Tecniche di simulazione lunare – Walt Disney

Si rinvengono parecchi indizi comprovanti che Walt Disney, il famoso autore di cartoni animati, partecipò attivamente alla beffa della Luna, lasciando tracce occulte qua e la. In questo filmato notiamo un grosso masso che proietta l’ombra di Topolino. Interessante notare poi che solamente in questi filmati in campo lungo appaiano tali massi giganteschi mentre nelle immagini vicino al Lem essi difficilmente si vedono. Questo perché probabilmente nelle fotografie impiegarono modelli di astronauti in miniatura e, nelle scene in movimento, usarono la nuova tecnica del chroma key, allora appena sviluppata. Essendo la telecamera lunare telecomandata, le due telecamere, una che riprendeva la scena con sfondo verde e la seconda che riprendeva il paesaggio “lunare”, agivano in sincronia ricevendo il medesimo impulso. Notate pure come la grossa roccia assomigli al monte Cervino, uno dei simboli della Disney
Testi di approfondimento: LA LUNA DI CARTA.