Lo Space Shuttle era una frode: prova definitiva?

Accanto al bordo osservate una finestrella quadrata con tre feritoie che probabilmente cela un foro di scarico circolare. Viene rimossa con i jet in funzione. Di fianco e sotto piccoli finti ugelli ornamentali.

La NASA ci ha sempre detto che lo Space Shuttle, attivo dal 1981 al 2011, rientrava sulla Terra come un aliante, cioè assolutamente privo di propulsione. Eppure, ci sono testimonianze indicanti che fosse dotato di motori a reazione udibili da notevole distanza. L’autore del video, durante un rientro notturno dallo spazio, afferma ripetute volte di sentirlo avvicinarsi diversi minuti prima dell’atterraggio. Come è possibile, se l’unico rumore emesso sarebbe dovuto essere il fruscio aerodinamico?
Nella parte posteriore della navetta spaziale, vicino alla coda, si osservano pertugi simili a ugelli di velivoli convenzionali, inutili nel volo orbitale.

Articoli di approfondimento: Space Shuttle: l’aliante impossibileLa tomba degli astronauti