Salvo Mandarà in tour

https://i0.wp.com/img1.annuncicdn.it/a3/35/a33505bb9c7e7b66a8fa2cc9a230e37a_orig.jpg

Bici elettrica, senza bisogno di targa ne assicurazione!

Ammiro il coraggio di Salvo Mandarà e la sua nuova iniziativa. Mi sta simpatico perchè è uno dei pochi in Italia che sia simile a Bill Kaysing. Per prima cosa, ha capito che le ideologie sono una truffa. Poi, tutto il sistema economico del consumismo e della finanza sono marci. Anche se, devo ammettere, Salvo è stato attratto dal “lato oscuro della forza”.
Ciò che serve oggi è la “fortuna” oppure, direi, la grazia di potere racimolare soldi, vendendo casa in città, auto, gioielli non di valore affettivo e intestarsi un rustichetto da ristrutturare in collina, campagna o montagna con meglio un ettaro di terreno attiguo. Dopodiché, restaurato l’immobile in modo semplice ed ecologico, trasferircisi e coltivare la terra auto-producendo il proprio cibo.
Come dice Bill, e io da agricoltore concordo, vivere nella natura è il miglior sistema per conservare la salute fisica e mentale.
Una bella bici elettrica, carrozzata tipo scooter con frecce e bauletti, è sufficiente alla mobilità. Se piove, si rimane in casa come succedeva una volta. Si ricarica dalla presa di corrente in garage, addio petrolieri di cacca, voi e le vostre trivelle del piffero!
Non è vita lavorare per riempire il serbatoio della macchina!