Destination Moon

Destinazione LunaDestination Moon – full movie – film completo è una pellicola storica. Il primo film di fantascienza nel senso moderno del termine (1950) che descrive, con notevole realismo per l’epoca, una missione lunare. Infatti, diretto da Irving Pichel, fu girato a colori nel 49 (ben 20 anni prima del presunto “vero sbarco”). Si distingue per una concezione attuale del viaggio, delle tute spaziali, si rappresentano con ottima approssimazione il “mal di spazio” e l’assenza di gravità con i suoi inconvenienti. Inoltre, la percezione dell’inaffidabilità dei missili, il conto alla rovescia e la conquista della Luna come emblema di egemonia politico-militare. In qualche modo una pellicola sorprendentemente profetica. Buona visione!

NOTA Il film non è più disponibile su Youtube.

64 commenti to “Destination Moon”

  1. peccato che non lascia guardare fuori da YT. Se qualcuno lo trova in italiano x favore me lo segnali.

  2. Qui “http://www.btscene.org/details/953788/Destination+Moon.html” trovi il torrent del film in qualità decente, versione in Inglese, non mi risulta che esista una versione Italiana, al massimo puoi trovare i sub in italiano grazie ai soliti fansub.
    Il film non l’ho mai visto, lo scarico e me lo guardo con comodo.

  3. Ventiquattresima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

    • Mi sa tanto che a questa Albino non ha intenzione di rispondere, almeno ha ammesso di aver toppato con la foto del ghiaccio marziano 🙂

      • L’Apollo 13 fu un invenzione totale per drammatizzare l’evento lunare. Il film di Ron Howard, come disse Bill Kaysing, fu una ‘simulazione dentro una simulazione’.

      • A Galuppini: cerchi qualunque modo per aggirare il problema ed evitare le scuse, eh?

      • “L’Apollo 13 fu un invenzione totale per drammatizzare l’evento lunare”

        Indipendentemente dal fatto che il volo di Apollo 13 era vero o falso questo non cambia la cazzata che hai postato.

        “Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose”

  4. Ettorino è stato annientato, siete TUTTI testimoni eh!

    • Per conto mio non e` stato annientato: invece si e` annientato da solo seppellito dalla montagna di merda delle sue stesse innumerevoli castronerie.

    • Poverino! Se devo essere sincero mi fa un po’ pena (e schifo anche)…

    • Sapete perchè non ha ancora commentato, nonostante le piccantissime provocazioni a lui fatte?
      Nonostante l’argomento che gli calza a pennello come un sacchetto di lattice calzatogli da qualche sua parente? (Oh, a Pinerolo e dintorni si usa così!)
      Bene, Ettorino sta consultando accuratamente le registrazioni “fuori onda” che Attivissimo ha messo a disposizione!
      Rimanete sintonizzati! Si farà presto vivo con delle interessanti rivelazioni su questi dialoghi finora rimasti stranamente occultati alla pubblica consultazione! 🙄
      Dacci dentro, Ettorino! Non farti distrarre dalle tue sirene “gonfiabili”! 😆

    • Naaaaaaah!!!
      Non ha commentato perché è entrato in fase depressiva!
      Per chi non conoscesse Ettore, spieghiamo la questione.
      Il “virgulto tomo pinerolese” ha momenti di estrema euforia e vispezza seguiti dal vuoto mentale più totale. Il poveretto deve perciò attendere alcuni giorni prima di poter ricaricare le batterie.
      Colpa anche della Luna, eh sì, quella maledetta palla lumninosa che tanti anni fa provocò nel suo cervellino ahimè già così fragile un blackout e una irrefrenabile avversione verso tutti coloro che credono alle missioni Apollo.
      Io ve l’ho detto: tenendo conto di tutte le attenuanti, Ettore mi fa un po’ pena (e schifo anche…)

    • Non è vero! Ora che me l’offendete così mi tocca difenderlo! Purtroppo per fare questo devo svelare ADDIRITTURA la sua identità SEGRETA! 😯 😯 😯
      Non inquietarti, Ettorì! Anche se attento alla tua privacy pensa che lo faccio per il bene!

