Archive for gennaio 9th, 2015

9 gennaio 2015

Scie chimiche: inversione a U

Una delle prove più convincenti che le cosiddette scie chimiche non sono “normali” scie di condensazione è che esse disegnano traiettorie inusuali in cielo.
I normali velivoli di linea compiono, infatti, una rotta perlopiù rettilinee tra l’aeroporto di partenza e quello di destinazione, non fosse altro che per risparmiare carburante. Il carburante aeronautico incide per circa il 50% sul costo di esercizio di un aeromobile commerciale. Invece, le scie chimiche rivelano che gli aeroplani che le erogano compiono rotte strane serpentiformi, avanti e indietro come se intendessero “coprire” col loro carico una determinata porzione di territorio o area.
Chi, come il sottoscritto, è un agricoltore riconosce benissimo un modello di azione atto a lavorare tutto il “campo”, in questo caso il cielo.
Le immagini seguenti lo mostrano eloquentemente.

Articoli di approfondimento: Indigo Skyfold, il nome delle scie chimiche
https://i0.wp.com/www.city-data.com/forum/members/guyntexas-703004-albums-pictures1-pic84718-uturn.jpghttps://i2.wp.com/www.checktheevidence.co.uk/cms/images/stories/chemtrailsUturn/Blaeneau%20Festinog2.jpghttps://i0.wp.com/i.ytimg.com/vi/-p7Vvz1hTEA/maxresdefault.jpghttps://www.metabunk.org/sk/Screenshot_20140605_003905.jpg

9 gennaio 2015

Caccia ai “terroristi” in diretta

Su RT un link della diretta televisiva sull’inseguimento dei terroristi in Francia.
Diretta TV sulla crisi degli ostaggi sempre a Parigi (che per me è un diversivo):

http://rt.com/on-air/hostage-crisis-france-over/

‘Braccati i fratelli killer, scontro a fuoco ‘Vogliamo morire da martiri’. Preso ostaggio’ Questi qua non vogliono morire, il lavaggio del cervello non sta funzionando. Il fatto che la cosa si stia protraendo significa che qualcosa non ha funzionato nel piano. Come alcuni ‘terroristi’ a Londra che quando ci furono i primi attentati, capirono la trappola, abbandonarono lo zainetto esplosivo (che avevano detto loro era finto) e scapparono. Quando furono scovati furono freddati immediatamente.
CHARLIE HEBDO: SPARATORIA A PARIGI, “PRESI OSTAGGI”. I poteri forti non sanno come risolvere la situazione dei due allora distraggono l’opinione pubblica con altre notizie. Ho sempre più l’impressione che stavolta abbiano veramente fatto la pentola senza il coperchio.