Archive for aprile 3rd, 2014

3 aprile 2014

Un brevetto misterioso dietro la scomparsa del volo MH370

Finchè non sarà ritrovato il Boeing 777 della Malaysia Arlines, se mai sarà ritrovato, affioreranno le ipotesi più svariate riguardo al suo destino.
Come ho già scritto, tra i passeggeri a bordo vi erano 20 dipendenti, in massima parte cinesi, della società americana Freescale Semiconductors, basata a Austin, Texas, e specializzata in semiconduttori e nano tecnologie di punta.
Ora,  tra questi vi sono 4 ingegneri cinesi che possedevano un brevetto in comune con una quinta persona, divenuto adesso unico detentore. Sarà una bizzarra coincidenza, oppure no, ma il quinto proprietario di questo brevetto è il miliardario Jacob Rothschild che ora rimarrà il solo beneficiario in quanto proprietario di Freescale. Accusare gente di questa risma di fare sparire aerei, non è il caso. Comunque la cosa è inquietante.
Non è chiaro a cosa si riferisca il brevetto ne è a cosa stesse veramente lavorando Freescale Semiconductors. Nei giorni precedenti la scomparsa dell’aereo, l’azienda statunitense aveva lanciato un nuovo micro-controller, denominato KL-03, destinato ai settore dei radar militari.
Quattro giorni prima del volo, l’ufficio brevetti americano aveva suggellato la pratica con 5 detentori del brevetto. Uno appartenente a Freescale e gli altri quattro, tutti cinesi, erano al bordo del Boeing svanito. I loro nomi sono: Peidong Wang, Zhijun Chen, Cheng Lu e  Ying Zhijong.
L’enigma s’ingrossa sempre più, riguardo al volo MH370. Da più parti si da adito al sospetto, per la verità logico, che la storiella del “corridoio sud”, le foto dei satelliti, sia stata tutto una false flag per depistare i media globali.

Articoli di approfondimento: Lo scalo di Freescale

PS Istruzione, dopo la malattia il bambino torna a scuola senza certificato medico Dopo l’abolizione dei 2 mesi massimo di assenza altrimenti bocciatura, un altro regalo agli stranieri da rieducare. Il vero obbiettivo è la distruzione della scuola pubblica in Italia aprendo la strada agli istituti etnici e privati (“perchè il pubblico non funzione”). 10 anni fa scrivevo di Kossovo. Ammetto di essere terrorizzato ogni volta che Renzi parla di squola. Bce Studia acquisto bond per mille miliardi Notare che le banche creano, acquistano, vendono denaro semplicemente ‘parlando’. Noi se andiamo in macelleria a comprare un etto di mortadella non possiamo pagare ‘parlando’.

3 aprile 2014

Cile, nuova forte scossa magnitudo 7.6

(ANSA) Una nuova violenta scossa di terremoto di magnitudo 7.6 ha colpito nella notte la costa nord del Cile. Allarme tsunami moderato anche per il Perù, poi rientrato.  Oggi è attesa la visita della presidente Bachelet nelle zone colpite dalle scosse, la più forte delle quali due sere fa con magnitudo 8.2. Sei le vittime finora.
Le autorità del Cile hanno cancellato a livello nazionale l’allerta tsunami lanciato dopo il terremoto di magnitudo 7,6 che ieri sera ha scosso il nord del Paese dopo il sisma di 8,2 di ieri. “I servizi idrografici e oceanografici della Marina hanno cancellato l’allerta tsunami per l’intero territorio nazionale”, ha detto il ministro dell’Interno Rodrigo Peñailillo durante una conferenza stampa.  

La profondità è stata fissata (?) in 20 km di profondità cui ne è seguita un altra di magnitudo 6.2 con profondità fissata a circa 25 km. La somiglianza della magnitudo, in questo caso, doperebbe a favore di un terremoto naturale. Infatti, il segno distintivo dei terremoti artificiali è differente. I forti terremoti innescati artificialmente sono in genere provocati tramite esplosioni termonucleari. A conseguenza di ciò, le susseguenti scosse di assestamento sono di grandezza molto minore rispetto alla scossa iniziale generata dalla detonazione dell’ordigno atomico.

Articoli di approfondimento: Terremoto artificiale in Giappone: emerge un quadro

PS Immigrazione: Alfano, 300-600 mila pronti a traversate. Quando un anno fa scrissi che, forse anche grazie al M5S, avrebbero abolito il reato di clandestinità, ci sarebbe stata un’ondata migratoria senza precedenti verso l’Europa di africani da rieducare al modello consumista americano, qualcuno venne sul mio blog a darmi del “razzista”. Vedete che ho azzeccato tutto, a voi invece vi fanno il lavaggio del cervello. Intanto a BS si continua a morire sul lavoro, la crisi non esiste: http://www.bresciaoggi.it/stories/dalla_home/692955_visano_e_calvisano_due_morti_sul_lavoro/

Terremoto in Cile