Il “commlock” di Spazio 1999

https://i.ytimg.com/vi/pxGj4-CF2W8/hqdefault.jpg?custom=true&w=168&h=94&stc=true&jpg444=true&jpgq=90&sp=68&sigh=sL1C5MiZaUbH0ZEFMIdEkJYlB-w
Nella serie televisiva di fantascienza Spazio 1999, oltre alle magnifiche astronavi, le Aquila, di grande effetto scenico era il telecomando personale in dotazione ad ognuno dei 311 abitanti di Alfa, la base lunare fittizia immaginata dai creatori della serie. L’oggetto, chiamato “commlock”  (o “comlock”), funge da telecomando a raggi infrarossi  per aprire e chiudere le porte a scorrimento, con diversi livelli di accessibilità in base al rango del proprietario. Inoltre come segnalatore per mandare e ricevere un allarme e come dispositivo personale di comunicazione video e audio. Serve anche da orologio e cronometro su schermo ed emette un segnale di identificazione univoco che permette di rintracciarne la posizione e diverse altre funzioni.
Chi da bambino non avrebbe voluto ricevere un regalo come questo? Io lo vorrei ancora.
https://dp1eoqdp1qht7.cloudfront.net/community/projects/b25/892/116621/2097554-o_19urhrmqhc6nfju14dd1bc7us1j-thumbnail.jpg

Commlock - comunicatore personale - Spazio 1999

Advertisements