Nuove foto dettagliatissime della Luna confermano gli sbarchi lunari


Il Lunar Reconnaissnce Orbiter (LRO) ha catturato le foto più nitide finora mai viste dei luoghi degli allunaggi dell’Apollo 12, 14 e 17.
di: Gian Mattia Bazzoli
I complottisti rimarranno delusi: siamo stati sulla Luna e alle numerose prove (se mai ce ne fosse ancora bisogno) si aggiungono delle nuove foto, con dettagli incredibili, riprese dal Lunar Reconnaissnce Orbiter (LRO), il satellite della NASA che dal 2009 sorvola la Luna. Nelle settimane scorse, infatti, la NASA ha abbassato volutamente l’orbita del satellite dagli abituali 50 km di altezza a soli 21, e gli ha fatto sorvolare i luoghi di allunaggio delle missioni dell’Apollo 12, 14 e 17 per ben 28 giorni. Questo è il risultato: le foto raccolte riprendono, con un dettaglio mai visto prima, le orme degli astronauti, i lander rimasti sulla superficie lunare, le tracce della “moon buggy” (l’automobile elettrica usata in alcune missioni) e gli strumenti scientifici utilizzati per gli esperimenti e abbandonati sulla Luna. (Focus.it)

Questo Gian Mattia Bazzoli quantomeno pecca d’ingenuità. Secondo costui la NASA, la quale in teoria condusse la conquista della Luna, potrebbe dimostrare qualcosa di diverso!? Mentre il tempo passa, sempre più gente nel mondo dubita degli sbarchi lunari, il governo degli Stati Uniti ha quindi sempre più urgenza di sostenere la menzogna. Tutte queste “manovre” del LRO sono un pallido rifugio per la coscienza sporca della NASA. Ho anche scritto più volte che, a differenza di ciò che pensano i sempliciotti, Giappone, Europa e India sono colonie degli USA, infarcite come sono di basi militari statunitensi. Logico che nessuna sonda giapponese, indiana o europea sarà mai in grado di smentire la Casa Bianca. Come ho scritto diverse volte, anche nel mio libro LA LUNA DI CARTA , con le moderne tecniche CGI computerizzate, i cospiratori sono in grado di produrre qualsiasi immagine manipolando ogni filmato.
Articoli di approfondimento: L’ultima superpotenza rimasta

https://i0.wp.com/www.nasa.gov/sites/default/files/images/584398main_M168353795RE_25cm_AP12_area.jpg

129 commenti to “Nuove foto dettagliatissime della Luna confermano gli sbarchi lunari”

  1. Secondo me, il video della Nasa è una patetica risposta ai video di Jarrah White come questo:

  2. Qui i patetici siete Lei il Greco e quell’altro.

    • Ma dai, se veramente fosse possibile andare sulla Luna, ci sarebbero quantomeno telecamerine che trasmettono le immagini in diretta (come dice di avere fatto la Nasa durante le missioni Apollo) montare sopra rover, tipo Marte, capaci di esplorare ogni anfratto selenico. Dai non ti rendi conto che ti hanno fatto il lavaggio del cervello???

      • ci sarebbero quantomeno telecamerine che trasmettono le immagini in diretta (come dice di avere fatto la Nasa durante le missioni Apollo) montare sopra rover, tipo Marte

        ————————————————————–

        Non gliene frega un cazzo alla Nasa di mandare rover con telecamerine per dimostrare a voi complottari che siamo stati sulla Luna. Lo vuoi capire sì o no?

        • E poi, cosa c’entra Marte con la Luna? Che paragoni della minchia fai?
          Su Marte mandano i rover per vedere se ci sono tracce di vita. Sulla Luna si sa da decenni che è morta e che l’unica forma di vita abbandonata lassù è il cervello ( – senno è più corretto !) di Ettorino! Cavolo, ragiona prima di scrivere.

        • Ammesso fossero andati veramente sulla Luna, ci sono andati solo sul lato visibile, ok?. Perchè la Nasa non manda sonde sul lato nascosto??? Per smentire Sofias?

        • > “Perchè la Nasa non manda sonde sul lato nascosto?”

          E cosa le manderebbe a fare? Intanto, visto che “con le moderne tecniche CGI computerizzate, i cospiratori sono in grado di produrre qualsiasi immagine e di falsificare qualunque filmato”, tu affermeresti che sono false, come tutto il resto.

        • Non li mandano xè si vedrebbe che la Luna è diversa alle immagini farlocche dell’Apollo, si vedrebbero le stelle ecc. Questo secondo me è il motivo.

        • Albino, sei una testa di rapa, c’è un’esigenza che si chiama “comunicazioni”…🙄
          E questo è uno dei tanti motivi che mi porta a non sentire la minima voglia di discutere seriamente su argomenti come questi, cioè il completo vuoto nella logica dimostrato da voi complottari del menga.😆

        • Ma poi non ha senso una cosa del genere, che volete, i robottini pilotabili “via web” per controllare le pazzie elleniche? E allora ci vuole il rover lunare telecomandato, almeno tre satelliti ripetitori per non perdere la comunicazione col rover, per poi sapere poco di più di quello che già c’è e col rischio di perdere il rover perchè è molto facile che succeda anche quello! Poi le risposte sarebbero come al solito “quelle immagini sono false”, “è tutto fatto in studio” quindi…
          Sarebbero soldi buttati per dati inutili, se proprio ci tenete, geni che non siete altri, costruitevi satelliti ripetitori e rover telecomandato, per poi far colletta e farvelo trasportare sul vostro tanto caro “lato oscuro”!
          Cosa succede, non avete dalla vostra parte persone specializzate? Menti brillanti? non riuscite a fare una rete di facoltà universitarie anche estere che mettano su progetti del genere? Quanti siete, così pochi da non poter fare una raccolta fondi?

      • Non sapevo che esistessero anfratti ti selenici, per caso si nascondono lì dentro i “Non Solo Umani” come Ettorì?😆

        • Vogliamo tutti vedere in diretta l’astronave lunga 3,5 km abbandonata sul lato nascosto della Luna…

  3. “sempre più gente nel mondo dubita degli sbarchi lunari”

    ——————————–

    CERTO….!!!!