      Ettore è Direttore del CRAP, ovvero il Centro Ricerche Aerospaziali di Pinerolo! Trovate il Centro in Via Martiri del Mombello al N° 23. 😯

      Piuttosto, cari “astronautici”, ora che lo sapete non scocciatelo con domande/proposte inutili, che lui deve lavorare! 🙄

      P.S. Ettorì non essere così umile, conoscendoti la gente ti stimerà di più, ricordatelo! 😆

  5. Venticinquesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

    • E io sono in attesa che Ettorino chieda scusa a tutti per aver detto che 12 astronauti americani (più altri 6 in orbita) non sono mai stati sulla Luna. E deve chiedere scusa anche per aver detto la balla che su Marte ci sono foreste.

  6. Ho visto un pezzo di Ballarò. mascherata di marionette.

  7. Qualcuno scriva una critica aquesto film…

  8. L’avete letta l’ultima di Ettorino nel topic precedente?

    Durante la discesa verso la Luna che portò Neil Armstrong e Buzz Aldrin a essere i primi uomini a camminare su un altro corpo celeste nel luglio del 1969, a bordo del loro veicolo c’era un registratore a nastro sul quale rimasero incise le conversazioni private, non trasmesse verso Terra, dei due astronauti.

    Commento di Ettorino:

    Ettore1 scrive:
    5 febbraio 2013 alle 20:49

    BEH….!!! – Nascondono i tre secondi di pausa (…obbligatorie per forza maggiore !! ) di pausa nelle trasmissioni audio, e non solo, tra la Terra e la Luna (…andata e ritorno ! ) per via della distanza ; EVIDENTISSIMAMENTE…..!!!

    UH ! UH ! UH ! UH ! UH ! UH

    p.s. Sono ASSOLUTAMENTE CONVINTO che gli attenti e intelligenti lettori di questo Blog hanno PIENAMENTE CAPITO quanto siete grandemente minchioni !!

    AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! AH ! – ( Ma andate a nascondervi, va’….!! – AH ! AH ! AH ! AH ! )

    POVERACCI……!!!! – Nevvero cari lettori ? – EH ! EH ! EH ! EH !

    ==============================================

    Capito il concetto? Non ci sono i tre secondi di pausa nelle registrazioni a bordo!

    CONCLUSIONE:

    POOOOOVERO ETTORINO LUI!!! 😦

    E noi lo sappiamo che lui vuole partecipare, ma finisce sempre per dire delle incredibili cazzate, nonché fare mostruose figure di palta (come questa).

    EVVABBE’….!!!
    Cercate di capirlo, cari attenti e intelligenti lettori, e di comprenderlo!

  9. Quando l’uomo saggio incontra un link che, promettendo informazioni, porta invece a un video, l’uomo saggio getta un anatema: che le informazioni siano scritte, e l’intrattenimento multimediale, perché la scrittura è alta e la multimedialità è bassa.
    Sia quindi l’informazione alta e l’intrattenimento basso, e non si pensi che l’intrattenimento sia informazione, se non si vuole portare disgusto agli occhi dell’uomo saggio e ira nel cuore dell’uomo saggio.
    Sia inoltre apprezzato l’intrattenimento che si eleva e raggiunge la scrittura, perché questo è buono agli occhi dell’uomo saggio, che si compiace di ciò. Sia questo lodato e magnificato! Sia invece come fango negli occhi dell’uomo saggio l’intrattenimento multimediale che diviene scrittura: questo è abominio agli occhi dell’uomo saggio, che non ne tollererà l’esistenza.

  10. ventiseiesima richiesta

    Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

    • Va bene, mi scuso.
      Sei contento ora?
      Ti si è drizzato l’uccello?
      Ti è aumentato il conto in banca?

      • Incredibile, sono bastate solo ventisei richieste consecutive per ottenere una risposta da Albino.
        Il punto della questione non è che adesso siamo contenti o siamo più ricchi, è che quando scrivi qualcosa su questo blog sei responsabile di quello che pubblichi, se dici cazzate comprovate fare le scuse è il minimo.

      • Il fuffaro professionista si è scusato!

