David Bowie è in cielo? Sì su Sky!

Ormai le élite e coloro delle quali fanno parte non si vergognano più di niente.
Tutta la numerologia e la cabalistica indicano che la morte di David Bowie sia stata inscenata. Due giorni solamente dopo l’uscita del suo ultimo disco.
Era difficile pronosticare, tuttavia, che il giorno seguente l’infausto evento lo stesso Bowie, al secolo David Robert Jones, comparisse sulla piattaforma TV satellitare Sky a commentare il proprio decesso.
Pensate stia scherzando, vero?
Ebbene, guardate il filmato sottostante. Un curioso personaggio, che pare indossare una buffa parrucca dai riflessi arancione, con la stessa faccia e la medesima voce del “defunto”.
E, udite udite, è il caso di dirlo, questo tale Jack Steven, tessendo le lodi incondizionate di Bowie (come Alex Jones fece di Bill Hicks), perfino un paio di volte “scivola” riferendosi a “io” parlando dello scomparso. Il trucco sta nel mostrare vecchie foto e filmati dell’artista, quando era assai più giovane. Intanto, le due tipe con lui in studio se la ridono sotto i baffi (si fa per dire).
Vedere per credere.