Un altro delitto efferato senza colpevoli

Pamela Davis, una signora cinquantenne americana è stata trovata decapitata e mutilata a Newark in New Jersey. Aveva tre bambini e conduceva vita assolutamente tranquilla. La Davis era conosciuta come una persona molto socievole e ben voluta dai vicini di casa che sono rimasti scioccati dalla sua orribile e inaspettata fine. Il cadavere è stato rinvenuto in un garage avvolto in una coperta. Non è chiaro se le mutilazioni siano state inferte prima o dopo la morte. Chiaro indizio invece che sangue non ne è stato ritrovato.
Ancora un caso assolutamente senza senso sulla falsariga delle mutilazioni bovine e umane con parti del corpo mancanti inclusa la testa. Fonti “non confermate” asseriscono che la testa sarebbe stata ritrovata nelle vicinanze ma, con tutta probabilità, si tratta di una menzogna diffusa per coprire questi delitti. Si tratta di rapimenti alieni a sfondo scientifico che le autorità umane negano poiché impotenti di fronte a essi.
Al pari di tutti gli altri casi del genere, un assassino non verrà mai scovato e il caso sarà archiviato irrisolto.

Pamela Davis