      • Perfetto!
        Adesso ci mancano solo le scuse di Ettorino.
        Però… 🙄 probabilmente ci saranno difficoltà.
        Albino, a giudicare delle foto non ha più di 45 anni, mentre Ettorino non ne ha meno di 80. 😦
        La domanda è: quella testa di legno di un vecchiaccio pinerolese si abbasserà mai a chiedere scusa?

      • albinoéunbuffone scrive:
        6 febbraio 2013 alle 14:10

        ventiseiesima richiesta

        Albino siamo tutti in attesa delle tue scuse ufficiali per aver spacciato un video dove si illustra una possibilità, in caso di errore nelle manovre di Apollo 13, per quella che doveva essere la realtà delle cose

        ———————————————————————————————————————————–

        A questo punto rischi il malocchio tumorale !! – Sei avvisato…..!!!

      • Sì ma faglielo bene Ettorì, come quello che hai fatto al povero Sky (Daniele). Diglielo a albinoéunbuffone che per quella tua “marachella” un forum è rimasto senza amministratore per anni!

      • Visto che ti sei scusato (e pertanto ti sei reso conto dell’errore), non sarebbe opportuno un edit del post incriminato? Una rettifica che chiarisca agli ignari lettori di questo blog di star leggendo informazioni che non corrispondono a verità? Sarebbe un bel gesto da parte tua, che ti classifichi come strenuo difensore della verità, contro le bugie e disinformazioni dei “poteri forti”. Oppure preferisci essere come “loro”, e distribuire la tua dose di menzogne? A te la scelta.

    • Albino Galuppini scrive:

      Ti si è drizzato l’uccello?

      ——————————

      Eh no! Per quello ci vuole il Barbera Mombello! Vero Ettorì? 😉

      :mrgreen:

  11. Quanto sei annientato, carissimo Ettore?

    • OT

      Edicole chiuderanno per tre giorni, sciopero durante le elezioni
      La protesta il 24, 25 e 26 febbraio. Sindacati contro lo stato di ‘profonda crisi della categoria e il silenzio di governo e Fieg’

      Io l’ho scritto molte volte da diversi anni. Faranno collassare le edicole come le tipografie dei libri cartacei, specie scolastici perchèi poteri forti vogliono fare transitare tutto su internet. Da ogni forma di media, radio, tv, giornali, libri di testo, atti pubblica amministrazione, iscrizione scuole, transazioni bancarie ecc per potere controllare tutto. chiaro che da Confindustria ai sindacati di categoria, ai partiti tacciono perchè sono tutti, nolenti o volenti, conniventi col nuovo ordine globale.
      Si chiama “convergency digitale”.

      FINE OT

      • BEH….!! – Se questo…” fantomatico ” nuovo ordine globale, come lo chiami tu, fosse in grado di curare questo povero Mondo malato……!!!

      • HOPSS….!!

        BEN VENGA…..!!!

      • Purtroppo la loro ricetta è malata come loro

        ———————————————————————————————————————————-

        Te l’ha detto tua cognata quella volta che si è dimenticata di metterti il preservativo che la loro ricetta è PER FORZA malata…..???

      • Ma insomma Ettorì, almeno verso Albino, che è il padrone del blog, abbi un po’ di rispetto!
        Ma non è possibile che tu debba sempre essere così astioso e maleducato con tutti.
        Guarda che telefono alla polizia postale e ti faccio ritirare il computer eh!

      • “Si chiama “convergency digitale”.”

        Non ci vedo assolutamente nulla di male in questo, anzi vedo tanti vantaggi a cominciare dalla riduzione dei costi dei libri/riviste, tanti alberi in meno abbattuti per realizzare la carta, studenti che non devono portarsi appresso molti kg di libri, possibilità di avere intere biblioteche su un unico device di lettura, etc.
        Unico contro della digitalizzazione globale è che in caso di perdita della tecnologia, p.e. in caso di disastro naturale di portata planetaria, c’è il reale rischio di perdita del sapere, quindi sarebbe in tutti i casi auspicabile avere il backup di tutto ciò che è importante su supporti che non richiedono particolari tecnologie per essere consultati e che siano duraturi nel tempo.
        Personalmente sono diversi anni che non acquisto più libri e riviste cartacei, solo edizioni digitali e oltre ad aver risparmiato molti Euro posso averli sempre con me sul mio tablet/Notebook.