    Perché sempre più gente nel mondo è affetta da “rincoglionite” acuta. Sempre più gente nel mondo è ignorante. Sempre più gente nel mondo non studia, non arriva manco al diploma.
    Questo è il panorama mondiale. Qui in Italia poi, uuuuhhh (….!!!), maschi che pensano solo alla f#ga e donne che pensano a fare carriera. Evviva la cultura!
    Meno male che c’è Ettorino che ci fa tanto ridere va’. Almeno sdrammatizziamo un po’.

  4. ” si vedrebbero le stelle ecc. Questo secondo me è il motivo.”

    ANCORA CON QUESTA STORIA DELLE STELLE!? Te l’abbiamo spiegato duecento volte perchè non si vedono, cos’hai dalle orecchie? Il catrame?

    • Se ci fosse una fotocamera sulla Luna le stelle si vedrebbero, magari con un settaggio particolare. Allora la gente chiederebbe perchè la Nasa non portà sulla Luna macchine fotografiche con caratteristiche particolari per riprendere le stelle.

      • E tutta la gente con un briciolo di sale in zucca si chiederebbe perché andare a fare sulla Luna delle foto identiche a quelle che si farebbero sulla Terra.

        > “magari con un settaggio particolare”

        Che settaggio sarebbe?

        > “macchine fotografiche con caratteristiche particolari”

        Del tipo?

        • Con pellicola e obiettivo adatto a riprendere stelle e pianeti in assenza di atmosfera 20 anni prima di Hubble.

        • John, appunto.
          Era gia` stato spiegato che gia` sulla Terra, con opportuni tempi di posa, si farebbero foto identiche del cielo rispetto a quelle che si farebbero sulla Luna. Basta andare in montagna, insomma in quota, e scattare in una notte non umida.
          L’atmosfera e` trasparente alle frequenze della banda ottica ed ad alcune bande di fequenze radio.
          NON e` trasparente alle frequenze dell’ultravioletto e pertanto sulla Luna hanno scattato fotografie al cielo nell’ultravioletto.
          Era gia` stato spiegato e rispiegato. Le rape capirebbero meglio.

        • @Albino:
          > “Con pellicola e obiettivo adatto a riprendere stelle e pianeti in assenza di atmosfera 20 anni prima di Hubble.”
          E quali sarebbero queste pellicole e obiettivi adatti a riprendere stelle e pianeti??

          @Giuliano: eh, lo so. Ma non ci arriva. Oppure ci arriva ma fa finta di non capire.

  5. vuoli che la nasa spenda miliardi di dollari solo per far piacere a voi complottisti?

  6. “12 giugno 2013 alle 14:20
    Con pellicola e obiettivo adatto a riprendere stelle e pianeti in assenza di atmosfera 20 anni prima di Hubble.”

    Pellicola?

    Magari una digitale no? Che dice Galuppini? Se la potranno permettere…

    Vediamo se una volta nella vita ci vuole dare delle risposte :

    1) Ma che ci vanno a fare sulla luna? Un reportage fotografico al costo di una missione spaziale?
    2) per provare qualcosa a chi non crede come lei? Perche’ mai? L’onere della prova spetta a chi accusa per poter riaprire il caso. E poi con le tecnologie moderne lo dice anche lei sempre che si puo’ fare qualsiasi artificio, quindi butterebbero del denaro, no?
    3) perche’ il materiale della NASA e’ falso ad intermittenza ? (Se serve per raccontare una panzana e’ ok, se e’ la prova delo sbarco e’ tutto finto)
    4) mi descrive la differenza tra fare una foto ad una stella o un pianeta con atmosfera ed una in assenza di atmosfera?

    Attendo (poco fiducioso) le risposte che non verranno.

    • Pellicola?

      Magari una digitale no?

      Mi riferivo ai tempi dell’Apollo

      • Consiglio vivamente di contattare cinesi o iraniani – meglio – per organizzarvi una bella missione lunare alla faccia degli americani…🙄
        Sareste contenti in due, i complottari e gli anti-imperialisti!😆

      • La frase era equivoca (un errore di battitura che le perdono), in ogni caso e’ la dimostrazione che la conoscenza della lezione “fotografia 1 – base principianti” non le e’ nota”.
        Si prenda la briga di leggere le prime 3 pagine di un qualsiasi corso base sulla fotografia (ne trova a bizzeffe gratuitamente). Questo le evitera’ di perseverare con domande iniquie e soprattutto si risparmiera’ innumerevoli figure di palta.

        Peraltro non trovo le risposte ai quesiti. ( ma non mi meraviglio visto che in 3 anni non mi ha mai risposto a nessuna domanda).

        • 1) Ma che ci vanno a fare sulla luna? Un reportage fotografico al costo di una missione spaziale?

          Lo stesso motivo per andare su Marte, ma è molto più comodo: cercare minerali, studiare radiazioni, raggi cosmici, campo magnetico, fotografare pianeti, stelle

          2) per provare qualcosa a chi non crede come lei? Perche’ mai? L’onere della prova spetta a chi accusa per poter riaprire il caso. E poi con le tecnologie moderne lo dice anche lei sempre che si puo’ fare qualsiasi artificio, quindi butterebbero del denaro, no?

          Non c’entra niente. Semplicemente essendo la Luna vicina sarebbe un laboratorio sperimentale incredibilmente attraente, invece la Luna è off limits. pensi ai ‘venusiani’ e ‘marziani’ che non hanno un vero pianeta a soli 384 mila km di distanza, in termini astronomici poco.

          3) perche’ il materiale della NASA e’ falso ad intermittenza ? (Se serve per raccontare una panzana e’ ok, se e’ la prova delo sbarco e’ tutto finto)

          la scienza, come la politica, non è TUTTA falsa. Lo sbarco sulla Luna lo è e adesso devono fare fronte alle conseguenze di ciò.

