Archive for luglio 21st, 2014

21 luglio 2014

Messaggio crudele a chi cerca il volo MH370

A mio avviso, il disastro dell’aereo malese in Ucraina è stato un feroce avvertimento.
Avviso da chi ha fatto sparire l’altro Boeing 777 di Malaysia Airlines volo MH370 a non tentare di capire cosa sia successo veramente.
Settimane fa, alcune famiglie dei passeggeri avevano concepito l’idea di una ricompensa di 5 milioni di dollari a chiunque avesse fornito notizie sulla fine del velivolo.
L’abbattimento di un altro Boeing 777 ER-200 malese, identico a quello scomparso, è la risposta dei poteri occulti.
Dobbiamo pensare che quella gente ragiona in modo folle.
Volete sapere che fine hanno fatto i vostri cari?
Ecco una ridda di passaporti marcatamente nuovi per dimostrare che è un falso.
Ricorda da tristemente da vicino, anche in questo caso, l’11 settembre 2001.
Ricordate che gli aeroplani si disintegrarono contro le torri gemelle a una temperatura tale da fondere l’acciaio?
Eppure i documenti cartacei dei terroristi furono tutti ritrovati quasi intatti fra le migliaia di tonnellate di macerie delle twin towers crollate. Anche in questo caso una contraddizione palese atta a fare capire che si è trattato di una tragica beffa.
Per me, il volo MH17 è forse un segnale che nessuno ci si deve più occupare della fine del volo MH370 dell’8 marzo scorso.
Volete dei corpi da seppellire?
Ecco ve li diamo, ve li facciamo piovere dal Cielo. Così ragiona quella gente.
È un segnale come sceneggiata della cattura e morte di Osama Bin Laden che nessuno ha visto e di cui nessuno ha saputo più nulla. Poi i SEALS, che avevano partecipato alla messa in scena, sono tutti morti nell’unico elicottero americano abbattuto in Afghanistan dai “ribelli”. Fidarsi è bene ma non fidarsi è certamente meglio.
Stessa storia con le “armi chimiche siriane” a Gioia Tauro. Come vi avevo abbondantemente preannunciato, nessuno le ha viste, non se ne parla più. Una pantomima hollywoodiana come lo sbarco sulla Luna.
Sicuramente questo abbattimento serve pure a innalzare il livello di tensione internazionale in vista della terza guerra mondiale.
In Italia, i giornali di regime dal Fato Quotidiano al Corriere della Sera e Repubblica non ne parlano mai degli attentati di Madrid del 11-3-04 e di Londra del 7-7-05. Nessuno più parla dell’11-9-01. Ne si chiedono i soloni della stampa, come fanno dei passaporti, dentro una aereo esploso e precipitato in fiamme da 10mila metri, a sembrare appena usciti da una stamperia di stato.
Mi aspetto che s’interromperanno ricerche “strane” sul MH370 e, come per la morte di Bin Laden, anche il disastro del MH17 finirà nel calderone del conflitto globale.
Nel famoso film The Matrix, il passaporto di Neo scade l’11-9-01. Strana coincidenza.
E a proposito di morti innocenti, nel Mediterraneo ci aspetta un’estate di dolore. Continueranno a lasciare morire migliaia di clandestini, pardon “migranti senza passaporto”, finchè l’Europa non aprirà incondizionatamente le frontiere a milioni di terzomondiali da americanizzare. Il resto è, questa sì, guerra di ranocchi.
Paranoie, dite voi? Chi lo sa.

ADDENDUM ‘Aereo abbattuto, Mosca: non abbiamo dato i Buk ai ribelli. Obama: Putin invece ha responsabilità dirette’ Il Sole 24ore, altro giornale di regime, appoggia incondizionatamente Obama.

https://i0.wp.com/www.comedonchisciotte.org/images/clinton%20in%20white%20house.jpg