        • 2 RISTOSTE una tecnologica, una filosofica.

          – dal punto di vita tecnologico per leggere un libro cartaceo con immagini e testo basta sapere leggere. Un libro digitale ha bisogno del supporto informatico NON ROTTO e di ENERGIA ELETTRICA e suo apparato distributore (rete elettrica) o immagazzinatore (batteria).

          – dal punto di vista filosofico la convergenza digitale è la fine della democrazia in quanto i distributori di supporti (mezzo) controolleranno anche il contenuto (messaggio). Non solo, il DRM consente al distributore di cambiare il contenuto da remoto senza neanche che l’utente se ne accorga. Tipico il caso delle foto lunari che vengono ritoccate per renderle più credibili, naturalmente dicono che le hanno ‘restaurate’. Inoltre, l’eliminazione del contante, in favore del denaro digitale, offre ai poteri forti il controllo ASSOLUTO sulle possibili rivolete sociali. Se esiste solo la carta di credito e te la bloccano, senza il contante muori di fame, quindi zero proteste.

      • Questo è un argomento di portata troppo complessa ed interessante per essere portato avanti qui, comunque.
        Rischierebbe di alzare il livello di plausibilità degli argomenti affrontati nel blog, in quanto si tratterebbe di discutere della affidabilità dei vari supporti di backup dati nel tempo, dell’evoluzione della società e della tecnica, con la contemporanea obsolescenza dei metodi di conservazione dei dati utilizzati in precedenza.
        Poi in caso di catastrofe globale o comunque di notevole portata sarebbe influente, e fino a che punto la consultazione di questi dati non avendo la tecnologia (causa catastrofe) in piena efficienza ed in quale modo si potrebbe rallentare o evitare un declino sia tecnologico che della società…
        Ecco, sono argomenti interconnessi che necessitano un diverso approccio dal “solito” che si nota qui in giro.

      • Apollo11 scrive:
        7 febbraio 2013 alle 08:39

        Va be’, allora spiegami come è possibile che ci siano tre secondi di ritardo in una registrazione su nastro a bordo del modulo. Se me lo spieghi, ritiro quello che ho detto.

        ————————————————————————————————————————————-

        Veramente in quel video si odono pure le voci degli ” addetti a terra “…..!!

        p.s. Stai più attento la prossima volta !!!

        EH ! EH ! EH ! EH ! EH !

      • ETTORI’!!!!! Sai far di conto?
        No. 😆 😆 😆
        CHE ASINO! (Mi scusino gli asini!) 😯
        CHE SOMARO! (Mi scusino i somari!) 😯

      • MA SMETTILA DI DIMOSTRARE A TUTTI QUANTO SEI FALSO !!! – CRETINOOOOOOO…………!!!!!!!

    • Apollo11 scrive:
      6 febbraio 2013 alle 21:52

      Quanto sei annientato, carissimo Ettore?

      ———————————————————————————————————————————-

      MA SMETTILA DI DIRE IDIOZIE…………..!!!!!! – COGLIOOONEEEEEEEEEEE………………………!!!!!!!!!!!!!

      • Va be’, allora spiegami come è possibile che ci siano tre secondi di ritardo in una registrazione su nastro a bordo del modulo. Se me lo spieghi, ritiro quello che ho detto.

      • Ma Apollo11, è chiaro! Ettore è abituato, quando gli fanno una domanda, rispondere dopo almeno tre secondi, visto che è deficiente. Una conversazione senza pause tra gli interlocutori lo turba…

      • Ettorì, facci mungere la tua saggezza, in modo che possiamo farci quattro risate! Dai, non essere egoista! 😆

    • Apollo11 scrive:
      6 febbraio 2013 alle 21:52

      Quanto sei annientato, carissimo Ettore?

      ———————————————————————————————————–

      Meno di quanto pensi….!!!

  12. Ettorino is sprightly again

Rispondi a Ettore1 Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: