCUMENTATO ampiamente ciò che sostiene. Se le sue affermazioni fossero false, perché non querelarlo per diffamazione? Perché la società che Lannes cita per nome, indicando la città, non replica?

    Mi associo a Nexus online in solidarietà a Gianni Lannes

    • Ma dai…!!! – Per favore…..!!!!

      E dove sono le prove ?

      • Ettorino! Non fare il bastian contrario! Se si dice attentato è attentato!
        Prima l’avranno controllato con i cyberpiccioni e poi avranno colpito, no?
        Guarda, Ettorì, non fare l’antipatico e non sollevare polveroni.
        ATTENTATO!😆

    • NON TI SEI ACCORTO CHE NON TI CREDE PIù NESSUNO????????????????????????????

    • Quindi quando Lannes dice “I terremoti che attanagliano l’Italia da alcuni anni sono prevalentemente di origine artificiale, o meglio militare: alla voce NATO.” gli dai ragione?
      E Bendandi che fine ha fatto?

      • Basta guardare la numerologia per capire che probabilmente alcuni terremoti sono artificiali, in tutto il mondo. Bendandi ha formulato un ipotesi sull’origine, difficilmente sui luoghi esatti proprio perchè a livello cosmico la posizione esatta sulla terra è difficile da determinare.

      • Ora vediamo l’origine dei terremoti
        Bendandi = naturale
        Lannes = artificiale
        Visto che Bendandi non è disponibile non possono litigare, ma… Chi ha ragione tra loro due?
        La numerologia? Poi è naturale che la NATO abbia interesse a devastare l’Emilia… O che abbia interesse a sabotare il ponte sullo stretto… Oppure a generare terremoti sotto i propri piedi.😯
        http://www.kelebekler.com/occ/busa.htm
        Interessante sulla mappa il punto 28, nevvero?:mrgreen:

        • AHAHAHAH
          Gli americani che dicono di essere andati sulla Luna riescono ad andare nello spazio SOLO grazie ai russi!

          Spazio: Russia lancia 6 satelliti Usa globalstar da Baikonur
          08:31 05 FEB 2013

          (AGI) – Mosca, 5 feb. – La Russia lancera’ in serata un razzo Soyuz con sei satelliti Globalstar per telecomunicazioni dal centro spaziale di Baikonur, in Kazakhstan: lo ha reso noto l’Agenzia spaziale federale ‘Roscosmos’, come riportato dall’agenzia di stampa ‘Ria-Novosti’. “Il lancio da Baikonur e’ previsto per le 20,20 ora di Mosca” (le 17,20 in Italia; ndr), ha detto un portavoce di ‘Roscosmos’. “La separazione dei primi due satelliti da un booster Fregat e’ prevista alle 21,59, mentre gli altri quattro si separeranno alle ore 22,00”.
          Globalstar e’ un sistema satellitare per telecomunicazioni con cellulari prodotto dall’omonimo consorzio internazionale, costituito dalle americane ‘Loral Space & Communications’ e ‘Qualcomm’, cui partecipa anche l’italiana ‘Thales Alenia Space’. La joint-venture tra ‘Thales’ e ‘Finmeccanica’ ha ricevuto da Globalstar il compito di progettare e costruire i satelliti di seconda generazione a bassa orbita terrestre per la sua costellazione dedicata ai servizi satellitari e di telefonia mobile. Globalstar copre tutto il Nord-America e altri 120 Paesi nel mondo.
          Con il lancio dei sei satelliti da Baikonur, il raggruppamento Globalstar sara’ composto da 24 satelliti di seconda generazione e da otto di prima generazione. I primi sei di seconda generazione sono stati messi in orbita nel mese di ottobre 2010. Altri dodici sono poi stati messi in orbita nel corso del 2011. (AGI) Ruy/Pdo .

  22. E VABBE’ VA’….!! – Oramai vi posso anche lasciare affogare nella vostra cacca !!! – Tanto……..!!!!

    CIAO A TUTTI !!

