Bush e Blair giudicati colpevoli di crimini di guerra in un tribunale della Malesia.

Mi sono chiesto per mesi cosa avesse fatto di male la Malesia per meritarsi i due incidenti dei Boeing 777 “gemelli”. Oggi è il primo anniversario della stage del volo MH17 di Malaysia Airlines abbattuto sopra i cieli dell’Ucraina. A poche ore di distanza dal fatto, già vi scrissi che i colpevoli non li avrebbero mai trovati. Esattamente come per il volo MH370 svanito nel nulla. Ed è ciò che è puntualmente accaduto.
Forse il motivo è da ricondursi a una atroce vendetta per ciò che è scritto nell’articolo che ho ribloggato.

Raggioindaco blog.

Mahi Ramakrishnan, Press Tv, Kuala Lumpur, 22 Nov 2011

http://www.presstv.ir/detail/211548.html

L’ex presidente degli Stati Uniti George Bush e il suo ex collega Tony Blair sono stati giudicati colpevoli di crimini di guerra dal Tribunale per i crimini di guerra di Kuala Lumpur, che ha tenuto un’audizione di quattro giorni in Malesia.

I cinque magistrati del tribunale hanno deciso all’unanimità che Bush e Blair hanno commesso genocidio e crimini contro la pace e l’umanità quando invasero l’Iraq nel 2003 in palese violazione del diritto internazionale.

I giudici hanno stabilito che la guerra contro l’Iraq da parte di entrambi gli ex capi di stato è stata un flagrante abuso dei diritti, un atto di aggressione che equivale a un omicidio di massa del popolo iracheno.

Nel loro verdetto, i giudici hanno detto che gli Stati Uniti, sotto la guida di Bush, hanno prodotto documenti falsi per sostenere che l’Iraq aveva armi di…

View original post 115 altre parole