Archive for dicembre 6th, 2014

6 dicembre 2014

Gli USA potrebbero impiegare gli asteroidi catturati dalla NASA come minaccia verso il mondo

Gli USA potrebbero impiegare gli asteroidi catturati dalla NASA come minaccia verso il mondo

La NASA annuncia un piano per catturare gli asteroidi
Ecco come, anziché distruggere gli asteroidi pericolosi, l’agenzia spaziale spera di “domarli” e sfruttarli dal punto di vista scientifico (ed economico)
La NASA vuole identificare gli asteroidi “interessanti” che volano nello spazio profondo, trovare un modo per studiarne i moti e l’orbita, spingerli nella nostra regione planetaria e immetterli in orbita attorno alla Luna. La cattura verrebbe eseguita da navicelle robotiche, e gli asteroidi così trasferiti diventerebbero una meta per l’esplorazione
degli astronauti oltre che, eventualmente, per l’estrazione di materie prime.

Questo è ciò che che ci raccontano.
Ma sarà così poi?
Gli Stati Uniti stanno piegando il mondo intero alla loro volontà, gli uomini politici che li deludono, li eliminano in qualche modo. Forse l’arma ultima per dominare il pianeta è impiegare gli asteroidi come minaccia nei confronti delle nazioni che non hanno intenzioni di sottomettersi a partire dalla Russia di Vladimir Putin.
La caduta su una nazione di un masso spaziale può avere conseguenze catastrofiche. Per dare un idea, il meteorite di solo una ventina di metri caduto a Chelyabinsk in Russia il 15 febbraio 2013 liberò un’energia equivalente a 30 bombe atomiche tipo quella sganciata su Hiroshima il 6 agosto 1945. Tra gli Urali, vi furono 4000 edifici danneggiati e oltre mille feriti, per miracolo, non vi fu alcun morto.
Che succederebbe se, su una determinata zona geografica, fosse fatto precipitare intenzionalmente un asteroide di 100 metri di diametro?
Fantascienza criminale, dite voi?

Asteroide caduto a Celiabinsk in Russia

Annunci