Archive for novembre 22nd, 2013

22 novembre 2013

NASA resuscita i morti spaziali

I morti risorgono? Alla Nasa sembra di sì. La sonda Deep Impact lanciata nel 2005 per studiare le comete, dopo essere andata definitivamente perduta, a causa di un baco “tipo millennium bug”, è stata straordinariamente “resuscitata” per osservare la cometa ISON! La cosa rasenta l’incredibile. Come dimostrano i due filmati sotto in cui si spiega che la sonda, dopo avere scattato le immagini irrealistiche dalla collisione di un “impactor” contro la cometa 9P/Tempel, era stata dichiarata irrecuperabile e destinata a fluttuare nello spazio per l’eternità.
Suona perfino bizzarro che ora la rediviva sonda Deep Impact, abile e arruolata, si trovi miracolosamente nella posizione migliore per fotografare ISON C/2012 S1 come se l’ente spaziale americano fosse stato a conoscenza della sua esistenza con dieci anni di anticipo. Come vedete, l’esplorazione spaziale è un’attività ricca di sorprese!