Plutone a colori: un incredibile dettaglio tratto dalle ultime immagini di New Horizons

superficie di Plutone

Questo spettacolare dettaglio a colori della superficie di Plutone fa parte dell’ultimo set di immagini inviate a Terra dalla sonda della NASA New Horizons. E’ stata ottenuta combinando le foto del Long Range Reconnaissance Imager (LORRI) del 14 luglio 2015, riprese 15 minuti prima del massimo avvicinamento al pianeta nano, con le informazioni colore, nel vicino infrarosso, rosso e blu, dellla Ralph/Multispectral Visible Imaging Camera (MVIC), catturate 25 minuti prima. Il dettaglio fa parte di un mosaico più grande che copre una striscia di terreno larga 80 chilometri. In alto, le montagne che delimitano la zona nord-ovest della Sputnik Planum, la grande pianura che riempie il “cuore” di Plutone, informalmente chiamato Cthulhu Regio. L’immagine base in bianco e nero ripresa da LORRI ha una risoluzione di circa 77-85 metri per pixel mentre i dati colore hanno una risoluzione più bassa, di circa 630 metri per pixel. ( http://aliveuniverse.today/ )

Voi ci credete? Che queste immagini provengano da Plutone?
Il pianeta dista da 29 a 50 UA (Unità Astronomica) dalla Terra. La distanza Terra-Luna è solo un 389esimo di UA (che è poi la distanza Terra-Sole = 150 milioni di km). Però le sonde, tuttora in orbita intorno alla Luna, non riescono a inviare a terra immagini credibili (e a colori) dei Lem che la NASA inviò durante le missioni Apollo i quali dovrebbero trovarsi ancora ben in vista sulla sua superficie.
Un controsenso, non trovate?