          4) mi descrive la differenza tra fare una foto ad una stella o un pianeta con atmosfera ed una in assenza di atmosfera?

          Se fosse la stessa cosa, non avrebbero speso miliardi didolarri per mettere in orbita il telescopio spaziale Hubble.

        • > “Se fosse la stessa cosa, non avrebbero speso miliardi di dollari per mettere in orbita il telescopio spaziale Hubble.”

          Albino, come si fa a farti capire che:
          1) Hubble non serve a fare foto nel campo del visibile; infatti è stato creato per catturare le altre lunghezze d’onda che vengono filtrate dall’atmosfera.
          2) Nel campo del visibile (e queste sono le foto che vorresti tu) l’atmosfera non ha nessuna influenza; fatte in montagna o fatte sulla Luna non cambierebbe nulla.

          ??

        • Peccato che questo “spiegone” (come lo chiamerebbe Ettorì) sia un mare di panzane.
          I minerali eventualmente trovati sono antieconomici da trasportare, il resto si fa bene in orbita con spesa molto minore.
          Per il resto vedo moooolte panzane e necessità di studiare. I dettagli su Hubble sono semplicemente fuori portata viste le basi tecniche mancanti.

        • “la scienza, come la politica, non è TUTTA falsa. Lo sbarco sulla Luna lo è e adesso devono fare fronte alle conseguenze di ciò.”

          La politica non e’ falsa o vera, che cosa va dicendo Galuppini. La Politica e’ buona o cattiva ma non vado oltre. Piu’ in generale mi spiega chi decide quando la NASA fornisce materiale vero e quando fornisce materiale contraffatto? Lei? Sulla base di cosa? Accozzagliamdi panzane rintracciate in rete e incollate su un blog?

          Su Hubble faccio finta di non aver letto la risposta che se serviva e’ l’ennesima figura della sua attendibilita’ in materia .
          “la scienza, come la politica, non è TUTTA falsa. Lo sbarco sulla Luna lo è e adesso devono fare fronte alle conseguenze di ciò.”

        • Vorrei sapere da Albino il nome di una base militare americana in India.
          Quando vi renderete conto che gli USA negli anni ’60 hanno speso cifre folli per andare sulla Luna, capirete perchè adesso, come dice Albino, la Luna è off-limits.
          Su Marte ci vanno perchè cercano tracce di vita, cosa che rende risibile la tesi che la NASA nasconderebbe le prove che su Marte c’è vita. Semmai per avere i soldi, la NASA falsificherebbe le prove per dimostrare che la vita su Marte c’è. La verità è che per le persone intellettualmente oneste, le foto di LRO sono la lapide sulla tomba delle tesi complottiste.
          PS. E’ un paradosso, la NASA non falsifica nulla.

        • Vorrei sapere da Albino il nome di una base militare americana in India.

          Camp Derby a Pisa, Aviano, Sigonella, quella grossa a Napoli qui a Ghedi-
          Tra basi e installazioni varie ce ne sono più di 100 sul nostro territorio nazionale.

        • La verità è che per le persone intellettualmente oneste, le foto di LRO sono la lapide sulla tomba delle tesi complottiste.

          Il problema ZoSo è che il mondo è in mano a persone intellettualmente disoneste che si prendono gioco (si fanno beffe) delle persone intellettualmente oneste.

        • Ti ho chiesto le basi in India, non in Italia.

        • Mappa basi militari americane nel mondo:

        • La data del documento è 2008, l’India è colorata in giallo, la legenda in basso dice giallo = base proposed, che vuol dire che c’è una proposta o una possibilità di avere una base, i luoghi colorati in rosso sono definiti “base established” cioè base in funzione.
          Nel 2008 c’era le forze armate USA ritenevano di avere una esigenza di stabilire una base militare in India, ma tale esigenza non ha avuto seguito e gli USA NON HANNO BASI IN iNDIA.
          Rimangono Europa, che è un po’ generico, e Giappone.

        • Datagate, le nuove rivelazioni della ‘talpa’: ”Usa spiano le reti di Hong Kong e Cina”

          Ovvio, è il progetto den PNAC distruggere i concorrenti dell’ultima superpotenza rimasta. A noi ci stanno depredando delle nostre quote di mercato come faceva l’impero spagnolo con le colonie sudamericane.

        • Albino Galuppini scrive:
          12 giugno 2013 alle 19:55

          letto veloce, controllo

          ————————————

          Ecco bravo. Vai a coricarti!

        • > “Il problema ZoSo è che il mondo è in mano a persone intellettualmente disoneste che si prendono gioco (si fanno beffe) delle persone intellettualmente oneste.”

          Quindi anche tu propendi per “questo povero mondo malato” da “curare”! Bene, Ettore sta facendo proseliti!

        • No, io penso che l’occidente è un mano a un gruppo di pazzi derivati dalla massoneria che vogliono fare lo stato globale senza frontiere ne razze, SENZA RELIGIONI, una società dominata dal sistema finanziario e dalle banche.

        • Forse stai confondendo l’inghilterra e parte della situazione socio-economica degli stati uniti col resto del mondo.🙄
          FORSE, eh!😆

  7. a Galuppini: ripercorriamo le varie tappe?

    1) Il non parallelismo delle ombre lunari è per lei un’anomalia?
    2) l’ombra del LEM che arriva all’orizzonte è per lei un’anomalia?

