Hollande e Putin annullano contratto per due portaelicotteri Mistral

classe Mistral

Il presidente russo Vladimir Putin e quello francese Francois Hollande “hanno ufficialmente cancellato il contratto Mistral”. Lo riferiscono i media russi. Secondo Interfax, Parigi ha “accettato” di risarcire Mosca, per “acquisire i diritti proprietari” sulle due navi che doveva consegnare alla Russia e “poterne disporre”. Il presidente transalpino e Putin – si legge in un comunicato dell’Eliseo – hanno avuto un colloquio telefonico questo pomeriggio al fine di confermare che la Francia e la Russia sono arrivate ad un accordo per mettere un termine al contratto firmato nel 2011 (Sole 24ore)

Adesso scommetterei una cospicua somma che i terroristi “islamici” la smetteranno di bersagliare la Francia. Voi che dite?
“Anche l’Italia è nel mirino dell’Isis Si illude chi dice che siamo al sicuro” Ovvio, adesso devono passare a colpi di fiducia, con la finta opposizione di M5S e Forza Italia matrimoni-gay, ius soli, droga libera, diritto all’Iphone, inglese, diritto all’euro, diritto al mutuo. Il caso RAI dimostra, senza ombra di dubbio, che Renzi, Grillo e Berlusconi cooperano per il “bene del paese”.
‘Renzi: piano da 12 miliardi per la banda ultralarga. Già stanziati dal Cipe 2,2 miliardi’ Vedete che a loro interessano solo queste cose. La ‘rete’ è un ganglio in mano al governo USA.