Archive for giugno 13th, 2016

13 giugno 2016

In Sardegna la Cgil vuole sostituire i sardi con gli immigrati

( http://www.ilprimatonazionale.it/ )

Tutto come io scrivo da anni. Prima la Casa Bianca ha impiegato Beppe Severgnini dalle colonne del New York Times a tastare il polso dell’opinione pubblica. Nessuno si è scandalizzato.
Perchè la Sardegna? Poichè, essendo un’isola di emigrazione anzichè viceversa, è poco multirazziale. Già Mussolini aveva mandato nel nord dell’isola romagnoli e veneti allo scopo, ora il discorso è il medesimo. C’è di mezzo il fatidico Capitolo 11 della Genesi come ho spiegato su NEXUS 120.
Considerazioni in breve:

  • Lo segnalo da tempo, che dal governo Monti in poi, noi non abbiamo più le frontiere, nessuno può impedire a un clandestino di entrare e rimanere, se vuole.
  • Loro meschinamente impiegano le entità fintamente al servizio dei più deboli: prelati massoni, “pentastellati” e sindacalisti a perorare il progetto. Impiegano i prefetti in stile fascista.
  • Come ampiamente intuibile, i famosi “tagli agli sprechi”, tanto reclamati da Renzi e Grillo, servono a finanziare il piano di americanizzazione e distruzione definitiva dell’Italia.
  • Come scrivo dal 2005, alla fine si formeranno enclave di etnie varie, simili ai campi rom, in cui lo stato svanisce cioè il Kossovo.

Infatti, i “migranti” faranno i “buoni” (nel senso che danno a Parma) fintanto avranno tutto gratis. Costretti a pagare le tasse, faranno la Secessione in men che non si dica accampando una scusa qualsiasi:  il Wi-fi è lento. Nessuno straniero sano di mente verserebbe imposte da Scandinavia in cambio di servizi pubblici da Grecia. In Sardegna, solo per menzionare, non c’è un solo km di ferrovia elettrificata, in Bosnia il 75%, più della media italiana.
Un paese simile non può di certo competere strutturalmente con stati identitari e solidi culturalmente. Ergo l’Italia è finita anche e sopratutto, direi, come stato ricco, fra i più ricchi al mondo. Rassegnamoci.
Ovvio, ai sindacati frega nulla, tanto il loro stipendio è assicurato. Così credono.
PS E ho scritto su questo sito che la tassazione esosa sugli immobili mira a decrescerne il prezzo in modo tale da renderli più accessibili agli immigrati, naturalmente dietro mutuo trentennale gentilmente concesso da una banca.
ADDENDUM Vedete che siamo già in Kossovo: http://www.imolaoggi.it/2016/06/14/torino-villaggio-olimpico-occupato-qui-comandano-libici-ed-eritrei/

13 giugno 2016

La Terra Piatta irrompe nella pubblicità – Auguste Picard

Non è un personaggio particolarmente studiato ma alla sua figura sono ispirati il capitano della nuova serie TV di Star Trek e il professor Tornasole nel fumetto Tintin di Hergè. Mi riferisco ad Auguste Picard, scienziato svizzero che lavorò in Belgio. Nel 1931 fu il primo uomo a raggiungere la stratosfera a bordo di una capsula pressurizzata sollevata da un pallone aerostatico. Nel 1960, suo figlio Jacques Picard fu il primo uomo a raggiungere il punto più profondo degli oceani, la fossa delle Marianne, a bordo del batiscafo Trieste di fabbricazione italiana.
Intervistato nel ’31, Picard padre disse che la Terra vista dalla stratosfera assomiglia a “un disco piatto col bordo rivolto all’insù“. Ciò corrisponde perfettamente alla morfologia della terra piatta secondo cui esiste un solo polo (Nord) mente l’Antartide è un anello di ghiaccio alto centinaia di metri che circonda e contiene gli oceani e le terre emerse.
Di questi giorni, una campagna pubblicitaria che ricorda le imprese dei Picard in cui la batisfera sfonda il firmamento fatto di acqua come descritto nella Bibbia. Interessante, non trovate?

https://books.google.it/books?id=BCgDAAAAMBAJ&pg=PA23&dq=%22popular+science%22+august+picard+august+1931&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwj3ncSc16XNAhUMOhQKHRQgApMQuwUILTAB#v=onepage&q&f=true

13 giugno 2016

Cielo negato – I costi nascosti dell’inquinamento luminoso

Questa mappa mostra la situazione dell’inquinamento luminoso mondiale; essa testimonia come 1/3 dell’umanità non sia ormai in grado di vedere la Via Lattea nemmeno nelle notti serene!
Negli Stati Uniti, la percentuale sale addirittura all’80% e la situazione non è migliore in Italia, come mostrato nell’inserto in basso a sinistra dove viene mostrata la situazione attuale e la proiezione (a destra) per i prossimi anni, basata sulla diffusione dell’illuminazione a LED a meno che non ci sia un cambio nella normativa.Articolo originale: http://advances.sciencemag.org/content/2/6/e1600377.figures-only ( http://aliveuniverse.today/ )

Già, perché ci vogliono nascondere il cielo?

13 giugno 2016

Delitto forma-pernsiero pro-omosessuali

40 anni fa i “terroristi” avrebbero fatto saltare in aria una riunione di femministe abortiste. Siccome anche in Italia oggi devono fare passare i matrimoni e adozioni gay, hanno organizzato questa odiosa messa in scena. Su Youtube circolano già decine di video che mostrano l’uso di crisis acrtor, quindi è stata una sceneggiata.