Archive for dicembre 4th, 2014

4 dicembre 2014

Il mistero circonda la missione segreta della NASA in Africa

 Areoplano NASA WB-57

Cosa ci fa la NASA in Africa? È una domanda pertinente dato che il mistero aleggia sopra una missione segreta dell’ente spaziale statunitense nella parte orientale del continente nero. Alcuni aeroplani con le insegne dell’ente sono stati osservati in basi militari americane africane anche se addetti militari hanno rifiutato di rispondere a domande in merito.
Non posso davvero rispondervi” ha dichiarato Jim Alexander, ufficiale NASA del WB-57 High Altitude Research Program, ad ABC News. “Lo sapete, l’aeroplano stava li, lo avete visto nelle foto, ma non posso davvero dirvi per cosa era“.
Un bianco velivolo ad ampia apertura alare, appartenente alla NASA, è stato fotografato già in settembre dalla compagnia di immagini satellitari Digital Globe parcheggiato in un aeroporto di Gibuti, Camp Lemonnier, accanto ad aerei a decollo verticale.
Un sito web ufficiale riporta che un aeroplano WB-57, numero di identificazione 926, è stato “dispiegato all’estero” da giugno a novembre 2014.
Non è la prima volta nella sua storia che la NASA viene impiegata per scopi assai oscuri e diversi dalla ricerca in campo spaziale.

Articoli di approfondimento: Lo strano viaggio del dottor Von Braun

NASA WB-57 aereo fotografato dal satellite a Gibuti

4 dicembre 2014

Giocatore NFL si ritira per divenire agricoltore e sfamare i barboni

Un ex giocatore di football americano, che ha giocato per anni ai massimi livelli della National Football League (NFL), ha interrotto la carriera agonistica per coltivare l’appezzamento di famiglia in North Carolina. Con la moglie dentista, ha investito i proventi derivanti dall’attività sportiva per coltivare i campi e dare da mangiare ai senzatetto (homeless) che in USA sono una piaga sociale devastante.
Il 31enne Jason Brown fu giudicato uno dei migliori giocatori per i Baltimore Ravens e i St. Louis Rams tra il 2005 e il 2011. Nel 2009 gli furono offerti 37 milioni di dollari per essere ingaggiato dai Rams facendolo divenire il “centrale” meglio pagato del periodo.
Dopo essere stato “tagliato” dai Rams, ha smesso col football dandosi alla coltivazione di patate e altri ortaggi da distribuire ai bisognosi.
Vi ho svelato molte volte che l’Italia e la UE sono in fase di piena americanizzazione: dalla criminalità dilagante, ai senza casa, alla penuria alimentare.
Per me, è dejavu di ciò che 40 anni fa Bill Kaysing promuoveva nel “delta” della California con i suoi amici barboni avventurosamente ospiti a bordo dell’Oca Volante.
E bravo Jason!

Jason Brown mentyre raccoglie patate