  23. Ventunesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

  24. ATTENZIONE!
    Attivissimo ha recuperato delle comunicazioni “fuori onda” della missione Apollo 11!
    http://attivissimo.blogspot.it/2013/02/i-fuori-onda-dello-sbarco-sulla-luna.html#Commenti
    Consultatele IMMEDIATAMENTE prima che svaniscano!
    SICURAMENTE ci saranno comunicazioni “criptate” o qualche frase scappata inconsapevolmente che li tradiranno!
    PRESTO! Mettetevi al lavoro! Prima che la NASA si accorga cosa è sfuggito dalle loro maglie!

    • E dove sono le pause si circa tre secondi nelle converzazioni tra la Terra e la Luna….???

      MAH…..!!!

      • Vai Ettorì! Trova le frasi misteriose! Che segnaleranno mai? Cosa nascondono?

        P.S. Peccato parlino in americano, vero Ettorì?😆

      • Vai Ettorì! Trova le frasi misteriose! Che segnaleranno mai? Cosa nascondono?

        ————————————————————————————————————————–

        BEH….!!! – Nascondono i tre secondi di pausa (…obbligatorie per forza maggiore !! ) di pausa nelle trasmissioni audio, e non solo, tra la Terra e la Luna (…andata e ritorno ! ) per via della distanza ; EVIDENTISSIMAMENTE…..!!!

        UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH

        p.s. Sono ASSOLUTAMENTE CONVINTO che gli attenti e intelligenti lettori di questo Blog hanno PIENAMENTE CAPITO quanto siete grandemente minchioni !!

        AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! – ( Ma andate a nascondervi, va’….!! – AH ! AH ! AH ! AH ! )

        POVERACCI……!!!! – Nevvero cari lettori ? – EH ! EH ! EH ! EH !

      • Ettorì, prendi le pastigline! Come fanno a esserci tre secondi di ritardo in quell’audio, quando il registratore era a bordo?
        Non erano registrazioni modulo-terra, svegliati, Ettorì! un buon caffè potrebbe esserti di giovamento? Non “correggerlo”, però! Fai da bravo!
        Ma che registrazioni hai ascoltato? Quelle di Sanremo del 51, dove tra gli studi RAI e casa tua potevano anche esserci tre secondi di ritardo?

      • Io mi domando e dico: ma ci tieni così tanto ad accumulare figure di merda Ettorì? Tu la pausa ce l’hai nel cervello, ma di ANNI, non di secondi. Vai a coricarti va’, che il giorno che mi stanco davvero ti faccio ritirare il computer dalla polizia postale. Almeno la finisci di rompere le scatole tutti i giorni, pidocchio che non sei altro!

      • Mamma mia quanto siete bravi ad ” arrampicarvi sugli specchi “…..!!! – AH ! AH ! AH ! AH ! AH !

        p.s. Ma a chi volete darla da bere….?!?!? – MINCHIOONIIIIIIIIIII…………….!!!!!!!

        IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH !

      • MA LO VUOI CAPIRE sì o no che sei stato massacrato (“distrutto” è più corretto…!) ?

        VECCHIOOONEEEEEEEE…………………!!!!!!

      • BEH…..!!! – Se lo dici tu che sei un minchione….!!

        EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! – ( Toh….! – Fa anche rima !! )

      • Non erano registrazioni modulo-terra

        ————————————————————————————————————————————-

        Se tu fossi bello quanto sei bugiardo….!! ( come si dice dalle mie parti ! )

        OH ! OH ! OH ! OH ! OH ! OH !

  25. Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per questi due punti:
    A) Aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose.
    B) Aver spacciato un disegno che rappresenta il possibile aspetto di un ghiacciaio marziano qualche era geologica fa per una vera foto recente.

    “Albino sei solo chiacchere e fuffa”

  26. Ventetreesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

  27. POOOVERO ETTORINO LUI !!!😦

    In questo topic è stato penosamente sbugiardato e paurosamente annientato da tutti, e manco se n’è accorto !😦

    Cosa volete farci, cari lettori? Nella vita c’è chi vince e c’è chi fallisce !
    Ed Ettore a quanto pare è destinato a fallire.😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: