Donald Trump: altra esistenza inscenata

Donald Trump avrebbe subito un attentato a Dayton, Ohio, lo scorso sabato durante una tappa della campagna per le presidenziali americane di quest’anno. Non solo il presunto attentatore non è uno studente incavolato, come riferito da tutti i media, ma Thomas Dimassimo è un attore e scrittore hanno detto di 22 anni. Si è trattato di una messa in scena organizzata forse dallo stesso Trump assoldando un giovane attore semisconosciuto. C’è chi sostiene stiano inscenando un attentato a Trump, un falso assassinio che dovrebbe servire ad annullare le elezioni di novembre in modo tale da mantenere in sella Obama. In questi mesi, molti stanno scavando nella esistenza del candidato repubblicano rintracciando molte anomalie. Probabilmente, anche egli è un personaggio artificialmente elaborato dai poteri occulti, la cui biografia e attività sono interamente fasulle come lo sono quelle di Obama e della Clinton. Dimassimo qui porta il capello corto e la barba. Tra qualche anno lo riutilizzeranno con un altro nome, i capelli lunghi e sbarbato.