Archive for dicembre 21st, 2014

21 dicembre 2014

NASA progetta dirigibili solari fluttuanti su Venere

Dirigibili solari su Venere
Scienziati dell’ente spaziale statunitense stanno progettando il sistema di conquistare l’atmosfera superiore del pianeta Venere. Data l’inospitalità della superficie veusiana, ove la temperatura è quasi di 500 gradi e la pressione 92 volte quella terrestre, l’obbiettivo è quello di fluttuare in aria. Lo High Altitude Venus Operational Concept (HAVOC) mira a programmare una serie di missioni sul pianeta.
Per primo passo, HAVOC intenderebbe inviare una sonda robotica e successivamente una missione umana a esplorare la spessissima coltre nuvolosa di Venere ove, a circa 50 km di altitudine, la pressione atmosferica è simile a quella terrestre a livello del mare.
In un secondo memento, la NASA potrebbe inviare un equipaggio composto da due persone e un giorno non lontano potrebbe essere insediata un’intera colonia umana.
Il veicolo impiagato per l’esplorazione umana avrebbe forma di dirigibile lungo 130 metri, dotato di 21 m3 di abitacolo per gli astronauti e 1000 m2 di pannelli solari per l’approvvigionamento energetico. La vicinanza col Sole non pone limiti alla produzione di elettricità fotovoltaica.
Si tratta di un progetto ambizioso già contemplato diverse volte da scienziati e scrittori di fantascienza.
Forse si stanno accorgendo che è molto più plausibile “atterrare” su Venere che su Marte. Infatti, si tratterebbe di tuffarsi nell’atmosfera venusiana e galleggiare ad una quota predefinita con palloni pieni di azoto, un gas non infiammabile. Un aerostato del genere, salvo intemperie, potrebbe restare a fluttuare per decenni.
Non è dato, però, sapere come gli extravenusiani potrebbero tornare al pianeta di origine.