Da Hubble un nuovo ritratto della Grande Macchia Rossa di Giove

https://i1.wp.com/aliveuniverse.today/images/articoli/2015/jupiterbefore-after-big_0_copy.gif
Grazie alla serie di osservazioni annuali del programma OPAL (Outer Planet Atmosfere Legacy), dedicato ai pianeti esterni del nostro Sistema Solare, gli scienziati hanno ottenuto nuove mappe di Giove e viste inedite della Grande Macchia Rossa, la tempesta che imperversa sul gigante gassoso da centinaia di anni. ( http://aliveuniverse.today/ )

Il telescopio spaziale Hubble orbita intorno la Terra ogni 96 minuti alla velocità di oltre 7 km il secondo. Seguendo la narrazione, la sua posizione sarebbe mantenuta grazie a 6 giroscopi precisissimi.
Un grado di circonferenza (composta da 360°) si divide in 60 arcominuti a loro volta suddivisi in 360 arcosecondi. Ebbene, il telescopio Hubble sarebbe in grado di fotografare oggetti meno grandi di un decimo di arcosecondo. Data la velocità orbitale, Hubble si sposta di 3 gradi e 45 primi ogni minuto d’orologio. Come fa a tenere un allineamento di un decimo di arcosecondo? Tenuto conto che la sua orbita non è neanche perfettamente circolare?
Sotto: una collezione di 100 immagini scattate dal telescopio. Vi appaiono reali?