Inps, boom pensioni anticipate 2015

10:20 – Nel 2015 sono state erogate 148.540 nuove pensioni anticipate con un aumento del 74% sul 2014. Lo comunica l’Inps. Il dato è legato alla stretta sulle pensioni anticipate della legge Fornero che ha innalzato i requisiti e quindi costretto molti a rimandare il ritiro dal lavoro. Nel complesso sono stati erogati 523.536 nuovi trattamenti a fronte dei 479.131 erogati nel 2014 (+9,2%). Diminuite le pensioni di invalidità (-15%). ( http://www.tgcom24.mediaset.it/ )

Osservate la manipolazione del linguaggio. Non si tratta di pensioni “anticipate”, in realtà sono assegni previdenziali contributivi di gente che ha lavorato in regola per 42 anni almeno.
L’intento finale è di eliminare le pensioni di anzianità contributiva per il solito discorso di premiare i furbetti che di contributi non ne hanno mai versato. Avete potuto constatare che le pensioni d’oro mica le hanno toccate di un centesimo, la “spending review” riguarda solo i poveracci.
Quindi, ribadisco ciò che vado scrivendo da 10 anni a questa parte: non date soldi all’INPS, per nessun motivo!