Non verrebbe da pensare che sia un ottima base per un vero film su un finto allunaggio?
Ed ecco arrivare Moonwalkers, in cui il serissimo agente della CIA Kidman (Ron Perlman) viene incaricato di contattare l’agente di Kubrick per proporgli il piano segreto.
Cosa che in teoria fa, solo che a causa di un malinteso, parla invece con Johnny (Rupert Grint, il Ron Weasley di Harry Potter), uno sfigatissimo manager di gruppi musicali, il quale invece di chiarire l’equivoco decide di stare al gioco, presentando un finto Kubrick.

Peccato che Kidman arrivi a scoprire la verità e non la prenda molto bene.
Ma non c’è più molto tempo e qualcuno deve pur girare il finto filmato, usando qualcuno che finga (ulteriormente) di essere Kubrick.
Pensate che la storia fin qui sia strana? è solo l’inizio, come potete scoprire dal trailer riportato in fondo alla pagina.
Ispirato a un vero finto (chiaro no?) documentario sul finto atterraggio intitolato Dark Side of the Moon del 2002, che in troppi hanno preso sul serio e alle teorie fantasiose comparse in un fin troppo serio documentario intitolato Room 237, Moonwalkers è fondamentalmente la versione in chiave commedia grottesca di Argo, a meno che, in realtà non sia tutto vero.

Il film è previsto in uscita negli Usa il 15 gennaio 2016 e dovrebbe fare la sua prima comparsa da noi al Torino film festival il 23 novembre di quest’anno, fino ad allora, buon viaggio… ( http://www.fantascienza.com/ )