  8. Io credo che ci siano dei misteri insoluti sulla Terra, come per esempio il fatto se gli idrati di metano possono veramente abbassare talmente tanto la tensione superficiale dell’acqua da far letteralmente “precipitare” verso il fondo dell’oceano le navi e gli aerei che volano intorno ai 200 metri di altezza (veri e propri “vuoti d’aria”) sul Triangolo delle Bermuda…
    A proposito della Luna, nessun mistero:
    1) negli anno ’60 c’è stata la corsa alla Luna tra Americani e Sovietici; gli USA sono riusciti ad atterrare per primi il 20 Luglio del 1969, Armstrong è stato il più grande eroe di tutti i tempi insieme a Cristoforo Colombo (scoperta dell’America il 12 ottobre 1492);
    2) gli Usa sono riusciti ad atterrare sulle Luna varie volte;
    3) le fasce di Van Allen sono state attraversate con una traiettoria che ha minimizzato gli effetti delle radiazioni;
    4) sono state riportate tonnellate di rocce dalla Luna, sono stati lasciati sulla superficie molti sismografi e strumenti per misurare l’esatta distanza dalla Terra. Questi strumenti sono stati disattivati dalla NASA pochi anni fa per risparmiare sul budget;
    5) la Luna non ha interessato più nessuno perchè è un satellite morto. Non abbiamo ancora la tecnologia per costuire basi lunari. Non si riesce a tornare sulla Luna perchè è antieconomico, non serve a nessuno ma, soprattutto, non abbiamo più la tecnologia per farlo. Non abbiamo nemmeno più un mezzo in grado di sostituire lo Shuttle…
    La prossima frontiera sarà Marte anche se io invierei una sonda trivellatrice con mini sommergibile su Europa (Giove) e una nuova sonda su Titano -> possibili luoghi dove potrebbero esserci batteri…
    Marte: pianeta con atmosfera molto rarefatta, impossibile trovare acqua allo stato liquido anche se esiste acqua sotto la superficie. Quando l’acqua riesce ad uscire in superficie scorre per pochi secondi allo stato liquido e poi evapora (già documentato da sonde in orbita). Senza acqua allo stato liquido non può esistere vita come la conosciamo noi, niente alberi, niente “conigli”, niente “ragni”. Forse potrebbero esserci fossili di batteri di quando Marte ospitava oceani…

    • 1) negli anno ’60 c’è stata la corsa alla Luna tra Americani e Sovietici; gli USA sono riusciti ad atterrare per primi il 20 Luglio del 1969, Armstrong è stato il più grande eroe di tutti i tempi insieme a Cristoforo Colombo (scoperta dell’America il 12 ottobre 1492);
      2) gli Usa sono riusciti ad atterrare sulle Luna varie volte;

      Purtroppo messe in scena.

      3) le fasce di Van Allen sono state attraversate con una traiettoria che ha minimizzato gli effetti delle radiazioni;

      Non si sa bene, ma nesuno ha mai potuto verificare realmente. Gli studi attendibili parlano di grande pericolosità.

      4) sono state riportate tonnellate di rocce dalla Luna, sono stati lasciati sulla superficie molti sismografi e strumenti per misurare l’esatta distanza dalla Terra. Questi strumenti sono stati disattivati dalla NASA pochi anni fa per risparmiare sul budget;

      I 400 kg di rocce sono forse i meteoriti recuperati da Von Braun in Antartide: ‘Lo strano viaggio del dottor Von Braun’.

      5) la Luna non ha interessato più nessuno perchè è un satellite morto. Non abbiamo ancora la tecnologia per costuire basi lunari. Non si riesce a tornare sulla Luna perchè è antieconomico, non serve a nessuno ma, soprattutto, non abbiamo più la tecnologia per farlo. Non abbiamo nemmeno più un mezzo in grado di sostituire lo Shuttle…

      Con lo shuttle potevano in una o + delle 135 missioni andare attorno alla Luna. La verità perfino quello era una novià, dato che gli sbarchi erano falsi.

      La prossima frontiera sarà Marte anche se io invierei una sonda trivellatrice con mini sommergibile su Europa (Giove) e una nuova sonda su Titano -> possibili luoghi dove potrebbero esserci batteri…
      Marte: pianeta con atmosfera molto rarefatta, impossibile trovare acqua allo stato liquido anche se esiste acqua sotto la superficie. Quando l’acqua riesce ad uscire in superficie scorre per pochi secondi allo stato liquido e poi evapora (già documentato da sonde in orbita). Senza acqua allo stato liquido non può esistere vita come la conosciamo noi, niente alberi, niente “conigli”, niente “ragni”. Forse potrebbero esserci fossili di batteri di quando Marte ospitava oceani…

      Su ciò che ci raccontano di Marte, beh, sarebbe un lungo discorso.

      • Lo Space Shuttle poteva raggiungere soltanto la velocità per andare in orbita, poco meno di 8 km/sec. Per raggiungere la Luna serve una velocità pari quasi a quella di fuga dalla Terra, che è quella orbitale per la radice quadrata di 2. Dato che l’energia cinetica è 1/2mV^2, l’energia per raggiungere la Luna è quasi doppia di quella per raggiungere l’orbita bassa. Hai presente i due Booster con propellente allo stato solido e l’enorme serbatoio pieno di idrogeno ed ossigeno liquido ai quali era agganciato lo Space Shuttle? Per andare sulla Luna dovresti moltiplicarli per 2.

  9. AsiNov, anche tu sei testimone che Ettore è stato annientato. Non puoi negarlo!

    • A me il Sig. Ettore (Ettorì, se mi permette), è simpatico, anche perchè è il bersaglio preferito di tutti e lui dimostra di reggere bene tutte le “cannonate” che riceve. Non ho capito ancora bene se ha una propria opinione (anche se, per me, sbagliata su tutte i complotti…) o se riporta le opinioni degli altri.

