Giornalista britannica muore a Istanbul in circostanze misteriose

Un altro caso di donna reporter trovata morta in Turchia, all’aeroporto Ataturk di Istanbul. Jaqueline “Jacky” Sutton si sarebbe tolta la vita, secondo la stampa locale nella giornata di ieri. Si stava per recare a Ibril in Irak. Non sono chiare le circostanze della morte. Amici e conoscenti dubitano della versione fornita dai media turchi secondo i quali la cinquantenne giornalista si sarebbe suicidata avendo perso il volo per l’Iraq non avendo i soldi per acquistare un altro biglietto aereo.
Non può che tornare in mente il caso di Serena Shim, la giovane giornalista libanese-americana deceduta in un indicente stradale più che sospetto. Shim aveva scoperto che autocarri di ONG venivano impiegati per trasportare guerriglieri ribelli (Isis?) forse dimostrando che tutta la storia del “terrorismo islamico” andrebbe riscritta. Tenderei a non escludere che questa altra giornalista “suicidata” seguisse le piste della precedente, forse investigando sulla morte della stessa Shim.

Jaqueline Sutton