I detriti di ISON C/2012 S1 fanno scoppiettare il Sole e poi?

E’ stato come gettare una manciata di petardi nel fuoco. I detriti della cometa ISON, che si sono sparsi attorno al Sole, stanno generando interazioni col plasma solare che li fanno esplodere. Dalla metà di gennaio 2014 la parte dell’ondata di detriti, frutto della disintegrazione della cometa, che ha mantenuto approssimativamente l’orbita del corpo originale, incrocerà l’orbita terrestre. Appare a  questo punto azzardato pronosticare cosa potrà succedere. Forse una pioggia di meteoriti di varie dimensioni interesserà il nostro pianeta. Forse solo qualche fulminea “stella cadente” nel cielo notturno. O potrebbero scatenarsi dei brillamenti solari alcuni rivolti verso la Terra. Come mai i giornali non ne parlano?