La Casa Bianca si appresta a manipolare il referendum in Italia?

Il premier a Bergamo durante il tour per il sì al referendum costituzionale: … “La voteranno anche elettori di Lega e M5S” ( http://www.tgcom24.mediaset.it )

Mi da da pensare la strana insistenza del “premier” sul fatto che tutti voteranno per il sì. Una litania che da adito a qualche sospetto.
Dopo i palesi brogli elettorali nelle elezioni presidenziali austriache, c’è da aspettarsi di tutto.
In Italia, giova rammentarlo ai più giovani, storici affermano che il referendum istituzionale del 2 giugno 1946 fra monarchia e repubblica fu manipolato. Nel Nord Italia, dove i socialisti e comunisti (espressione della massoneria e degli americani) controllavano i gangli vitali delle istituzioni, vinse la repubblica. Nel Mezzogiorno invece la monarchia.
Sospetto anche le votazioni comunali imminenti siano manipolate.
In America c’è chi ha invocato un “patriota” che uccida Donald Trump, ma cosa volete, qui non siamo in America.
Vauro ammette che l’inglese è ormai la lingua ufficiale in Italia.