Ebola, prosegue il “miracolo americano”

È stato dimesso oggi dall’ospedale Bellevue di New York il dottor Craig Spencer che era affetto dal virus di Ebola. Il medico è completamente guarito.
Con questa nuova guarigione, gli Stati Uniti mantengono l’invidiabile primato di 100% di guarigioni da parte di loro concittadini. Sempre non ci siano, come sospetta qualcuno,  casi occultati, allo scopo di non ammorbare l’economia.
Nei paesi africani interessarti dall’epidemia, Liberia, Guinea e Sierra Leone la mortalità supera il 50%. Però quei morti non sono utili ad incrementare gli ascolti televisivi, perciò di Ebola non si parla più. Il razzismo è solamente un dettaglio.
ADDENDUM 17-11 ‘Ebola morto medico Sierra Leone curato in Usa’ A conferma dei miei sospetti, i soli 2 morti di Ebola in USA non erano cittadini americani e non erano bianchi.
PS Sto seguendo le operazioni di Rosetta sulla cometa. Mi puzza tanto di zolfo ossia di imbroglio. Vediamo che immagini mostrano, se sono minimamente credibili.
PS ‘«Me ne vado dall’Italia». E diventa il più giovane cardiochirurgo pediatrico della Gran Bretagna’ Gli angloamericani stanno distruggendo l’Europa per accaparrarsi le migliori maestranze nostrane e i giornali italiani (Sole 24ore) tifano contro l’Italia a favore degli angloamericani.