      • Bignami di Ettorì:

        Come è stato ampiamente dimostrato (da Ettorì stesso) lui è una vecchia comare che riporta tramite link tutte le ciarle complottistiche sul moon hoax che trova in giro, è la sua passione.😆
        Non dimentichiamoci che dopo ci sono le ricerche marziane (di link, ovviamente) e qualche sprazzo a base di assurdi ragionamenti pseudo-filosofici, (anche qui link e copia-incolla) nei quali chiunque con la mente “sciolta” può spararne a volontà.
        Il collante di questi tre argomenti è la tecnica del troll, ma a livelli così bassi da far apparire il povero Ettorì moooolto più giovane, diciamo al pari di un dodicenne. A lui sta bene così, del resto avrà all’incirca sessant’anni e nella vita reale l’altro suo passatempo è tacchinare nelle sale da ballo ove si danza latino-americano.
        Che dire altro, ci sono altre sue passioni delle quali si è al corrente, ma non si sa se le ha abbandonate o ancora gli interessano, cioè si definisce astrofilo, anche se oltre a guardare in un un binocolo non credo sappia far oltre, ed anche gli scacchi.
        Politicamente tifoso della Lega Nord ora se ne vergogna come un cane in chiesa ed aspetta il prossimo carro del vincitore. L’otto per mille assolutamente ai Valdesi.:mrgreen:

    • Che sia simpatico è fuor d’ogni dubbio. Poi, sul discorso “missioni Apollo” non ha un suo pensiero, perché non ha fatto altro che “assorbire” tutte le cazzate di siti complottisti e trasmissioni televisive come Voyager e cazzate simili. Purtroppo è anziano e non si può far nulla per fargli cambiare idea. Ce lo dobbiamo tenere così. Ma in fondo, la cosa ci piace.🙂

  10. I 400 kg di rocce sono forse i meteoriti recuperati da Von Braun in Antartide: ‘Lo strano viaggio del dottor Von Braun’.

    LE ROCCE LUNARI SONO TALI E QUALI AI CAMPIONI PORTATI DAI SOVIETICI CON LE SONDE AUTOMATICHE, quindi non possono essere assolutamente comuni meteoriti che sono praticamente pezzi di ferro bruciati

    • Cavolate, qando la Nasa ha fatto schiantare sulla Luna quella sonda per vedere cosa c’era ha trovato rocce diverse! La verità è che la corsa allo spazio intera probabilmente è una colossale bufala.

      • Le posso chiedere perchè è così determinato a screditare tutto ciò che è “normale” per la tecnologia degli esseri umani, mentre crede a tutto ciò che è veramente “soprannaturale”? Dal primo volo dei fratelli Wright del 1903, in 110 anni siamo andati “solo” sulla Luna perchè poi, in definitiva, non siamo riusciti a progredire. Per farle capire meglio, è un pò come le Piramidi: gli Egizi, 3000 anni fa, avevano una società relativamente avanzata, sono riusciti a studiare le stelle, si sono addentrati nel capo della morte molto più degli altri (guardi le Mummie), hanno costruito, appunto, le Piramidi. Poi ci sono stati i Romani (grande società anche se meno “fine” degli Egizi), poi…il Medioevo. Dalle stelle alle stalle, si potrebbe dire. Si è ricominciato con il Rinascimento, ma 1000 anni dopo.
        Per la corsa allo spazio è la stessa cosa: i fratelli Wright volano nel 1903, la seconda guerra mondiale dà, in modo tragico, un grande impulso alla costruzione di aerei sempre più tecnologici, poi lo sbarco sulla Luna nel 1963, poi le stazioni spaziali come lo Skylab e la Mir, Marte che si voleva raggiungere nel 2010…dopo 110 anni dal primo volo controllato dell’uomo direi che ci siamo letteralmente arenati. Siamo in un nuovo Medioevo spaziale dove ci affidiamo alle sonde automatiche, non c’è un sostituto dello Shuttle (santi Russi!), non ci sono seri progetti per Marte, non ci sono sistemi di propulsione veramente innovativi. Il grande Isaac Asimov (scienziato, oltre che scrittore) pensava che nel 2000 avremmo scoperto il linguaggio delle balene, poi saremmo atterrati su Marte, colonie sulla Luna, ecc. ecc.
        Tutto questo pippone che le ho scritto per farle notare che, secondo me, la corsa allo spazio non è una colossale bufala, bensì noi esseri umani non siamo progrediti come avremmo dovuto e potuto se avessimo voluto veramente farlo. Invece miliardi di dollari vengono stanziati per la guerra ed altre cavolate.

        • Le posso chiedere perchè è così determinato a screditare tutto ciò che è “normale” per la tecnologia degli esseri umani, mentre crede a tutto ciò che è veramente “soprannaturale”? Dal primo volo dei fratelli Wright del 1903, in 110 anni siamo andati “solo” sulla Luna perchè poi, in definitiva, non siamo riusciti a progredire.

          Lo sbarco sulla Luna è falso perchè è falso, non c’era e non c’è la tecnologia per mandare in sicurezza esseri umani fuori dall’orbita bassa e fuori dalle VARB.
          Le piramidi non le hanno costruite gli egizi ma civiltà ben più progredite della nostra attuale, sono talmente perfette. In giro per il mondo di sono esempi di costruzioni talmente imponenti e perfette che nessun cavernicolo alto 150 cm in media poteva minimamente costruirle. Ne ho parlato nel mio articoo su Archeomisteri Magazine di aprile che dovrebbe essere ancora in edicola.
          Asimov, credeva troppo nella scienza, molte conquiste scientifiche sono bufale, mentre altre sono state soppresse perchè scomode ai ‘poteri forti’. Come le armi chimiche di Saddam, pardon Hassad, gli scudi umani, i soldi in Svizzera di Haider, Bossi, Milosevic, Gheddafi, Saddam, Chavez e ora Hassad in Siria, tutto finto per creare il NWO e fingere che ci sia democrazia e che chi si oppone è un fanatico ecc. Questo vale per gli scienziati non ortodossi che vengono sistematicamente emarginati, scrditati o ammazzati che vanno contro la scienza ortodossa. Tesla e molti altri anche sconosciuti perchè sono riusciti ad eliminarli e a cancellare ogni traccia storiaca. Purtroppo è così.

        • Tutto in un pentolone e far bollire a fuoco basso…

  11. qando la Nasa ha fatto schiantare sulla Luna quella sonda per vedere cosa c’era ha trovato rocce diverse!

    Albino, come ci sono rocce diverse sulla Terra ci sono rocce diverse sulla luna, ma le rocce lunari delle missioni Apollo sono state tempestate dai micrometeoriti e inoltre NON SONO PEZZI DI FERRO BRUCIATI, è IMPOSSIBILE SPACCIARE UN METEORITE PER UN ROCCIA LUNARE!

