L’antagonismo Est Ovest è fasullo: riferimenti visivi

Come riguardo al problema dell’esplorazione spaziale avevano detto Renè e Kaysing, la dicotomia Russia e America è artefatta e preconfezionata.
Dietro ci sono i poteri forti angloamericani e le lobby massoniche soprannazionali. Oggi stanno imbastendo una finta guerra al Califfato con la complicità di Assad (che guarda il caso non viene mai toccato da nessuna violenza o minaccia).
Osservate le due immagini sottostanti e fate una riflessione. Un recente fotografia di Vladimir Putin che, seduto all’austera scrivania  nel suo ufficio, pare avere in uso apparecchi telefonici stile anni ’70. Dentro le mura del Cremlino pianificano di andare sulla Luna e non hanno aggiornato l’apparecchiatura telefonica da 40 anni a questa parte?
Identico discorso vale per le immagini dicono provenienti dallo spazio.
Scusate, è mai possibile che la telemetria delle navicelle, sovrimpressa nel segnale televisivo rinviato a terra, abbia ancora una grafica anni ’60? Da un quarto di secolo il muro di Berlino è crollato e Roscosmos, l’agenzia spaziale russa, non ha contattato nessuna azienda inglese, giapponese o coreana per aggiornare il programma di grafica.
Vi pare sensato?
No vero, neanche a me.


https://pianetax.files.wordpress.com/2016/07/5217e-soyuztma-09mapproachingtheinternationalspacestation.jpg