Hugo Chavez ucciso da un arma biologica di Washington

Si ritiene che sia stata una nanoarma nordamericana a causare la morte de Hugo Chávez, ex presidente venezuelano,
secondo quanto pubblicato da Aporrea, mezzo ufficioso d’informazione del paese.
Il portale venezuelano ha messo in rilievo che l’arma biologica usata dal governo nordamericano per uccidere il leader del paese è in grado di trasportare nanoparticelle che possono provocare diversi tipi di malattie, fra cui: attacchi cardiaci, incidenti cerebro-vascolari e insufficienze respiratorie.
“La nanoarma degli Stati Uniti può venire programmata in modo tale da prestabilire il momento della sua attivazione. Essendo biodegradabile, dopo il suo uso non lascia alcuna traccia nel corpo umano”. E, come ha sottolineato Aporrea, può venire somministrata per via orale, con iniezioni, per via transdermica, e per via respiratoria.
La pubblicazione ha informato che si presume che gli Stati Uniti avessero stabilito di eliminare in maniera simile, oltre a Chávez, altri sei leaders latino-americani. ( http://terrarealtime.blogspot.it/ )

Lo avevo scritto un paio d’anni prima che si ammalasse che lo avrebbero eliminato con malattia o incidente. Lui stesso dichiarò che la CIA lo voleva fare fuori. Così gira il mondo.