  12. Inoltre hai fraccassato i coglioni con questa storia della fascie di Van Allen, cazzo!

    ti sei degnato minimamente di leggere questa pagina per esempio:
    http://www.siamoandatisullaluna.com/apollo-analisi-anticomplottista-le-fascie-di-van-allen.html

    TOGLITI DALLE ORECCHIE IL CATRAME!

  13. inoltre ecco un simpatico sondaggo dell’utente Apollo per far vedere come voi complottisti siete un minoranza
    In questo blog credono alle missioni Apollo:

    Apollo11
    pippolo
    ZoSo
    edentrozu (abbiamo capito tutti che scherzava)
    John Wesley
    Nemo Tirimbaus
    John Stafford
    Phobos
    Renato Buratti
    Joe
    albinoèunbuffone

    Non ci credono:
    Ettore1
    Albino Galuppini
    SOTIRIS SOFIAS

    Beh, più “annientati” di così…!!!

  14. comunque questo sarà il mio ultimo post in questo blog

    ADDIO

    • OT

      Allarme Bce sull’ Italia: rischi su risanamento
      Eurotower, non superi il 3% di deficit nel 2014 Nell’ Eurozona 4 mln occupati in meno dal 2008

      Io lo avevo scritto 5 anni fa che l’italiea è FINITA e che la catastrofe italiota avrebbe trascinato a picco l’intera zona eruro. Quante volte glielo avevo detto che stavano sempliocemente lucidando le maniglie sul Titanic.

      FINE OT

      • Le ripeto cominci a restituire le quote latte poi ne parliamo di crisi etc

        • Io di quote latte non ne ho mai possedute, e lei?

        • Se è vero le chiedo pubblicamente SCUSA ma era venuta fuori questa notizia in alcuni post precedenti e Lei non l’aveva mai smentita, prendo atto delle sue parole e faccio ammenda. Per quanto mi riguarda non ho mai usufruito di nessun aiuto statale, ed anzi ho rifiutato anche gli agi dati da una piccola invalidità non ritenendo giusto togliere soldi e risorse a chi ne ha veramente bisogno. Scusate l’O.T.
          Rinnovandole le mie scuse non cambio la mia idea che Lei sia in torto marcio e in malafede per quanto riguarda la luna et similia.

        • E’ vero. Albino non è un allevatore, quindi non possiede quote latte. Però prende i contributi della PAC.

    • feanor scrive:
      13 giugno 2013 alle 11:17
      comunque questo sarà il mio ultimo post in questo blog

      ADDIO

      ———————————————————————–

      No dai, non andartene!
      È troppo divertente “massacrare” il “virgulto-tomo” pinerolese disturbatore della rete dalla prostata puzzolente! Non vorrai mica perderti tutti i futuri “annientamenti”, sperooo…???

  15. Le darò ragione sulle Piramidi e su tutti i misteri del pianeta Terra (Atlantide, Isola di Pasqua, ecc.) quando troveremo i resti di una civiltà aliena/superiore alla nostra decine di km sotto i ghiacci dell’antartide o da qualche altra parte del pianeta. Anche io lascio aperta la porta all’ipotesi che qualcuno ci abbia trapiantato su questo pianeta, almeno fino a che non verrà trovato l’anello mancante che ci lega all’evoluzione darwiniana. Non sono proprio convinto che deriviamo dalle scimmie…non so. Le assicuro che io credo fermamente che nella nostra galassia esistano altre civiltà: primitive, al nostro livello, più progredite, già estinte. Io sono un ottimista dell’equazione di Drake. Però non mi venga a dire che gli alieni imperversano sul pianeta dal 1948 con i loro dischi volanti, per favore! Io non so se lei ha famiglia, però per cortesia rifletta su una cosa: lei abita su un pianeta di una stella distante 20 anni luce dalla Terra, gli scienziati del vostro pianeta hanno visto che la la Terra è abitabile e, inviando sonde, hanno visto che è abitata. La invitano a partire per una viaggio avventuroso con alcuni suoi compagni, lei lascia famiglia, amici, figli, il suo pianeta natale, i suoi cibi, il suo odore, il suo sole…tutto. Si imbarca su una astronave però, secondo la legge della relatività nessun corpo dotato di massa può viaggiare più veloce della luce, per cui impiegherà una ventina di anni ad arrivare fino al sistema solare. Dopo un viaggio così lungo, pericoloso (radiazioni), dove probabilmente sarà arrivato quasi a scannarsi con i suoi compagni di viaggio, dove sarà deperito, ecc, ecc, finalmente arriva sulla Terra: sole, luce, mare…pizza, pasta, mandolino e Silvio Berlusconi (durato vent’anni…allora riparte senza nemmeno scendere e si getta nel Sole!) scherzo. Dicevo, dopo un viaggio così lungo e pericoloso arriva su un pianeta come la Terra e cosa fa? Gioca a nascondino per 70 anni, ci sono e non ci sono, rapisce umani per 70 anni studiandoli, crea i cerchi nel grano a scopo ludico, si fa fotografare ma non troppo, mette qualcuno del suo equipaggio a fare la guardia del corpo a Obama… Un pò stupido, non crede?
    Io penso invece che lei scenderebbe di corsa dall’astronave, si farebbe una bella bevuta di acqua fresca, una bella mangiata di cibo fresco, una bella cacata salutare con gravità incorporata, stringerebbe le mani a tutti gli abitanti del pianeta, una bella dormita, una bella scopata (se dotato di apparato genitale come gli umani) e poi via a raccontare, conoscerci, confrontarci, migliorarci a vicenda, ecc.
    E poi, secondo tutte le definizioni degli alieni che sono stati incontrati sulla Terra, ma quanti cazzo di alieni diversi sono arrivati da noi? Secondo gli ufologi/alienologi sulla Terra ci sarebbero centinaia di civiltà e razze diverse: come è possibile? Strano che non si sbranino tra di loro.

