Gli strani eroi di Apollo 11

Luna misteriosa

La risposta alla domanda che Massimo Mazzucco si pone, ossia perchè gli astronauti si siano dimessi subito dopo gli allunaggi, è semplice. L’accordo prevedeva che gli uomini dell’Apollo avrebbero vissuto per tutta la vita senza lavorare, ricoprendo posizioni di rilievo, fittizie ma lautamente remunerate, in aziende prestigiose. Vennero assunti in qualità di “vice-presidente aggiunto” o “responsabile delle relazioni esterne” ricevendo stipendi dirigenziali. Lo disse Bill Kaysing e anche Charles Ellery lo confermò nell’intervista che mi concesse e un estratto della quale è in appendice al libro LA PENNA PIÙ VELOCE DEL WEST.
Il compenso per la menzogna lunare è stato di vivere senza lavorare (e rischiare) per il resto dei loro giorni.