SpaceX peggio della NASA, meno credibile ancora

Almeno la NASA qualche razzo, vedi lo Space Shuttle, lo inviava veramente in alta atmosfera per farlo inabissare in fondo al mare lontano da occhi indiscreti. Naturalmente privo di equipaggio.
La crisi globale morde anche gli avventurieri del cosmo, evidentemente.
SpaceX, la nuova frontiera privata dell’esplorazione spaziale, si affida alla grafica computerizzata nota come CGI.
Ai lanci dei loro razzi, che sembrano perfino meno attendibili di certi videogiochi di ultima generazione, non presenziano mai giornalisti, non ci sono filmati ripresi da spettatori o fonti indipendenti. Questo perché, tutto ciò che fa SpaceX è prodotto al computer. Elon Musk non deve nemmeno più investire in razzi che esplodono sulla rampa di lancio o a pochi secondi dal decollo. Oggi come ai tempi di Bill Kaysing.
Osservate semplicemente il pennacchio di fumo e fiamme emesso dall’ugello di scarico. Appare irreale, diverso da quello dei razzi NASA che, quantomeno, dalla rampa di lancio si staccavano per davvero.