    • Però non mi venga a dire che gli alieni imperversano sul pianeta dal 1948

      Gli alieni ‘imperversano’ da sempre come dorò nel prossimo post. Ripeto che io non sono un ufologo ma ci sono prove e controprove che sembrano attestare veramente l’esistenza di qualcosa di ‘oscuro’ (chi è interessato può recuperare il mio articolo ‘ET: un approccio filofosico’ su Ufo magazine dicembre 2012). In passato gli ‘ufo’ erano definiti probabilmente come fenomeni magici, diabolici, stregonerie o anche popoli provenienti dalle stelle ma era la cosa data per normale e scontata.

      • Si in effetti lei non e’ un Ufologo.
        Lei e’ totalmente fuffa confezionata e spacciata ad ignari tarlocchi che gettano del denaro acquistando riviste e libri (libri si fa x dire) dove lei scrive panzane galattiche.
        Chiaramente lei tutto questo lo fa gratis, per il gusto di informare gli ignoranti bifolchi vero?

        • Direi che potrei coniare il nuovo appellativo, dopo SUA INTERMITTENZA (non e’ piu’ di moda il Cavaliere), il FufFologo!

      • E facciamo pure una analisi di questa bella espressione :

        …”Ci sono prove e controprove che sembrano attestare veramente l’esistenza di qualcosa di oscuro…”

        1) le prove e le controprove di solito non “sembrano” , ci sono e stop, sono incontrovertibili. In caso contrario non si tratta di prove ma di indizi sommari che si prestano ad interpretazioni, fantasie, desideri, auspici…. Una roba diversa.

        2) qualcosa di oscuro? Qualcosa cosa? Mi pare un pelino generico. Oscuro? Quindi poco chiaro, quindi non decifrato, quindi nessuna prova e controprova.

        Questa e’ la sua verita’ e di tutti i ciarlatani, mischiare frasi ad effetto che si prestano ad accogliere tutte le soluzioni possibili senza concretizzare nulla.
        Dicendo tutto e il contrario di tutto nella stessa frase.

        Un consiglio spassionato, scriva romanzi, magari trova la sua strada.

      • Gli alieni ‘imperversano’ da sempre

        ———————————————————-

        Ma fatti furbo….!!!

      • Però non mi ha risposto a tutto quello che c’era prima. Anche ammettendo che gli alieni arrivino da Proxima Centauri ( soltanto 4 anni luce e mezzo da noi), dopo un viaggio di 4 anni viaggiando alla velocità della luce, lei giocherebbe a nascondino con i terrestri per 70 anni?

        • Se gli UFO hanno una tecnologia a antigravità, come sostiene Bob Lazar, possono, piegando la gravità, viaggiare molto più velocemente. Si parla di 3 giorni per andare su Marte anzichè sei-sette mesi. Fa tu le proporzioni. probabilmente tra stella e stella riesconoa viaggiare più veloce della luce.

        • Ma mai veloci quanto la tua fantasia Albì!😉:mrgreen:

        • A quando il salto nell’iperspazio? Non credo che George Lucas sia meno attendibile di Bob Lazar, quanto a competenze scientifiche.

        • Ho già risposto che Lazar lo ho sentito parlare e parla come un vero scienziato. Naturalmente tutto è possibile, ma la sua teoria sulla propulsione dei dischi volanti è verosimile.

        • Se Lazar parla come un vero scienziato Io posso parlare come un vero Presidente dell’Universo, la qual cosa mi mette in una posizione invidiabile…😆
          Posso licenziarlo!:mrgreen:

        • > “Ho già risposto che Lazar lo ho sentito parlare e parla come un vero scienziato.”

          Ah beh. Il mondo è pieno di ciarlatani che si spacciano per ciò che non sono, grazie alla loro abilità nel parlare, e grazie alla presenza di un sacco di creduloni ignoranti che si bevono qualunque panzana.

  16. Ettorì, salva tu questo povero mondo malato! Ti imploroooo….!!!!!

  17. Ettorì, IL LAYOUT, porca mignotta!!!:mrgreen:
    ( Ti ricorda qualcosa?😉 )

  18. comunque questo blog fà veramente cagare !
    poi la presenza di ettore gli dà un tocco speciale. poveri noi, povera italia !

    • Apollo11 scrive:
      13 giugno 2013 alle 16:32

      Ettorì, IL LAYOUT, porca mignotta!!!

      ( Ti ricorda qualcosa? )

      ————————————————————————————————————————-

      IL LAYOUT….??? – Un animalyout che strisciyout per terruyout ??

      p.s. Veramente mi riferivo al vermouth !!

    • Comunque aspetto di sapere dove sono le basi americane in India.

      • I Poteri Forti le hanno nascoste, non vorrai mica che se ne accorgano!:mrgreen:

      • L’India è ancora nel Commonwealth, sotto l’influsso angloamericano. E’ circondata da basi americane anche nell’oceano indiano (Diego Garcia).

        • Tu hai scritto che l’India è una colonia USA, piena di basi americane, ora dici che è circondata da basi americane, come Diego Garcia, territorio britannico a 1600 km dall’India.
          Come fa una base a 1600 km a circondare l’India non lo capisco, la sintesi è che in India non ci sono basi militari USA.

      • In India ci manderei Ettorino, per entrare in contatto con qualche santone e diventare come Alberto Sordi nel film “Sono un fenomeno paranormale”. Insomma, è un “non solo umano”, sa mandare malocchi tumorali, là può certamente perfezionarsi! Nevvero?😉

        • sa mandare malocchi tumorali

          ———————————————————————————————–

          Fra un po’ te ne mando uno a te così impari….!!!! – CAPITOOOOOOOOO……………….???????????

        • Lò dirò ai tuoi amici Valdesi prima o poi, così ti bastonano per farti rinsavire!😆

  19. Ettorì, ho fatto il conteggio: in questo blog sei stato massacrato 158 volte. Complimenti!

    • in questo blog sei stato massacrato 158 volte

      ———————————————————————-

      Altro che massacrato 158 volte se te ne mando uno come si deve….!!!!

      p.s. Stanne pure certo !!

