L’agghiacciante enigma degli escursionisti sul Passo Djatlov [2]

LE IMMAGINI RACCONTANO  ELOQUENTEMENTE LA VERITÀ

Le orrende mutilazioni subite da quei poveretti sono ascrivibili ad un attacco alieno come mostrato nelle fotografie scattate dalla squadra di soccorso: la perfetta escissione degli occhi dall’orbita, la rimozione della lingua e la mascella e mandibola, senza sanguinamento, che sembrano sezionate chirurgicamente con un laser. Un po’ crude da vedere, vi avverto. Quale tecnologia umana poteva eseguire ciò nel 1959?
Solo 4 dei 9 presentavano mutilazioni, inspiegabili allora come oggi.
Testimoni di un vicino villaggio affermarono che quella notte del febbraio 1959 negli Urali furono osservate strane luci arancione nel cielo sopra la zona in cui si muoveva il gruppetto di escursionisti.
I soccorritori rinvennero impronte delle vittime allontanarsi di corsa nella neve , dalle tende in cui erano accampati, a piedi nudi o indossando i calzini, evidentemente alla disperata ricerca di scampo. I cadaveri presentavano fratture multiple alle ossa derivanti da impatto. Anche questo un elemento rivelatore di un rapimento UFO. Quegli sventurati furono catturati, portati su un disco volente, vivisezionati e poi lasciati cadere da una grande altezza. I loro indumenti presentavano forti tracce di radioattività.
Difficile capire quale sia il motivo di tali atrocità UFO. Grossomodo direi che loro stanno studiando il sistema gastrointestinale umano e l’apparato visivo per modificare sé stessi geneticamente da potere vivere sulla Terra. Se osservate i grigi, essi hanno grandi occhi, probabilmente adattamento a un pianeta buio (lontano da una stella) o a un ambiente sotterraneo. Dalla loro boccuccia, si capisce che questi non mangiano ne parlano. Cercano di comprendere il funzionamento della fisiologia dell’essere umano anche rispetto alla funzione vocale e masticatoria.
In verità, tutta la razza umana potrebbe essere un gigantesco esperimento alieno attuato allo scopo di creare organi “terrestri” funzionanti il cui codice genetico sia inseribile nel loro DNA in vista di un trasferimento sulla Terra.
Articoli di approfondimento:  ArcheoMisteri Magazine – aprile 2013

UFO passo Dyatlov mutilazioni cadaveri

UFO passo Dyatlov mutilazioni cadaveri

UFO passo Dyatlov mutilazioni cadaveri

UFO passo Dyatlov mutilazioni cadaveri