379 minatori intrappolati sottoterra nel Dombass dopo bombardamento

https://pbs.twimg.com/media/CGknen1WoAANZGp.jpg

Nel Dombass, in Ucraina Orientale controllata dai ribelli filo-russi, due miniere sono rimaste senza energia elettrica. La causa è da attribuirsi a un pesante bombardamento di artiglieria. A dichiararlo è stato Eduard Basurin, portavoce del ministero della difesa della Repubblica Popolare del Donetsk.
Le guerre sono zeppe di queste atrocità commesse nei confronti di civili inermi,  in questo caso poveri minatori. Come non rammentare l’abbattimento del Boeing 777 di Malysia Airlines con quasi 300 vittime.
Spero riescano a tirarli fuori incolumi e non muoiano soffocati. Già l’attività mineraria è un’operazione rischiosa, se poi il danno è intenzionale.