      • E NON FA RIDEREEEEEEEE…………..!!!!!!! – HAI CAPITOOOOOOOOO…………………???????????

        • E NON FA RIDEREEEEEEEE…………..!!!!!!!

          ——————————————————————————–

          BEH….!!! – Io si, se voglio !!

          IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! IH ! (…risata sadica ma doverosa e giusta ! – Nevvero cari e divertiti lettori ? )

        • Quante vole l’hai copia-incollata questa frase, eh? Ma sii un po’ innovativo, cambia repertorio!
          Mamma mia, quanto sei noioso quando ti ci metti…..!!!!

  20. “Se gli UFO hanno una tecnologia a antigravità, come sostiene Bob Lazar, possono, piegando la gravità, viaggiare molto più velocemente. Si parla di 3 giorni per andare su Marte anzichè sei-sette mesi. Fa tu le proporzioni. probabilmente tra stella e stella riesconoa viaggiare più veloce della luce.”

    Se ci mettono 3 giorni ad andare su Marte, che dista tra 56 e 393 milioni di km dalla Terra, significa che vanno alla velocità massima di 1516 km/sec (supponendo che in 3 giorni percorrano 393 milioni di km). 1516 km/sec è 198 volte più lento della luce e quindi il viaggio per Proxima Centauri dura 198X4,3 = 851 anni.

    • “Se gli UFO hanno una tecnologia a antigravità, come sostiene Bob Lazar, possono, piegando la gravità, viaggiare molto più velocemente.

      ————————————————————————————————————————–

      Ci sono pure quelli che sanno mandare corposi malocchi tumorali….!!!!

      p.s. Non lo sapeviiiiiiiiiiiiiiii………….????????

      OH ! OH ! OH ! OH ! OH ! OH ! OH ! OH !

    • Ottimi calcoli. Ma abbiamo detto che tutto è relativo. Probabilmente gravità-tempo-spazio sono legati in qualche modo, può darsi che alterando la gravità si riduca lo spazio o il tempo che, se ci fai caso, sono sinonimi in questo caso.

      • Ottimi calcoli. Ma abbiamo detto che tutto è relativo. Probabilmente gravità-tempo-spazio sono legati in qualche modo, può darsi che alterando la gravità si riduca lo spazio o il tempo che, se ci fai caso, sono sinonimi in questo caso.

        ————————————————————————————————————————–

        Forse….!!!

      • No ma infatti… a stensura di fava, dopotutto nella crescita di prima probabilità, antronte come per due e -lungi da me il ordinare- anche in senso anafestico dello spazio-tempo eccedente, qualora non vi fosse fuggi l’ingenza di uno sconto o astani stapediale… voglio dire, ma quale pigiato o slesciante? Spazio ed orbite, non altro che lo sfinterogeno unnuniunumico! L’alieno relativo supera la velocità intrinsecamente in modo assai relativo e quindi la congiunzione degli assensi risulta positiva!
        Ma se mi permettete simpatizza anche un pochino incodestarsi in prefettura, come decorrenza del parastinco catastatale eh! Indulgenza di gesso a parte, se no anche democranico volendo, come se nulla fosse mai. Ma veniamo al punto. Alieni e velocità sono indubbiamente sinonimi di spazio-tempo contratto a volontà spalmeto per l’anno luce gravitazionale.

  21. Ogni volta che capito sul suo Blog sento un rumore di unghie sui vetri, qualcuno mi aiuta a capire di cosa si tratta? ( escludo sia una delle ballerine di Ettore )……

    • UFFA CHE BARBAAAAAAAA………………….!!!!!!!!!!!!

      Ma è mai possibile che non si possa curare questo povero Mondo malato….?!?

      p.s. E vabbè….! – PAZIENZA !!! (…cosa volete che vi dica ?! )

      CIAO A TUTTI….!!

      • A questo punto Ettorì, una bella meteora che distrugga tutto sarebbe l’ideale, nevvero?

      • Ettorì, come Albino dovrebbe rivolgersi agli iraniani o ai cinesi per la sua missione lunare, tu rivogiti ai tuoi amici Valdesi, no? Fai una bella crociata per salvare il mondo, una Profonda Meditazione sincronizzata a livello mondiale e così ci riuscirai… Forse…..!!!!!!:mrgreen:

        • Fai una bella crociata per salvare il mondo

          ———————————————————————-

          Veramente ci ho provato….!!! – Comunque dipende solo da voi, ad Onor del Vero !!

        • Vaaaa, non trovare scuse!!! Sei un incapace, altro che balle!

    • Tanto tempo fa era Ettorì che ogni tanto faceva questo rumore assordante di unghie sugli specchi, ma quando si azzardava a sparare qualche grossa fesseria…🙄 Ora è diventato saggio e invece di grosse fesserie lascia una righina di commento che più generica di così non si può.😆 Così non rischia più di tanto, almeno crede…
      Albino invece detesta così tanto la coerenza che gli ha dato il nome di ortodossia!😆

      • A questo punto Ettorì, una bella meteora che distrugga tutto sarebbe l’ideale, nevvero?

        —————————————————————————————————————–

        NO….!!! ( senza “forse” !! )

        • E Valdesi? Guardi, essenze taumaturgico-religiose si potrebbero orocolare come un zollo da cattedra senza sangobèn del resto non ci sembra proprio che il Valdese aspiri a sinistra… Però se esplanare e ripertugiare corrispondesse ad una gran figura di palta arrampicandosi sugli specchi non è convitto salbulo, ti consiglio – meglio – il silgresso anogestito (in sincrono con la prostata) che ti va a spenare tremolante, e via come se meteora fosse in transito.

        • HOPSS…..!!!!

          ” Un animalouth che sctrisciouth per terrouth ! ”

          p.s. Un po’ come voialtri, evidentemente….!!!

          EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH ! EH !

          Ciao a tutti, va’…!!

  22. TOPIC CHIUSO!

  23. E anche il caleidoscopio Ettore è andato.
    Continuiamo qui a parlare di Ettorino. Va bene?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: