Parigi val bene una messa…in scena!

Salvo Mandarà intervista Mario Quaranta sugli eventi di Parigi del 13-11-2015. Si parla anche di Valeria Solesin. Molto interessante.

Dario Solesin: “È durissima, il primo Natale senza Valeria non è un’occasione di serenità”
“Penso sempre a Valeria. È duro vivere senza di lei: mi spronava a studiare, a essere tenace, a tenere duro. Mi ha insegnato a vivere”. Dario Solesin, fratello di Valeria, la ragazza che ha perso la vita nell’attacco al Bataclan la notte del 13 novembre, racconta il primo Natale senza sua sorella.
Parlando con la Nuova Venezia, Dario ringrazia tutte le persone “mi riconoscono; fermano me, mio padre Alberto, mia madre Luciana. Ci dite delle parole stupende che ci confortano, ci aiutano a superare questo doloroso momento. Grazie, grazie ma senza Valeria è davvero dura”. ( http://www.huffingtonpost.it/ )

Dario Valeria Solesin Parigi Isis